FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 10-04-2007, 19:58   #1
Esperto
L'avatar di ragazzosingle
 

sono un ex-sociofobico di 25 anni che è riuscito con il passare del tempo a vincere questa malattia (non mi dilungo xchè non è questo il punto) ora ho una vita praticamente normale ma il problema è che non sono mai stato con una donna!
Quando ero ragazzino le occasioni c'erano, ma non c'ero io!!!!
Ora mi sentirei a mio agio con una ragazza, ma il problema è la mancanza di esperienza!!
Non sono per nulla timido con le ragazze, anzi sarei prontissimo, ma mi vergogno come un ladro a non avere mai avuto esperienze! Mi chiedo cosa direbbe la prima ragazza a cui dovrei dare un bacio, penserebbe che sono chissà quale pazziode, si chiederebbe da dove vengo..... come glielo spiego che non ho mai avuto una vita sociale fino a 22 anni???
Delle volte penso che dovrei accontentarmi dei progessi mostruosi che ho fatto (e non mi voglio buffoneggiare ma è così) dovrei essere orgoglioso di ciò che sono diventato... ho un lavoro, degli amici, esco la sera vado in vacanza, sono socievole e talvota persino brillante... faccio parte del mondo dei normali.
Dovrei essere felice... ma quando guarisci da questa malattia ed entri a fare parte del mondo inizia a tornarti la voglia di vivere, e ad un certo punto ti viene lo spirito di combattere assieme agli altri... ma secondo me non ha senso iniziare a 25 anni i primi approcci con una donna, c'è un età per ogni cosa... non posso vivere ora quello che avrei dovuto fare a 14 anni... alle volte penso che se anche dovessi venire al dunque con una ragazza mi lascerebbe subito perchè penserebbe che sono un coglione!!!

Ditemi consa ne pensate xchè sono confuso...
Vecchio 10-04-2007, 20:14   #2
Esperto
 

quanto hai scritto mi ha reso ancora più infelice del solito ..... immagina tu .... io ho un bel po' di anni più di te e sono nelaa situazione in cui tu eri fino a poco tempo fa .... ma io non ho spiragli per uscirne ... tu ce l'hai fatta .... beato te
Vecchio 10-04-2007, 20:21   #3
Esperto
L'avatar di ragazzosingle
 

Quote:
Originariamente inviata da rectius74
quanto hai scritto mi ha reso ancora più infelice del solito ..... immagina tu .... io ho un bel po' di anni più di te e sono nelaa situazione in cui tu eri fino a poco tempo fa .... ma io non ho spiragli per uscirne ... tu ce l'hai fatta .... beato te
mi spiace davvero, mi spiace, non volevo...

cmq non è tutto oro quello che lucicastò imparando che la vita è una lotta continua, una volta scavalcato un muro, davanti ne trovi un altro...
Vecchio 10-04-2007, 20:22   #4
Avanzato
L'avatar di trentina
 

innazittuo penso che sei un grande a riuscire ad esserne uscito, davvero complimenti. :wink: già avere degli amici ed uscire è una cosa bellissima... mi basterebbe quello a me per ora. anch'io ho lo stesso problema, che mi vergogno un sacco ad approcciarmi ad una persona dell'altro sesso e spiegarle che non ho mai avuto un ragazzo e non saprei nemmeno come comporarmi, quindi tendo sempre ad allontanarmi e mettere un muro forse anche per paura di dover affrontarlo...
cmq pur non avendo appunto esperienza in questo campo penso che se la ragazza che trovi tiene davvero a te se ne frega di questo particolare, a me personalmente non dispiacerebbe trovare un ragazzo con poca esperienza...
Vecchio 10-04-2007, 20:24   #5
Esperto
L'avatar di ragazzosingle
 

x trentina

si hai ragione... in questi ultimi tempi pensa che sono riuscito a conoscere, cioè a provarci con due ragazze... e con una sono anche riuscito a uscirci una sera, intendo un appuntamento....non ero nemmeno troppo emozionato... cmq non ho combinato nulla, proprio perchè anche se sono estroverso non ci so davvero fare...
Vecchio 10-04-2007, 21:34   #6
Esperto
L'avatar di ragazzosingle
 

Quote:
Credo che quando verrà il famoso dunque tu dovrai essere sincero riguardo la tua inesperienza. Se la ragazza in questione è coinvolta non si farà influenzare, altrimenti vuol dire che non eravate fatti per stare insieme.
bè io non credo sia così semplice... io penso che qualunque ragazza si farà influenzare!
Vecchio 10-04-2007, 21:47   #7
Esperto
 

Primo: quando hai iniziato a cambiare vita eri messo molto peggio di ora. Ormai lo sai com'e`, chi si ferma e` perduto. Quindi si tira avanti.

