FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 12-08-2016, 10:54   #8621
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Tersite è vero quello che dici, i libri di storia sono sempre garantisti quando si parla di sinistra, seppur sminuiscano e svuotino la carica rivoluzionaria dei suoi teorici, ma è anche vero quello che dice Harold Finch, certi omicidi sono stati compiuti da gente in buona fede su mandato dei servizi stranieri, della P2, di Gladio. Le BR credevano davvero di lottare contro lo stato ma infiltrati come Moretti difezionarono l'organizzazione verso spirali di violenza funzionali a disgregarle. Alla fine quegli anni ci hanno dato la sanitá per tutti, lo statuto dei lavoratori, le università alla portata di quasi ogni studente, l'Italia stava diventando uno stato garante dei diritti fondamentali. La sinistra ha costretto il centro a far certe cose, poi è andato tutto a puttane. Pensa pure alla caduta del muro di Berlino, appena crollato guarda cos'è succeso, gli USA son partiti ad avventurarsi in giro per il mondo con una serie dopo l'altra di conflitti, hanno alzato il tiro, e in Italia sono arrivati i vari Prodi e Ciampi. Negli anni di piombo si moriva per strada ma lo stato si piegava ai cittadini, oggi c'è gente che mi dice che Monti è stato un buon presidente del consiglio... S'è iribaltata la situazione e fa davvero rimpiangere la sconfitta del marxismo.
Vecchio 12-08-2016, 12:06   #8622
Banned
 

con alcune cose che dici concordo @roberto con altre dissento e con altre proprio non saprei giudicare ...
é verissimo che la caduta del muro di Berlino , ma anche il mutato clima politico in Italia ha portato a dei dispiaceri ed alla perdita dei diritti dei lavoratori e non solo , coem l'assenza di un competitor ha reso gli USa praticamente l'unica superpotenza e hanno fatto danni in tutto il mondo .
anche la violenza di dx degli anni '70 parlo delle stragi , di fioravanti etc per me sono state fatte dai servizi deviati , quelli erano di destra come il matto che investe la gente col camion dice di essere nusulmano ma andiamo
su moro invece non so che dire , rimane una vicenda piena di misteri anche se credo che il nucleo delle Br fossero in buona fede e credevano realmente di fare la rivoluzione e trascinare le masse , poi si sono voltati indietro e a seguirli non c'era nessuno
Vecchio 12-08-2016, 16:09   #8623
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Il paradosso è che ora il competitor gli USA ce l'ha, la Cina, hanno pure Mao appeso in piazza, ma quelli sono quasi più capitalisti degli americani Insomma a noi ci va comunque nel di dietro.
Vecchio 12-08-2016, 16:28   #8624
Banned
 

esatto Roberto ! quello della cina è un fenomeno originale direi un mix di capitalismo e socialismo , hanno il partito unico e le aziende di stato , ma sono aperti al capitalismo privato , le aziende possono licenziare e competono a livello globale
l'enrichez vous che fu l'etica del capitalismo si adatta molto bene alla Cina attuale
Vecchio 13-08-2016, 07:35   #8625
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Un genio

Vecchio 16-08-2016, 10:49   #8626
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Dalla pagina Fb di Giulietto Chiesa:

LA COLLABORAZIONE MILITARE TRA IRAN E RUSSIA SI ESTENDE
Il Ministero della Difesa russo comunica che:
il 16 agosto bombardieri strategici TU-22M3 e tattici SU-34 hanno preso il volo dalla base iraniana di Khamadan per andare a colpire obiettivi del cosiddetto stato islamico e di Jabat al Nusra alle provincie di Aleppo, Deir -ss- Zor e Idlib. E' la prima volta che una tale notizia è fornita al grande pubblico. Il suo significato è evidente.


