FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 17-12-2012, 21:21   #21
Intermedio
L'avatar di Noninfluente
 

Idraulico per 612 euro al mese. E i miei colleghi hanno tutti mal di schiena.
Vecchio 17-12-2012, 21:23   #22
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Ben X (Enrico) Visualizza il messaggio
Idraulico per 612 euro al mese. E i miei colleghi hanno tutti mal di schiena.
Ma sei in apprendistato? Teoricamente sarebbe sfruttamento uno stipendio del genere in caso di professione inoltrata
Vecchio 17-12-2012, 21:25   #23
Banned
 

Anche un Fisico che si spacca il cervello per comrpendere il funzionamento del mondo fa un lavoro di fatica, una fatica differente da quella fisica (haha gioco di parole!) ma pur sempre massacrante e snervante.
Vecchio 17-12-2012, 21:28   #24
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Lavo cessi
Vecchio 17-12-2012, 21:45   #25
Banned
 

Quote:
lavori di fatica ... chi li fa?
Sicuramente non quel ragazzo che ho visto passare in una porsche, oggi pomeriggio
Vecchio 17-12-2012, 21:46   #26
Esperto
L'avatar di Lino_57
 

Quote:
Originariamente inviata da Dianne Visualizza il messaggio
Anche un Fisico che si spacca il cervello per comrpendere il funzionamento del mondo fa un lavoro di fatica, una fatica differente da quella fisica (haha gioco di parole!) ma pur sempre massacrante e snervante.
Mah, secondo me il Fisico campa di più e meglio: fisicamente sta meglio di un operaio che tira su muri dalla mattina a sera, che a 60 anni è mezzo rotto... in quanto alla vita snervante, la facciamo tutti...
Tu pensa agli operai che devono usare il martello pneumatico per rompere strade, marciapiedi, pavimenti, muri... secondo te è più usurante il suo lavoro o quello di Margherita Hack?
Vecchio 17-12-2012, 22:05   #27
Banned
 


cosi dovrebbe essere...
Vecchio 17-12-2012, 22:35   #28
Esperto
L'avatar di Tararabbumbieee
 

Quote:
Originariamente inviata da FirstClass Visualizza il messaggio
Provo grande ammirazione per chi li fa e per chi li ha fatti. Io non ci riuscirei mai.
Idem, massima stima ed ammirazione per chi svolge questi lavori, io non credo che durerei più di una settimana al posto suo...
Vecchio 17-12-2012, 22:39   #29
Esperto
L'avatar di Miky
 

qualsiasi lavoro ha una dignità, perchè si sa che...il lavoro mobilita l'uomo
uahahahahaha
Vecchio 18-12-2012, 06:47   #30
Esperto
L'avatar di Van_Gogh
 

Quote:
Originariamente inviata da Kid Omega Visualizza il messaggio
Ma si infatti...in quegli ambienti non c é rispetto,ma per nessuno,nemmeno tra colleghi.E c é la tendenza da parte dei capi a trattarti come lo schiavetto,perchè si é considerati meno di zero...loro dicono "se ti va bene,é cosi...altrimenti ne troviamo altri 1000 come te.Non si é altro che un numero,uno dei tanti.Poi senti dire cose come "ah,ma voi siete parte integrante di questa azienda"....ma vaff**** va!
Intanto io e altri facciamo guadagnare migliaia di euro a sta gente,che se ne sbatte altamente se lavoriamo in un ambiente TOSSICO,senza protezioni e con lo stabilimento che non é a norma.Se ne sbattono e passano settimane intere a Ibiza,tra coca-party e ammucchiate da depravati,mentra a noi ci avvelenano lentamente.E ovviamente hanno il coltello dalla parte del manico...denunciarli?e poi il lavoro,dove ne troviamo un altro?
Senza contare le umilazioni,le pretese di sta gente...se lavori bene e produci tutto ok,se capita la giornata dove fai di meno iniziano a rompere...giuro un giorno di questi faccio qualche cazzata,sono troppo stanco di questa vita di merda...
Quote:
Originariamente inviata da Kid Omega Visualizza il messaggio
Immagina di fare un lavoro cosi per 10 anni....sto espoldendo,un giorno di questi do di matto
Quando esplodi chiamami che vengo volentieri a darti una mano.Io ho rischiato di esplodere piu' volte,ma mi sono sempre trattenuto.Chissa se ho fatto bene o male.
Chi dice che bisogna avere una alta autostima di se stessi dovrebbe fare certi lavori per almeno 10 anni.E poi dovrebbe avere il diritto di parlare.Spesso la gente parla senza sapere cosa dice.
Vecchio 18-12-2012, 06:50   #31
Esperto
L'avatar di Van_Gogh
 

Quote:
Originariamente inviata da illumi Visualizza il messaggio
Considero tutti i tipi lavori rispettabili, a cominciare ovviamente da quelli più faticosi e usuranti.