Secondo: fa un ragionamento logico, ora sei capace di parlare con le ragazze, ED hai una vita sociale: queste 2 invidiabili condizioni inevitabilmente ti porteranno ad avere occasioni, che non saranno sprecate.
In pratica sei circa nella condizione di fare il discorso dei normali: "prima o poi arriva per tutti".
E non dimenticare che il "provarci con tutte" e` un motto che arriva direttamente dal mondo dei normali.

Terzo: prega. Quando ti senti solo fai qualcosa di divertente, e prega. Quando pensi alle donne pensa alle cose belle che ci faresti insieme, tipo la porterei qui, scoperemmo li`.. :> ...e prega.

Quarto: il passato non esiste, non raccontarlo a nessuno.
Vecchio 10-04-2007, 21:50   #8
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Non devi porti questo problema....non sarà un problema per la ragazza la tua inesperienza.Se troverai la forza di essere sincero la ragazza apprezzerà questo.Non pensare che sia piu felice ad avere un don giovanni davanti, è una cosa che può giocare a tuo favore.
Io ho poca esperienza ma guardandomi in giro vedo che razza di persone trovano la ragazza.....quindi sto abbastanza tranquillo.
Sono un sociofobico che ha avuto una storia a distanza di quasi 3 anni, sono uscito un paio di volte con un altra ragazza, e per motivi di lavoro e studio ho conosciuto diverse ragazze e posso ipotizzare che la situazione non tragica come pensi.

Il mio problema invece è l'inesperienza a vita sociale......non saprei da dove iniziare con una ragazza, cosa fare con lei nel tempo libero, dove portarla.....tu invece non dovresti avere questo problema visto che hai superato la FS e hai diversi amici.
La cosa strana è che questo disagio lo avverto solo qui, se dovessi uscire con una ragazza dall'altra parte del mondo in una città sconosciuta sarei sicurissimo di me.
Vecchio 10-04-2007, 21:54   #9
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Se prorpio vuoi mentire sul tuo passato io quando uscii con la seconda ragazza dissi

"ho avuto una storia di 2 anni.....è andata male, e non ho voglia di parlarne.....ti chiedo per favore di evitare questo argomento perche non mi fà stare bene, e stasera vorrei stare bene con te"

Potresti invetarli qualcosa del genere....poi in futuro quando hai piu confidenza potresti aprirti ed essere sincero
Vecchio 10-04-2007, 22:02   #10
Esperto
L'avatar di mezzavvoi
 

non ci trovo nulla di strano..anche per i normali non è poi cosi facile trovare la donna..
Non basta diventare normali e avere una vita sociale nella norma per ritenersi al riparo da problemi e sofferenze in campo sentimentale..anche gli altri vivono periodi della loro vita da soli , vengono lasciati , soffrono per amore ecc ecc
Riuscire ad avere un gruppo di amici , uscire la sera , aprirsi con gli altri , sono solo i primissimi passi...per trovare una donna , conquistarla e saper mantenere vivo il rapporto ( e avere la forza per superare un eventuale fallimento ..vedi corna ecc.) la strada è ancora molto lunga
Conosco persone estroverse che hanno una vita sentimentale molto triste , con matrimoni finiti male e situazioni assai spiacevoli..per cui nulla ti puo mettere al riparo da questi problemi
Vecchio 10-04-2007, 23:06   #11
Principiante
L'avatar di pippo23
 

Quote:
Originariamente inviata da ragazzosingle
sono un ex-sociofobico di 25 anni che è riuscito con il passare del tempo a vincere questa malattia (non mi dilungo xchè non è questo il punto) ora ho una vita praticamente normale ma il problema è che non sono mai stato con una donna!
Quando ero ragazzino le occasioni c'erano, ma non c'ero io!!!!
Ora mi sentirei a mio agio con una ragazza, ma il problema è la mancanza di esperienza!!
Non sono per nulla timido con le ragazze, anzi sarei prontissimo, ma mi vergogno come un ladro a non avere mai avuto esperienze! Mi chiedo cosa direbbe la prima ragazza a cui dovrei dare un bacio, penserebbe che sono chissà quale pazziode, si chiederebbe da dove vengo..... come glielo spiego che non ho mai avuto una vita sociale fino a 22 anni???
Delle volte penso che dovrei accontentarmi dei progessi mostruosi che ho fatto (e non mi voglio buffoneggiare ma è così) dovrei essere orgoglioso di ciò che sono diventato... ho un lavoro, degli amici, esco la sera vado in vacanza, sono socievole e talvota persino brillante... faccio parte del mondo dei normali.
Dovrei essere felice... ma quando guarisci da questa malattia ed entri a fare parte del mondo inizia a tornarti la voglia di vivere, e ad un certo punto ti viene lo spirito di combattere assieme agli altri... ma secondo me non ha senso iniziare a 25 anni i primi approcci con una donna, c'è un età per ogni cosa... non posso vivere ora quello che avrei dovuto fare a 14 anni... alle volte penso che se anche dovessi venire al dunque con una ragazza mi lascerebbe subito perchè penserebbe che sono un coglione!!!

