FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 12-08-2020, 17:32   #41
Intermedio
L'avatar di impacciato
 

Cavolo, allora anche io potrei essere ricoverato come te, ho gli stessi sintomi, anche il Doc.
Ma dimmi, stai giorno e notte in clinica? Scusa la domanda ma sarebbe il manicomio?
Io di anni ne ho 29.
Vecchio 12-08-2020, 17:58   #42
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Io il 24 vado uno psichiatra che ha lavorato a Biella e in Svizzera a bellinzona non un pinco pallino,mi farò spiegare l'iter da lui io so che conte ha po' rtato a 650 euro per gli invalidi al 100 per cento mi pare con la nuova legge,un fobico sociale se gli danno il 70 per cento d'invalidità almeno 350 euro dovrebbe prenderli a occhio e croce,magari sbaglio
Vecchio 13-08-2020, 00:37   #43
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da impacciato Visualizza il messaggio
Cavolo, allora anche io potrei essere ricoverato come te, ho gli stessi sintomi, anche il Doc.
Ma dimmi, stai giorno e notte in clinica? Scusa la domanda ma sarebbe il manicomio?
Io di anni ne ho 29.
Sì, in poche parole è il manicomio.

Sto dalla mattina alla sera, tutti i giorni tranne la domenica, per fortuna torno a dormire a casa (per via del covid hanno dovuto cambiare un po' di regole nella gestione e diminuire il numero dei pazienti presenti durante la stessa giornata).

Troppa ansia a dormire in un ambiente sconosciuto, magari in stanza con qualcun altro, e poi le fobie e le ossessioni per la questione bagno...no, no, per fortuna è andata così.

Però il posto non è vicino casa e c'è il trasporto dell'ausl, altra cosa che mi causa non poca ansia per via dei vicini e per le zone della città in cui transita, con le scritte in bella mostra.
Vecchio 28-08-2020, 13:25   #44
Intermedio
L'avatar di Tia99
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
Non so se continuerò la psicoterapia, fino a fine mese la dottoressa è in ferie quindi ho tempo per pensare a cosa fare.
Alla fine ho deciso di continuare la psicoterapia, ieri è stata la prima seduta dopo le vacanze estive della dottoressa.
Vecchio 28-08-2020, 13:55   #45
Esperto
L'avatar di matriX85
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
Oggi sono esattamente 3 mesi dall'inizio della mia terapia Cognitivo-Comportamentale.
La psicologa mi aveva detto che in 2 mesi avrei iniziato a vedere i primi risultati e in 3/4 mesi avrei risolto i miei problemi di ipocondria e ansia sociale.

Purtroppo devo essere onesto, non ho visto molti risultati.
L'ipocondria è leggermente migliorata, la psicologa mi ha consigliato di ridurre gradualmente le ricerche su internet inerenti alle malattie e prendermi una mezz'ora al giorno per pensare alle cose negative evitando di pensarci il resto della giornata.
L'ansia sociale non è cambiata, non ho visto nessun miglioramento a livello sociale.

La psicologa mi ha insegnato una tecnica di rilassamento basata sulla respirazione che purtroppo invece di rilassarmi mi genera tachicardia e per tanto ho dovuto interromperla.

Non so se continuerò la psicoterapia, fino a fine mese la dottoressa è in ferie quindi ho tempo per pensare a cosa fare.

Io ho cambiato psicologa a giugno e sono due mesi che ci vado ogni due settimane, ma nemmeno io vedo molti risultati anzi anche meno di quando andavo da quella di prima 😥
Pure a me ha consigliato degli esercizi di respirazione che non mi hanno giovato molto e anche altre cose da fare durante la settimana che sto provando a seguire comunque cercando di sforzarmi anche se sento ansia.
Probabilmente sono arrivato in una condizione troppo invalidante da risolvere soltanto con la psicoterapia anche io tcc, infatti mi ha consigliato già da subito di abbinare una terapia farmacologica o sentire almeno un parere di uno psichiatra, per ora ho rimandato perché non vorrei prendere farmaci.
Ma sento anche io un peggioramento fisico e mentale sempre più forte, a causa della cronicizzazione della malattia.
Vecchio 28-08-2020, 14:08   #46
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da matriX85 Visualizza il messaggio
Io ho cambiato psicologa a giugno e sono due mesi che ci vado ogni due settimane, ma nemmeno io vedo molti risultati anzi anche meno di quando andavo da quella di prima ��
Pure a me ha consigliato degli esercizi di respirazione che non mi hanno giovato molto e anche altre cose da fare durante la settimana che sto provando a seguire comunque cercando di sforzarmi anche se sento ansia.
Probabilmente sono arrivato in una condizione troppo invalidante da risolvere soltanto con la psicoterapia anche io tcc, infatti mi ha consigliato già da subito di abbinare una terapia farmacologica o sentire almeno un parere di uno psichiatra, per ora ho rimandato perché non vorrei prendere farmaci.
Ma sento anche io un peggioramento fisico e mentale sempre più forte, a causa della cronicizzazione della malattia.
I farmaci di tipo SSRI (antidepressivi) sono per lo più innocui e agiscono in maniera lenta e graduale, Sertralina o Paroxetina sono i più usati. Quelli che fanno paura sono le Benzodiazepine (Xanax, Minias, Tavor ecc...) per la cura di ansia, panico e insonnia. Sono vere e proprie droghe con effetto sedativo e ipnotico, da quelle ti consiglio di tenerti alla larga, ci vuole poco a sviluppare dipendenza.
Ringraziamenti da
matriX85 (28-08-2020)
Vecchio 28-08-2020, 14:09   #47
Esperto
 

