FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 07-05-2016, 19:24   #8021
Esperto
L'avatar di Orion
 

Ma quelli che si lamentano di quanto l'Austria sta facendo sul Brennero poi sono gli stessi che protestano contro il TTIP?
Vecchio 07-05-2016, 19:37   #8022
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Orion Visualizza il messaggio
Ma quelli che si lamentano di quanto l'Austria sta facendo sul Brennero poi sono gli stessi che protestano contro il TTIP?
Guarda che son due cose diverse. Una cosa è la libera circolazione in europa un'altra è il dare l'europa in mano alle multinazionali americane senza che gli stati possano nemmeno protestare.
Vecchio 07-05-2016, 21:04   #8023
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
No no, ma di certo rende bene l'idea della persona che sei. Immagino che per lo stesso principio se io postassi Di Canio con il braccio alzato nn starebbe a significare che sono un simpatizzante di Benito
Fascista ci sei comunque, se voti Le Pen e/o Salvini: postando Di Canio potresti solo migliorare, almeno potresti dire di ammirarlo come giocatore ^^

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Ma certo che si può...non l'ho già detto che chi vince la guerra ha sempre ragione?
Potente il rosicamento scorre in questa frase.
Solo chi avesse qualche simpatia per i "poveri" sconfitti della seconda guerra mondiale (di cui non occorre ricordare le intenzioni ben dichiarate da baffino nel suo Mein kampf) può strumentalmente equiparare chi festeggia Resistenza e Liberazione ai Khmer rossi in base a un pugno alzato.

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Io nn ho mai messo foto del genere, nn so di che parli
Dici che preferisci tenerli sul comodino? O un bel poster in cameretta?
Vecchio 07-05-2016, 21:26   #8024
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Lo so bene che quei falliti come Diliberto, Rizzo, Bertinotti orgogliosi delle loro patetiche insegne rosseggianti erano più una presenza folkloristica che altro, ma Napolitano no! non è folkloristico e non fanno sorridere affatto le sue parole profferite al tempo della rivoluzione ungherese. Non ha sulla coscienza fucilazioni sommarie come il nostro emerito presidente Pertini, ma l'elogio dei carri armati sovietici è qualcosa di imperdonabile.
Ma la destra non era per il law and order, per l'abbattimento sul posto del delinquente colto in flagrante? Pertini che ordina la fucilazione di Mussolini dovrebbe essere un esempio per la destra... o il principio del "prima sparo e poi chiedo chi va là" vale solo per i ladri delle villette (possibilmente rumeni)? Un po' di coerenza, su.
Non fucilare Mussolini sarebbe stato come non decapitare Luigi XVI. Fosse dipeso tutto da me, non avrei permesso né l'una né l'altra cosa, li avrei tenuti in galera a vita. Ma è facile parlare col culo al caldo davanti a un pc. La guerra è un male, e chi l'ha dichiarata se ne assume la responsabilità.
Napolitano si è rivelato il burocrate di partito che è sempre stato, e personalmente non lo reputo più un uomo di sinistra (non è un caso se la sua corrente del PCI fu chiamata pigliorista).

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Certo oggi non ci sono più comunisti nelle fila del rottamatore, ma la cultura dell'ingerenza statale a danno dell'iniziativa privata, della vessazione della piccola impresa, del welfarstate a vantaggio dei furbi, della persecuzione del merito etc., eredità delle sinistre che furono, non la si cancella con una passata di mano.
In Italia l'iniziativa privata non mi pare abbia risentito troppo dell'ingerenza statale, anzi spesso l'ha invocata (Fiat, ma non solo).
I furbi possono trarre vantaggio dal Welfare State così come dal laissez faire.
Le oligarchie ristrette sulla base del censo non mi sembrano proprio il trionfo delle meritocrazia, e di certo non sono una caratteristica della sinistra.
Anche tutto questo non si cancella con una passata di mano, I suppose.

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Invece agitare lo spettro del fascismo che ritorna provate a cimentarvi con un po' di sana autocritica e a confrontarvi una buona volta con tutto ciò che di brutto ha prodotto il culto comunista e, cos' facendo, di confrontarvi con la realtà dato ben concreti sono i disastri con cui dobbiamo avere a che fare grazie al '68, ad esempio.
Lo spettro del fascismo si agita da solo, per non volerlo vedere bisogna sforzarsi, e tanto.
Sono curioso di sapere in quale Eden si viveva prima del 1968, o per quale motivo le cose andassero così meglio.

