FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 16-04-2009, 18:14   #361
Avanzato
L'avatar di Shamrock
 

Quote:
Originariamente inviata da fuxia82
Quote:
Originariamente inviata da Shamrock
Quadrophenia



gran bel film datato 1979
8O

w o w.

inaspettato stupore.


we are the mods we are the mods we are the mods.

ops:
essere Mod è vivere pulito in ogni circostanza
Vecchio 16-04-2009, 18:42   #362
mefiori
Guest
 

quante volte vi ho detto di non commentare qui? XD
Vecchio 16-04-2009, 19:01   #363
Esperto
L'avatar di luca24
 

Quote:
Originariamente inviata da Triplano
Quote:
Originariamente inviata da guscio
blu profondo




rivisto con gioia questo entusiasmante film d'azione :p
l'eroe è troppo un eroe
ce lho in VHS
che puttanata!
Vecchio 16-04-2009, 19:03   #364
Intermedio
L'avatar di calimalo
 

Quote:
Originariamente inviata da luca24
Quote:
Originariamente inviata da Triplano
Quote:
Originariamente inviata da guscio
blu profondo




rivisto con gioia questo entusiasmante film d'azione :p
l'eroe è troppo un eroe
ce lho in VHS
che puttanata!
ma non te ne eri andato dal forum? 8)
Vecchio 16-04-2009, 21:01   #365
Esperto
L'avatar di luca24
 

In effetti si, mi sono trasferito di là, solo che non c'è mai nessuno
Vecchio 16-04-2009, 21:36   #366
Principiante
 



Ogni commento è superfluo.
Vecchio 17-04-2009, 16:11   #367
Intermedio
L'avatar di berbeghe
 

EDIT
ops, film già postato, ora ne cerco un altro

GOZU
Vecchio 17-04-2009, 21:01   #368
Esperto
L'avatar di jupiterskid
 



L'uomo, la donna, la bestia (Spell Dolce Mattatoio) di Alberto Cavallone

Mio film culto personale, di cui possiedo tutte e due le rare edizioni in vhs, e l'edizione in dvd next video. Alberto Cavallone, descrive la vita di un piccolo paesino diviso tra chiesa e comunismo tenendosi però lontano dalla sociologia stereotipata propria di certo cinema odierno. I personaggi sono inquietanti: c'è la moglie pazza del comunista pentito, il macellaio intento in insoliti rapporti con bovini morti, la ragazzina messa in cinta dal padre, la prostituta impersonata da una splendida e abilissima Monica Zanchi e il vagabondo, amatissimo dai bambini che vaga e osserva. Ed è proprio questo vagabondo simil Gesù Cristo a far da padrone. Rende felice le donne, si prende le botte dal marito cornuto di una che però si pentirà, passivo si muove tra questo terribile mondo infernale popolato dalle più allucinanti aberrazioni sessuali. Scene per gli amanti trashofili ce ne sono parecchie : dalla Zanchi sdraiata nuda sul tavolo da biliardo a prendere la palla in buca alle allucinazioni del macellaio in cui vedrà la donna infilarsi un occhio bovino proprio in quel posto richiamando la geniale e surrealista Storia dell'Occhio, alla scena finale in cui il nostro vagabondo viene ricoperto di merda dalla moglie pazza. Si dice sia fatta con polenta e cioccolato ma è tutto così realistico! Il finale lascia in sospeso ed è libero alle interpretazioni dei validi che si avventureranno in questo film.

Vecchio 17-04-2009, 21:45   #369
Esperto
L'avatar di piocca
 

C'hanno fatto il film?

Vecchio 17-04-2009, 23:36   #370
Intermedio
L'avatar di calimalo
 

alien vs predator



adesso su italia unooooo
bello e veritiero

il nemico del mio nemico, è mio amico?
Vecchio 18-04-2009, 00:52   #371
Esperto
L'avatar di jupiterskid
 



Bellissimo Horror Gotico italiano dei tempi andati :cry:

Il film è bello raro ma se andate dal muletto potete comprare un mio vecchio r.i.p. :lol:
Vecchio 18-04-2009, 17:08   #372
Intermedio
L'avatar di berbeghe
 

fra i film del sindaco della california come non citare:

L'implacabile
Terminator 2
True Lies
Last Action Hero
Vecchio 18-04-2009, 17:09   #373
Intermedio
L'avatar di berbeghe
 

Lo scafandro e la farfalla
Vecchio 19-04-2009, 10:58   #374
Esperto
L'avatar di FobicJoe
 

synapse



rivisto con gaudio questo bellissimo fanta thriller
Tim Robbins è un grande, ma anche il biondino che poi ha fatto il film sconcio non è male

il motto dei vincenti:

o sei uno o sei zero 8)
Vecchio 20-04-2009, 11:18   #375
Intermedio
L'avatar di berbeghe
 

Essi Vivono

di John Carpenter



[trama]

Un uomo trova per caso degli occhiali che tolgono il colore al mondo percepito come reale ma aggiungono la verità alla propria vista scoprendo così il macroscopico inganno , ovvero l'umanità è soggiogata da esseri inumani che li dominano per sfruttarli e usarli senza che l'umanità stessa se ne accorga.

Comincia la sua battaglia per smascherare questo piano, ma scoprirà che non tutti gli uomini sono all'oscuro di questo piano di dominazione.