Non si saprà mai ovviamente. Ma sarebbe interessante sapere cosa pensano gli psicologi veramente delle persone che hanno di fronte che hanno problemi di questo genere.
Magari quando vanno a casa dal marito o dalla moglie o compagna dicono :"oggi è venuto uno o una che non sa socializzare e non sa stare in mezzo alla gente, che sfigato"
Vecchio 28-08-2020, 21:30   #48
Intermedio
L'avatar di Luca97ct
 

Per quanto riguarda l'ansia sociale, cosa ti dice e ti fa fare? A me fece fare la cosiddetta ABC in cui scrivi situazioni pensieri ed emozioni, per conoscere appunto i pensieri disfunzionali e poi in sostanza mi diceva di non evitare certe situazioni e accettare quello che provavo. Poi mi ha fatto fare anche la mindfulness, non so se te l'ha introdotta. A me per l'ansia sociale ha aiutato, non mi ha risolto il problema che quando esco con una ragazza che mi piace ho ancora nausea e vomito (seppur in maniera più contenuta) ma mi ha introdotto la strada per lavorarci e ora sta a me, per altre problematiche non relative all'ansia sociale ma ad una relazione tossica invece è stata un mezzo disastro.
Vecchio 28-08-2020, 22:01   #49
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Io lho fatta la cognitivo ero migliorato ma non quanto volessi, poi ho preso i farmaci e sto peggio di 5 anni fa,quando li ho tolti e iniziata la parabola discendente paroxetina, olanzapina e Xanax, ti dicono che hai bisogno dei farmaci perché sei disturbato e da solo non c'è la fai,poi gli effetti collaterali se li piange il paziente, io consiglio di provare a migliorare solo con la psicoterapia, o con psicoterapia e farmaci leggeri se no vi fate del male,se poi uno ha l'ansia sociale disturbi di personalità asperger sommate tutto questo magari la società non vi dà neanche l'invalidità mi viene da ridere,se potete non prendete farmaci cercate di resistere ve lo dico per esperienza
Vecchio 29-08-2020, 07:06   #50
Intermedio
L'avatar di impacciato
 

Sono uno che a 29 anni non esce praticamente mai e quelle rare volte sono sempre solo. Soffro di Doc, non lavoro e ho difficoltà manuali (anche per piantare un chiodo).
Mi farebbe bene qualche terapia? Ero intenzionato a contattare qualche psicologo.
Vecchio 29-08-2020, 07:35   #51
Intermedio
L'avatar di Tia99
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Non si saprà mai ovviamente. Ma sarebbe interessante sapere cosa pensano gli psicologi veramente delle persone che hanno di fronte che hanno problemi di questo genere.
Magari quando vanno a casa dal marito o dalla moglie o compagna dicono :"oggi è venuto uno o una che non sa socializzare e non sa stare in mezzo alla gente, che sfigato"
Gli psicologi sono tenuti al segreto professionale, non possono rivelare a nessuno i problemi dei pazienti.
Bisogna dire che sicuramente qualche commentino quando tornano a casa dal lavoro scappa ma non credo che lo dicano con scopi offensivi, alla fine è la loro professione avere a che fare con i problemi psicologici.
Vecchio 29-08-2020, 07:44   #52
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da impacciato Visualizza il messaggio
Sono uno che a 29 anni non esce praticamente mai e quelle rare volte sono sempre solo. Soffro di Doc, non lavoro e ho difficoltà manuali (anche per piantare un chiodo).
Mi farebbe bene qualche terapia? Ero intenzionato a contattare qualche psicologo.
Si credo possa aiutare, almeno parlare delle proprie difficoltà può essere un inizio
Ringraziamenti da
impacciato (29-08-2020)
Vecchio 29-08-2020, 07:59   #53
Intermedio
L'avatar di impacciato
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
Gli psicologi sono tenuti al segreto professionale, non possono rivelare a nessuno i problemi dei pazienti.

Bisogna dire che sicuramente qualche commentino quando tornano a casa dal lavoro scappa ma non credo che lo dicano con scopi offensivi, alla fine è la loro professione avere a che fare con i problemi psicologici.
In effetti credo anche io che non ci facciano caso. È il loro lavoro e chissà quanti comportamenti anomali dai loro pazienti avranno visto.
Vecchio 30-10-2020, 15:50   #54
Intermedio
L'avatar di Tia99
 

Ciao a tutti,
dopo più di 5 mesi di psicoterapia ad indirizzo cognitivo-comportamentale vorrei interrompere la psicoterapia.

