FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-01-2019, 19:02   #201
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Ma perché le varie robe sul bel faccino, bel fisichino, bel portafoglino, bel viaggino, bel criminino come le vuoi chiamare?
Ma in generale non sono teorie così assurde. Se una persona ha più caratteristiche negative che vengono fuori da queste idee qua diventa più probabile che la persona in questione non abbia mai avuto contatti con l'altro sesso.
Puoi avere qualcosa che non va se compensi con altro, ma se quel che non va secondo l'altro/a di tuo interesse supera quel che va, sei fregato, non scatta nemmeno l'interesse iniziale in quel senso.
Se sei alto x già c'è una percentuale di donne che ti scarta solo per questo, un'altra se non iper-compensi... e già solo per questo la fetta di possibilità di scelta si restringe, tanto per fare un esempio relativo al fatto che queste teorie son tutte strampalate.

Ultima modifica di XL; 24-01-2019 a 19:18.
Vecchio 24-01-2019, 19:25   #202
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Laszlo Visualizza il messaggio
... non ne vale proprio la pena. quando uno sente il bisogno può rivolgersi alle professioniste oppure, se vuole qualcosa di serio può sempre tentare la strada dell'estero come spiegato poc'anzi.
Io sono arrivato alla stessa conclusione. Ma comunque dipende anche dalla persona, per qualcuno magari ne vale la pena e riesce, non posso generalizzare troppo.
La seconda strada comunque è molto rischiosa secondo me, è più probabile che le cose possano andar male non escludendo che possano andar bene.
Quando parlo del fatto che possano andar male non mi riferisco al fatto che una relazione del genere potrebbe anche finire, ma al fatto che si potrebbe avere a che fare con una donna che ti prende in giro e non prova assolutamente nulla per te.
Vecchio 24-01-2019, 19:33   #203
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da MartyScience Visualizza il messaggio
A mio avviso, ostinarsi a far notare alle persone che certi problemi sono marginali quando queste persone non sono in grado di capire il nostro messaggio, non è diverso da proporre soluzioni incomprensibili a problemi esistenti.
Ma questo è un forum, non ci si rivolge ad un unico interlocutore, magari altre persone che leggono il messaggio potrebbero recepirlo... Poi sono d'accordo sul non ostinarsi ad nauseam.
Vecchio 24-01-2019, 20:35   #204
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Ma questo è un forum, non ci si rivolge ad un unico interlocutore, magari altre persone che leggono il messaggio potrebbero recepirlo... Poi sono d'accordo sul non ostinarsi ad nauseam.
Dai duelli in stile "Boldrini vs Salvini" penso che il pubblico impari poco. Comunque ti auguro di riuscire a conseguire il tuo scopo!
Ringraziamenti da
Moonwatcher (24-01-2019)
Vecchio 24-01-2019, 20:53   #205
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Infatti cerco di evitare quella modalità, per quanto a volte la foga e l'insistenza dell'interlocutore mi renda difficile farlo. Cmq grazie per il consiglio.
Vecchio 24-01-2019, 22:15   #206
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Ma perché le varie robe sul bel faccino, bel fisichino, bel portafoglino, bel viaggino, bel criminino come le vuoi chiamare?
Per approssimazione tralasciamo i viaggi e il crimine, così semplifichiamo le cose. E' una grossa approssimazione, ma è solo per non allungare troppo il discorso.

