FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Rispondi
 
Vecchio 01-03-2013, 20:42   #1
Avanzato
L'avatar di in the deepest
 

Come gestire le domande inevitabili che gli altri ti pongono in continuazione circa il tuo status sentimentale?

Mi capita continuamente di ricevere domande atte a mettermi in imbarazzo o forse solo a capire qualcosa di me ed io non so minimamente gestire queste situazioni: arrossisco, balbetto, dico cavolate, oppure mi eclisso per nascondermi a piangere, specie quando qualcuno mi ha appena messo in imbarazzo e ha riso della mia reazione da eritrofobica.

Voi avete di questi problemi? come li gestite?
Vecchio 01-03-2013, 20:47   #2
Banned
 

inventati qualcosa, balle o verità, l'unica cosa è che sia qualcosa che ti faccia SENTIRE BENE
Vecchio 01-03-2013, 20:49   #3
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Basta dire semplicemente che sei single.. mica devi dare i dettagli di tutta la tua vita amorosa a tutti -.-
Vecchio 01-03-2013, 20:50   #4
Avanzato
L'avatar di in the deepest
 

ai colleghi non dici semplicemente "sono single"...
Vecchio 01-03-2013, 20:54   #5
Esperto
L'avatar di MeStessa93
 

Ti capisco, io sono un po' più piccola ma tanto all'età tua sarò comunque nella stessa condizione. Purtroppo l'unica soluzione mi pare quella di mentire, sempre se ci si riesce
Vecchio 01-03-2013, 20:55   #6
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Manco fosse una malattia essere single -.-
Vecchio 01-03-2013, 20:58   #7
Principiante
L'avatar di Kostrov
 

L'ultima relazione l'ho avuta 2 o 3 anni fa e parenti e conoscenti mi danno addosso. Però, io taglio sempre corto. "Non mi interessano le ragazze, sto tanto bene da solo, ho altre cose per la testa". Anch'io sono eritrofobico, ma ho cominciato a gestire la cosa (mi abbandono al rossore e guardo l'interlocutore negli occhi come niente fosse - quante figuracce -.- ; ma saper di poter arrossire senza vergogna mi rilassa da principio). Il punto è: Evita di nascondere il tuo status, perché come vedi tu stessa finisci con l'irrigidirti. Mostralo (e impara a vederlo) soltanto sotto un altro punto di vista. Fesseria assurda per una situazione amara, lo so, ma in fin dei conti non è vero che al momento "abbiamo altre cose per la testa"?
Vecchio 01-03-2013, 20:58   #8
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da in the deepest Visualizza il messaggio
Come gestire le domande inevitabili che gli altri ti pongono in continuazione circa il tuo status sentimentale?

Mi capita continuamente di ricevere domande atte a mettermi in imbarazzo o forse solo a capire qualcosa di me ed io non so minimamente gestire queste situazioni: arrossisco, balbetto, dico cavolate, oppure mi eclisso per nascondermi a piangere, specie quando qualcuno mi ha appena messo in imbarazzo e ha riso della mia reazione da eritrofobica.

Voi avete di questi problemi? come li gestite?
evitare situazioni in qui potrebbero uscire domande del genere....oppure se capitano inventa qualcosa...almeno cosi non rompono....a me ormai me le fanno poche volte(meno male)queste domande...
Vecchio 01-03-2013, 21:02   #9
Avanzato
L'avatar di in the deepest
 

Quote:
Originariamente inviata da Kostrov Visualizza il messaggio
L'ultima relazione l'ho avuta 2 o 3 anni fa e parenti e conoscenti mi danno addosso. Però, io taglio sempre corto. "Non mi interessano le ragazze, sto tanto bene da solo, ho altre cose per la testa". Anch'io sono eritrofobico, ma ho cominciato a gestire la cosa (mi abbandono al rossore e guardo l'interlocutore negli occhi come niente fosse - quante figuracce -.- ; ma saper di poter arrossire senza vergogna mi rilassa da principio). Il punto è: Evita di nascondere il tuo status, perché come vedi tu stessa finisci con l'irrigidirti. Mostralo (e impara a vederlo) soltanto sotto un altro punto di vista. Fesseria assurda per una situazione amara, lo so, ma in fin dei conti non è vero che al momento "abbiamo altre cose per la testa"?

anchì io sto tentando di guardare il mio interlocutore come se niente fosse nonostante il viso in fiamme
Vecchio 01-03-2013, 21:05   #10
Esperto
L'avatar di Dylan
 

È da quando ho 16 che mi tormentano sul fatto che non ho una ragazza e mo ne ho 20. Bo ti capisco....
Vecchio 01-03-2013, 21:09   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da in the deepest Visualizza il messaggio
Come gestire le domande inevitabili che gli altri ti pongono in continuazione circa il tuo status sentimentale?
Rispondo dicendo la verità: quando sono single, mi dichiaro single; quando sono fidanzato, mi dichiaro fidanzato.