I motivi che mi portano a fare questa scelta sono i seguenti:

1) non vedo nessun risultato per quanto riguarda l'ansia sociale nonostante la psicologa sostenesse che in 4 mesi sarei guarito (anzi, sosteneva che dopo 2 mesi avrei visto i primi risultati);
2) la psicologa si è mostrata scorretta nei miei confronti siccome continua a spostarmi le sedute all'ultimo momento attribuendo la causa a un "devo rivedere l'agenda" ed è sempre in ritardo con la fatturazione delle sedute pagate;
3) motivi economici famigliari.


Come comunico alla dottoressa la mia intenzione di interrompere la psicoterapia?
Vecchio 30-10-2020, 16:13   #55
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
Ciao a tutti,
dopo più di 5 mesi di psicoterapia ad indirizzo cognitivo-comportamentale vorrei interrompere la psicoterapia.

I motivi che mi portano a fare questa scelta sono i seguenti:

1) non vedo nessun risultato per quanto riguarda l'ansia sociale nonostante la psicologa sostenesse che in 4 mesi sarei guarito (anzi, sosteneva che dopo 2 mesi avrei visto i primi risultati);
2) la psicologa si è mostrata scorretta nei miei confronti siccome continua a spostarmi le sedute all'ultimo momento attribuendo la causa a un "devo rivedere l'agenda" ed è sempre in ritardo con la fatturazione delle sedute pagate;
3) motivi economici famigliari.


Come comunico alla dottoressa la mia intenzione di interrompere la psicoterapia?
nella mia ignoranza credo che sia sufficiente una telefonata

o forse intendi in che modo dirlo?

dille che al momento non hai le possibilità economiche e che in futuro si vedrà
calcola che comunque un pò di disorganizzazione (sedute spostate fatturazione eccetera) potrebbe essere dovuta anche alla situazione che tutti stiamo vivendo, con difficoltà magari di pazienti nello spostarsi o del commercialista nell'essere sollecito

sul fatto che ti abbia "promesso" una fantomatica guarigione con tanto di tempistica mi pare veramente strano, non metto in dubbio le tue parole ma rimango basito, non vorrei che si fosse espressa semplicemente male e che ci sia stato un fraitendimento
Vecchio 30-10-2020, 16:15   #56
Intermedio
L'avatar di Tia99
 

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio
nella mia ignoranza credo che sia sufficiente una telefonata

o forse intendi in che modo dirlo?
Intendevo in che modo dirlo.

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio
sul fatto che ti abbia "promesso" una fantomatica guarigione con tanto di tempistica mi pare veramente strano, non metto in dubbio le tue parole ma rimango basito, non vorrei che si fosse espressa semplicemente male e che ci sia stato un fraitendimento
Mi ha dato proprio una tempistica di guarigione e una tempistica sui follow-up delle sedute da fare dopo la guarigione.

Ultima modifica di Tia99; 30-10-2020 a 16:19.
Vecchio 30-10-2020, 16:25   #57
Esperto
 

Prova a dirgli la verità , sia essa le possibilità economiche attuali o che non trovi beneficio da questo percorso intrapreso
Vecchio 30-10-2020, 16:40   #58
Intermedio
L'avatar di Tia99
 

In una delle ultime sedute le avevo chiesto di dilazionare le sedute ogni 2 settimane per via di problemi economici famigliari e non l'ha presa molto bene tanto da alzare la voce e diventando rossa in faccia.
Vecchio 30-10-2020, 16:42   #59
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
In una delle ultime sedute le avevo chiesto di dilazionare le sedute ogni 2 settimane per via di problemi economici famigliari e non l'ha presa molto bene tanto da alzare la voce e diventando rossa in faccia.
Addirittura, in caso di difficoltà economiche potresti provare con il csm di zona
Vecchio 30-10-2020, 17:34   #60
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Tia99 Visualizza il messaggio
In una delle ultime sedute le avevo chiesto di dilazionare le sedute ogni 2 settimane per via di problemi economici famigliari e non l'ha presa molto bene tanto da alzare la voce e diventando rossa in faccia.
Scusa la battuta, si vede che anche lei ha problemi economici
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Terapia Cognitivo-Comportamentale
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
terapia cognitivo comportamentale ansiolino Trattamenti e Terapie 36 15-04-2018 00:30
Terapia cognitivo-comportamentale ~~~ Disturbo evitante di personalità 4 14-10-2013 10:02
Help Terapia Cognitivo-Comportamentale Yui Trattamenti e Terapie 15 28-01-2013 21:14
Terapia cognitivo-comportamentale Pietro Trattamenti e Terapie 47 08-09-2012 13:01
Terapia Cognitivo-Comportamentale Dappista Trattamenti e Terapie 15 23-12-2010 10:50



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2