FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum > Attacchi di panico Forum
Rispondi
 
Vecchio 01-06-2012, 16:13   #1
Banned
 

Qualche settimana fa ero andata in vacanza a Valencia, la prima volta che prendevo l'aereo pensavo di avere qualche attacco di panico per il decollo però è andato "alla grande" Il problema è arrivato quando sono andata a visitare un campanile dove c'era un panorama bellissimo di tutta la città,alla salita già avevo avuto un piccolo attacco di panico, ma superabilissimo, quindi sono andata avanti ma arrivata in vetta era come se non riuscissi a rimanere in piedi, avevo il terrore che il mio equilibrio cedesse e mi facesse cadere, così anche alla discesa... Sono stati i 20 minuti più brutti della mia vita. Mi sentivo senza equilibrio... mi tremavano le gambe... Avevo paura che mi dovessero venire a prendere per portarmi giù... Vorrei sapere, se anche voi soffrite di vertigini così violente da trasformarsi in veri e propri attacchi di panico... e cosa fate in quei casi per tranquillizzarvi... O cosa bisogna fare per combattere le vertigini
Vecchio 01-06-2012, 16:23   #2
Esperto
L'avatar di Rodney
 

Quote:
Originariamente inviata da juhi Visualizza il messaggio
O cosa bisogna fare per combattere le vertigini
Non guardare di sotto...

A parte gli scherzi, devo dire che andare in aereo mi è sempre piaciuto. Ho sempre trovato la cosa in qualche modo esaltante.
Tornando alle vertigini, non credo di averne mai sofferto a tal punto. Solo una volta mi son trovato in una situazione delicata, ma sono andato avanti e poi è passata...
Vecchio 01-06-2012, 16:45   #3
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Liedacil Visualizza il messaggio
Non guardare di sotto...
Giù non ci guardavo nemmeno sotto tortura! Appena arriva in cima mi son messa a sedere aspettando di dover riscendere
Il problema era che non sentivo l'equilibrio... Perché anche in altre occasioni ho sofferto di vertigini ma non così da sfociare in attacco di panico Speriamo che qualcuno mi sappia dare delucidazioni a riguardo
Vecchio 01-06-2012, 18:04   #4
Principiante
L'avatar di Vinco_Sempre_Io
 

Il tuo animo subisce il fascino dell'arte. Prova a leggere qualcosa sulla cosiddetta "Sindrome di Stendhal", sicuramente ti riconoscerai.
Vecchio 01-06-2012, 18:09   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Vinco_Sempre_Io Visualizza il messaggio
Il tuo animo subisce il fascino dell'arte. Prova a leggere qualcosa sulla cosiddetta "Sindrome di Stendhal", sicuramente ti riconoscerai.
Ho letto qualcosa a riguardo, ma non mi ci ritrovo, perché non è stata la bellezza dell'arte a farmi sentire così, ma l'altezza!
Vecchio 01-06-2012, 18:15   #6
n01
Principiante
L'avatar di n01
 

io a volte, ma le chiamo vertigini, non panico... cioè, sudore freddo-vista doppia-ginocchia che tremano-arti (sì anche le braccia) molli e la sensazione di stare cadendo anche se si è a 150 metri dalla balaustra per me sono normali vertigini forse ho attacchi di panico troppo forti, io di mio, in confronto.

ah, dimenticavo... dato che sono "solo vertigini" le mie e dato che a me piacciono molto le vedute aeree, striscio (quasi letteralmente) fino a dove posso e poi scatto foto xD infischiandomene delle mie vertigini.
*le vertigini non sono paura di cadere, ma voglia di vooolaaaare turuturutuuu*

Ultima modifica di n01; 01-06-2012 a 18:17.
Vecchio 01-06-2012, 18:24   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da n01 Visualizza il messaggio
la sensazione di stare cadendo anche se si è a 150 metri dalla balaustra per me sono normali vertigini
E questo è ciò che è successo a me, ma era molto più forte di una semplice vertigine, perché solitamente le so controllare, basta che riscendo e a parte un lieve tremore non succede niente, però questa volta è stata molto molto intensa, tanto da farmi scoppiare a piangere gridando di non riuscire a fare un altro passo per quella maledetta scala, respirando anche male volevo sapere se le vertigini vissute così in modo violento siano catalogate con un nome particolare e se qualcuno ne soffrisse di dirmi gentilmente come fare a tranquillizzarmi la prossima volta
Vecchio 02-06-2012, 09:23   #8
Esperto
L'avatar di Otago
 