Per capire veramente le cose bisogna trovarcisi dentro, oppure avere una capacità di immedesimazione fuori dal normale, che essendo tale non è comune.
Io posso lamentarmi del mio lavoro e dire che mi causa disagi vari, ma non riuscirò mai fino in fondo ad immedesimarmi in un disoccupato di lungo temine, senza altre risorse finanziarie. Magari a livello di tono di umore sta meglio di me, probabilmente peggio, ma non potrò mai saperlo con precisione.
Come un normo-attraente non potrà mai capire fino in fondo un ipo-atraente o un null-attraente.
Se più di una donna mi ha detto "mi spiace ma non c'è attrazione fisica. mi spiace ma non c'è chimica. io per andare con un uomo mi deve piacere fisicamente. io sono sempre stata con ragazzi di bell'aspetto perché non posso fare altrimenti" io da questo qualcosa ne devo dedurre, è inevitabile.. anche facendo finta di niente 1,2 volte.. alla 7° volta qualcosa ne deduci. Poi per carità, se uno ha il carisma di totò riina o la simpatia di renato pozzetto compensa benissimo la bruttezza.. che cmq nel caso di questi uomini è evidente, ma non così estrema. Ma quante sono fra la gente comune le persone che hanno questo carisma? poche.
Se uno è brutto E fobico E povero è come se non esistesse.. poi può avere i valori, la bontà, la capacità di ascolto, l'empatia, gli hobby, ma rimane cmq inesistente. A me non pare così strampalata. Poi ovvio che se hai un carattere estroverso e trascinante.. puoi essere pure 1,60 x 80kg.. ma è sempre utile ricordare che qui: DI FOBICI STIAMO PARLANDO. Non di persone normali, ma di persone con una (o più) problematiche psicologiche.

Ultima modifica di syd_77; 24-01-2019 a 22:18.
Ringraziamenti da
dottorzivago (25-01-2019), Icarus (24-01-2019), Maximilian74 (25-01-2019), XL (24-01-2019)
Vecchio 24-01-2019, 22:29   #207
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Per capire veramente le cose bisogna trovarcisi dentro, oppure avere una capacità di immedesimazione fuori dal normale, che essendo tale non è comune.

Io posso lamentarmi del mio lavoro e dire che mi causa disagi vari, ma non riuscirò mai fino in fondo ad immedesimarmi in un disoccupato di lungo temine, senza altre risorse finanziarie.
Magari a livello di tono di umore sta meglio di me, probabilmente peggio, ma non potrò mai saperlo con precisione.
Come un normo-attraente non potrà mai capire fino in fondo un ipo-atraente o un null-attraente.
Sono d'accordo, a volte c'è troppa presunzione nel pensare di poter capire i problemi degli altri. De André ne "La città vecchia" scriveva:

Se tu penserai e giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni
più le spese
ma se capirai se li cercherai
fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo
Ringraziamenti da
syd_77 (24-01-2019)
Vecchio 24-01-2019, 23:50   #208
Esperto
L'avatar di Myway
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Per approssimazione tralasciamo i viaggi e il crimine, così semplifichiamo le cose. E' una grossa approssimazione, ma è solo per non allungare troppo il discorso.

Per capire veramente le cose bisogna trovarcisi dentro, oppure avere una capacità di immedesimazione fuori dal normale, che essendo tale non è comune.
Io posso lamentarmi del mio lavoro e dire che mi causa disagi vari, ma non riuscirò mai fino in fondo ad immedesimarmi in un disoccupato di lungo temine, senza altre risorse finanziarie. Magari a livello di tono di umore sta meglio di me, probabilmente peggio, ma non potrò mai saperlo con precisione.
Come un normo-attraente non potrà mai capire fino in fondo un ipo-atraente o un null-attraente.
Se più di una donna mi ha detto "mi spiace ma non c'è attrazione fisica. mi spiace ma non c'è chimica. io per andare con un uomo mi deve piacere fisicamente. io sono sempre stata con ragazzi di bell'aspetto perché non posso fare altrimenti" io da questo qualcosa ne devo dedurre, è inevitabile.. anche facendo finta di niente 1,2 volte.. alla 7° volta qualcosa ne deduci. Poi per carità, se uno ha il carisma di totò riina o la simpatia di renato pozzetto compensa benissimo la bruttezza.. che cmq nel caso di questi uomini è evidente, ma non così estrema. Ma quante sono fra la gente comune le persone che hanno questo carisma? poche.
Se uno è brutto E fobico E povero è come se non esistesse.. poi può avere i valori, la bontà, la capacità di ascolto, l'empatia, gli hobby, ma rimane cmq inesistente. A me non pare così strampalata. Poi ovvio che se hai un carattere estroverso e trascinante.. puoi essere pure 1,60 x 80kg.. ma è sempre utile ricordare che qui: DI FOBICI STIAMO PARLANDO. Non di persone normali, ma di persone con una (o più) problematiche psicologiche.

