FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum > Attacchi di panico Forum
Rispondi
 
Vecchio 09-07-2014, 15:43   #1
Esperto
L'avatar di SugarPhobic
 

A voi è mai successo? Intendo fuggire letteralmente. Raccontate!

Ultima modifica di SugarPhobic; 23-11-2021 a 02:06. Motivo: :-)
Vecchio 09-07-2014, 16:20   #2
Principiante
L'avatar di Disassociative
 

Mi è capitato... e più di una volta. Non sono esattamente fuggito "a gambe levate" (non avrei potuto perchè non avevo neppure il fiato per respirare e mi è capitato due volte mentre ero in autobus in un punto in cui non sarei potuto scendere) però sono dovuto tornare a casa con sforzi di vomito continui e con il morale a pezzi. Una tra le cose che mi disturbò particolarmente fù il fatto che razionalmente non vedevo alcun motivo per agitarsi, visto che si trattava di situazioni nelle quali mi sono recato volontariamente e senza avere particolari pensieri per la testa. Ciò che consiglio di fare è trovare uno psicoterapeuta specializzato in questo tipo di problemi, perchè le paure tendono ad "espandersi" e prima "conquistano" i luoghi dove magari noi abbiamo qualche motivo per avere paura (ad esempio la paura che un esame vada male) per poi espandersi a macchia d'olio in un numero sempre maggiore di situazioni, privandoci di fatto della libertà. Molti dicono che la cosa migliore sia esporsi il più possibile a situazioni ansiogene ma se noi non abbiamo imparato un metodo che ci permetta di controllare almeno in parte le reazioni che si scatenano, rischiamo di spaventarci ogni volta di più e convincerci che il problema ha il controllo di noi. Sicuramente non è un percorso breve, e servirà una grande pazienza e sopratutto un grande impegno, ma penso che queste siano situazioni che vanno affrontate il prima possibile, evitando di fare lo sbaglio che ho fatto io, attendere cioè che le mie paure conquistassero lentamente tutti i campi della mia vita.
Vecchio 09-07-2014, 17:18   #3
Esperto
L'avatar di Selenio
 

io alle superiori avevo continui borbottii alla pancia ed ero imparanoiato per questo. avevo vergogna che gli altri mi sentissero e stavo sempre a tenermi la pancia con le mani invece di prestare attenzione. credo che sia iniziata da li la mia storditaggine
Vecchio 09-07-2014, 18:40   #4
Banned
 

.

Ultima modifica di minunmaailmass; 01-12-2018 a 00:48.
Vecchio 09-07-2014, 22:10   #5
Esperto
L'avatar di SugarPhobic
 

Quote:
Originariamente inviata da She Visualizza il messaggio
meno male che hai trovato delle persone sensibili ..
Il fatto mi ha insegnato che non bisogna smettere di sperare nelle botte di culo. Il professore che riuscì a scovarmi era un supplente, mai visto prima o dopo.
Mi dispiace d'essere stato tanto fuori da aver rimosso anche il suo viso, il diploma lo devo alla sua sensibilità.

Ultima modifica di SugarPhobic; 15-11-2018 a 00:24.
Vecchio 09-07-2014, 22:14   #6
Banned
 

Nel mio caso gli attacchi di panico mi bloccano e ovunque mi trovo mi devo sdraiare sul pavimento senza riuscire più a muovermi. Per fortuna da parecchio non mi vengono più.
Comunque io pure alla maturità ho avuto un blocco perché è stato forse il periodo peggiore della mia vita. Avevo un sacco di problemi in famiglia e ho avuto il rifiuto dello studio, sono stata promossa solo perché in precedenza avevo sempre avuto una buona media.

Ultima modifica di cancellato13317; 09-07-2014 a 22:17.
Vecchio 12-04-2015, 22:53   #7
Principiante
 

non so se rientri tra gli attacchi di panico, forse più tra gli attacchi di paranoia
comuqnue ero all'università, un giorno come tanti, stavo camminando per i corridoi e ad un certo punto ho iniziato a sentirmi osservata, sottopressione.. ho accelerato il passo e sono corsa al bagno più isolato, mi ci sono chiusa dentro e ci sono rimasta almeno 20 minuti. una volta riuscita a calmarmi, sono uscita come se niente fosse e sono tornata alle mie cose. non ho mai capito cosa mi abbia provocato questo attacco
Vecchio 12-04-2015, 23:18   #8
Principiante
L'avatar di Chissà
 

