FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 04-03-2013, 21:49   #1
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Eccomi qua che ritorno nel forum con la coda tra le gambe...

Il demone è ricomparso. Beh mi sarei dovuto aspettare che succedesse, d'altronde da sempre vivo confrontando la mia vita con quella di chi ne ha una stupenda o chi fino a ieri era nel fango...

È strano perchè mi iscrissi a fobia proprio dopo un fatto uguale identico a quello che mi ha portato oggi a ritornare qui,e credo, a rimanerci per diversi mesi a venire...

Il mio migliore amico stà uscendo ancora una volta con una ragazza, e come al solito, scomparirà fino a che questa non sene torna in California...

Da adesso in poi film mentali su come sela starà godendo, sul fatto che, stà per la prima volta montando in me il rammarico che mi poteri buttare anche io sulle nord-americane in genere, per vedere se riesco a vivere quella unica e stupenda magia...

Il bello è che poi questa è anche la classica tipa che mi farebbe perdere la testa...mezza artistoide...aiaiaiai...

Ora mi toccherà fare lo slalom per non vederli insieme, sento già le fitte al cuore, la testa che mi scoppia, quel terrore da adolescente....si, a 28 anni...poi ci sarà il mio e suo compleanno di mezzo , per l'appunto vicini, fra un pò di mesi...questa volta non cela farò davvero e vederli insieme, mi sento male solamente a visualizzare la scena....

Quando verrà il mio turno? Quando potrò amare anche io...per un pò di tempo...solo un pò...mi andrebbe bene anche come un ragazzino...

Che noia vero? Ma come caspio sono e siamo ridotti noi poveri st°°°i?

Mi vergogno anche di venire su questo forum a lamentarmi di queste cose, aumentare la lista di quelli che lo fanno, mentre forse questo forum dovrebbe dare spazio ad altri...

Certo non sono un sociofobico con seri problemi psicologici, ma sicuramente se andassi da uno psicoterapeuta ne verrebbe cmq fuori un quadro serio...

Vorrei veramente fare a meno di questa terribile sensazione, non ne posso davvero più...non mi piace essere depresso, essere cosi incatenato a questa cazzo di solitudine...non è vero che si stà bene soli...
Si la musica, leggere, tutte cagate...certo però lo so perfettamente: non c'è alternativa. O fai cosi, se non puoi darti una smossa, oppure cosa è meglio, crogiolarsi nel dolore! Col Kaiser!

Madonna mia come stò messo...lo so, sono troppo anonimo, troppo poco uomo, ma vabe...

Poi penso a quanti maschi ci sono come me, tantissimi caspita, da far impressione, da studio sociologico...non può essere solo una cosa legata a come siamo cresciuti...

Poi penso all'altra metà del cielo, e rimango ancora più rammaricato perchè mi rendo che per loro è molto peggio...in esse regna la disillusione più totale, tanto che non vale nemmeno la pena lamentarsi, esattamente come se non servisse a nulla, e infatti lo si vede da questi forum

Se fossi in grado, se potessi, se riusci le amerei tutte, ma ahime non sono molto diverso dalla massa...ma so perfettamente che sopratutto non sarebbe quello che veramente vorrebbero...servirebbe a ben poco, sarebbe artificioso e contropoducente...

Poi adesso devo fare finta di nulla, entro i limiti del possibile. Non mi posso più permettere di scaricare la mia frustrazione in famiglia...dovrò ritornare ad uscire la sera con quegli amici con cui però mi rompo terribilmente le scatole. Grazie a dio mi devo mettere a cercare lavoro. Da come stò messo forse mi farà bene....

Mi rimane la consolazione che non sono più cosi giù come un tempo, ma siamo ancora agli inizi, come dicevo sopra...ci sarà la prova di vederli inseme...

