FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 06-10-2022, 22:08   #1
Esperto
 

Ho sempre pensato che la cosa più sensata da fare fosse mettersi con una persona di carattere e di background simile a me. Ma questo vale per me, mentre invece non vale per le donne, che seppur con problematiche di fobia, depressione, etc. preferiscono, anzi pretendono di stare con persone diversissime da loro, uomini estroversi, coinvolgenti, e senza alcun problema.

Questo mi fa pensare due cose. Primo, che non avete grossi problemi di fobie, perché se desiderate stare con un'estroverso mondano allora vuol dire che anche voi potete uscire con più persone, frequentare locali, amici e parenti di lui e quindi fare una vita intensa. E secondo che non cercate l'umana comprensione, cioè un uomo che avendo problematiche simili alle vostre può capirvi senza giudicarvi, può accettare i vostri limiti.. ma bensì volete una persona forte a cui appoggiarvi, un qualcosa di diversissimo da voi, che anche sapendo che alla lunga non può funzionare.

Io mi sono sempre innamorato di ragazze con qualche problema di ansia o depressione lieve, perché loro le sentivo vicine, era come sentirsi "a casa", ma per voi evidentemente non è così, non vi interessa la sintonia, ma cercate l'emozione forte.
Ringraziamenti da
Gattonero (09-10-2022), niubi (06-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:12   #2
Banned
 

Stai elemosinando attenzioni,ma poi cosa vuoi che ti dicano
Ringraziamenti da
Demiurgo (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:13   #3
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Non so se mio parere vale perché tra le mie diverse fobie non c'è fobia sociale. Detto ciò non mi fa alcuna differenza se un uomo ha problemi simili alle mie o differenti, mi basta che si fa una ragione che io sono così e non mi smuovo da quello che sono, per il resto sono del idea che ci si accetta e si aiuta a vicenda, basta che quel aiuto come dicevo prima non sia imposto ma solo quello richiesto.
Ringraziamenti da
Hitomi (07-10-2022), ocelot83 (06-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:21   #4
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Non so se mio parere vale perché tra le mie diverse fobie non c'è fobia sociale. Detto ciò non mi fa alcuna differenza se un uomo ha problemi simili alle mie o differenti, mi basta che si fa una ragione che io sono così e non mi smuovo da quello che sono, per il resto sono del idea che ci si accetta e si aiuta a vicenda, basta che quel aiuto come dicevo prima non sia imposto ma solo quello richiesto.
Tu non ti vuoi smuovere da quello che sei, quindi va bene se anche lui non vuole cambiare niente di quello che è?
Vecchio 06-10-2022, 22:24   #5
Intermedio
 

La scusa generalmente è che essendo già loro problematiche, non vogliono anche i problemi altrui.
Vecchio 06-10-2022, 22:26   #6
Esperto
 

Io sono giunto alla conclusione che le donne non esistono, a parte la propria madre, sono solo un'illusione, creata ad arte da alcuni che hanno interesse a non farci concentrare sui problemi veri dell'esistenza.
Ringraziamenti da
Darby Crash (06-10-2022), Saturnino (07-10-2022), Soddisfatto (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:27   #7
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Tu non ti vuoi smuovere da quello che sei, quindi va bene se anche lui non vuole cambiare niente di quello che è?
Ma certo che va bene, se mi prendo uno che mi piace così com'è perché dovrei volerlo cambiare?
Ringraziamenti da
ocelot83 (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:35   #8
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Keith riprendo un pezzetto del tuo intervento

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Ho sempre pensato che la cosa più sensata da fare fosse mettersi con una persona di carattere e di background simile a me. Ma questo vale per me, mentre invece non vale per le donne..
.. e vale per gli altri uomini?
Caio e Sempronio perdono la testa sempre e solo per donne con un background simile al proprio?

Beh, io direi di no.
Tizio probabilmente preferirà una persona simile per carattere e interessi. Sempronio forse amerà delle signore diverse da lui per X motivi. Caio.. boh? Caio cambierà idea a seconda dei momenti (età, esperienza, contesti).

Funziona così anche per le donne.
Siamo persone con preferenze, esigenze, storie diverse.
... proprio come voi

Ultima modifica di Xchénnpossoreg?; 06-10-2022 a 22:49.
Ringraziamenti da
Hitomi (07-10-2022), Jasmine (07-10-2022), zoe666 (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:37   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da vikingo Visualizza il messaggio
Stai elemosinando attenzioni,ma poi cosa vuoi che ti dicano
Ti sbagli di grosso, non elemosino nessuna attenzione e non cerco la ragazza qui. Di solito qui nel forum hanno dei limiti tipo il non guidare e il non lavorare che per me non sono accettabili, e poi hanno passioni diverse dalle mie.
Ringraziamenti da
Soddisfatto (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:48   #10
Intermedio
L'avatar di Marta97
 

