FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 28-04-2016, 09:57   #7941
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Tanto la famiglia Casaleggio sarà sempre lì, quelli mica li smuovi dopo due legislature.
Cedessero le chiavi del software e poi se ne riparla.



Non sempre: anche tra chi ha amici mafiosi e grossi imprenditori ed evasori e chi guarda caso è andato a fare praticantato proprio da Previti e sempre guarda caso ha ricoperto un ruolo non trascurabile in una società diretta da persone coinvolte in Parentopoli.
Se le "omissioni" della Raggi sul suo curriculum fossero venute a galla per un qualsiasi candidato sindaco PD o PDL a Roma, giustamente sarebbero partiti i sospetti. Ma basta mettersi la maglietta stellata e oplà, più lindi di Mastro Lindo, mentre i sospetti vengono zittiti con l'accusa di criptorenzismo o criptoberlusconismo, in stile URSS anni '30.
E ovviamente i conflitti d'interessi degli altri fanno schifo, quelli della famiglia Casaleggio no.
Evviva la democrazia dal basso!



Come a dire, che tu e berlusconi avete la stessa reputazione , e nei vostri confronti si deve adottare lo stesso beneficio del dubbio, quando c' è qualche sospetto
Contento te

Per cui perché non dovresti votarlo? La prossima volta magari si comporta bene e fa leggi utili e giuste per noi
Vecchio 28-04-2016, 10:08   #7942
Banned
 

B. è un uomo che è entrato in politica esattamente per difendere i suoi interessi , dell'Italia , degli italiani della dx e della sx gli importa poco e probabile che si sarebbe alleato pure col diavolo per salvarsi e in effetti si salvò
Vecchio 28-04-2016, 10:08   #7943
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Come a dire, che tu e berlusconi avete la stessa reputazione , e nei vostri confronti si deve adottare lo stesso beneficio del dubbio, quando c' è qualche sospetto
Contento te

Per cui perché non dovresti votarlo? La prossima volta magari si comporta bene e fa leggi utili e giuste per noi
Io non sono la Raggi, non ho sfruttato "conoscenze" per lavorare guarda caso da Previti o entrare in qualche consociata di Parentopoli. Tu sì?
Sai chi era che diceva che tutti in qualche modo siamo collusi col malaffare o con qualche traffichino? Craxi.

Per me il criterio sta nell'essere al di sopra di ogni sospetto, tu invece se la Raggi si fosse candidata col PD scommetto che saresti qui a rimproverarle le sue esperienze.
Vecchio 28-04-2016, 10:10   #7944
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
B. è un uomo che è entrato in politica esattamente per difendere i suoi interessi , dell'Italia , degli italiani della dx e della sx gli importa poco e probabile che si sarebbe alleato pure col diavolo per salvarsi e in effetti si salvò
b. è di destra, non nascondiamoci dietro un dito.
Vecchio 28-04-2016, 10:13   #7945
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
b. è di destra, non nascondiamoci dietro un dito.
lo è perchè gli fa comodo ...cmq è uan destra strana la sua negli altri paesi gli attaccherebbero i ciotolini dietro , o forse no [vedi Donald Trump]
Vecchio 28-04-2016, 10:33   #7946
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
lo è perchè gli fa comodo
E chissà perché gli ha fatto comodo la destra e non la sinistra.
Vecchio 28-04-2016, 11:09   #7947
Esperto
L'avatar di dotrue
 

E' come dire che Renzi è di sinistra visto che si è alleato col pd
Vecchio 28-04-2016, 12:13   #7948
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
E chissà perché gli ha fatto comodo la destra e non la sinistra.
Semplicemente perché li c'era un vuoto in cui inserirsi

Se il vuoto stava a sinistra ai buttava da quella parte
Vecchio 28-04-2016, 12:17   #7949
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Io non sono la Raggi, non ho sfruttato "conoscenze" per lavorare guarda caso da Previti o entrare in qualche consociata di Parentopoli. Tu sì?
Sai chi era che diceva che tutti in qualche modo siamo collusi col malaffare o con qualche traffichino? Craxi.