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Confrontarsi con la realtà naturalmente presuppone l'abbandono del Vangelo secondo Marx.
Non sapevo che a destra avessero il monopolio della verità.

Quote:
Originariamente inviata da Justsunrise Visualizza il messaggio
Filostalinisti dove che me li sposo? <3
Chi simpatizza con un dittatore di norma non è un buon marito. Un filostalinista ce lo vedo a menare la moglie come un filofascista, magari cambiano solo le scuse usate. Tu lo sposeresti Razzi? Non è un caso se va in Corea del Nord, fare il cortigiano intrallazzone dell'uomo forte (che si chiami berlusca o Kim conta poco) è il suo karma.

Ultima modifica di Winston_Smith; 07-05-2016 a 21:29.
Vecchio 08-05-2016, 10:15   #8025
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Fascista ci sei comunque, se voti Le Pen e/o Salvini: postando Di Canio potresti solo migliorare, almeno potresti dire di ammirarlo come giocatore ^^
Inutile che la giri: ho mai postato una foto, al contrario di te, in cui c'è gente che inneggia a qualche idea estremista??? E allora, fino a prova contraria, sei più comunista tu che io fascista

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Potente il rosicamento scorre in questa frase.
Solo chi avesse qualche simpatia per i "poveri" sconfitti della seconda guerra mondiale (di cui non occorre ricordare le intenzioni ben dichiarate da baffino nel suo Mein kampf) può strumentalmente equiparare chi festeggia Resistenza e Liberazione ai Khmer rossi in base a un pugno alzato.
Si sa da una vita che la storia la scrive chi vince...io so solo che i comunisti hanno dimostrato di saper fare molti più danni perfino dei nazi, dimostrandolo più e più volte tra l'altro, e solo chi è radicalmente rosso può esibire fieramente una foto con un pugno chiuso in aria dimenticando tutto ciò di negativo hanno portato le sue idee politiche


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Dici che preferisci tenerli sul comodino? O un bel poster in cameretta?
Tu nn sai proprio un cazzo di cosa ho io sul comodino, qui mi sa che hai pisciato fuori dal vaso
Vecchio 08-05-2016, 10:44   #8026
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Inutile che la giri: ho mai postato una foto, al contrario di te, in cui c'è gente che inneggia a qualche idea estremista??? E allora, fino a prova contraria, sei più comunista tu che io fascista



Si sa da una vita che la storia la scrive chi vince...io so solo che i comunisti hanno dimostrato di saper fare molti più danni perfino dei nazi, dimostrandolo più e più volte tra l'altro, e solo chi è radicalmente rosso può esibire fieramente una foto con un pugno chiuso in aria dimenticando tutto ciò di negativo hanno portato le sue idee politiche
Ma tanto è inutile che sbatti in faccia a Winston i crimini del comunismo, lui così come Roberto non si riconoscono nelle applicazioni pratiche del comunismo perché le considerano troppo oppressive però sono pure contro il capitalismo liberale e contro le altre forme di governo autoritarie di destra, diciamo che rasentano l'anarchismo.
Vecchio 08-05-2016, 10:56   #8027
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Ma tanto è inutile che sbatti in faccia a Winston i crimini del comunismo, lui così come Roberto non si riconoscono nelle applicazioni pratiche del comunismo perché le considerano troppo oppressive però sono pure contro il capitalismo liberale e contro le altre forme di governo autoritarie di destra, diciamo che rasentano l'anarchismo.
Allora basterebbe evitare di promuovere certe foto x evitare di essere etichettati come tali...l'anarchia poi lasciamola a chi va alle manifestazioni con la sola voglia di fare casino così come certi hooligans che vanno agli stadi a rompere le balle con la scusa del tifo per la squadra del cuore
Vecchio 08-05-2016, 11:55   #8028
Esperto
L'avatar di Orion
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Guarda che son due cose diverse. Una cosa è la libera circolazione in europa un'altra è il dare l'europa in mano alle multinazionali americane senza che gli stati possano nemmeno protestare.
appunto, è una questione di SOVRANITA' degli Stati, che da decenni a questa parte viene progressivamente smantellata sotto la spinta del capitalismo più sfrenato che ha bisogno della massima circolazione di capitali (TTIP) e di uomini (flussi migratori senza precedenti).