Parlo unicamente per me ma io al contrario ho sempre pensato che qualcuno simile a me sarebbe stato il compagno perfetto. Una persona timida, riservata, riflessiva, introversa, calma certamente non un estroverso che sta sempre al centro dell'attenzione.
Pensavo che sarebbe stato più facile interagire e anche in un certo senso dominare questa persona per spingerla a fare quello che voglio io come lo voglio io.
In realtà non è sempre detto che questo sia vero, può essere anche il contrario e cioè che una persona con carattere diverso dal proprio ti capisca meglio rispetto a chi ti sembra più simile.
Ovvio che quello che conta di più è la sensibilità quella che ti consente di capire e comprendere il disagio di una persona e quella la si può avere sia da introversi che da estroversi, bisogna conoscere a fondo una persona e non fermarsi all'apparenza
Vecchio 06-10-2022, 22:53   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Marta97 Visualizza il messaggio
Pensavo che sarebbe stato più facile interagire e anche in un certo senso dominare questa persona per spingerla a fare quello che voglio io come lo voglio io.
Quindi vuoi uno schiavo, non un compagno.
Ringraziamenti da
Soddisfatto (07-10-2022), XL (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 22:54   #12
Banned
 

A parte la veneta che guida e lavora sono poche che fanno entrambe le cose be hai ragione,dicevo che tu vorresti fossero più dirette non e nella donna in generale,neurotipica sopratutto..cosa dovrebbero dire voglio il bello ed estroverso,io ho intravisto un filo di apertura di recente,ma aspetto conferme..pross settimana devo risalire,anche perché qui sono sempre nervoso,e non riesco a capire se e più un problema mio che del contesto,perché lassù ero fresco come una pasqua...e qui sembro una polveriera,e filtrando meno di altri si vede..
Vecchio 06-10-2022, 22:58   #13
Banned
 

Ma i timidi possono essere calmi o collerico,chi l'ha detta questa cazzata,e il temperamento di Ippocrate con gli elementi che ti fa essere pacato..io sono segno di fuoco,lei parla di uno del cancro dei pesci di questi segni qua..ma poi volevo plagiarlo intortarlo ma cos e una magia,non ho letto male..rimango perplesso..
Vecchio 06-10-2022, 22:59   #14
Esperto
L'avatar di Artemis_90
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Ti sbagli di grosso, non elemosino nessuna attenzione e non cerco la ragazza qui. Di solito qui nel forum hanno dei limiti tipo il non guidare e il non lavorare che per me non sono accettabili, e poi hanno passioni diverse dalle mie.
Vedi, tu stesso dici che per te le donne con dei limiti non sono accettabili, ergo ti piacciono le donne normali, magari anche estroverse, che escono, non stanno chiuse in casa, attive, con una vita come gli altri. Anche a te non piacciono le donne problematiche, ti piacciono le donne normali, solo non ti piacciono quelle troppo social (c'è differenza tra l'essere persone non propriamente socievoli ed essere persone strane, con disturbi, problemi ecc, conosco persone perfettamente normali, così banali da emanare noia da ogni cellula del loro corpo, senza neanche un cenno di stranezza, eccentricità e problematiche, che sono asociali... ) . è lo stesso per tutti, nessuno vorrebbe persone problematiche, strane, diverse nella propria vita, (tranne chi ha un carattere da crocerossino) tutto sta nel capire cosa è per noi "problematico".

Personalmente a me piacciono le persone problematiche (che siano estroverse o introverse non cambia), sia perchè ho la sindrome del salvatore, sia perchè le persone "normali" mi annoiano a morte. Ho una specie di radar per le persone problematiche, è come se vedessi tutti in bianco e nero e quando incontro qualcuno di problematico lo vedessi a colori.

Ultima modifica di Artemis_90; 06-10-2022 a 23:11.
Vecchio 06-10-2022, 23:01   #15
Esperto
L'avatar di spezzata
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Ho sempre pensato che la cosa più sensata da fare fosse mettersi con una persona di carattere e di background simile a me. Ma questo vale per me, mentre invece non vale per le donne, che seppur con problematiche di fobia, depressione, etc. preferiscono, anzi pretendono di stare con persone diversissime da loro, uomini estroversi, coinvolgenti, e senza alcun problema.

Questo mi fa pensare due cose. Primo, che non avete grossi problemi di fobie, perché se desiderate stare con un'estroverso mondano allora vuol dire che anche voi potete uscire con più persone, frequentare locali, amici e parenti di lui e quindi fare una vita intensa. E secondo che non cercate l'umana comprensione, cioè un uomo che avendo problematiche simili alle vostre può capirvi senza giudicarvi, può accettare i vostri limiti.. ma bensì volete una persona forte a cui appoggiarvi, un qualcosa di diversissimo da voi, che anche sapendo che alla lunga non può funzionare.

Io mi sono sempre innamorato di ragazze con qualche problema di ansia o depressione lieve, perché loro le sentivo vicine, era come sentirsi "a casa", ma per voi evidentemente non è così, non vi interessa la sintonia, ma cercate l'emozione forte.
Le persone stanno bene con chi "funziona" (a livello emotivo) più o meno allo stesso modo, questo significa che una persona vulnerabile in determinati aspetti della propria vita starà con una persona che è vulnerabile in un modo simile.. o, ancora meglio, starà con una persona che è vulnerabile in ciò in cui l'altro non lo è e viceversa. Cioè, per fare un esempio, io sono forte dove l'altro è vulnerabile e l'altro è forte dove io sono vulnerabile.
Non c'entra nulla l'essere depressi, l'essere introversi o estroversi, l'avere la fobia sociale, uscire o non uscire, avere o non avere determinati problemi o quant'altro. Una persona non può stare con chi non la capisce o con chi non si sforza quantomeno di farlo. Questo sta alla base di tutti i rapporti umani.