Per me il criterio sta nell'essere al di sopra di ogni sospetto, tu invece se la Raggi si fosse candidata col PD scommetto che saresti qui a rimproverarle le sue esperienze.

Anche per me vale lo stesso, non sto dicendo altro

Ma se la situazione reale (non massimi sistemi, alle elezioni voti la realtà proposta non le teorie di Marx) è

Ladro
Mafioso
Onesto non al di sopra di ogni sospetto

Io scelgo l'ultimo

È difficile da capire che la scelta 1 e 2 ti rende complice come dice craxi, mentre la 3 è l'unica giusta?

Qui non si tratta di opinioni eh?

Se voti mafiosi e ladri sei complice, è logica elementare winston
Vecchio 28-04-2016, 12:35   #7950
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
E' come dire che Renzi è di sinistra visto che si è alleato col pd
Peccato che Renzi abbia preso diversi provvedimenti che avrebbe potuto prendere anche un governo di destra. Per il berlusca non mi pare si possa dire nulla del genere.
Vecchio 28-04-2016, 12:38   #7951
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Semplicemente perché li c'era un vuoto in cui inserirsi

Se il vuoto stava a sinistra ai buttava da quella parte
Con la credibilità che gli derivava dalla sua storia passata di amico di Craxi, certo

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Anche per me vale lo stesso, non sto dicendo altro

Ma se la situazione reale (non massimi sistemi, alle elezioni voti la realtà proposta non le teorie di Marx) è

Ladro
Mafioso
Onesto non al di sopra di ogni sospetto

Io scelgo l'ultimo

È difficile da capire che la scelta 1 e 2 ti rende complice come dice craxi, mentre la 3 è l'unica giusta?

Qui non si tratta di opinioni eh?

Se voti mafiosi e ladri sei complice, è logica elementare winston
Niente da fare, la devi ributtare sempre sul "chi voti".
Io sto facendo una critica alla gestione e alla scelta dei candidati del M5S, e tu continui a dire "Sì, ma tu per chi voti?" senza rispondere nel merito a quella critica.
Conta solo quello? Boh.
Come se poi io avessi detto di voler votare PD o PDL, o avessi detto che non voterò mai M5S (dipende anche da chi candidano, a Roma non voterei la Raggi, altrove o a livello nazionale sarà da vedere).
Se poi vale il principio per cui qualsiasi cosa diversa dal votare M5S è completamente equivalente a votare renzi o berlusca, allora ricadiamo nell'estremizzazione di cui sopra e nella criminalizzazione del dissenso, altro che democrazia dal basso.

Ultima modifica di Winston_Smith; 28-04-2016 a 12:40.
Vecchio 28-04-2016, 13:07   #7952
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Peccato che Renzi abbia preso diversi provvedimenti che avrebbe potuto prendere anche un governo di destra. Per il berlusca non mi pare si possa dire nulla del genere.
Appunto, quindi Renzi nn è di sinistra nello stesso modo in cui Berlusconi nn è di destra
Vecchio 28-04-2016, 13:12   #7953
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Appunto, quindi Renzi nn è di sinistra nello stesso modo in cui Berlusconi nn è di destra
Renzi ha preso provvedimenti, e pure importanti (es. Jobs Act), che di fatto sono di destra o non di sinistra, quindi per me non è di sinistra.
Papi al governo per caso ha preso provvedimenti importanti di sinistra o non di destra?

Ultima modifica di Winston_Smith; 28-04-2016 a 13:15.
Vecchio 28-04-2016, 13:59   #7954
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Berlusconi è sempre stato di destra, fin da giovane, è cresciuto con quella mentalitá liberale da americanista puro. Quando dice di non apprezzare il fascismo lo dice sul serio, il suo autoritarismo prendeva stilemi dal fascismo ma con altri interessi. Ha sempre creduto nel mito del self made man, lui stesso lo è diventato e il centro destra è stato il suo campo congeniale per esercitare i propri voleri; la sua è appunto una destra degenerata, personalizzata , mai e poi mai tesa a scelte di matrice socialista. Invece Renzi ha eccome fatto cose di destra. Berlusconi ha sempre e solo fatto (male) cose di destra, Renzi nemmeno si è tenuto nel suo campo nel quale era già pessimo e ha fatto pure i comodi alla parte di Berlusconi. Questo credo volesse dire Winston. ... E mo arriva lauretum a dirci "Allora perché fai le pulci ai 5 stelle? Vedi? Sono l'unica alternativa disponibile! Votali senza fare domande!" (si scherza)
Vecchio 28-04-2016, 14:09   #7955
Esperto
L'avatar di Clend
 

