FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Timidezza Forum
Rispondi
 
Vecchio 01-10-2010, 19:40   #1
Principiante
 

A me succede quando sono con persone che non conosco..... devo fare uno sforzo enorme per parlare e come se mi stringessero i muscoli vocali.
Vecchio 01-10-2010, 19:48   #2
Avanzato
L'avatar di Rorò
 

Quote:
Originariamente inviata da nuova era Visualizza il messaggio
A me succede quando sono con persone che non conosco..... devo fare uno sforzo enorme per parlare e come se mi stringessero i muscoli vocali.
Sì, quando vengo bruscamente messa al centro dell'attenzione di molte persone, esempio: prof che si rivolge a me all'Università
Vecchio 01-10-2010, 19:50   #3
Esperto
L'avatar di Black Moon
 

si mi capita anche a me ma vedi che non è na cosa anormale!!!!!!
Vecchio 01-10-2010, 19:52   #4
Principiante
 

si ma a me fa stare malissimo perche ho paura che gli altri si accorgono di questa mia timidezza
Vecchio 01-10-2010, 20:01   #5
Banned
 

Quando parlo in pubblico sento una sorta di straniamento e le mie percezioni vanno in confusione. In effetti anche il timbro vocale sembra diverso, quasi metallico.
Vecchio 01-10-2010, 20:37   #6
Banned
 

quando sono molto in down o quando sono in panico totale ho la voce di una gallina strozzata
Vecchio 01-10-2010, 21:08   #7
Esperto
L'avatar di uffolo
 

Riesco solitamente ad esprimermi nei discorsi di una certa serietà, ho molta difficoltà invece nel parlare, e trovare argomenti, di compagnia...
Vecchio 02-10-2010, 02:47   #8
Intermedio
L'avatar di oloaP
 

Sono un ansioso quindi ho la voce che trema.
Ora posso dire che ho un po' freddo, ma d'estate che faccio?
Vecchio 02-10-2010, 08:39   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da nuova era Visualizza il messaggio
A me succede quando sono con persone che non conosco..... devo fare uno sforzo enorme per parlare e come se mi stringessero i muscoli vocali.
si mi capita, ho un senso di impotenza, è come se avessi la bocca paralitica e non riuscissi a produrre suoni... mi sento soffocare.
Vecchio 02-10-2010, 10:02   #10
Principiante
 

Ieri che era il primo giorno di lavoro in una nuova ditta,ho vissuto quasi per tutta l'intera giornata uno stato di sciock e vergogna e facevo fatica a tirare fuori la voce e poi per tutto il giorno mi sentivo travolto da questa emozione e sentivo come se il cervello fosse paralizzato al 50 per cento......... Sicuramente e un emozione che ho provato quando ero bambino ma nn ricordo.......
Vecchio 02-10-2010, 10:30   #11
Avanzato
L'avatar di jackv
 

A volte m'impappino.
Vecchio 02-10-2010, 11:15   #12
Esperto
L'avatar di uffolo
 

Chissà...forse quella mano che stringe il collo per zittirci è proprio estrinsecazione del nostro intimo, che per proteggersi dallo stupro della nostra stessa svalutazione ci vieta un verbo indotto, indotto dal "come si dovrebbe essere" piuttosto che dal "come si è veramente".
Vecchio 02-10-2010, 15:37   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Chissà...forse quella mano che stringe il collo per zittirci è proprio estrinsecazione del nostro intimo, che per proteggersi dallo stupro della nostra stessa svalutazione ci vieta un verbo indotto, indotto dal "come si dovrebbe essere" piuttosto che dal "come si è veramente".
beh questa frase è da brivido, descrive la mia vita...
Vecchio 02-10-2010, 15:38   #14
Banned
 

a me succede quando le donne cercano di parlare cn me
Vecchio 03-10-2010, 02:27   #15
Intermedio
L'avatar di Bulby_86
 