Quote:
Originariamente inviata da juhi Visualizza il messaggio
Qualche settimana fa ero andata in vacanza a Valencia, la prima volta che prendevo l'aereo pensavo di avere qualche attacco di panico per il decollo però è andato "alla grande" Il problema è arrivato quando sono andata a visitare un campanile dove c'era un panorama bellissimo di tutta la città,alla salita già avevo avuto un piccolo attacco di panico, ma superabilissimo, quindi sono andata avanti ma arrivata in vetta era come se non riuscissi a rimanere in piedi, avevo il terrore che il mio equilibrio cedesse e mi facesse cadere, così anche alla discesa... Sono stati i 20 minuti più brutti della mia vita. Mi sentivo senza equilibrio... mi tremavano le gambe... Avevo paura che mi dovessero venire a prendere per portarmi giù... Vorrei sapere, se anche voi soffrite di vertigini così violente da trasformarsi in veri e propri attacchi di panico... e cosa fate in quei casi per tranquillizzarvi... O cosa bisogna fare per combattere le vertigini
Non penso che le vertigini possano essere collegate alla fobia sociale, ma essere fine a se stesse.
Purtroppo non saprei come aiutarti.

Mi ricordo che un mio compagno delle superiori super estroverso soffriva di vertigini, devo dire che un po' provavo piacere a vederlo in crisi.
Vecchio 02-06-2012, 09:41   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Otago Visualizza il messaggio
Non penso che le vertigini possano essere collegate alla fobia sociale, ma essere fine a se stesse.
Purtroppo non saprei come aiutarti.

Mi ricordo che un mio compagno delle superiori super estroverso soffriva di vertigini, devo dire che un po' provavo piacere a vederlo in crisi.
Eheh... Una piccola rivincita... beato te che l'hai avuta...

Non lo so spiegare meglio quello che ho provato su quelle scale, spero solo che non mi risucceda di nuovo
Vecchio 02-06-2012, 10:21   #10
Intermedio
L'avatar di FabioLeonardo
 

Anch'io ne soffro parecchio, però ho notato una cosa: le vertigini vengono più in posti che non si conoscono o non si frequentano, o così è per me. Ad esempio, non ho paura di affacciarmi dal balcone di casa mia al terzo piano, ma nella nuova casa di mio zio al primo piano se mi sporgo di poco comincio a tremare.
Sarà che bisogna abituarsi a vedere più spesso quel posto?

Che poi, sarà anche per la lieve paura degli spazi ampi (o agorafobia) che ho, sommata alle vertigini date dall'altezza, più che la sensazione di cadere io ho l'impressione di levitare nel vuoto e andare alla deriva...brrrrrrr!
Vecchio 02-06-2012, 10:47   #11
Esperto
L'avatar di Otago
 

Quote:
Originariamente inviata da juhi Visualizza il messaggio
Non lo so spiegare meglio quello che ho provato su quelle scale, spero solo che non mi risucceda di nuovo
Credo che questo pezzo possa avvicinarsi:

Vecchio 02-06-2012, 11:07   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Otago Visualizza il messaggio
Credo che questo pezzo possa avvicinarsi:

Alfred Hitchcock - Vertigo (1:11:24-1:15:00) - YouTube
Un pochino si avvicina sì! almeno queste scale non sono a chiocciola! e c'è un passamano che pare stabile, io ne avevo uno fine fine di metallo che si muoveva e ai lati solo pareti circolari e i gradini erano più alti di me
Vecchio 02-06-2012, 12:19   #13
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Forse la paura di cadere è tanta da spingere la tua percezione virtuale ad abbandonare il tuo corpo per simulare la caduta, potresti provare a concentrarti su un oggetto vicino a te in modo da "deviare" questo meccanismo.. è una cosa che alla fine si fa anche in meditazione.
Vecchio 02-06-2012, 13:10   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Kitsune Visualizza il messaggio
Forse la paura di cadere è tanta da spingere la tua percezione virtuale ad abbandonare il tuo corpo per simulare la caduta, potresti provare a concentrarti su un oggetto vicino a te in modo da "deviare" questo meccanismo.. è una cosa che alla fine si fa anche in meditazione.
Di questo consiglio ne terrò conto anche per le vertigini "normali"
Vecchio 27-06-2012, 17:10   #15
Non registrato
Guest
 