Attacchi di panico mai, ma spesso sono fuggito da situazioni scomode... Una volta due ragazze mi stavano parlando, mostrando palese interesse. A un certo punto una di loro si avvicina troppo, sortendo il famoso effetto leone-gazzella: ho troncato la conversazione a metà e sono scappato. Un paio di volte mi è capitato di avere attacchi di fobia sociale in uffici pubblici o biblioteche... Anche lì fuga.
Vecchio 12-04-2015, 23:49   #9
Esperto
 

Tante volte.
L'ultima volta è stata tragica, figura pubblica della pazza, al lavoro.Per giunta al mio paese.
Vecchio 12-04-2015, 23:59   #10
Banned
 

Per fortuna non soffro di attacchi di panico. Non scapperei manco se si presentano tre malviventi armati di coltello. Con la rabbia che ho in corpo sarei capace di prendere la prima cosa che ho sottomano e iniziare a pestarli di brutto.
Vecchio 13-04-2015, 01:15   #11
Super Moderator
L'avatar di limitless
 

Si, ricordo quel giorno come fosse ieri.....
Sarei dovuto tornare a scuola dopo 3 anni di stop, i miei mi accompagnarono davanti scuola, e prima che potessi scendere dall'auto, iniziai a stare male. L'ansia era salita alle stelle,avevo il battito accelerato e respiravo a fatica. Dopo questo, iniziai a piangere come un disperato, implorando i miei di portarmi il più lontano possibile da lì , tentarono invano di farmi cambiare idea,ma io ormai avevo deciso,dovevo andare via da li,subito.
I miei non poterono far altro che riportarmi a casa, ricordo che in macchina aleggiava molta rabbia e delusione. Fu un viaggio di ritorno molto lungo.....
Vecchio 13-04-2015, 01:34   #12
Esperto
L'avatar di T.A.R.D.I.S.
 

Soffro di claustrofobia (in situazioni di scarsa illuminazione), periodicamente una leggera otite mi chiude il canale uditivo destro, quando mi capita di notte e mi sveglio, impazzisco letteralmente!
Il cuore mi scoppia dal terrore, devo alzarmi dal letto e CORRERE all'aria aperta sul balcone per convincermi che posso respirare normalmente ... quale che sia la temperatura esterna ci vuole parecchio prima che io possa rientrare.
Vecchio 13-04-2015, 01:44   #13
Banned
 

Prelievo del sangue... Entrai, mi sedetti, mi alzai prima che mi fosse fatto il prelievo e me ne andai... Non corsi ma di certo camminai con passo mooolto veloce!!

Ultima modifica di rosadiserra; 13-04-2015 a 14:24.
Vecchio 13-04-2015, 12:52   #14
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Non credo di aver mai avuto un attacco di panico vero e proprio ma in parecchi contesti anche diversi mi sa che mi ci sono fermato ad un passo (scuola,uni,locali,feste in casa ecc).
Cmq si, in molte situazioni "social" il disagio era talmente forte che dovevo necessariamente defilarmi e spesso me ne sono tornato a casa. Credo che il progressivo sentirmi sempre più sollevato nell'allontanarmi dalle situazioni che mi creavano un forte disagio sia all'origine della mia tendenza evitante , poi è arrivata la depressione e l'evitamento da eccezione è diventato norma.

p.s:sono andato a vedermi un attimo i sintomi degli attacchi di panico e in realtà li avevo tutti :| in particolare senso di soffocamento,tachicardia,sudori freddi, derealizzazione pressoché totale con la sensazione di avere mille piccoli occhi maligni puntati addosso e la paura crescente che qualcosa di terribile e imminente sarebbe accaduta, dentro o fuori di me.
Vecchio 13-04-2015, 17:47   #15
Esperto
L'avatar di _Diana_
 