Ditemi consa ne pensate xchè sono confuso...
ma se fino a 3 mesi fa stavi lì a lamentarti continuamente che eri sociofobico, che nn riuscivi a rapportarti con le femmine, mò che ti è successo? hai preso una pozione magica?dì il nome vai, che la prendo pure io
Vecchio 11-04-2007, 10:17   #12
Banned
 

ma che baggianata.
c'è un'età per tutto, macché.
sai quanta gente normalissima arriva ai ventinove/trent'anni d'età senza aver mai scopato?
non sta scritto da nessuna parte che bisogna avere le prime esperienze a quattordici anni, anzi. è piuttosto precoce come età.
inoltre quoto pard, soprattutto sul passato, che non conta una ceppa.
fa come se stessi iniziando adesso, hai venticinque anni, non sessanta. venticinque, porco mondo, sei praticamente un lattante.
c'è gente che a trentacinque anni si comporta da adolescente, non penso che tu non lo sappia.
e ricorda che non importa cosa penseranno di te, ma importa solo quello che penserai tu. ossia che hai bisogno di fare esperienza, il resto non conta.
e dire che una ragazza potrebbe lasciarti perché sei un coglione, è solo un modo per autocommiserarti o evitare rischi, non mi pare una soluzione salutare...
in bocca al lupo!
Vecchio 11-04-2007, 10:20   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da cantiniere
ma che baggianata.
c'è un'età per tutto, macché.
sai quanta gente normalissima arriva ai ventinove/trent'anni d'età senza aver mai scopato?
non sta scritto da nessuna parte che bisogna avere le prime esperienze a quattordici anni, anzi. è piuttosto precoce come età.
inoltre quoto pard, soprattutto sul passato, che non conta una ceppa.
fa come se stessi iniziando adesso, hai venticinque anni, non sessanta. venticinque, porco mondo, sei praticamente un lattante.
c'è gente che a trentacinque anni si comporta da adolescente, non penso che tu non lo sappia.
e ricorda che non importa cosa penseranno di te, ma importa solo quello che penserai tu. ossia che hai bisogno di fare esperienza, il resto non conta.
e dire che una ragazza potrebbe lasciarti perché sei un coglione, è solo un modo per autocommiserarti o evitare rischi, non mi pare una soluzione salutare...
in bocca al lupo!
..... spero tu abbia ragione ....
Vecchio 11-04-2007, 11:36   #14
Esperto
L'avatar di mezzavvoi
 

belle parole cantiniere..ma se tu ne fossi veramente convinto credo che avresti risolto tutti i tuoi problemi e non saresti qui...
la teoria è bella ma la pratica è completamente diversa
Vecchio 11-04-2007, 11:45   #15
Banned
 

sono assolutamente convinto di quello che ho scritto, mezzavvoi, e queste convinzioni le ho maturate attraverso mesi di riflessione, ma non le ho dalla nascita.
la teoria non è solo 'bella', semplicemente è il primo passo per capire determinate cose, quelle cose che ci portano ad affrontare i rischi della 'pratica' con qualche certezza in più.
i problemi non si risolvono dall'oggi al domani, e io infatti non ho parlato di pozioni, o bacchette magiche o scopate terapeutiche, ma ho soltanto detto quella che credo sia la verità, una verità che dovrebbe convincerci a muovere tutti il culo e farci avanti, me compreso.
Vecchio 11-04-2007, 17:04   #16
Esperto
L'avatar di fenicenanto
 

Quote:
Originariamente inviata da ragazzosingle
sono un ex-sociofobico di 25 anni che è riuscito con il passare del tempo a vincere questa malattia (non mi dilungo xchè non è questo il punto)

Scusa l'indiscrezione,ma come hai fatto a uscirne?
farmaci,psicoterapia,forza di volontà?
A me il racconto del tuo successo interesserebbe molto...
per quanto riguarda la tua domanda,non credo di essere la persona più indicata a dare consigli...so solo che se dovessi approcciarmi ad una ragazza,avrei un bell'alibi reale per giustificare la mia inesperienza.
Vecchio 11-04-2007, 18:07   #17
Esperto
L'avatar di Alucard
 

Quote:
Originariamente inviata da ragazzosingle
mi vergogno come un ladro a non avere mai avuto esperienze! Mi chiedo cosa direbbe la prima ragazza a cui dovrei dare un bacio, penserebbe che sono chissà quale pazziode, si chiederebbe da dove vengo..... come glielo spiego che non ho mai avuto una vita sociale fino a 22 anni???

