FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 05-01-2011, 17:14   #1
Esperto
L'avatar di barclay
 

Come familiare di un malato di mente, penso che ci sia qualcosa di sbagliato nella 180, soprattutto dopo aver telefonato al Centro di Salute Mentale per chiedere aiuto, durante un'episodio delirante di mio padre, ed essermi sentito rispondere «Non possiamo aiutarla».
Ho sempre pensato che la convivenza con un soggetto del genere sia all'origine dei miei problemi ed il mio analista è essenzialmente d'accordo, con quest'ultima considerazione.
Che ne pensate voi della 180? Andrebbe corretta?
Vecchio 05-01-2011, 22:37   #2
Coventrizzato
Guest
 

Quote:
Originariamente inviata da stone Visualizza il messaggio
Che ne pensate voi della 180? Andrebbe corretta?
L'idea era giusta, ma siamo in Italia e come al solito ne e' venuto fuori un casino.
L'intento della legge era chiudere quei luoghi allucinanti chiamati volgarmente manicomi, il risultato e' stato che il manicomio si e' trasferito nelle case dei parenti dei malati, creando i problemi che tu ben conosci.
Io penso che l'unica cosa da fare sia di istituire dei moderni centri di cura che applichino gli ultimi "ritrovati" in tema di assistenza a queste persone, ma ripeto, siamo in Italia: perche' il servizio sanitario nazionale dovrebbe spendere soldi per creare e mantenere questi centri quando ci sono i familiari dei malati che provvedono gratis? questa e' la (triste) situazione...
Anche io ho avuto a che fare per qualche anno con un malato di mente (lo zio della mia ex) e so cosa si prova. E' terribile quella sensazione di non sapere come comportarsi, oltre alla consapevolezza di essere soli ad affrontare il problema.
Io non ho subito conseguenze dal "contatto" quotidiano con questa persona, ma ho visto i suoi familiari risentire pesantemente della situazione.
Penso che tutto rimarrà invariato perche' e' uno di quei problemi che si preferisce tenere nascosti...
Per quanto riguarda il centro di salute mentale che ti ha risposto in quel modo, beh...che vergogna...
Ma se non possono aiutare loro, chi accidenti può farlo?
Questa nazione di mentecatti mi fa sempre più schifo...
Vecchio 05-01-2011, 23:24   #3
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Coventrizzato Visualizza il messaggio
Io penso che l'unica cosa da fare sia di istituire dei moderni centri di cura che applichino gli ultimi "ritrovati" in tema di assistenza a queste persone
In effetti, m'è sempre piaciuta l'idea dei “Community Treatment Orders”: in sostanza un giudice dà al malato l'ordine di sottoporsi al trattamento, seguendo un programma terapeutico predeterminato, che viene attuato fuori dall'ospedale; se il malato segue la cura, può continuare a vivere la sua vita, a casa sua, come preferisce, ma senza i sintomi più gravi, se si sottrae viene ricoverato in ospedale psichiatrico. In sostanza l'ospedale non è più il luogo naturale di cura ma solo un deterrente, per indurre il malato a curarsi.
Vecchio 06-01-2011, 10:53   #4
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Nick Visualizza il messaggio
E questi sono medici che si sono laureati ai tempi di Basaglia, hanno fatto in tempo a vedere cos'erano i manicomi ed hanno motivazioni ideali. Quando questi andranno in pensione, sarà un macello.
Ho letto da qualche parte lo sfogo di uno psichiatra che faceva notare che, nel suo campo, tutti gli psichiatri arrivisti dicono d'aver lavorato con Basaglia, anche se quando lui è morto loro erano alle elementari

Quote:
Eh ma il Tso esiste, ovviamente il medico e il giudice devono riconoscere la pericolosità di una persona per costringerla ad una terapia, che a discrezione può anche essere fatta fuori dall'ospedale […] Tuttavia se siamo qui, siamo persone al limite, e basta poco per finire dall'altra parte e visti i danni collaterali non me la sento proprio di ipotizzare trattamenti obbligatori più facili. Nonostante le cautele attuali conosco casi di abusi in questo senso spaventosi anche in anni recenti.
Qui il discorso è un po' più complesso… Le garanzie di cui parli sono, in effetti, puramente economiche: i giudici, in realtà, avallano tutti i TSO (lo so per esperienza professionale) e la legge non dice che il trattamento non può essere prorogato all'infinito, solo che un caso del genere aumenterebbe le spese del SOPDC. I trattamenti extraospedalieri obbligatori, invece, non esistono la legge parla solo di “trattamento in condizioni di degenza ospedaliera”. Ci sarebbero gli “Accertamenti S. Obbligatori” ma il solo nominarli fa pisciare sotto il 99% dei medici. Il concetto di pericolosità, poi, non esiste nella legge o meglio è stato sostanzialmente ridotto al “pericolo per se stesso”: se uno psicotico minaccia di morte qualcuno, l'unico modo per fermarlo è chiuderlo in un carcere o in OPG (è questo è un'abuso, visto che lì le cure sono una barzelletta di cattivo gusto), se minaccia un suicidio, allora si può fare il TSO (semplifico per rendere il concetto). I casi che contraddicono l'interpretazione della legge da me esposta, sono, in effetti, degli abusi.
Quello di cui pochi si rendono conto è che la 180 ha creato una totale anarchia in campo psichiatrico: in altri paesi, prima dell'internamento, è previsto un periodo d'osservazione di 48-72 ore, durante il quale è vietato qualsivoglia trattamento, in Italia non esistono limiti a quello che lo psichiatra può fare; altrove l'ECT è possibile solo col consenso del paziente, qui, una volta disposto il TSO, si può fare al malato quello che si vuole (in effetti, neanche la lobotomia è stata vietata, non si usa più perché i medici la considerano una barbarie, al legislatore invece non glien'è mai fregato niente).

Legenda:
SOPDC = Servizio Ospedaliero Psichiatrico di Diagnosi e Cura
OPG = Ospedale Psichiatrico Giudiziario (il cd. manicomio criminale)
ECT = Electroconvulsive therapy (l'elettroshock)

Ultima modifica di barclay; 06-01-2011 a 11:11.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Politica: L. 180/'78
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Forum Politica U'megghje Off Topic Generale 19874 Ieri 12:58
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39
curiosità politica donaldo SocioFobia Forum Generale 60 21-03-2009 20:34
aborto e politica ste_ Forum Sessualità (solo adulti) 9 03-11-2007 22:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:14.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2