Io che sono un sognatore ho sempre pensato che i lavoratori dipendenti dovrebbero guadagnare tutti la stessa cifra, avere tutti un dignitoso stipendio e gli stessi diritti indipendentemente dal titolo di studio e dal tipo di lavoro.
E' assurdo, come ho letto sopra, che una persona che si spacca la schiena venga considerata e trattata da nullità.

Mi sa che è pura utopia.
Meglio che ti crei un mondo parallelo.Quando lo fai avvisami,che ci vengo di corsa anche io.Nullità siamo e resteremo.Solo l'onnipotente potrebbe cambiare certe cose se lo volesse.Ma da anni ho rinunciato a sperare che faccia qualcosa,ho capito che non gli interessa.
Vecchio 18-12-2012, 16:24   #32
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Lino_57 Visualizza il messaggio
Mah, secondo me il Fisico campa di più e meglio: fisicamente sta meglio di un operaio che tira su muri dalla mattina a sera, che a 60 anni è mezzo rotto... in quanto alla vita snervante, la facciamo tutti...
Tu pensa agli operai che devono usare il martello pneumatico per rompere strade, marciapiedi, pavimenti, muri... secondo te è più usurante il suo lavoro o quello di Margherita Hack?
Hai mai provato a rislvere certi problemi fisici?
Vecchio 18-12-2012, 17:08   #33
Banned
 

fobia sociale operaia!
Vecchio 18-12-2012, 17:11   #34
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Dianne Visualizza il messaggio
Hai mai provato a rislvere certi problemi fisici?
Dai, spero tu non stia dicendo seriamente. Con tutto il rispetto per i fisici, ma il loro lavoro non è usurante "in sé". Può essere usurante l'ambiente, l'organizzazione aziendale, le pressioni dei capi, eventualmente il mobbing.
Ma risolvere problemi fisici, matematici, o di altra natura, non è usurante.
Anzi, la mente continua a tenersi allenata e arrivi ad una certa età con un bel po' di sinapsi in più, meno rischi di demenza senile (non ci si stupisce che gli intellettuali siano spesso in grado di compiere discorsi sensati anche a 90 anni, è normale che il cervello tenuto allenato deperisce più lentamente) e un corpo meno martoriato da sforzi.

Quello che invece viene sottovalutato è lo stress da lavoro ripetitivo. Io ho fatto il dataentry per quasi 3 anni e penso che sarei impazzito. In tali contesti le sinapsi legate all'azione reiterata per centinaia di volte nel corso della giornata tendono a rafforzarsi a tal punto da diventare maligne, avviluppanti, soffocanti l'intelletto stesso. E ti trovi a scoprire collegamenti in ogni circostanza con le dinamiche del tuo lavoro: appena sentivo la parola "milano" mi veniva in mente la combinazione di tasti "tab - n - freccia su 2 volte - tab".
Mai più un lavoro del genere!
Vecchio 18-12-2012, 17:33   #35
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Marco Russo Visualizza il messaggio
appena sentivo la parola "milano" mi veniva in mente la combinazione di tasti "tab - n - freccia su 2 volte - tab".
Mai più un lavoro del genere!

Oddìo.. stà cosa mi capita un casino di volte.. quando devo girare un oggetto penso al tasto che premo per girare i modelli 3d oppure quando sbaglio a fare qualcosa tipo imboccare una via con l'auto mi viene in mente di fare control+z per annullare.. quand'è così è grave mi sa..


Comunque son daccordo con te.. ma in fabbrica io ho visto lavorare vicino a mezzi a motore con il capanno semi chiuso.. cioè scaricavano dentro e i tipi respiravano tutto.. poi come diceva Tura anche i prodotti chimici... no.. certi lavori ti rovinano proprio.. non si possono paragonare le due cose.
Non è un caso se i ragazzini quando non vogliono studiare gli dicono di provare a lavorare in fabbrica haha
Stì cazzi.. è una cosa disumana secondo me. Va bene non essere choosy però secondo me alcuni ambienti se li eviti a prescindere è meglio... soprattutto se hai altre strade da percorrere.. andarsi a rovinare la vita così.... per due bricciole di merda poi.. naaaah
Vecchio 18-12-2012, 17:33   #36
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Belacqua Visualizza il messaggio
Volevo sapere se qualcuno del forum fa. o ha fatto lavori pesanti e di fatica...
Mai fatto lavori faticosi a livello di sforzo fisico, non per rifiuto in sé ma perché ho sempre cercato di concretizzare le mie passioni in lavoro riuscendoci.