Per me le due questioni sono strettamente collegate.

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Il welfare state non è a vantaggio dei furbi ma a vantaggio di tutti, in pratica vorresti dirci che il deterioramento delle già precarie strutture di welfare non è un male ma anzi bisogna togliere certi "lussi" alle persone, quando è solo grazie a questi elementi se la società non è ancora scoppiata completamente. Lo stato sociale dovrebbe essere il punto fondamentale di ogni società civile, altrochè. Se non è possibile attuarlo bisogna rivedere tutto il resto, perché l'uguaglianza e la tutela dei servizi sociali fondamentali è fuori discussione. Sono d'accordo sulle difficoltà delle piccole imprese, ma questo non è certo un problema solo delle regioni rosse, e di certo la cancellazione dei diritti dei lavoratori non mi pare abbia portato grossi incentivi; anzi, grazie al Jobs Act è aumentato anche il precariato, insomma l'Italia è sempre più una groviera illogica dove le persone devono accettare di vivere in uno stato che prima pensa ottusamente a far quadrare i bilanci e poi al resto. C'è gente ridotta alla disperazione e quello che sa proporre Renzi è un risicato miglioramento dell'occupazione (precaria) su scala annuale? Questa è l'unica miseria che può fare un capo dello stato per i suoi cittadini? Assolutamente no, è solo una deliberata scelta di mantenere l'Italia in uno stato di subordinazione al sistema europeo-occidentale. La società italiana non è mai stata così frammentata, ci sono sacche di persone sul punto di scoppiare e certe realtà continuano a ricevere pugnalate a tradimento senza che ci sia una voce strutturale a difenderle. Una vera sinistra non esiste oppure questo scempio non sarebbe permesso.

Io non credo che la presa di coscienza del '68 sia stata negativa, ne servirebbe una di egual portata oggi, senza di essa la distruzione di ogni valore compiuta dagli anni '80 in poi sarebbe solo stata più rapida e indolore. Probabilmente oggi non ci sarebbe più nessuno a fare opposizione al governo, ma solo grazie al raggiungimento del 100% di incoscienza collettiva. Semmai l'Italia è la prova che il capitalismo non può essere unito col socialismo, sono incompatibili al lungo termine, è un modello sbagliato e non riformabile, se si tiene prima agli interessi del popolo che a quelli del mercato il capitalismo è qualcosa da abbandonare, ma prima di arrivare a capirlo ci vorranno altre 10 crisi come quella del 2008.
Discorsi estremamente interessanti, ma sinceramente io non prenderei mai ad esempio l'Italia per questione del genere.

Perché per me il più grosso problema dell'Italia sono gli italiani, non il capitalismo...
Vecchio 08-05-2016, 13:05   #8029
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Ciò che ha ridotto l'Italia in questo stato non sono stati gli italiani ma il capitalismo. Perché è la stessa situazione della Grecia e loro di certo non sono molto simili a noi. Gli italiani hanno avuto la colpa, come in tutti gli altri paesi del mondo tant'è che a Novembre negli USA dovranno scegliere fra due burattini, di accettare le cose quando si stava bene e non hanno le palle per fare qualcosa ora che stanno male. Ci vorrebbe la fame vera, per tutti, ma il sistema è furbo a mantenere degli strati sociali col culo al caldo.

Viviamo in un paese di opportunisti, di cinici, di arrivisti, di razzisti e se è il caso anche di fascisti, però sono comunque persone, venute su così anche per riflesso di questo stesso distorto sistema in cui vivono. Io sarò sempre per la tutela di queste persone, adorabili come odiose, prima che per la tutela del mercato. Hanno le loro colpe ma sono infinitesimali rispetto agli inganni e le subdole trasformazioni del capitale.

Comunque concordo pienamente sul TTIP, una vera mostruosità orwelliana, ma sulla libera circolazione non ci siamo capiti: anche io trovo vergognoso questo atto d'importazione dei "profughi", ondata di persone che si aggiunge ai nostri disoccupati e che abbassa ulteriormente gli standard lavorativi, non certo per colpa loro ma per chi li manovra illudendoli di trovare chissà cosa. Io però mi riferivo alla libera circolazione negli stati europei, fra cittadini europei che si muovono verso altri stati europei, io lo considero uno dei pochi punti positivi di questa "unione"; forse la protesta era spiccatamente in ambito pro-immigrazione e allora ho preso un granchio, sulla quale comunque concordo ma per cui servirebbe un piano di gestione e uropeo e soprattutto chiari intenti di accogliere queste persone senza abbassare gli stipendi a nessuno.