Quote:
Originariamente inviata da TerzaCagna Visualizza il messaggio
sii quello del volume è un dramma. non so se vi capita mai in un negozio di parlare alla commessa e di dover ripetere la frase perchè non ha sentito. o di salutare qualcuno e non ottenere risposta perchè forse manco ha sentito il saluto...
In passato mi capitava praticamente sempre. Da qualche anno a questa parte l'incidenza di questo "inconveniente" si è drasticamente ridotta; tuttavia in determinate situazioni (non saprei nemmeno descriverle efficacemente, essendo comunque quelle di fortissimo stress emotivo o imbarazzo) esso "colpisce" ancora (ma riesco a controllarlo un po' meglio).
Comunque è una bella fregatura...
Vecchio 03-10-2010, 11:31   #16
Banned
 

Adesso non mi succede quasi più.. Comunque io avevo il problema del pitch, più che quello del volume.. Cioè quando ero in difficoltà parlavo cun una specie di falsetto..

Quote:
Originariamente inviata da Decadent Visualizza il messaggio
quando sono molto in down o quando sono in panico totale ho la voce di una gallina strozzata
Vecchio 03-10-2010, 13:12   #17
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Chissà...forse quella mano che stringe il collo per zittirci è proprio estrinsecazione del nostro intimo, che per proteggersi dallo stupro della nostra stessa svalutazione ci vieta un verbo indotto, indotto dal "come si dovrebbe essere" piuttosto che dal "come si è veramente".
Spiegatemi meglio cosa vuol dire questa frase.......(non la mia) ma quella di uffolo.
io a volte nelle situazioni in cui devo conoscere persone nuove per via del lavoro,penso alla frase che devo dire ma ho paura, ho paura che la frase non esca e quando esce la sento stridula,io avevo pensato che siccome ci si vergogna di essere come si è' veramente c'è la necessita di mostrare ,mostrarsi,quindi sarebbe sbagliato sforzarsi di essere diverso ma non credo sia cosi!!
perche noi per come siamo veramente siamo liberi non siamo contagiati....e dopo
che veniamo contagiati dalle paure dall'educazione sbagliata,quindi non capisco
"come si è veramente" nella frase di uffolo!
quindi cosè???? che ci vieta di esprimerci liberamente come ci esprimiamo con le persone che già conosciamo!!!
Vecchio 09-10-2010, 11:20   #18
Intermedio
L'avatar di maralgiu
 

Se riesci ad accettare la tua timidezza starai meglio
Vecchio 21-10-2010, 01:22   #19
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da nuova era Visualizza il messaggio
..... devo fare uno sforzo enorme per parlare e come se mi stringessero i muscoli vocali.

succede quando sono arrabbiata più che per timidezza ... il timbro di voce diventa più profondo e la voce soffocata, da un minimo rispetto al normale fino a non riuscire ad articolare parola ma solo una specie di gorgoglio, come mi successe qualche anno fa con una mia vicina di casa ( lei rientrò in casa in fretta e io quasi mi presi paura da sola )
Vecchio 21-10-2010, 14:55   #20
Esperto
L'avatar di Rocky Balboa
 

Quote:
Originariamente inviata da maralgiu Visualizza il messaggio
Se riesci ad accettare la tua timidezza starai meglio
ma più che accettarla deve cercare di vincerla, come scrivi anche tu in firma...
o quantomeno di limitarla fortemente.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a A voi vi capita che la voce si stringe e che fa fatica a uscire fuori????
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Oltre alla fatica psicologica c'è anche quella fisica.. dottorzivago SocioFobia Forum Generale 1 09-12-2009 21:38
fuori fase, fuori tema, aisljng SocioFobia Forum Generale 8 13-06-2009 08:01
La mia voce Miky Off Topic Generale 8 22-04-2009 19:06
disturbi psicosomatici-la fatica- carla SocioFobia Forum Generale 17 07-10-2007 19:26
Problemi di voce muttley Trattamenti e Terapie 4 29-09-2007 13:52



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2