Grazie a chi avrà letto, ci si ribecca qui nel forum...ora vado a far finta di non pensarci sparando qualchè colpo alla play...
Vecchio 04-03-2013, 22:00   #2
Roy
Esperto
L'avatar di Roy
 

Ci sono uomini che aspettano l'opportunità della vita e donne che fanno altrettanto. In questo non c'è niente di male ed è logico che sia così, però un giorno devi domandarti cosa cerchi di preciso e cosa hai intenzione di fare per averlo. Altrimenti avrai passato qualche anno della tua vita ad invidiare i tuoi amici nei momenti in cui sembrano essere felici con qualcuno. Ma non preoccuparti. Poco male, voglio dire...
Vecchio 04-03-2013, 22:23   #3
Banned
 

fottitene delle donne
tu devi goderti la vita e diverirti in primis, conoscere ragazze e divertirti con loro ma senza farti vedere allupato e morto di figa, anche se è difficile
dovresti avere una trombamica , anche bruttarella volendo, con cui scopare e toglierti i pensieri.
POI la donna arriva di sicuro, fidati.
Vecchio 04-03-2013, 22:36   #4
Banned
 

mi rendo che per loro è molto peggio...in esse regna la disillusione più totale

hai fatto un sunto che più sunto non si può.
Vecchio 04-03-2013, 22:38   #5
Esperto
 

Provi invidia per il tuo amico?
Esci con lui
Buttati sulle nord americane
Fatti meno pippe mentali
Non scartare l'ipotesi di sostegno terapeutico
Vecchio 04-03-2013, 23:18   #6
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Che dire c'è un bella letteratura sull'argomento qua dentro. Il problema del confronto con la vita altrui era uno di quegli aspetti che mi aveva portato a ridurre la mia vita sociale quando avevo 20 anni.

Soffrivo a vedere che gli altri riuscivano ad avere facilmente l'affetto e l'amore di cui avevo tremendo bisogno, e mi ero stufato di vedermi messo da parte dall'amico di turno che trovava la ragazza lasciandomi di colpo senza nessuno con cui uscire.

Adesso di quello che hanno gli altri me ne frega di meno, ma capisco il tuo stato d'animo e il tuo senso di solitudine....
Vecchio 05-03-2013, 00:05   #7
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Stagnola Visualizza il messaggio
mi rendo che per loro è molto peggio...in esse regna la disillusione più totale

hai fatto un sunto che più sunto non si può.
cioè troppo sintetico? non ho capito...
Vecchio 05-03-2013, 00:16   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da unmalatodicuore Visualizza il messaggio
cioè troppo sintetico? non ho capito...
Mancava il "mi rendo conto" in effetti.
No, nel senso che ho notato che è un sentimento diffuso la disillusione delle donne(me medesima). Involontariamente, forse, hai riassunto tutto.
In sostanza non c'è nessuna speranza e punto d'incontro.
Vecchio 05-03-2013, 00:22   #9
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Stagnola Visualizza il messaggio
Mancava il "mi rendo conto" in effetti.
No, nel senso che ho notato che è un sentimento diffuso la disillusione delle donne(me medesima). Involontariamente, forse, hai riassunto tutto.
In sostanza non c'è nessuna speranza e punto d'incontro.
Non so se essere contento per aver forse capito questa cosa...

dai non disperiamo
Vecchio 05-03-2013, 00:25   #10
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Belindo Visualizza il messaggio
fottitene delle donne
tu devi goderti la vita e diverirti in primis, conoscere ragazze e divertirti con loro ma senza farti vedere allupato e morto di figa, anche se è difficile
dovresti avere una trombamica , anche bruttarella volendo, con cui scopare e toglierti i pensieri.
POI la donna arriva di sicuro, fidati.
Nella tua ruvidità hai ragione, e alla fine ci riesco anche bene senza...è questa caspio di ossessione!
Seee la trombamica, magari... roba da fantascienza per me! LOL
Vecchio 05-03-2013, 00:28   #11
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Melvin II Visualizza il messaggio
Provi invidia per il tuo amico?
Esci con lui
Buttati sulle nord americane
Fatti meno pippe mentali
Non scartare l'ipotesi di sostegno terapeutico
Invidia non esattamente, è un sentimento diverso porco zio!
Lo so, ci doveri provare, forse a breve lo faro, ma da solo però...
Lo so, ma è una cosa esistenziale, non è facile, poi l'aiuto psicologico non mi servirebbe a nulla, non ne ho bisogno...forse ho solo bisogno di tenermi occupato lavorando, vedrò di combinare qualcosa..
Vecchio 05-03-2013, 00:41   #12
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Pablo's way Visualizza il messaggio
Che dire c'è un bella letteratura sull'argomento qua dentro. Il problema del confronto con la vita altrui era uno di quegli aspetti che mi aveva portato a ridurre la mia vita sociale quando avevo 20 anni.

