FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Disturbo evitante di personalità
Rispondi
 
Vecchio 11-06-2022, 16:15   #1
Banned
 

Il mio intento è capire come gestire un rapporto di coppia quando l'altra parte è una persona che evita evita ed evita.
Non riesco a raccapezzarmi , non riesco a trovare un canale di comunicazione.
Aspetto, sono paziente, tollero e sempre di più e poi improvvisamente urlo .
Avete suggerimenti ? Chiavi di lettura ?
Grazie!
Vecchio 11-06-2022, 16:18   #2
Banned
 

Ma evita te o evita tutti e tutto in generale? O non vuole fare niente?
Com'è la massima "dai tempo al tempo" è sempre valida e importante
Vecchio 11-06-2022, 16:27   #3
Esperto
 

A me da evitante servirebbero invece dei suggerimenti su come riuscire a relazionarmi e aprirmi, me ne sono accorto tardi, anni e anni dentro ad un guscio senza mai aprirmi con nessuno...

Ultima modifica di edward00767; 11-06-2022 a 17:20.
Vecchio 11-06-2022, 16:30   #4
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Il mio intento è capire come gestire un rapporto di coppia quando l'altra parte è una persona che evita evita ed evita.
Non riesco a raccapezzarmi , non riesco a trovare un canale di comunicazione.
Aspetto, sono paziente, tollero e sempre di più e poi improvvisamente urlo .
Avete suggerimenti ? Chiavi di lettura ?
Grazie!
Allora secondo me devi riuscire a trovare un modo per rendere la relazione più profonda e meno superficiale, poi dipende se si tratta di carattere evitante o disturbo patologico, nel caso del carattere evitante del partner ti consiglio di cercare su internet metodi per far si che il partner evitante si apra e smetta di evitarti.
Vecchio 11-06-2022, 16:31   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Marta97 Visualizza il messaggio
Ma evita te o evita tutti e tutto in generale? O non vuole fare niente?
Com'è la massima "dai tempo al tempo" è sempre valida e importante
Evita l'universo in toto .
Vecchio 11-06-2022, 16:37   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da edward00767 Visualizza il messaggio
A me da evitante mi servirebbero invece dei suggerimenti su come riuscire a relazionarmi e aprirmi, me ne sono accorto tardi, anni e anni dentro ad un guscio senza mai aprirmi con nessuno...
Questo aspetto è stato scardinato. Dopo innumerevoli liti e suppliche sembrerebbe che questo aspetto sia stato superato, ma le ricadute sono sono all'ordine del giorno. Mio Dio è così complicato ! Se taccio si chiude, se parlo si chiude a riccio, se chiedo condivisione alza il muro di Berlino.
Vecchio 11-06-2022, 16:38   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Evita l'universo in toto .
Mmmmmm ok, e Giusto per capire come avete fatto a conoscervi??
Poi direi che si prova poco alla volta ad esporre la persona a situazioni sempre più stressanti. E se la persona è reticente fin dall'inizio bisogna metterla davanti a un Aut Aut del tipo: o così oppure c'è un problema tra di noi
Vecchio 11-06-2022, 16:40   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Questo aspetto è stato scardinato. Dopo innumerevoli liti e suppliche sembrerebbe che questo aspetto sia stato superato, ma le ricadute sono sono all'ordine del giorno. Mio Dio è così complicato ! Se taccio si chiude, se parlo si chiude a riccio, se chiedo condivisione alza il muro di Berlino.
ricordati che non puoi salvare gli altri se non vogliono essere salvati è che la tua salute mentale viene prima di tutto, bisogna capire ed è giusto capire i disagi altrui, ma se poi l'altro non ci viene incontro neppure un po', non si fa aiutare (magari tramite farmaci o terapia), e in quella relazione si sta male, è giusto allontanarsi...chi vuole restare aggrappato al fondo poi ti porta con sè, non è giusto che devi fare mille sacrifici o trattare l'altro come fosse un cerbiattino impaurito, le relazioni non possono essere a senso unico, gli evitanti vogliono che gli altri si comportino con loro come fossero animaletti indifesi (salvo poi arrabbiarsi se scoprono che li tratti così), ma sono persone e dovrebbero un pochino imparare a rapportarsi come tali
Ringraziamenti da
Varano (11-06-2022)
Vecchio 11-06-2022, 16:41   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Questo aspetto è stato scardinato. Dopo innumerevoli liti e suppliche sembrerebbe che questo aspetto sia stato superato, ma le ricadute sono sono all'ordine del giorno. Mio Dio è così complicato ! Se taccio si chiude, se parlo si chiude a riccio, se chiedo condivisione alza il muro di Berlino.
Mi rivedo in lei/lui
Vecchio 11-06-2022, 16:49   #10
Banned
 