DI solito si fanno ipotesi estreme da una parte e dall'altra

-devi essere un superfigo estroverso che sta sempre in viaggio per avere qualche relazione

- le vostre sono tutte menate , uscite e trovatevi una donna che ci vuole...


La verità sta nel mezzo, per avere una normale, ordinaia vita sessual sentimentale non serve essere un figo pieno di soldi MA non basta (nella stramaggioranza dei casi) essere un buon fobico gentile normale o passabile fisicamente , anche se si esce con una certa regolarità...
Ringraziamenti da
MartyScience (24-01-2019), XL (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 00:11   #209
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Per approssimazione tralasciamo i viaggi e il crimine, così semplifichiamo le cose. E' una grossa approssimazione, ma è solo per non allungare troppo il discorso.

Per capire veramente le cose bisogna trovarcisi dentro, oppure avere una capacità di immedesimazione fuori dal normale, che essendo tale non è comune.
Io posso lamentarmi del mio lavoro e dire che mi causa disagi vari, ma non riuscirò mai fino in fondo ad immedesimarmi in un disoccupato di lungo temine, senza altre risorse finanziarie. Magari a livello di tono di umore sta meglio di me, probabilmente peggio, ma non potrò mai saperlo con precisione.
Come un normo-attraente non potrà mai capire fino in fondo un ipo-atraente o un null-attraente.
Se più di una donna mi ha detto "mi spiace ma non c'è attrazione fisica. mi spiace ma non c'è chimica. io per andare con un uomo mi deve piacere fisicamente. io sono sempre stata con ragazzi di bell'aspetto perché non posso fare altrimenti" io da questo qualcosa ne devo dedurre, è inevitabile.. anche facendo finta di niente 1,2 volte.. alla 7° volta qualcosa ne deduci. Poi per carità, se uno ha il carisma di totò riina o la simpatia di renato pozzetto compensa benissimo la bruttezza.. che cmq nel caso di questi uomini è evidente, ma non così estrema. Ma quante sono fra la gente comune le persone che hanno questo carisma? poche.
Se uno è brutto E fobico E povero è come se non esistesse.. poi può avere i valori, la bontà, la capacità di ascolto, l'empatia, gli hobby, ma rimane cmq inesistente. A me non pare così strampalata. Poi ovvio che se hai un carattere estroverso e trascinante.. puoi essere pure 1,60 x 80kg.. ma è sempre utile ricordare che qui: DI FOBICI STIAMO PARLANDO. Non di persone normali, ma di persone con una (o più) problematiche psicologiche.
Più chiaro di così non potevi essere. Il disagio di essere così, intendo come noi, bisogna provarlo.
Vecchio 25-01-2019, 00:21   #210
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
E' che io percepisco anche non lamentarsi in sé come utile per certi scopi se poi non si fanno o si riescono a fare determinate cose significative relativamente al desiderio dell'altro (delle donne).
Non è il non lamentarsi in sé che torna utile, bisognerebbe diventare poi vivaci come dice Ila, ma chi lo ha detto che si diventa così se si smette di lamentarsi?

Magari è proprio perché non lo si è diventati vivaci non lamentandosi, che s'è avviata la cosa.

Se uno ha voglia di occuparsi di altro invece di sfogarsi, può farlo, ma non mi si dica poi che necessariamente questo altro attrarrà le donne, non è vero in generale.