Soffrivo a vedere che gli altri riuscivano ad avere facilmente l'affetto e l'amore di cui avevo tremendo bisogno, e mi ero stufato di vedermi messo da parte dall'amico di turno che trovava la ragazza lasciandomi di colpo senza nessuno con cui uscire.

Adesso di quello che hanno gli altri me ne frega di meno, ma capisco il tuo stato d'animo e il tuo senso di solitudine....
Grazie della comprensione. Mi devo far forza, non so cosa dire..
Vecchio 05-03-2013, 02:37   #13
Esperto
 

Un certo tipo di rapporti, la ragazza, gli amici, non sono la panacea per risolvere il nostro senso di solitudine.

La solitudine è brutta, ma dire che si vorrebbe trovare una ragazza x risolverla è quantomeno inappropriato.

In realtà soltatnto un determinato tipo di rapporti, sia in amore, che in amicizia che sul lavoro, si adattano bene ai nostri caratteri, in questo gioca tante componenti quanto la capacità di sapere riconoscere nelle persone quelle più adatte al nostro carattere e incentivare questi rapporti, disincentivare i rapporti dannosi per la propria psiche e per il proprio corpo al contrario(ve ne sono ti assicuro per esperienza personale), una componente di casualità(spesso ci si sforza ma si continuano a incontrare persone sempre dello stesso tipo) e anche e persino una componente ambientale( un determinato ambiente favorisce il fiorire e l'aumento di determinate qualità nella massa e reprime altre qualità)

Fermo restando che il confronto è utile per comprendere tante cose su di noi, sulla realtà e sugli altri, il punto fermo da cui non si può prescindere è non restare da soli con se stessi, amarsi e volersi bene, da questa frase discende tutta una serie di azioni che servono poi a costruire intorno a noi un ambiente favorevole anche a livello di relazioni interpersonali di qualsiasi tipo.
Vecchio 05-03-2013, 03:30   #14
Principiante
L'avatar di Kostrov
 

Bah, vuoi sentire una manciata di luoghi comuni messi di fila?

1) Conosci te stesso.
2) Ridimensiona le tue aspettative \ con chiaro riferimento alle tue aspettative sentimentali
3) Visualizza le tue priorità \ Per amor di dio, si tende sempre a metter l'amore al primo posto, ma è una noia, no?
4) Dai tempo al tempo.
5) Sorridi di più, amico.
Vecchio 05-03-2013, 07:11   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da unmalatodicuore Visualizza il messaggio
Invidia non esattamente, è un sentimento diverso porco zio!
Lo so, ci doveri provare, forse a breve lo faro, ma da solo però...
provarci ci sta bene., ma senza illusioni
il suo rifiuto non deve cambiareil modo in cui apoprocci la vita quotidianamente
ti rifiuta? fottitene, tu la sera esci come al solito e vai a divertirti
cioe la figa non deve essere la prima cosa che hai in testa quando esci la sera.
Vecchio 05-03-2013, 11:42   #16
Paz
Esperto
L'avatar di Paz
 

Quote:
Originariamente inviata da Kostrov Visualizza il messaggio
Bah, vuoi sentire una manciata di luoghi comuni messi di fila?