Il fronte Russia-Turchia-Iran si consolida. Ora figuratevi in mente la mappa medio orientale. Pensate all'Europa con l'Italia come striscetta conclusiva e alla lotta contro l'Isis sotto di essa. Gli Usa dall'altra parte digrignano i denti e svolazzano vicino ai nostri cieli. Noi però, a livello pesante, ne siamo tagliati fuori come docili spettatori. Si stanno creando due fronti che ci circondano, noi nel mezzo, come terra bruciata. Quanto dureranno ancora gli equilibri?
Vecchio 16-08-2016, 17:43   #8627
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Wikipedia
The Cold War split the temporary wartime alliance against Nazi Germany, leaving the Soviet Union and the United States as two superpowers with profound economic and political differences. The Eastern bloc was an empire controlled by the USSR-a single-party Marxist–Leninist state ruled by one dictator (Stalin) or a small committee ("Politburo") with absolute power operating a socialist economy and state-controlled press and controlling all organizations. The Western states were democratic states with capitalist economies, free elections and free press, the freedom of religion, which also granted freedom of expression and freedom of association to its citizens.


Economie capitaliste: pesce grande mangia pesce piccolo.
Elezioni libere e stampa libera: chi ha i soldi influenza la coscienza degli elettori tramite controllo dei giornali, telegiornali e altri mezzi di comunicazione e senza il finanziamento pubblico praticamente solo chi ha i soldi può finanziare un partito politico.
Libertà di religione: cosi possono dilagare le credenze più assurde che aiutano a distrarre la popolazione dalla realtà, almeno con l'ateismo di stato si vedevano le cose per quello che erano e le gerarchie religiose comandavano poco e niente.
Libertà di espressione: si può dire tutto e il contrario di tutto e anche i peggiori imbecilli possono dire la propria e diffondere falsità, se volete considerarmi fra essi fate pure anche se c'è da dire che un minimo di censura permane anche se inferiore agli stati socialisti.
Libertà di associazione: tante belle organizzazioni segrete come la massoneria e la mafia oltre che tante associazioni di dubbia utilità.

Praticamente democrazia a queste condizioni significa dittatura della classe dominante, almeno in URSS la classe dominante che di fatto esisteva cercava di non mostrarsi tale e si vergognava ad ostentare ricchezza, nel blocco capitalista manco quello.

Ci stava comunque che vincevano gli americani, loro avevano Dio a differenza dei sovietici cattivi, ecco finalmente la prova della sua esistenza.

Ultima modifica di Svers0; 16-08-2016 a 17:48.
Vecchio 16-08-2016, 18:13   #8628
Banned
 

la democrazia è sempre un concetto molto relativo
e varia molto a secondo del panorama sociale ed economico, alla fine a comandare sono le elites oppure c'è un dittatore (fino a che le elites non lo fanno fuori) , oppure il caos . altre forme di governo non le hanno trovate
di fatto la democrazia rimane il sistema peggiore, fatta eccezione di tutti gli altri [W. Churchill]
Vecchio 16-08-2016, 19:06   #8629
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Per rimanere in tema, avete visto lo spot del nuovo programma di Rai3, Politics? E' qualcosa di scandaloso. Ieri mi è capitato di vederne una seconda versione, stavolta il renziano chiede: "Non crede che Trump sia una minaccia all'America e al mondo intero?" anche qui l'ospite tentenna diverse volte e poi viene portato via, evidentemente è un sostenitore di Trump, quindi viene valorizzata la tesi posta dal conduttore. Ma quand'è che qualcuno si decide a dare il via alla rivoluzione che spazzerà via questo regime? Ah già... metà popolazione pensa che i cinque stelle siano onesti e vuole aspettare le prossime elezioni per metterli alla prova. Per poi venire fottuti un'altra volta e dare il voto al centrodestra. Poi la volta dopo al centrosinistra. E poi la volta dopo ancora ai nuovi cinque stelle, che magari chissà, saranno vestiti di rosso e inneggeranno a Marx, tanto per contenere il dissenso. Ma buttiamoci 'na bomba addosso, cazzo, almeno non creperemo con la sensazione di essere lentamente condannati a morte in questo grande gioco perverso.
Vecchio 16-08-2016, 19:53   #8630
Esperto
 