Ultima modifica di Gummo; 08-05-2016 a 13:07.
Vecchio 08-05-2016, 19:02   #8030
Esperto
L'avatar di Orion
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Ciò che ha ridotto l'Italia in questo stato non sono stati gli italiani ma il capitalismo. Perché è la stessa situazione della Grecia e loro di certo non sono molto simili a noi. Gli italiani hanno avuto la colpa, come in tutti gli altri paesi del mondo tant'è che a Novembre negli USA dovranno scegliere fra due burattini, di accettare le cose quando si stava bene e non hanno le palle per fare qualcosa ora che stanno male. Ci vorrebbe la fame vera, per tutti, ma il sistema è furbo a mantenere degli strati sociali col culo al caldo.

Viviamo in un paese di opportunisti, di cinici, di arrivisti, di razzisti e se è il caso anche di fascisti, però sono comunque persone, venute su così anche per riflesso di questo stesso distorto sistema in cui vivono. Io sarò sempre per la tutela di queste persone, adorabili come odiose, prima che per la tutela del mercato. Hanno le loro colpe ma sono infinitesimali rispetto agli inganni e le subdole trasformazioni del capitale.
Greci, e spagnoli, sono molto simili a noi (anche peggio). Quindi, sì, continuo a pensare che i problemi degli italiani (come dei greci e degli spagnoli) derivino più da fattori sociali che strutturali.

Poi vabbè, sono d'accordo con te, anche io sceglierò sempre la tutela della persona, anziché la tutela del mercato.
Ma guarda che in Europa grosso modo la pensano tutti così. In Italia la pensano grosso modo tutti così.
In Italia la destra liberale non è mai stata molto forte, è sempre stata più forte la destra sociale (la destra cioè per la quale il libero mercato non è un totem e l'intervento statale non è un taboo, del resto cose come l'IRI, l'INPS e l'INAIL nascono tutte durante il Fascismo).

Se vogliamo parlare (male) di capitalismo, allora parliamo di USA, o al più di UK o Germania. Ma non di Italia, dai...

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Comunque concordo pienamente sul TTIP, una vera mostruosità orwelliana, ma sulla libera circolazione non ci siamo capiti: anche io trovo vergognoso questo atto d'importazione dei "profughi", ondata di persone che si aggiunge ai nostri disoccupati e che abbassa ulteriormente gli standard lavorativi, non certo per colpa loro ma per chi li manovra illudendoli di trovare chissà cosa. Io però mi riferivo alla libera circolazione negli stati europei, fra cittadini europei che si muovono verso altri stati europei, io lo considero uno dei pochi punti positivi di questa "unione"; forse la protesta era spiccatamente in ambito pro-immigrazione e allora ho preso un granchio, sulla quale comunque concordo ma per cui servirebbe un piano di gestione e uropeo e soprattutto chiari intenti di accogliere queste persone senza abbassare gli stipendi a nessuno.
Col Brennero mi riferivo proprio alla questione migratoria. Del resto, mi pare evidente che il problema del Brennero (ma in generale dei vari paesi UE che stanno riattivando le frontiere) nasca appunto in seguito ai flussi migratori provenienti dal Mediterraneo, non certo dal movimento di turisti e lavoratori europei in giro per l'Europa.
E io infatti ce l'ho con quei movimenti, (chiamiamoli pure con nome e cognome: centri sociali) che sono contrarissimi a qualsivoglia intervento di regolamentazione e controllo dei flussi migratori e al tempo stesso poi protestano contro il TTIP il cui scopo è rimuovere ogni regolamentazione e controllo del mercato.
Costoro sono contrari al liberismo economico, però poi auspicano il "liberismo migratorio"...
Vecchio 09-05-2016, 08:53   #8031
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Inutile che la giri: ho mai postato una foto, al contrario di te, in cui c'è gente che inneggia a qualche idea estremista??? E allora, fino a prova contraria, sei più comunista tu che io fascista
Certo, certo
Quindi immagino che sarai contrario alla politica sull'immigrazione della Le Pen
La voteresti alle elezioni, se potessi?