[/trama]

Link esterno:
http://www.freaknet.it/essi_vivono
Vecchio 20-04-2009, 12:00   #376
Esperto
L'avatar di jupiterskid
 



Fando e Lis (Il paese incantato) 1967 di Alejandro Jodorowsky

Edito in Italia tempo addietro in vhs dalla Domovideo con il titolo Il Paese Incantato, Fando e Lis è il primo film (se escludiamo Le teste scambiate, un mediometraggio di 40 min. circa andato definitivamente perduto) girato da un grande nome del cinema surrealista: Alejandro Jodorowsky. Triste pensare che anche questa piccola perla rischi di andare persa per sempre.

La trama narra di un ragazzo (Fando) che insieme alla sua fidanzata paralitica (Lis) va in cerca di una leggendaria città chiamata Tar, luogo incantato dove ogni desiderio viene esaudito. Sarà lungo questo viaggio che i due dovranno fronteggiare le più svariate difficoltà.

Vecchio 20-04-2009, 21:08   #377
Intermedio
L'avatar di WonderFobic
 

lavorare con lentezza



visto che i comunist l'hanno citato, vi segnalo questo film
il film è carino, ma prendere il titolo alla lettera è un ottimo modo per arrivare sempre secondi nella vita
evviva la competizione
Vecchio 21-04-2009, 00:10   #378
Intermedio
L'avatar di calimalo
 

secretary



sconcissimo :lol:
Vecchio 22-04-2009, 20:05   #379
Esperto
L'avatar di Lost
 

Vecchio 23-04-2009, 08:55   #380
Esperto
L'avatar di jupiterskid
 



Audition di Takashi Miike, 1999

Il regista Takashi Miike, noto per pellicole più ricche d'azione iperviolenta come Ichi the Killer (2001), Dead or Alive (1999) e Fudoh (1996), smorza i toni, almeno inizialmente, per questo Audition che esordisce e prosegue per buona parte della pellicola come un dramma romantico. La verità è che il mainstream che per vie traverse (non saprei spiegare altrimenti come) verrà in contatto con questo film giapponese, riceverà un bel pugno nello stomaco quando meno se l'aspetta. Audition è un'opera che non ha paura non solo di scioccare, cosa assai facile per Miike, ma non teme neppure di aggredire lo spettatore già "accomodatosi" in un plot che sembrerebbe ridursi ad un dramma romantico di un uomo di mezza età che vuole riprendere ad amare. Il regista, che a livello tecnico fa un pregevole lavoro, trattiene la violenza e la rilascia quasi inaspettatamente alla fine della pellicola senza dimenticare, comunque, di disseminare la storia di piccoli elementi orrorifici e spaventosi, fra i quali il migliore è certamente la scena in cui vediamo Asami seduta che non risponde ad un telefono che squilla mentre qualcosa di sinistro (di davvero spaventoso!) accade sullo sfondo. Se guarderete questo film da soli ed al buio, alla visione di quella scena vi garantisco un bel balzo ed una capocciata contro il soffitto. I momenti di paura non sono certo la vera forza di Audition. Mentre nella prima parte possiamo assistere alla messa in scena della solitudine (realtà "molto" giapponese, penso a Pulse, 2001) e alla nascita di un amore fra un uomo in cui molti di noi potrebbero identificarsi ed una bellissima (Yuk!) e dolcissima donna insicura, nella seconda vi è una vera e propria discesa nell'incubo ed un magistrale ondeggiamento fra realtà e fantasia, fino all'inevitabile drammatica conclusione. Miike dunque, usando come ispirazione il romanzo dello scrittore-regista Murakami Ryu (Tokyo Decadence, 1992), e dosando crudeltà (meno esploitativa di quello che sembri) e melodramma, ci racconta la solitudine a modo suo, e l'impossibilità di conciliare la vita e l'amore. La frase espressa da Asami, ovvero "Le parole creano bugie, del dolore ci si può fidare (perché lo avverti fisicamente, cioé ne hai prova)" incarna tutta la delusione di una vita senza un amore che possa essere tangibile e che non si riduca solo alle due parole "Ti Amo". Le critiche di misoginia mosse nei confronti del film cadono nel vuoto e possono essere forse indirizzate ad altri film di Miike, meno riguardo ad Audition; non va dimenticato che nella fantasia artistica nipponica, comunque, un certo grado di misoginia (anche se non pare corretto definirla così in tale ambito) è sempre stato presente. Difficile definire Audition un horror in senso stretto, il film in questione incorpora differenti generi, non dimenticandosi neppure di spunti da commedia, spunti tutti concentrati nella famosa audizione; momento questo più critico sulle donne rispetto all'intera figura di Asami, che non riesce a risultare mai totalmente cattiva e negativa. Il film di Miike è decisamente notevole, forse non così fantasmagorico come molta critica l'ha definito, ma va detto che il regista è riuscito a fare un lavoro di grande qualità, portando Audition ad essere uno dei pochi prodotti orientali weird e violenti al quale forse un mainstreamer possa approciare senza pericolo di venir irrimediabilmente scosso e sconvolto. Ma il "più giù, più giù, più giù" di Asami (in giapponese "kiri, kiri, kiri"), non si riesce a dimenticare tanto facilmente. Consideratene l'acquisto e sicuramente programmatene la visione.

da EXXAGON
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a SEZIONE CINEMA Recensioni e film consigliati
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
SEZIONE LIBRI Recensione e libri consigliati mefiori Forum Libri 179 31-05-2021 12:15
SEZIONE MUSICA Recensioni e dischi consigliati mefiori Forum Musica 154 29-11-2020 21:56
Blog consigliati Chioccioccolata Off Topic Generale 11 22-04-2010 01:00
Ottimo sito per recensioni musicali mefiori Forum Musica 0 07-04-2007 10:05



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2