Mamma mia Fonzie.
Riguardo alla leggera disparità di tempi dedicata alle ragioni del sì e del no dal TG1, mi pare che uno dei suoi boys, Anzaldi, abbia avuto il coraggio di dire che siamo fuori dal periodo di par condicio (come a dire: fino ad allora facciamo il cazzo che ci pare, evviva l'informazione del servizio pubblico).


In politica estera: solo io noto un'impressionante somiglianza tra l'identificazione immediata di Gulen come ispiratore del golpe turco e nemico pubblico numero 1 ("Scegliete: o la Turchia o Gulen", cit. l'amico di berlusca) e il destino di un paio di famosi personaggi letterari?

https://it.wikipedia.org/wiki/Emmanuel_Goldstein

https://it.wikipedia.org/wiki/La_fat...#Palla_di_neve
Vecchio 17-08-2016, 05:22   #8631
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
la democrazia è sempre un concetto molto relativo
e varia molto a secondo del panorama sociale ed economico, alla fine a comandare sono le elites oppure c'è un dittatore (fino a che le elites non lo fanno fuori) , oppure il caos . altre forme di governo non le hanno trovate
di fatto la democrazia rimane il sistema peggiore, fatta eccezione di tutti gli altri [W. Churchill]
La democrazia è un sistema talmente perfetto che ha portato al potere nientepopodimeno che Adolf Hitler.

Almeno i bolscevichi se la sono sudata di più la dittatura.

Ora però tocca a Trump, è lui il prossimo figlio partorito da questo sistema di governo ideale che poi a quanto ho capito nella pratica non si verifica mai perché ogni paese ha le sue leggi con cui da premi di maggioranza e scombina aritmeticamente il voto popolare che altrimenti tenderebbe quasi sempre all'ingovernabilità.

Forse aveva ragione Socrate che pensava come forma di governo ideale non la democrazia ateniese ma una specie di consiglio di filosofi, però si sarebbero probabilmente persi in disquisizioni dialettiche mentre il popolo faceva la fame.
Vecchio 17-08-2016, 07:52   #8632
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Gli USA secondo me non hanno neanche una democrazia. Tu non scegli il tuo presidente, compili carta straccia. Nel 2000 Bush ebbe meno voti di Gore ma divenne presidente, nel 2004 uscirono per la prima volta le macchinette capaci di ribaltare dal 49% al 51% i voti per un candidato nei seggi, nel 2008 sapevamo tutti che Obama avrebbe vinto e infatti se recuperi i giornali pre e post vittoria fanno vomitare per il servilismo. Trump-Clinton è più incerta, uniranno tutte queste pratiche, di fatto hanno già iniziato. C'è gente che vota guardando al taglio di capelli, siamo fottuti. Secondo me quando nel 2011 non c'è stata la rivolta al governo Monti abbiamo perso come popolo; se non ci siamo ribellati allora non ci ribelleremo mai. Diciamo che è stata la dimostrazione che il complotto esiste, che i media ci mettono a dormire, che ci trattano come bambini sussurrandoci le paroline.
Vecchio 18-08-2016, 03:28   #8633
Banned
 

Mi sono letto un'altra interessante teoria sugli stati socialisti, praticamente all'inizio un po tutti si credeva nella realizzazione della dittatura del proletariato e del graduale passaggio verso la società senza classi ma poi a un certo punto il partito rivoluzionario si è accorto che era impossibile eliminare l'apparato statale per ragioni economiche e quindi lo ha mantenuto illudendo i cittadini che l'autoritarismo era giustificato per evitare il ritorno della borghesia.

