FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 11-09-2015, 17:57   #1
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Sono solo.da più di 5 anni ma mi verrebbe da dire da sempre.in quarta superiore è iniziata la depressione scaturita dalla ansia..da allora ho provato ad iscrivermi 3 volte ma poi mollavo perché frustrato dal mio rapporto non sano con le persone..solo le estati passando queste in un luogo di mare sono stati tempi relativamente felici..ogni volta che torno a contatto con la gente la mia inettitudine e la mia povertà come persona tornano fuori e allora torno la chiedermi in casa e a mangiare (anche attacchi bulimici).
Ho 23 anni ma la vita che avrei voluto non era così..una vita serena normale con relazioni sentimentali normali senza le mie fobie e le mie paure..la mia introversione poco interessante e il fatto che,pur avendo imparato ad accettarla,non spiega comunque il motivo di tutto ciò.
Ho paura dei rifiuti ma fugge anche dai successi,ho paura delle donne anche se qualche storiella qua e là sono riuscito a trovarla..ma mi sento povero dentro per ciò che le persone desiderano da uno come me..non ho vissuto,sono fuggito per le mie paure e questo mi ha portato alla depressione e a crisi bulimiche ma la cosa peggiore è non sentire più il desiderio di stare con le persone..
Vecchio 11-09-2015, 18:27   #2
Intermedio
L'avatar di GravePhoenix
 

Mi sento anch'io come te
Penso che non ci si possa abituare alla solitudine ma, secondo me, massimo per brevi periodi, dopo di che inizi a sentirti diverso e alientato e allora senti la pulsione a voler socializzare ma è veramente dura farlo per quelli come noi
Ringraziamenti da
Masterplan92 (11-09-2015)
Vecchio 11-09-2015, 19:00   #3
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
La solitudine è come una bella donna dalle forme generose che ti parla d'amore mentre tu la guardi affascinato negli occhi, ti prego amore raccontami di più ancora e ancora, le stagioni passano, le primavere fioriscono e l'inverno fa cadere la neve ma lei è sempre li con te a parlare e a coccolarti quindi tutto scorre come in un viaggio senza tempo in un abbraccio tenero ed oscuro.
Un giorno avrai voglia di vedere il sole di una calda estate oppure la pioggia di un silenzioso autunno e volterai le spalle a quella donna, la guarderai negli occhi e le dirai che devi andare, lei ti risponderà che starà sempre con te come una dolce bugia.
wow...
Vecchio 11-09-2015, 19:10   #4
Esperto
 

Da parte mia potrei dirti che sei ancora giovane e hai ancora tempo rispetto a me che ho 3 anni in più di te... quindi penso a cosa combinare prima dei 30 anni che in genere è considerata l'età del "bilancio"



Comprendo bene la sensazione
Ringraziamenti da
Masterplan92 (11-09-2015)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a abituarsi alla solitudine
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Rassegnarsi alla solitudine... iturbe89 Amore e Amicizia 94 09-02-2016 01:55
abituarsi alla depressione red dragon Depressione Forum 35 25-02-2014 15:22
Elogio alla solitudine Kavin Casey SocioFobia Forum Generale 5 10-04-2012 20:02
Destinato alla solitudine fabius Storie Personali 3 11-06-2011 13:34
adattarsi alla solitudine reietta84 SocioFobia Forum Generale 85 16-05-2010 19:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:08.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2