Scusate ma quale dovrebbe essere la differenza sostanziale tra destra e sinistra? Sarà una domanda banale ma sono un pò confuso
Vecchio 28-04-2016, 14:20   #7956
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Clend Visualizza il messaggio
Scusate ma quale dovrebbe essere la differenza sostanziale tra destra e sinistra? Sarà una domanda banale ma sono un pò confuso
Me l'hai chiamata, eh

Vecchio 28-04-2016, 14:46   #7957
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Clend Visualizza il messaggio
Scusate ma quale dovrebbe essere la differenza sostanziale tra destra e sinistra? Sarà una domanda banale ma sono un pò confuso
La destra in genere sostiene posizioni conservatrici in politica sociale e liberali in politica economica mentre la sinistra tende ad essere socialista in politiche economiche e liberale in politiche sociali.
Vecchio 28-04-2016, 14:48   #7958
Esperto
L'avatar di Clend
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
La destra in genere sostiene posizioni conservatrici in politica sociale e liberali in politica economica mentre la sinistra tende ad essere socialista in politiche economiche e liberale in politiche sociali.
Ma anche l'estrema destra sostiene posizioni liberali in economia?
Vecchio 28-04-2016, 14:52   #7959
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Renzi ha preso provvedimenti, e pure importanti (es. Jobs Act), che di fatto sono di destra o non di sinistra, quindi per me non è di sinistra.
Papi al governo per caso ha preso provvedimenti importanti di sinistra o non di destra?
Mi potrei sbagliare, ma a memoria mi sembra abbia aumentato le pensioni minime e sicuramente ha tolto l'ex ici sulla prima casa....ma nn l'ha fatto di certo xchè aveva a cuore i soggetti più poveri della popolazione, semplicemente voleva essere sicuro di mantenere il potere raccattando voti ovunque...nn mi sembra abbia fatto nemmeno tanti provvedimenti di destra se nn quelli che arrivavano dai partiti con lui alleati o quelli che servivano a lui come imprenditore corrotto

Ultima modifica di dotrue; 28-04-2016 a 14:54.
Vecchio 28-04-2016, 14:55   #7960
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Clend Visualizza il messaggio
Scusate ma quale dovrebbe essere la differenza sostanziale tra destra e sinistra? Sarà una domanda banale ma sono un pò confuso
Fra centro-destra e centro-sinistra sono flebili tant'è che ogni governo di "centro" negli ultimi decenni ha sempre usato la scusa di non riuscire a produrre politiche efficaci a causa dei troppi compromessi da raggiungere.

Fra destra e sinistra canoniche invece le differenze sono tantissime! A partire dal piano economico, quello che riesce a dare una linea generale all'operato e da cui trascendono tutte le altre politiche sociali. Provo a farti uno schemino basandomi sulle mie conoscenze, ovviamente è aperto a correzioni ed ampliamenti da parte degli altri forumisti. Compilandolo mi sono accorto di come i caratteri generali della dx e della sx siano evidenti, ma al tempo stesso al suo interno possono coesistere realtà spiccatamente diverse fra loro, importanti da conoscere per non farsi idee sbagliate.