Mettiamo che non vengo più nel forum a lamentarmi e vado magari su un sito porno a farmi una sega... Questa cosa per caso aumenta le probabilità di risultare attraente?
Se mi masturbo non posso di certo lamentarmi mentre lo faccio, una cosa alla volta posso fare, quindi occupando il tempo con altro, smetterei di lamentarmi, ma fatto questo è sicuro che poi diventerò più attraente?
Oppure supponiamo che smetto di lamentarmi e occupo il tempo che impiego nel lamentarmi magari mangiando, sgranocchia una cosa, sgranocchia l'altra, magari finisco pure con l'ingrassare... Diventerei più attraente così?
Posso anche uscire da solo a fare una passeggiata invece di star qui. Stessa cosa, per caso una passeggiata mi renderà più attraente?
E così via...
ma in fondo io credo che quando ci si "lamenta" come in molti si fa su questo forum c'è ancora qualche residuo di speranza che possa servire a qualcosa, che possa toccare delle corde. Il dolore fisico che ha scarsa o nulla consolazione ti spinge a lamentarti in automatico. Il dolore per una sopraggiunta brutta notizia allo stesso modo. In quest'ultimo caso dopo un certo tempo l'istinto a lamentarsi tende a scemare. Chi ha subito un lutto concentra le sue esternazioni di dolore 'automatiche' anche in presenza degli altri in un certo periodo di tempo. Se continua anche dopo, secondo me, lo fa anche cercando di coinvolgere in qualche modo l'altro, con l'intento (e quindi la speranza) di sentirlo più vicino.
Le lamentele e recriminazioni che riguardano lo stesso oggetto e che hanno continuità e stabilità, non in modo passivo e isolato, che cercano con persistenza di provocare reazioni negli altri, secondo me contengono dei tentativi che seguono delle convinzioni di non totale inutilità dell'azione.
Comunque ammesso che non sia così e che chi si lamenta in questo modo lo faccia nonostante pensi che sia inutile, il non lamentarsi può portare o meno a un cambiamento della propria condizione: uno nel tempo risparmiato potrebbe fare cose inutili rispetto al suo scopo, farne anche di dannose (come nel caso del tuo esempio dello sfogarsi sul cibo), così come potrebbe farne di potenzialmente utili, ad esempio curare qualche aspetto della propria vita che può aumentare le possibilità di risultare più gradevole. Che poi si contesti che per fare questo si debbano fare degli sforzi che non si pensa valgano la pena (per quanto si impieghi come risorse e/o perchè i risultati probabilmente neanche arriverebbero) posso anche capirlo, di fatto però quel piccolo miglioramento che potrebbe arrivare nella proprio vita è quasi certo che al massimo potrebbe arrivare facendo qualcosa che non facendo niente o quasi (tipo limitarsi alle lamentele). Comunque il non lamentarsi non si focalizza necessariamente sul problema, mentre il lamentarsi sì: se entrambi sono inutili rispetto al diventare più attraenti, il primo permette se anche per brevi momenti di non dare priorità a quel dolore, di poter effettaure piccoli passi independetemente da esso, di impiegare il proprio tempo trattandolo meglio. L'esempio della 'sega' può semplificare il fatto che perlomeno, seppur non si è divenuti più attraenti agli occhi delle donne nel mentre che si procede con quell'attività, qualche sollievo e traguardo piacevole comunque ce lo si riesce a riservare. Magari funzionano meglio altri esempi, perchè in questo ci può essere un conflitto con il pensiero di non essere desiderabile ecc. Tipo uscire, viaggiare, fare qualcosa di nuovo, trovare persone da frequentare a livello amicale o inferiore, dedicarsi ad attività che possano far maturare interessi e capacità e permettere di riconoscersi anche delle abilità possedute, cose che non si sa mai se non possano essere utili in qualche modo in futuro; ovviamente compatibilmente con la propria 'malattia' (fobia, depressione, ecc.). Se quell'aspetto (es. il non rapporto con le donne) domina tutto e a causa di esso non si riesce a provare niente, credo che la situazione sia al limite, che non possa la soluzione che si immagina essere quella efficace, perchè significa che se manca quel mattone l'edificio della persona crolla completamente: si vive per quello e si è solo in funzione di quello, di qualcosa che non dipende dalla nostra volontà (le preferenze e i bisogni altrui in campo di relazioni sentimentali / sessuali).