Quote:
...massimo rispetto a chi si fa il mazzo per vivere dignitosamente
Non sono d'accordo: il rispetto, lavorativamente parlando, lo riservo a qualsiasi lavoratore che NON lavora in nero/grigio.
Impiegato, operaio, agricoltore, dirigente, ecc. hanno da me lo stesso rispetto.

Invece non stimo né rispetto, salvo rare eccezioni, chi lavora in nero o grigio (es. PIVA o progetto lavorando poi da dipendente).
Solo se è in stato di necessità dimostrabile e se poi lotta per emanciparsi lo stimo altrimenti mi limito a capirlo sul piano umano ma a criticare la sua scelta se si entra in argomento e a fare da delatore in casi estremi se ritengo che il danno provocato sia consistente.

Quote:
Originariamente inviata da illumi Visualizza il messaggio
Io che sono un sognatore ho sempre pensato che i lavoratori dipendenti dovrebbero guadagnare tutti la stessa cifra, avere tutti un dignitoso stipendio e gli stessi diritti indipendentemente dal titolo di studio e dal tipo di lavoro.
Completamente in disaccordo.
Se parliamo di salario minimo legale, di calmieri sui costi delle abitazioni o, in generale, su misure atte a garantire l'accesso a tutti i lavoratori ai beni di prima necessità, son d'accordo.

Invece io sono per una retribuzione proporzionale alle mansioni, alle capacità, all'esperienza, all'anzianità lavorativa ed al titolo.

Io rivedrei solo i minimi tabellari per molti CCNL per renderli più dignitosi ma manterrei la facoltà in contrattazione individuale di prevedere trattamenti retributivi differenti.

Anzi, andando oltre, io sono anche per le cosiddette gabbie salariali per territorio: elementi provinciali/regionali proporzionali al costo della vita del luogo in cui si vive.

Quote:
E' assurdo, come ho letto sopra, che una persona che si spacca la schiena venga considerata e trattata da nullità.
Non è sempre così anche se mi trovo sostanzialmente d'accordo.
Vecchio 18-12-2012, 17:50   #37
Esperto
L'avatar di varykino
 

io nn sono un grande lavoratore , ma ho lavorato per 2 anni di cui uno senza paga , lavoro durissimo ,pesante , inquinante , il peggio del peggio quindi massimo rispetto per la gente che fa questi lavori

siccome so cosa vuol dire ... se posso ne sto alla larga
Vecchio 18-12-2012, 18:03   #38
Banned
 

Quote:
Invece non stimo né rispetto, salvo rare eccezioni, chi lavora in nero o grigio (es. PIVA o progetto lavorando poi da dipendente).
Solo se è in stato di necessità dimostrabile e se poi lotta per emanciparsi lo stimo altrimenti mi limito a capirlo sul piano umano ma a criticare la sua scelta se si entra in argomento e a fare da delatore in casi estremi se ritengo che il danno provocato sia consistente.
E perchè non dovresti rispettarlo?
Se fossi straniero capiresti certe dinamiche..e io lo vedo ogni giorno da me al lavoro.
Vecchio 18-12-2012, 18:09   #39
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Kid Omega Visualizza il messaggio
E perchè non dovresti rispettarlo?
Perché lavorare in nero significa fare qualcosa d'illecito a livello fiscale e previdenziale.

Stesso discorso per il lavoro grigio.

Come già detto, posso capire le dinamiche umane, ma non posso accettare questo tipo d'illegalità.

So comunque che è un discorso spinoso e che si finisce col discutere in modo accesso quando si parla di 'sti temi.
Vecchio 18-12-2012, 18:12   #40
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da liuk76 Visualizza il messaggio
Perché lavorare in nero significa fare qualcosa d'illecito a livello fiscale e previdenziale.

Stesso discorso per il lavoro grigio.

Come già detto, posso capire le dinamiche umane, ma non posso accettare questo tipo d'illegalità.

So comunque che è un discorso spinoso e che si finisce col discutere in modo accesso quando si parla di 'sti temi.
Ma la colpa ricade tutta sul datore di lavoro...non sull operaio...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a lavori di fatica ... chi li fa?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
fatica mbo892 SocioFobia Forum Generale 7 15-04-2011 07:57
faccio fatica a leggere EdgarAllanPoe SocioFobia Forum Generale 2 23-02-2011 18:54
A voi vi capita che la voce si stringe e che fa fatica a uscire fuori???? nuova era Timidezza Forum 20 21-10-2010 15:02
Lavori? Altamekz Off Topic Generale 17 19-07-2010 22:34
disturbi psicosomatici-la fatica- carla SocioFobia Forum Generale 17 07-10-2007 19:26



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:46.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2