Intendiamoci non vorrei trascinarlo a feste o eventi , per carità io li evito come la peste!
Condivisione nella coppia intendo, nella quotidianità che passa dall'andare a visitare un museo , a fare una passeggiata , a fare una vacanza.
Insomma, niente che implichi grandi interazioni con l'universo.
Anche cose semplici , come invitarlo a prendere un caffè, sapere che la risposta è sibillina e negativa
Vecchio 11-06-2022, 16:51   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da edward00767 Visualizza il messaggio
Mi rivedo in lei/lui
Ottimo ! allora dimmi cosa significa per te una relazione di coppia ?
Vecchio 11-06-2022, 16:56   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Marta97 Visualizza il messaggio
Mmmmmm ok, e Giusto per capire come avete fatto a conoscervi??
Ovviamente sul posto di lavoro...
Vecchio 11-06-2022, 17:02   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Ovviamente sul posto di lavoro...
Ok, allora ribadisco cercar una esposizione lenta ma progressiva alle cose che dicevi che mi paiono normali e se non funziona metterlo davanti ad una scelta: cambiare o rimanere solo
Vecchio 11-06-2022, 17:09   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Intendiamoci non vorrei trascinarlo a feste o eventi , per carità io li evito come la peste!
Condivisione nella coppia intendo, nella quotidianità che passa dall'andare a visitare un museo , a fare una passeggiata , a fare una vacanza.
Insomma, niente che implichi grandi interazioni con l'universo.
Anche cose semplici , come invitarlo a prendere un caffè, sapere che la risposta è sibillina e negativa
Da evitante, ti dico che lui mi sembra evitare fin troppo.
Anche io non amo feste, eventi, discoteche, ma non mi sono mai negato il piacere di fare una passeggiata, girare in un museo, o andare in vacanza.

Ti dico una cosa poco piacevole, ma è una eventualità che devi considerare. Sei pronta a stare accanto per sempre a una persona con questo disturbo? Una persona che limita così tanto la vostra vita di coppia?
Non devi dare una risposta a me, ma a te stessa.
Vecchio 11-06-2022, 17:11   #15
Banned
 

Lasciate stare questi fobico-evitanti, sono tutti dei potenziali assassini (cit.)
Vecchio 11-06-2022, 17:15   #16
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Ottimo ! allora dimmi cosa significa per te una relazione di coppia ?
Non ho mai avuto una relazione, ma per me significa riuscire a fidarmi senza paura di essere deluso, ma sopratutto sentire vicinanza senza paura di espormi, e il problema è che non accetto nessun dramma o cose di questo genere, infatti tendo a stare sul superficiale per non soffrire, per questo capisco... Però c'è modo di migliorare la fiducia e la paura del conflitto, anche se richiede tempo, io sto facendo psicoterapia per questo, ma per ora devo lavorare su evitamenti più importanti quali il lavoro.
Ringraziamenti da
cancellato25245 (12-06-2022)
Vecchio 11-06-2022, 17:22   #17
Banned
 

Già..... non mi resta che togliere il disturbo che gli arreco
Vecchio 11-06-2022, 17:30   #18
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da OLAF Visualizza il messaggio
Già..... non mi resta che togliere il disturbo che gli arreco
No? Non gli hai mai parlato della questione direttamente?
Vecchio 11-06-2022, 17:31   #19
Esperto
 

Nella mia situazione ,specialmente in questo periodo ,credo di essere io l'evitante.Non mi è stato diagnosticato il dep,ma sicuramente come carattere tendo ad evitare situazione che mi provocano ansia.Mi devo proprio sforzare ,consapevole che nel 60% dei casi non vivrò il momento serenamente. Quello che ne risente di più è il mio fidanzato ,sia perché gli dispiace vedermi così cambiata e peggiorata, ma anche perché irrazionalmente crede di dover far qualcosa per aiutarmi e cambiare le cose.

Non forzarlo troppo e non prendere il ruolo della psicologa o peggio colf.

Cerca magari di captare quando si sente meno giù di corda e ansioso, provando a proporre attività che VI interessano. Ma sappi che fino a che non avrà compreso il motivo del malessere e ciò che lo porta ad "evitare l'universo", la sua vita ,compresa la vostra relazione ,non sarà facile.
Non ti devi sentire responsabile della sua salute mentale ,puoi solo stargli accanto e cercare di immedesimarti, ma se non ce la fai non sentirti in colpa.
Vecchio 11-06-2022, 17:31   #20
Esperto
 

Ma avete già consumato?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a relazione di coppia con un evitante
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fare del BodyShaming in una relazione di coppia EugeneMorrow Amore e Amicizia 30 27-11-2020 11:43
Doc da relazione o fine relazione?? Sono depressa! Ross24 Presentazioni 3 29-10-2020 09:39
fiducia relazione di coppia Erikuccia83 SocioFobia Forum Generale 14 05-10-2018 23:53
Ansia da evitamento e relazione di coppia Blowing Sand Disturbo evitante di personalità 24 11-03-2015 11:33
Disturbo evitante e vita di coppia Babyshambles Amore e Amicizia 10 13-03-2012 19:48



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:39.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2