P.S. ok, le proporzioni tra edificio e mattone nel paragone di sopra non rendono, la vita sentimentale sarebbe una buona parte dell'edificio vita

Ultima modifica di alien boy; 25-01-2019 a 00:33.
Ringraziamenti da
Moonwatcher (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 00:21   #211
Esperto
 

Ho letto che qualcuno ha parlato di valori, bontà eccetera che sono cose che può avere anche una persona fobica.
Certo, ma non bisogna farsi illusioni, purtroppo quel genere di cose non vengono guardate. Come bisogna togliersi dalla testa il concetto che le donne sono fatte per la gentilezza, sensibilità, valori.
Tutt'altro, vengono attratte e cercano tutto il contrario.
Quindi se un fobico come me si illude di avere speranze perché crede che le donne guardano gentilezza, sensibilità, bontà, è fuori strada completamente.
Vecchio 25-01-2019, 00:28   #212
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Myway Visualizza il messaggio
La verità sta nel mezzo, per avere una normale, ordinaia vita sessual sentimentale non serve essere un figo pieno di soldi MA non basta (nella stramaggioranza dei casi) essere un buon fobico gentile normale o passabile fisicamente , anche se si esce con una certa regolarità...
c'è una discrepanza tra "normale, ordinaria" e la parola fobico. Per un non 'normale' ci si aspetterebbe una vita in difetto rispetto a quella dei più. Un disabile non può competere nelle gare sportive ordinarie.
Ringraziamenti da
Franz86 (25-01-2019), Moonwatcher (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 00:31   #213
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Ho letto che qualcuno ha parlato di valori, bontà eccetera che sono cose che può avere anche una persona fobica.
Certo, ma non bisogna farsi illusioni, purtroppo quel genere di cose non vengono guardate. Come bisogna togliersi dalla testa il concetto che le donne sono fatte per la gentilezza, sensibilità, valori.
Tutt'altro, vengono attratte e cercano tutto il contrario.
Quindi se un fobico come me si illude di avere speranze perché crede che le donne guardano gentilezza, sensibilità, bontà, è fuori strada completamente.
Sinceramente una persona che pensa che genericamente le donne siano così non penso sia nè sensibile nè buono. Dunque non penso sia la tua esperienza diretta. Vi regalo un consiglio: una donna percepisce quando la "giudicate" come le altre e state cercando da anni solo una che dica sì. Come voi volete essere scelti per ciò che siete (giustamente) anche le donne lo vogliono.
Ringraziamenti da
Baby Lemonade (25-01-2019), badwolf (25-01-2019), stellina0391 (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 00:35   #214
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da VG1983 Visualizza il messaggio
Rimanendo però nel campo delle problematiche personali bisognerebbe considerare anche una coscienza che agisce "contro" il raziocinio. Per esempio, io so cosa dovrei fare e come dovrei pensare per ottenere una determinata cosa. Lo so ad un livello conscio... quindi potrei dire di averlo compreso. Eppure, quando sono nella situazione, a me razionalmente chiara, ecco scattare tutti quei meccanismi di difesa che tentano riportarmi al punto di partenza... riuscendoci, per la stragrande maggioranza delle volte. Io "credo" quindi che molte persone le soluzioni ai problemi le abbiamo capite ,ad un primo livello, mentre invece nell'ombra tutto è allertato e attivato per respingerle. Il gap secondo me sta qui.
Ma a livello razionale lo sanno tutti quello che dovrebbero fare, conosciamo tutti i nostri problemi. Ma c'è un blocco, vecchi schemi che si ripetono. La comprensione arriva quando certe cose inizi a non sentirle più tue e quindi vuoi stravolgere, vuoi affrontare i blocchi invece di assecondarli, il cambiamento accade quando certe cose oltre a capirle, le riesci a sentire a livello emotivo, di pancia e questo può avvenire solo dopo una profonda conoscenza dei meccanismi interiori che si attuano ogni volta, altrimenti agisci in automatico senza nemmeno rendertene conto certe volte.
Vecchio 25-01-2019, 01:56   #215
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Per approssimazione tralasciamo i viaggi e il crimine, così semplifichiamo le cose. E' una grossa approssimazione, ma è solo per non allungare troppo il discorso.
Guarda, ma io lo trovo condivisibile 'sto discorso, d'altra parte non ho mai affermato che ci sia un solo parametro da considerare. Sarebbe folle se sostenessi che nell'attrazione l'aspetto esteriore non conti nulla. Quelle che contesto sono le estremizzazioni, mica altro.