In primo luogo tu non devi dare spiegazioni a nessuno, nessuno deve rendere conto della sua vita privata. Poi, in secondo luogo, francamente, davvero vorresti stare, anche solo per una notte, con una ragazza che prima di darti anche solo un bacio controlla il tuo curriculum passato e verifica se val la pena star con te? Davvero vorresti una persona così superficiale?...Alla fine meglio perderle che trovarle persone così, tu comunque buttati, non sarà un problema perchè dici di aver superato problemi di fs, quindi...male che vada sarà esperienza per il futuro
Vecchio 11-04-2007, 23:10   #18
Esperto
 

[post deleted]

Ultima modifica di pard; 30-07-2009 a 21:42.
Vecchio 12-04-2007, 09:28   #19
Esperto
L'avatar di mezzavvoi
 

pard...se hai bisogno di ulteriori stimoli per buttarti ad agganciare donne , hai mai pensato ad impasticcarti di viagra?????
Vecchio 12-04-2007, 09:44   #20
Principiante
L'avatar di Martes00
 

Quote:
Originariamente inviata da ragazzosingle
sono un ex-sociofobico di 25 anni che è riuscito con il passare del tempo a vincere questa malattia (non mi dilungo xchè non è questo il punto) ora ho una vita praticamente normale ma il problema è che non sono mai stato con una donna!
Quando ero ragazzino le occasioni c'erano, ma non c'ero io!!!!
Ora mi sentirei a mio agio con una ragazza, ma il problema è la mancanza di esperienza!!
Non sono per nulla timido con le ragazze, anzi sarei prontissimo, ma mi vergogno come un ladro a non avere mai avuto esperienze! Mi chiedo cosa direbbe la prima ragazza a cui dovrei dare un bacio, penserebbe che sono chissà quale pazziode, si chiederebbe da dove vengo..... come glielo spiego che non ho mai avuto una vita sociale fino a 22 anni???
Delle volte penso che dovrei accontentarmi dei progessi mostruosi che ho fatto (e non mi voglio buffoneggiare ma è così) dovrei essere orgoglioso di ciò che sono diventato... ho un lavoro, degli amici, esco la sera vado in vacanza, sono socievole e talvota persino brillante... faccio parte del mondo dei normali.
Dovrei essere felice... ma quando guarisci da questa malattia ed entri a fare parte del mondo inizia a tornarti la voglia di vivere, e ad un certo punto ti viene lo spirito di combattere assieme agli altri... ma secondo me non ha senso iniziare a 25 anni i primi approcci con una donna, c'è un età per ogni cosa... non posso vivere ora quello che avrei dovuto fare a 14 anni... alle volte penso che se anche dovessi venire al dunque con una ragazza mi lascerebbe subito perchè penserebbe che sono un coglione!!!

Ditemi consa ne pensate xchè sono confuso...
Ti faccio i complimenti per aver sconfitto la tua ansia e la tua fobia...sei veramente un grande ragazzo....

per l'altro problema devi essere tranquillo...io ho 21 anni e solo l'altr'anno ho iniziato ad avere esperienze con le ragazze...inizialmente ero timido e non cercavo approcci....

Devi stare più tranquillo perchè è una cosa normalissima e non devi vergognarti o essere timido per questo...dai tempo al tempo...sei uscito da un tunnel e ne dovresti essere orgoglioso..i problemi si affrontano poco alla volta...e se hai sconfitto un problema come quello della fobia, questo sarà più facile
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Rassegnarsi alla castità?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
ansia alla guida.... hermit_nightman Ansia e Stress Forum 128 06-06-2011 16:13
ALLA MIA ETà julien_cd Off Topic Generale 11 17-11-2008 18:40
Attacco alla RAI Pride2 Off Topic Generale 10 09-11-2008 13:10
problema alla pelle mariobross Rossore-Eritrofobia Forum 1 17-05-2007 00:06
la amo alla follia.... mariobross Amore e Amicizia 59 24-05-2006 17:02



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2