Ciao, io ho esordito con le vertigini la mia sofferenza all'ansia. Vertigini forti associate a nausea, marcata mobilità intestinale ed una volta a sintomi legati all'orecchio o all'udito. Molto dopo ho scoperto fossero una manifestazione d'ansia perchè prima pensavo a tutt'altro.
Vecchio 04-06-2013, 17:35   #16
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Ho controllato, non è necroposting
Ne soffrite?
Io non ne soffro in modo consueto, nel senso che se mi affaccio da una certa altezza, non ho grossi problemi di ansia.
Paradossalmente l'ansia mi assale quando mi trovo solo nei pressi di un punto di affaccio. In quel caso, ho come strani pensieri con forte componente ansiosa. E' come se immaginassi una me stessa che, affacciandosi, si getta (forse volontariamente) di sotto.
E poi, altra cosa abbastanza strana, se mi affaccio e ho qualcosa in mano (anche una semplice carta da buttare), mi assale l'ansia e la tristezza, come se avessi paura di perderla. Inoltre ho una paura esagerata quando, ad esempio, il mio gatto sale sulla ringhiera del balcone, perchè ho paura che possa cadere, e vado nel panico più totale
Vecchio 04-06-2013, 17:41   #17
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da ciarliera Visualizza il messaggio
Io non ne soffro in modo consueto, nel senso che se mi affaccio da una certa altezza, non ho grossi problemi di ansia. Paradossalmente l'ansia mi assale quando mi trovo solo nei pressi di un punto di affaccio. In quel caso, ho come strani pensieri con forte componente ansiosa.
Io più che altro sono assalito dal terrore che mi cadano gli occhiali… è strano perché non m'è mai successo
Vecchio 04-06-2013, 17:50   #18
Esperto
L'avatar di Mr. Blue Sky
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Io più che altro sono assalito dal terrore che mi cadano gli occhiali… è strano perché non m'è mai successo
Sì anche io ho sempre avuto questo terrore, ogni volta che mi affaccio da un punto alto ho l'immagine dei miei occhiali che cadono inesorabilmente.
Vecchio 04-06-2013, 17:51   #19
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Io più che altro sono assalito dal terrore che mi cadano gli occhiali… è strano perché non m'è mai successo
Quote:
Originariamente inviata da Mr. Blue Sky Visualizza il messaggio
Sì anche io ho sempre avuto questo terrore, ogni volta che mi affaccio da un punto alto ho l'immagine dei miei occhiali che cadono inesorabilmente.
Se li portassi anche a me succederebbe, sicuro!
Vecchio 04-06-2013, 17:55   #20
Esperto
L'avatar di Mr. Blue Sky
 

Quote:
Originariamente inviata da ciarliera Visualizza il messaggio
Se li portassi anche a me succederebbe, sicuro!
Che poi il bello è che io senza occhiali non ci vedo proprio nulla, quindi sarebbe veramente un disastro... Non riuscirei nemmeno a tornare a casa. Effettivamente mi sembra strano di non avere la fobia di perdere gli occhiali in giro, ma in compenso ne ho molte di altre più inutili!

PS
Scusate per l'off-topic!
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vertigini/attacco di panico
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
attacco di panico reietta84 Attacchi di panico Forum 14 14-04-2014 10:42
Via la corrente...al via attacco di panico Martello Ansia e Stress Forum 7 11-04-2012 13:18
Svegliarsi con un attacco di panico... lupo Attacchi di panico Forum 2 18-11-2011 14:39
attacco di panico alvaro Ansia e Stress Forum 14 10-07-2011 17:14
attacco di panico... marylin Attacchi di panico Forum 7 11-10-2008 14:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:05.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2