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Si sa da una vita che la storia la scrive chi vince...io so solo che i comunisti hanno dimostrato di saper fare molti più danni perfino dei nazi, dimostrandolo più e più volte tra l'altro, e solo chi è radicalmente rosso può esibire fieramente una foto con un pugno chiuso in aria dimenticando tutto ciò di negativo hanno portato le sue idee politiche
Egggià, perché sfidare 300 nazi da soli e armati solo di un braccio equivale paro paro a parteggiare per la repressione a suon di carri armati della primavera di Praga. Ed è quello che fa chiunque festeggi la Resistenza e il 25 aprile alzando il pugno, è così? Tutti moralmente coinvolti nella morte di Ian Palach?
Una tesi che manco Del Debbio oserebbe sostenere, ma pur di ribaltare la frittata va bene tutto.

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Tu nn sai proprio un cazzo di cosa ho io sul comodino, qui mi sa che hai pisciato fuori dal vaso
Mi basta leggere quello che hai scritto in precedenza.
Vecchio 09-05-2016, 09:05   #8032
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Certo, certo
Quindi immagino che sarai contrario alla politica sull'immigrazione della Le Pen
La voteresti alle elezioni, se potessi?
Voterei chiunque garantisse una politica seria sull'immigrazione, sicuramente nn chi permette di lasciare per anni in Italia persone che nn hanno nessun diritto di rimanerci...quindi il contrario di chi vorrebbe accogliere e mantenere mezza Africa, con i soldi degli altri ovvio
Vecchio 09-05-2016, 09:12   #8033
Esperto
L'avatar di Clend
 

Mi sembra un'enorme semplificazione dire che la storia la scrive chi vince
Vecchio 09-05-2016, 09:18   #8034
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Voterei chiunque garantisse una politica seria sull'immigrazione, sicuramente nn chi permette di lasciare per anni in Italia persone che nn hanno nessun diritto di rimanerci...quindi il contrario di chi vorrebbe accogliere e mantenere mezza Africa, con i soldi degli altri ovvio
Yawn, le solite balle propagandistiche, mezza Africa blabla, ripetute per sentito dire dai talk show di Del Debbio.
Ripeto la domanda: se potessi, voteresti la Le Pen SI o NO?
Così vediamo se hai i titoli per spacciarti per "moderato" e dare del genocida a uno solo perché non la pensa come te.
Vecchio 09-05-2016, 09:27   #8035
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Yawn, le solite balle propagandistiche, mezza Africa blabla, ripetute per sentito dire dai talk show di Del Debbio.
Ripeto la domanda: se potessi, voteresti la Le Pen SI o NO?
Così vediamo se hai i titoli per spacciarti per "moderato" e dare del genocida a uno solo perché non la pensa come te.
Io nn guardo Del Debbio, per cui meglio che cambi argomento.
Nn conosco il programma elettorale della LePen quindi nn mi posso esprimere su questo, ma ti posso dire che se la politica ruotasse esclusivamente attorno il tema dell'immigrazione voterei Salvini visto che è l'unico che sembra essere deciso su tale fronte. Nn c'entra niente l'essere o no moderato, molti paesi "moderati" adottano politiche molto più serie e giuste rispetto a noi, basta vedere in Europa, nn serve andare tanto lontano
Vecchio 09-05-2016, 09:28   #8036
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Clend Visualizza il messaggio
Mi sembra un'enorme semplificazione dire che la storia la scrive chi vince
Non che sia falsa come affermazione, ma pronunciata a mo' di mantra come unico commento di fronte a certi fatti storici suona un po' come quando Craxi diceva "tutti colpevoli = nessun colpevole", della serie "i nazisti non erano peggio degli altri: la differenza è che loro hanno perso e gli altri hanno vinto, tutto qua".