Sopra fai riferimento al fatto che le donne non cercano "un uomo che avendo problematiche simili alle loro, può capirle senza giudicarle"... se fai riferimento a te stesso, è un po' ironico in quanto l'intero post è un giudizio contro tutte "le donne" da te prese in causa.

Ultima modifica di spezzata; 06-10-2022 a 23:18.
Ringraziamenti da
Abuela (07-10-2022), zoe666 (07-10-2022)
Vecchio 06-10-2022, 23:12   #16
Banned
 

Io a parte l'impulsività non ho vulnerabilità,poi che qualche donna lo veda come arroganza e un problema loro non mio,anche perché vengo da anni stressanti pieni di problematiche,però se non torna la veneta mi metterò in pausa,per ovvi motivi
Vecchio 06-10-2022, 23:16   #17
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Quindi vuoi uno schiavo, non un compagno.
Quello si intende con "capire" forse quando si dice che si cerca una persona che ci capisca bla bla bla.. Fortuna essere limitati allora
Vecchio 06-10-2022, 23:20   #18
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Artemis_90 Visualizza il messaggio
Vedi, tu stesso dici che per te le donne con dei limiti non sono accettabili, ergo ti piacciono le donne normali, magari anche estroverse, che escono, non stanno chiuse in casa, attive, con una vita come gli altri.
Io vorrei una che fosse una fotocopia mia, però al femminile. Io mi definisco un "problematico ad alto funzionamento", un po' come l'asperger è l'autistico ad alto funzionamento. Poi può anche non guidare, se però sa spostarsi lo stesso e non deve essere accompagnata per ogni cosa. Può anche non lavorare ma trovare il modo da avere un reddito suo.
Diciamo che per come sono fatto, non ho bisogno di niente in particolare, però neanche sono così pieno di forze da poter occuparmi di tutte le faccende di una compagna. Deve avere un buon grado di indipendenza.

Può anche essere una persona che ama poco uscire, però se in estate mi dici che al mare non ci vuoi venire, in montagna neanche, che vuoi stare a casa con 50° gradi a leggere il libro o a guardare la TV.. beh, li ci potrebbero essere dei problemi.
Con una normale questi problemi non ci sarebbero, però la normale poi vuole andare a cena con i suoi amici e vuole che venga anche io.. deve andare ai matrimoni.. anche lì sarebbe un problema.
Vecchio 06-10-2022, 23:24   #19
Banned
 

Ma artemis e Asperger introversa non l'ho capito,il mio problema non e la critica all' impulsività di qualche donna,e che per il mio carattere ho dovuto isolarmi io,perché non piacevano certi atteggiamenti fine,critiche più femminili che maschili tra laltro
Vecchio 06-10-2022, 23:31   #20
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Io vorrei una che fosse una fotocopia mia, però al femminile. Io mi definisco un "problematico ad alto funzionamento", un po' come l'asperger è l'autistico ad alto funzionamento. Poi può anche non guidare, se però sa spostarsi lo stesso e non deve essere accompagnata per ogni cosa. Può anche non lavorare ma trovare il modo da avere un reddito suo.
Diciamo che per come sono fatto, non ho bisogno di niente in particolare, però neanche sono così pieno di forze da poter occuparmi di tutte le faccende di una compagna. Deve avere un buon grado di indipendenza.

Può anche essere una persona che ama poco uscire, però se in estate mi dici che al mare non ci vuoi venire, in montagna neanche, che vuoi stare a casa con 50° gradi a leggere il libro o a guardare la TV.. beh, li ci potrebbero essere dei problemi.
Con una normale questi problemi non ci sarebbero, però la normale poi vuole andare a cena con i suoi amici e vuole che venga anche io.. deve andare ai matrimoni.. anche lì sarebbe un problema.
Ogni persona ha problemi propri, se aspetti una tua fotocopia campa cavallo.. ma se non accetti problemi diversi da tuoi come puoi pretendere che vengono accettate tue? Di solito a una persona o piace uscire o no, difficile che esiste una che vuole uscire solo quando è dove vuoi tu, al max dove vuole lei , e per stare insieme bisogna saper accettare compromessi..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Donne, spiegatemi come ragionate
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Alle donne: spiegatemi la soloamicizia barclay Amore e Amicizia 439 11-02-2015 11:29
Spiegatemi un pò due cose... maury25 SocioFobia Forum Generale 49 25-11-2011 18:06
Donne... spiegatemi sta cosa dell'età maury25 Amore e Amicizia 15 30-04-2011 11:07
Spiegatemi perchè... Vegetale2 SocioFobia Forum Generale 3 16-09-2008 09:06
spiegatemi cos'ho icek Disturbo evitante di personalità 12 12-08-2007 23:16



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:24.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2