Per le vie di mezzo, idem.

Se chi mi fa la domanda, è solo curioso in modo morboso mi astengo dal rispondere.

Quote:
Mi capita continuamente di ricevere domande atte a mettermi in imbarazzo o forse solo a capire qualcosa di me ed io non so minimamente gestire queste situazioni
Imbarazzo? E perché? E' un'onta essere single?
Io alla tua età ero single da 3 anni di fila e non mi ha mai creato imbarazzo nei confronti del prossimo esserlo.

L'unico disagio era per me stesso perché sentivo la mancanza di sesso e di una componente sentimentale nella mia vita.

Sinceramente, mi spieghi perché il giudizio altrui sull'assenza di una vita sentimentale e/o sessuale dovrebbe influenzare così tanto l'esistenza?

E' sfigato chi è single? Le donne lo evitano? Non è un buon amico? Non è una persona con la quale stare in compagnia?

Quote:
Originariamente inviata da MeStessa93 Visualizza il messaggio
Ti capisco, io sono un po' più piccola ma tanto all'età tua sarò comunque nella stessa condizione.
Se ti chiudi in casa, rifiuti di conoscere chiunque oppure se selettiva al punto da rifiutare ogni pretendente, è probabile.

In caso contrario, non lo puoi assolutamente sapere ed il fatto che tu sia una donna ti pone anche, sulla carta, ad avere più probabilità di ricevere proposte anche non facendo nulla.

Quote:
Purtroppo l'unica soluzione mi pare quella di mentire, sempre se ci si riesce
A me sembra una soluzione sciocca. A che pro?
Vecchio 01-03-2013, 21:11   #12
Esperto
L'avatar di Novak
 

io ho trovato solo la strada dell'evitamento: stoppare certe frequentazioni (nel mio caso i parenti, anche se non voglio fare di tutta l'erba un fascio perchè alcune mi incoraggiano mentre altri mi deprimono) se sono fonte di ansia o fanno nascere complessi di sfiducia
Vecchio 01-03-2013, 21:14   #13
Principiante
L'avatar di Kostrov
 

Quote:
Originariamente inviata da in the deepest Visualizza il messaggio
anchì io sto tentando di guardare il mio interlocutore come se niente fosse nonostante il viso in fiamme
(Il trucco è mantenere il mento sollevato, perché se continui a tenerlo contro il petto non si risolve niente. La manfrina è quella di sempre: più nascondi, più si vede, più si aggrava. Devio dal post ma volevo farmi il santone di turno )
Vecchio 01-03-2013, 21:15   #14
Esperto
L'avatar di Novak
 

Quote:
Originariamente inviata da liuk76 Visualizza il messaggio
Rispondo dicendo la verità: quando sono single, mi dichiaro single; quando sono fidanzato, mi dichiaro fidanzato.
un conto è esser passati attraverso periodi alternati di fidanzamento e singletudine anche prolungata, avendo avuto comunque esperienze di cui poter parlare (che testimoniano che sei "normale", "accettabile"), un conto esser soli da una vita

il giudizio della gente nei confronti di chi è sempre stato privo di partner è decisamente più severo, fonte di prese per il culo se va bene, quando non di compassione, compatimento, ripugno.
Vecchio 01-03-2013, 21:21   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Novak Visualizza il messaggio
il giudizio della gente nei confronti di chi è sempre stato privo di partner è decisamente più severo, fonte di prese per il culo se va bene, quando non di compassione, compatimento, ripugno.
capita anche che mettano in dubbio il tuo orientamento sessuale
(senza offesa per i gay)
Vecchio 01-03-2013, 21:22   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da deepgroove Visualizza il messaggio
capita anche che mettano in dubbio il tuo orientamento sessuale
(senza offesa per i gay)
Di me lo peseranno di sicuro , io non ci parlo nemmeno con le ragazze.
Vecchio 01-03-2013, 21:23   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da a.a.a Visualizza il messaggio
Di me lo peseranno di sicuro , io non ci parlo nemmeno con le ragazze.
un paio di cretini che me l'hanno detto ci sono stati
a loro dire scherzavano, secondo me mica tanto
Vecchio 01-03-2013, 21:27   #18
Esperto
L'avatar di Novak
 