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Per capire veramente le cose bisogna trovarcisi dentro, oppure avere una capacità di immedesimazione fuori dal normale, che essendo tale non è comune.
Al di là del fatto che a leggerti ci sono più "dentro" di te (per me ad esempio è impensabile che una collega venga a casa mia a prendere il caffè, non riuscendo a scambiarci neppure mezza parola), quindi è possibile io mi concentri di più su certi aspetti fobici perché quelle sono le mie difficoltà attuali (fermo restando che non penso neppure di essere messo granché fisicamente eh), ma cmq uscendo dalle storie personali e parlando in generale (che è poi quel che posso fare di solito perché non conosco la vita di nessuno), a me quel che quadra poco è quando viene fatto passare il messaggio che qui dentro siano tutti brutti o poco interessanti (non mi sembra), o quando si denigra il genere femminile descrivendolo di volta in volta come perverso, superficiale, cinico e chi più ne ha più ne metta.
Ma mi è stato detto che non devo ostinarmi e faccio troppa caciara, considerando che ho già i miei sensi di colpa al riguardo, mi taccio.
Ringraziamenti da
Franz86 (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 05:03   #216
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Arte.misia Visualizza il messaggio
Sinceramente una persona che pensa che genericamente le donne siano così non penso sia nè sensibile nè buono. Dunque non penso sia la tua esperienza diretta. Vi regalo un consiglio: una donna percepisce quando la "giudicate" come le altre e state cercando da anni solo una che dica sì. Come voi volete essere scelti per ciò che siete (giustamente) anche le donne lo vogliono.
Scusa, con tutto il rispetto, come ti permetti di venire a dirmi che non sono sensibile ne buono che personalmente tu non mi conosci neanche. Io parlo per quello che vedo in generale, e quello che vedo è che adesso, anzi fino adesso, tutte se ne fregano altamente dei cosidetti valori, della bontà. Perlomeno tutte quelle che vedo e conosco io. Se ci sono quelle che guardano i valori ben venga ma io non le vedo dentro la mia vita fino ad ora. Cosa cavolo c'entra di venire qui a darmi del non buono a me che nemmeno sai chi sono e cosa ho passato e passo nella mia vita!!
Vecchio 25-01-2019, 05:15   #217
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Arte.misia Visualizza il messaggio
Sinceramente una persona che pensa che genericamente le donne siano così non penso sia nè sensibile nè buono. Dunque non penso sia la tua esperienza diretta. Vi regalo un consiglio: una donna percepisce quando la "giudicate" come le altre e state cercando da anni solo una che dica sì. Come voi volete essere scelti per ciò che siete (giustamente) anche le donne lo vogliono.
poi vieni qui a dire non pensi sia una mia esperienza diretta, cosa ne sai tu della mia vita e delle mie esperienze per dire quello che hai detto? E dovrebbe riflettere anche chi ha fatto il ringraziamento sul tuo messaggio. Non capisco perché cavolo devo dire una cosa per un'altra. Quello che vedo io è questo ok? Vedo che vengono guardate altre cose :soldi, macchina bella e costosa, lusso, apparenza, viaggi, status.
Di contro io non sono stato mai cagato, ok?
Non capisco perché se uno dice quello che vede in giro viene giudicato non buono ne sensibile.
Ti do io un consiglio invece :a te e a chi ti ha messo il grazie prima :impara a non sparare stronzate se non conosci di persona.
E non è la stessa cosa che ho fatto io.
Io ho semplicemente detto che vedo in giro donne che assolutamente non guardano valori e bontà. Perché cavolo devo dire il contrario se quello che vedo è questo? Non ho giudicato come hai fatto tu, ho detto che io non ho il piacere di conoscere donne che si soffermano sui valori, tu invece sei andata sul personale direttamente verso di me, quando nemmeno mi conosci.