Io di solito vado così in tilt che non riesco proprio a fuggire dalla situazione, paralizzandomi e perdendo le forze in un attimo, mi concentro spaventata sui sintomi come la perdita dei sensi e dell'equilibrio con quella sensazione di non sentire più la terra sotto i piedi. Forse questo è dovuto dal fatto che io tendo spesso a resistere oltre il mio limite (non ascoltando i campanelli d'allarme) fino a far implodere tutto quanto dentro, genio. Difficilmente riesco a fuggire con l'adrenalina in corpo, prima di accorgermi che sto male. L'ultima volta che ricordo di aver provato una fuga del genere, credo fosse l'anno scorso, dopo aver assistito ad un paio di incontri politici in una sala con alcune centinaia di persone presenti (ed io in piedi, dietro a tutti, appoggiata ad un muro accanto ad una porta d'emergenza con sguardo nevrotico). Non mi era mai capitato di andarci da sola, ma mi è servito per sfidarmi e vedere come me la sarei cavata. E alla fine devo dire che mi è andata bene dato che l'ansia non mi ha fatto svenire, evitando di dare spettacolo.
Vecchio 13-04-2015, 19:00   #16
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Quote:
Originariamente inviata da _Diana_ Visualizza il messaggio
Io di solito vado così in tilt che non riesco proprio a fuggire dalla situazione, paralizzandomi e perdendo le forze in un attimo, mi concentro spaventata sui sintomi come la perdita dei sensi e dell'equilibrio con quella sensazione di non sentire più la terra sotto i piedi. Forse questo è dovuto dal fatto che io tendo spesso a resistere oltre il mio limite (non ascoltando i campanelli d'allarme) fino a far implodere tutto quanto dentro, genio. Difficilmente riesco a fuggire con l'adrenalina in corpo, prima di accorgermi che sto male. L'ultima volta che ricordo di aver provato una fuga del genere, credo fosse l'anno scorso, dopo aver assistito ad un paio di incontri politici in una sala con alcune centinaia di persone presenti (ed io in piedi, dietro a tutti, appoggiata ad un muro accanto ad una porta d'emergenza con sguardo nevrotico). Non mi era mai capitato di andarci da sola, ma mi è servito per sfidarmi e vedere come me la sarei cavata. E alla fine devo dire che mi è andata bene dato che l'ansia non mi ha fatto svenire, evitando di dare spettacolo.
Giusto...mi hai fatto venire in mente che in quelle situazioni effettivamente è come se ti mancasse un supporto fisico e la gravità ti schiacciasse...infatti mi aggrappavo sempre a qualcosa o mi appoggiavo al muro.
Vecchio 13-04-2015, 19:11   #17
Intermedio
 

Boh io attacchi stronzi ogni tanto, una volta ero a lezione, mi siedo comincio a scrivere , dopo 5 minuti mi sale l ansia in quarta ho preso e son tornato a casa. 5 minuti di lezione , tutti mi guardavano in stile WTF ?
Vecchio 13-04-2015, 19:17   #18
Esperto
L'avatar di Suttree
 

Sì, da un esame universitario..sono entrato nell'aula e ho visto il professore che mi aveva già "bocciato" due volte..mi è salita l'ansia alle stelle e quindi me ne sono andato.
Ringraziamenti da
Selenio (13-04-2015)
Vecchio 13-04-2015, 19:20   #19
Banned
 

No... Mi sa che scappo prima
Vecchio 13-04-2015, 19:29   #20
Esperto
L'avatar di _Diana_
 

Quote:
Originariamente inviata da DownwardSpiral2 Visualizza il messaggio
Giusto...mi hai fatto venire in mente che in quelle situazioni effettivamente è come se ti mancasse un supporto fisico e la gravità ti schiacciasse...infatti mi aggrappavo sempre a qualcosa o mi appoggiavo al muro.
Se mi viene da svenire io mi siedo pure per terra.

L'ultima volta che mi sono sentita male, ma abbastanza da fermarmi e calmarmi è stato all'aperto in un parco dove passava chiunque, proprio quando stavo facendo degli esercizi davvero intensi e difficili di una pratica spirituale cinese di gruppo (non so se avete presente questo). Lì ho iniziato a credere che gran parte di quel mio problema derivasse dalla respirazione, poiché in certe circostanze (spesso) si è tesi e nervosi, quindi il respiro diventa poco naturale e l'organismo sentendo questo cambiamento si mette in allarme. Sarebbe meglio curare le cause dell'ansia, ma dovrei iniziare a lavorare anche sul controllo del respiro in caso di emergenza...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Un attacco di panico vi ha mai fatto fuggire a gambe levate?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
attacco di panico reietta84 Attacchi di panico Forum 14 14-04-2014 11:42
Via la corrente...al via attacco di panico Martello Ansia e Stress Forum 7 11-04-2012 14:18
Un attacco di panico che mi ha fatto rinascere rory Storie Personali 84 08-11-2011 05:10
attacco di panico alvaro Ansia e Stress Forum 14 10-07-2011 18:14
attacco di panico... marylin Attacchi di panico Forum 7 11-10-2008 15:41



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 09:29.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2