1) Conosci te stesso.
2) Ridimensiona le tue aspettative \ con chiaro riferimento alle tue aspettative sentimentali
3) Visualizza le tue priorità \ Per amor di dio, si tende sempre a metter l'amore al primo posto, ma è una noia, no?
4) Dai tempo al tempo.
5) Sorridi di più, amico.
A questo punto ci aggiungerei anche

6) Iscriviti in palestra.

...non passa mai di moda
Vecchio 05-03-2013, 11:48   #17
Esperto
L'avatar di Dylan
 

Quote:
Originariamente inviata da Paz Visualizza il messaggio
A questo punto ci aggiungerei anche

6) Iscriviti in palestra.

...non passa mai di moda
Un classico che non tramonta mai


Che poi ho frequentato una palestra dai 15 ai 17 anni e l'unica cosa che ci ricavai fu un fisico gradevole. 0 conoscenze nuove, niente di niente....
Vecchio 05-03-2013, 12:01   #18
Principiante
L'avatar di Dalida
 

Alle volte si cerca conforto nelle situazioni sentimentali convinti che tali rapporti possono cambiare il nostro stato d'animo. Cazzate che ho sperimentato sulla mia pelle. All'inizio si, ti sembra tutto fantastico, il tuo umore è alle stelle, ti senti "felice". Una felicità effimera che si dissolveva man mano che passavano i giorni e che constatavo che il problema ero IO.
Io che non mi accetto per quella che sono e vorrei essere accettata dagli altri. Credo che le conferme si debbano cercare dentro di noi...poi successivamente anche dagli altri.
Vecchio 05-03-2013, 12:31   #19
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Blowing Sand Visualizza il messaggio
Un certo tipo di rapporti, la ragazza, gli amici, non sono la panacea per risolvere il nostro senso di solitudine.

La solitudine è brutta, ma dire che si vorrebbe trovare una ragazza x risolverla è quantomeno inappropriato.

In realtà soltatnto un determinato tipo di rapporti, sia in amore, che in amicizia che sul lavoro, si adattano bene ai nostri caratteri, in questo gioca tante componenti quanto la capacità di sapere riconoscere nelle persone quelle più adatte al nostro carattere e incentivare questi rapporti, disincentivare i rapporti dannosi per la propria psiche e per il proprio corpo al contrario(ve ne sono ti assicuro per esperienza personale), una componente di casualità(spesso ci si sforza ma si continuano a incontrare persone sempre dello stesso tipo) e anche e persino una componente ambientale( un determinato ambiente favorisce il fiorire e l'aumento di determinate qualità nella massa e reprime altre qualità)

Fermo restando che il confronto è utile per comprendere tante cose su di noi, sulla realtà e sugli altri, il punto fermo da cui non si può prescindere è non restare da soli con se stessi, amarsi e volersi bene, da questa frase discende tutta una serie di azioni che servono poi a costruire intorno a noi un ambiente favorevole anche a livello di relazioni interpersonali di qualsiasi tipo.
La tua disamina è encomiabile, ma per me cambia poco...vorrei tanto amare ed essere amato.Punto. Ma capisco che non sono del tutto normale, mene farò una ragione e aspetterò situazioni naturali...
Vecchio 05-03-2013, 12:33   #20
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

Quote:
Originariamente inviata da Belindo Visualizza il messaggio
ti rifiuta? fottitene, tu la sera esci come al solito e vai a divertirti
cioe la figa non deve essere la prima cosa che hai in testa quando esci la sera.
Sembra facile a dirsi, ma è un qualcosa radicato nel modo in cui sono cresciuto, è quella voce, quel ricordo che ti tira per la giacca...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La mia dannazione...questa maledetta solitudine sentimentale
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Relazione sentimentale stabile ? promis97 Sondaggi 28 06-12-2011 19:01
Perfezionismo: la mia dannazione JohnReds2 SocioFobia Forum Generale 16 12-03-2009 18:56
Blocco sentimentale Trouble SocioFobia Forum Generale 56 23-05-2008 23:44
il mio dramma sentimentale lukino SocioFobia Forum Generale 12 29-01-2006 21:01



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:05.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2