In effetti ora è tornata con il suo amato stato liberale, libero di opprimere con le sue leggi di mercato dove le persone valgono in base a quanto riescono a capitalizzare e con i diritti umani come ipocrita codice morale che si può sempre bypassare quando ci sono interessi forti.
Vecchio 18-08-2016, 08:47   #8634
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
il partito rivoluzionario si è accorto che era impossibile eliminare l'apparato statale per ragioni economiche
Secondo me a sti rivoluzionari qualcuno ha detto che se non volevano essere linciati da mezzo mondo e poi dal popolo, dovevano mantenere in qualche modo la supremazia del denaro rispetto alla vita. quello che sto per dire è di difficilissima realizzazione e utopico in un mondo dove i popoli sono ignoranti e NON possono fare ciò che desiderano, ma serve da esempio.

Se ci pensi quando hai in mano la sovranità di uno stato tu puoi realizzare da capo tutta una nuova economia. Soprattutto se è avvenuta una rivoluzione. Nell'antichità si viveva di baratto o addirittura usando le conchiglie come moneta, questo cosa dimostra? Che le nostre banconote da 500 euro non hanno un valore. In realtà, di tutti i trilioni di Dollari/Euro in giro per il mondo, la gente ne porta in tasca solo l'1℅: il resto è speculazione inesistente, concreta solo dentro a una stringa di dati. Quel 99℅ di denaro non lo toccheremo mai, non esiste.
Quindi teoricamente un nuovo stato potrebbe creare un imponente nuovo sistema di lavoro e retribuzione, chessò, magari rinnovandolo nel corso dello sviluppo; inizialmente per sostenere ingenti progetti di coltivizzazione e ristrutturazione del territorio potrebbe anche essere reistituito il lavoro a cottimo: io se mi coltivi questa terra per 4 ore ti do tutto il necessario per vivere dignitosamente, ma se fai un altro paio d'ore ti do una doppia razione di generi alimentari preziosi. Poi quando la nazione raggiunge un buono stato si può eliminare le forme di sfruttamento e lasciare il sistema monetario in mano al popolo, in modo che decida autonomamente se per facilitare gli scambi convenga dare X valore a una pigna piuttosto che a un sasso colorato.

Ultima modifica di Gummo; 18-08-2016 a 08:50.
Vecchio 18-08-2016, 09:22   #8635
Banned
 

Mi sa che l'invenzione del denaro è stata una genialata diabolica un po come quella del primo uomo che recintando un terreno disse che era suo e trovò gente tanto ingenua da credergli.
Vecchio 18-08-2016, 09:59   #8636
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi sa che l'invenzione del denaro è stata una genialata diabolica un po come quella del primo uomo che recintando un terreno disse che era suo e trovò gente tanto ingenua da credergli.
Sì, il denaro è senz'altro diabolico, soprattutto perché non è un semplice valore di scambio, ma è una vera e propria dottrina politica che favorisce solo chi quel denaro crea. Basti pensare a una cosa, quando Mario Draghi parla di reimmissione di moneta sul mercato, omette un fastidioso dettaglio: quel denaro non viene reimmesso nei nostri portafogli per fare ripartire l'economia, il che avrebbe un senso, ma viene ceduto a quei pochi privati che fanno poi, se va bene, cadere quel denaro a pioggia. La moneta, l'Euro, sono sistemi a base gerarchica, ergo, sono sistemi politici concepiti contro la maggioranza delle persone. Occorre metterselo in testa.
Vecchio 18-08-2016, 10:25   #8637
Esperto
 

Salve salvino




Vecchio 18-08-2016, 10:27   #8638
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Visto che a colpire i poliziotti si fa sempre bene?
Vecchio 18-08-2016, 10:31   #8639
Banned
 


Ultima modifica di minunmaailmass; 07-12-2018 a 15:57.
Vecchio 18-08-2016, 10:31   #8640
Esperto
 

Non sa più che inventarsi, sta alla frutta ahahahah
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:11.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2