Quote:
Originariamente inviata da deepgroove Visualizza il messaggio
capita anche che mettano in dubbio il tuo orientamento sessuale
(senza offesa per i gay)
può darsi, soprattutto se non hai problemi fisici evidenti e magari sei anche normale/carino

metti insieme una vita sessuale scarna o inesistente, non giustificata da difetti palesi, con un carattere poco espansivo e non remissivo, ed ecco che alcune "menti" potrebbero anche arrivare a tale conclusione
Vecchio 01-03-2013, 21:33   #19
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Novak Visualizza il messaggio
il giudizio della gente nei confronti di chi è sempre stato privo di partner è decisamente più severo, fonte di prese per il culo se va bene, quando non di compassione, compatimento, ripugno.
Ribadisco il solito concetto: e quindi?

L'ho già detto in passato: se una Tizia dovesse "lamentarsi" le risponderei "proponiti tu oppure trovami una ragazza/donna con la quale fidanzarmi altrimenti taci che dici solo cazzate".
Stesso discorso per Tizio con l'unica differenza che, essendo eterosessuale, non gli chiederei mai di proporsi

Cerchiamo di usare la testa... Essere fidanzati non è un diritto, né è questione di schioccar di dita.
Penso anche solo a me stesso ed alla mia propensione a legarmi ad una donna.
Se si parla di sesso è estremamente semplice: basta che mi attragga esteriormente e, almeno una volta, ci starei senza esitazioni.
Se si parla di una relazione sentimentale è decisamente più difficile: non sono tante le donne che mi colpiscono. Più della metà di quelle che conosco le "scarterei".


Se uno ha poche occasioni di conoscenza come trova?
Se chi conosce non lo attira?
Se non è attratto sessualmente?
Se non prova alcun sentimento empatico?
Se non c'è feeling iniziando a conoscersi?

E poi... Guardatevi in giro: il mondo è pieno di persone che si fidanzano "tanto per": che chi lo fa per non rimanere solo, chi lo fa perché l'altra persona è carina salvo poi avere un guscio vuoto accanto, chi si accontenta di un baccalà a letto e ne è frustrato ma ci sta insieme perché è "una brava persona e la ama", chi non prova un sentimento ma per conformismo si sistema, ecc.

Io, parlo per me: me ne sono stato per anni single e non mi vergogno, né mi sento inferiore a nessuno.
Ho i miei limiti esteriori, ho avuto poche occasioni di conoscenza, non sono piaciuto a molte donne che ho conosciuto, qualcuna non mi attraeva sessualmente e molte di più non mi coinvolgevano.
Cosa dovevo fare? Fermare le donne per strada? Mettere un annuncio? Provarci con tutte nei locali? Accontentarmi pur di pucciare il biscotto?

Talvolta va così, punto.
Vecchio 01-03-2013, 21:38   #20
Esperto
L'avatar di Novak
 

e quindi ci sta che non tutti/e abbiano la forza di non farsi scalfire da ciò che, per la società, rappresenta il marchio della singletudine

poi che a livello ideale toccherebbe fregarsene e non ritenerla una condizione invalidante, come fai tu, ok sono d'accordo
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Quando si arriva ad avere 25 anni ed a non avere mai avuto un ragazzo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qual è il principale motivo che vi spinge ad avere una ragazza/un ragazzo? Robedain Sondaggi 109 07-02-2013 14:03
In quanti siamo ad avere 30 anni Ulver Amore e Amicizia 83 21-12-2012 19:21
Scoprire di avere un disturbo bipolare a 46 anni. salvatore1965 Presentazioni 19 08-01-2012 16:19
sul fatto di non avere mai avuto una tipa ragazzosingle Amore e Amicizia 55 31-10-2011 19:51
Avere trent'anni Otemanu Presentazioni 15 11-03-2009 03:31



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2