Ultima modifica di Maximilian74; 25-01-2019 a 08:48.
Vecchio 25-01-2019, 08:27   #218
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Myway Visualizza il messaggio
La verità sta nel mezzo, per avere una normale, ordinaia vita sessual sentimentale non serve essere un figo pieno di soldi MA non basta (nella stramaggioranza dei casi) essere un buon fobico gentile normale o passabile fisicamente , anche se si esce con una certa regolarità...
esatto
Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Quindi se un fobico come me si illude di avere speranze perché crede che le donne guardano gentilezza, sensibilità, bontà, è fuori strada completamente.
quei valori spesso sono graditi e ricercati, ma da soli non bastano
Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio

Ma mi è stato detto che non devo ostinarmi e faccio troppa caciara, considerando che ho già i miei sensi di colpa al riguardo, mi taccio.
addirittura ti dissero di stare muto.. madò la mafia fobica
Ringraziamenti da
MartyScience (25-01-2019), XL (25-01-2019)
Vecchio 25-01-2019, 08:44   #219
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Syd ma al di là della chiosa finale dove chiaramente scherzavo, che ne pensi del resto? Non capisco questo darmi dell'insensibile che non capisce i problemi altrui e che addirittura non ci è dentro, non sei iscritto da ieri e forumisticamente dovresti conoscermi da un po'. Siamo arrivati al punto che le estremizzazioni redpill coincidono con la fs e chi le contesta non viene considerato fobico (per essere chiari non penso tu lo sia ma c'è almeno un utente intervenuto qui che di quella ideologia ne è imbevuto fino al midollo)?

Ultima modifica di Moonwatcher; 25-01-2019 a 08:56.
Vecchio 25-01-2019, 09:13   #220
Esperto
 

Il punto è :il fobico è cagato e considerato ? No.
Una ragazza o donna che non ha problemi e vuole fare una vita mondana fatta di viaggi, divertimenti, uscite e feste in compagnia è compatibile con un fobico? No.
Ci sono anche donne dolci, comprensive, che guardano i valori? Si, sicuramente, ma se una persona, in questo caso io, non ne ha mai incontrate e nella propria vita vede che hanno solo attrazione per soldi, estetica, status e per l'apparire, si può dirlo oppure siamo tornati con i codici della repubblica di Salò dove venivi torturato e impiccato?
Una donna, accetterebbe di stare con un fobico che non ha mai avuto esperienze ne relazioni in vita sua e che vuole assolutamente stare lontano da tutte le situazioni sociali perché provocano a lui malessere e disagio? La risposta è non lo so, ma provo a mettermi nei panni di una ragazza che vuole uscire e divertirsi e fare la vita delle persone normali fatta di viaggi, cene, vacanze e ridere e scherzare. E onestamente trovo molto, ma veramente molto difficile che possa resistere a lungo con un fobico. La porti a cena un paio di volte, poi quando capisce che di viaggi non se ne fanno o al massimo uno all'anno solo in Italia , di uscite a socializzare con gli altri non se ne parla, di presentarti alle sue amiche nemmeno, che due o tre sere non ti va di uscire e preferisci stare a letto, vedi dove ti manda dopo poco tempo...
Inutile essere ipocriti, lo sanno tutti che funziona così.
Se esiste qualcuna disposta a stare con un fobico evitante in forma pesante, o è una che ha gli stessi problemi e non le interessa la vita che fanno le altre, oppure deve essere una ragazza veramente con una sensibilità fuori dal comune e che non fa problemi su uscite eccetera. Io però ad oggi, una così non posso dire di conoscerla. Altrimenti non sarei qui a dire che sto male e non ho mai avuto nessuna. Sarei curioso di sapere quanti fobici evitanti hanno conosciuto una così, con la quale hanno un rapporto stabile e duraturo, o lo hanno avuto in passato. A giudicare da quello che leggo, non mi sembra proprio, poi per carità tutto può essere.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Rassegnarsi alla solitudine sentimentale
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Rassegnarsi alla solitudine... iturbe89 Amore e Amicizia 72 09-02-2016 01:55
abituarsi alla solitudine Masterplan92 Depressione Forum 3 11-09-2015 19:10
La mia dannazione...questa maledetta solitudine sentimentale unmalatodicuore Depressione Forum 35 16-03-2013 23:45
Elogio alla solitudine Kavin Casey SocioFobia Forum Generale 5 10-04-2012 20:02
Rassegnarsi alla castità? ragazzosingle SocioFobia Forum Generale 20 12-04-2007 16:59



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2