In un ideale compasso le posizioni sono queste:

estrema sinistra d'ispirazione stalinista (eterna "dittatura del proletariato", soppressione dei diritti per non dare mezzi alla borghesia di reagire, controllo totale dello stato sull'economia e su ogni iniziativa del popolo)
estrema sinistra nazionalista (come la precedente salvo che lo stato centrale rimarrà sempre e seppur non oppressivo come nello stalinismo imporrà limiti per far sì che non ci siano influenze negative da parte del mondo esterno)
estrema sinistra marxista canonica (dittatura del proletariato da protrarre fino a quando la borghesia non sia stata resa inerme, per poi passare alla fase comunista vera e propria di piene libertà e diritti per tutti con una scomparsa graduale del governo centrale)
sinistra radicale (la rivoluzione violenta non viene più contemplata, si entra nella grossa maglia del riformismo seppur con i piedi di ferro, i compromessi non vengono quasi mai raggiunti e si rimane ancorati a proposte di carattere fortemente socialista, forte regolamentazione del mercato, molti diritti ai poveri per difendersi dalla borghesia; canonicamente promuovono un grande liberismo sia sulle droghe che sul sesso. Democrazia Proletaria, partito a sinistra del PCI, è stato un esempio di questo movimento.)
sinistra (il riformismo viene imbracciato a piene mani, si scende più spesso a compromessi e si abbandona l'idea di destituire il capitalismo. Si cerca di raggiungere compromessi col centro per dare maggiori diritti alle persone, si promuove uno stato poco violento e liberista, seppur le richieste si facciano più moderate nella speranza di raggiungere più elettori. Vista da molti estremisti come un tradimento è stata rappresentata nel suo periodo centrale dal famoso Partito Comunista Italiano.)
centro-sinistra/social-democrazia (è la sinistra più flebile, quella che ha raccolto più consensi e quella meno fedele agli ideali del comunismo. Proposte a ridosso del centro, poca tutela dei diritti dei lavoratori e pieno supporto del capitalismo; ogni tentativo di regolamentarlo è inutile. Rappresentato in Italia dal PD è visto dalla maggior parte dei socialisti come una vendita degli ideali per arrivare al potere.)

centro-destra (rappresentato per anni da Berlusconi, è un movimento che idealmente non ha nulla a che spartire col fascismo. Si promuove il diritto dei cittadini ad affermarsi e rendere importante la propria esistenza, contribuendo al proprio paese in ottica yuppista. E' la patria del capitalismo, dove si auspica una bassa presenza dello stato in temi economici e il predominio dell'economia sull'aspetto sociale. In questo il centro-destra è molto più chiaro e determinato rispetto al debole centro-sinistra, tant'è che le sue idee hanno più volte fatto capolino nell'altra parte politica. Paradossalmente con gli anni i suoi auspici per una minore presenza dello stato si sono scontrati con una natura conservativa e anti-liberista, ormai una delle sue connotazioni più famose, mirata a conservare i vecchi ideali della nazione e il comune senso del pudore. Inizia ad intravedersi una volontà di regolamentare l'immigrazione.)
destra (quella che oggi è rappresentata da Salvini e Meloni. Di fatto estremizza tutte le posizioni del centro-destra salvo una: la destra critica il capitalismo sfrenato e auspica un ritorno ad un'economia di stampo nazionale; la destra è nazionalista e mira all'elevarsi del proprio stato rispetto agli altri diventando autosufficiente, quindi a differenza del centro è molto meno internazionalista. E' spiccatamente anti-liberista, anti-stupefacenti, anti-unioni civili e in alcuni casi estremi anti-abortista. Forte pressione sull'aumento dell'intelligence e dell'esercito, naturale propensione all'interventismo armato.)
estrema destra (Il capitalismo viene rigettato, come nel comunismo le banche tornano in mano allo stato e l'economia che viene privilegiata è quella nazionale. Vengono esasperati i valori nazionali per costruirsi un'identità politica, spesso nell'estrema destra infatti confluiscono gruppi razzisti, omofobi e nei casi più estremi d'ispirazione nazista. Nella pratica l'estrema destra si è sempre tramutata in una dittatura, ma per essere intellettualmente onesto devo dire che sulla carta diversi movimenti estremisti non auspicano una dittatura ma una forte presenza dello stato in quasi tutti gli aspetti della società. In passato era una posizione rappresentatata in parte dal Movimento Sociale Italiano, oggi invece i due maggiori esponenti sono Casa Pound e Forza Nuova.)

Ultima modifica di Gummo; 28-04-2016 a 15:08.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2