(che poi 'ste affermazioni assolutorie vengano fatte da chi nega ripetutamente di essere fascista è ancora più paradossale)
Vecchio 09-05-2016, 09:33   #8037
Esperto
L'avatar di Clend
 

Esatto, è proprio quello che intendevo
Vecchio 09-05-2016, 09:33   #8038
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Io nn guardo Del Debbio, per cui meglio che cambi argomento.
Allora vuol dire che lo segui telepaticamente, visto che ripeti le stesse sue pappardelle

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Nn conosco il programma elettorale della LePen quindi nn mi posso esprimere su questo, ma ti posso dire che se la politica ruotasse esclusivamente attorno il tema dell'immigrazione voterei Salvini visto che è l'unico che sembra essere deciso su tale fronte. Nn c'entra niente l'essere o no moderato, molti paesi "moderati" adottano politiche molto più serie e giuste rispetto a noi, basta vedere in Europa, nn serve andare tanto lontano
"Moderato" tra virgolette era ovviamente in senso ironico, visto che il berlusca si definiva tale pur essendo un populista della peggior specie. E purtroppo diversi paesi europei stanno virando verso quel populismo.
Comunque, finalmente una risposta.
E quindi, in conclusione, da uno che voterebbe Salvini (ripeto, Salvini) mi devo sentir dire che sono più io comunista (nel senso di stalinista-khmer rosso-ecc., poi) che lui fascista.
Su questo forum c'è spesso occasione per leggere delle buone barzellette, meglio della Settimana Enigmistica

P.S: Chi sarebbe lo stalinista?

http://www.corriere.it/cronache/14_s...?refresh_ce-cp

Quanto è rimasto nel Paese?
Cinque giorni. Internet e il telefonino non andavano, un’esperienza impagabile. Da sola valeva il viaggio


Concordo. Cinque giorni senza cazzate di Salvini su Twitter sono il paradiso terrestre

Ultima modifica di Winston_Smith; 09-05-2016 a 09:38.
Vecchio 09-05-2016, 09:38   #8039
Intermedio
L'avatar di SimpleBreakfast
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Yawn, le solite balle propagandistiche, mezza Africa blabla, ripetute per sentito dire dai talk show di Del Debbio.
Ripeto la domanda: se potessi, voteresti la Le Pen SI o NO?
Così vediamo se hai i titoli per spacciarti per "moderato" e dare del genocida a uno solo perché non la pensa come te.
Devi tener conto però che la maggioranza dell'elettorato di Le Pen è proprio quello "rosso", il sottoproletariato.
Ora, indipendentemente da certe sue uscite e dal suo essere una sorta di Salvini nostrano (ogni Nazione ne ha almeno uno), il programma prevede dei finanziamenti alle piccole e medie imprese, cosa che altri partiti non hanno assolutamente preso in considerazione. Lei ha semplicemente compreso dove e chi andare a colpire per ottenere una grande fetta di voti.
È quindi giusto etichettarla come fascista secondo te, contando che lei, a suo dire, cerca di andar oltre le imposizioni europee che prevedono austerity, immigrazione and co? (Conta che in Francia sta per essere approvato il licenziamento facile come da noi e come in Spagna, vi sono state diverse manifestazioni in merito, è sempre l'Europa ad imporlo, stanno imponendo misure che tutti sono obbligati ad adottare)
Ma tu cosa faresti con gli immigrati, tenendo conto che le altre Nazioni non ci aiutano?
Che poi dotrue abbia sbagliato ad etichettarti per un'immagine simbolica e forte non vi sono dubbi.
Vecchio 09-05-2016, 09:49   #8040
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Non che sia falsa come affermazione, ma pronunciata a mo' di mantra come unico commento di fronte a certi fatti storici suona un po' come quando Craxi diceva "tutti colpevoli = nessun colpevole", della serie "i nazisti non erano peggio degli altri: la differenza è che loro hanno perso e gli altri hanno vinto, tutto qua".
Quali fatti storici? che il comunismo ha prodotto molti più morti e povertà di qualsiasi altra ideologia politica?


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
E quindi, in conclusione, da uno che voterebbe Salvini (ripeto, Salvini) mi devo sentir dire che sono più io comunista (nel senso di stalinista-khmer rosso-ecc., poi) che lui fascista.
Io appoggerei Salvini solo per la politica d'immigrazione, per tutto il resto nn ci siamo e infatti nn credo lo voterò. Sei tu che appoggi il comunismo su tutta la linea...
io ancora nn ho capito qual'è il tuo pensiero su questo problema, ammesso che tu ne abbia e che nn ti piaccia solo fare il politicamente corretto ed il moralista
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 32 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2