FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 07-07-2016, 16:38   #8421
Esperto
 

Ed ecco un altro contributo al negazionismo e al mirror climbing, quando la realtà s'incarica di smentire la "narrazione" legafasciorazzista sugil immigrati privileGGGGGGiati.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Si fa ideologia su un fattaccio.
Certo, certo, tipo una rissa tra ubriachi al bar. Nessuna motivazione particolare per l'aggressione, noo...

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Ovviamente inizia subito la macchina del fango e dei fake sui social (MITICO IL POST CHE GIRA ANCORA SUI MERIDIONALI DI SALVINI): tipo che l'aggressore fosse leghista.
Leghista no, ma razzista sì.
E la Lega in fatto di alimentazione del razzismo si è data parecchio da fare.

Ultima modifica di Winston_Smith; 07-07-2016 a 16:43.
Vecchio 07-07-2016, 16:47   #8422
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Sì ma il punto è che ricondurre l'omicidio di una persona alla Lega sarebbe un po' come attribuire l'omicidio di Joe Cox a Casapound. Non mi pare che Salvini abbia mai detto di uccidere qualcuno. Invece come anch'io ho notato in giro per il web si è partiti ad accomunare la Lega all'omicidio, imbastendo un'altra campagna propagandistica. Quando la propaganda la fa Salvini non va bene, allora dovremmo essere onesti e schifarci anche davanti a quest'altro tipo di collegamenti. Repubblica e Espresso sappiamo da che parte stanno e da chi sono finanziati, è evidente che stanno tirando acqua al loro mulino. Non scambiamolo per giornalismo sano che smaschera il razzismo dilagante in Italia.
Vecchio 07-07-2016, 16:52   #8423
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Sì ma il punto è che ricondurre l'omicidio di una persona alla Lega sarebbe un po' come attribuire l'omicidio di Joe Cox a Casapound. Non mi pare che Salvini abbia mai detto di uccidere qualcuno. Invece come anch'io ho notato in giro per il web si è partiti ad accomunare la Lega all'omicidio, imbastendo un'altra campagna propagandistica. Quando la propaganda la fa Salvini non va bene, allora dovremmo essere onesti e schifarci anche davanti a quest'altro tipo di collegamenti. Repubblica e Espresso sappiamo da che parte stanno e da chi sono finanziati, è evidente che stanno tirando acqua al loro mulino. Non scambiamolo per giornalismo sano che smaschera il razzismo dilagante in Italia.
Non mi pare acqua fresca la normalizzazione del reato di clandestinità (una roba da leggi di Norimberga) o l'elogio della ruspa o il continuo e martellante invito a distinguere, prima "noi" e poi "loro", o i "tartassati" dallo Stato contro i "privilegiati" accolti in alberghi a 4/5/6/ecc. stelle: l'istigazione all'odio prima o poi dà i suoi frutti.
Chi se ne frega di Repubblica (che comunque non è l'unico giornale schierato e finanziato per impostare certe tesi), per farmi stare sulle balle Salvini non ho bisogno di loro. E il razzismo in Italia è dilagante sul serio.
Vecchio 07-07-2016, 16:52   #8424
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ed ecco un altro contributo al negazionismo e al mirror climbing, quando la realtà s'incarica di smentire la "narrazione" legafasciorazzista.



Certo, certo, tipo una rissa tra ubriachi al bar. Nessuna motivazione particolare per l'aggressione, noo...



Leghista no, ma razzista sì.
E la Lega in fatto di alimentazione del razzismo si è data parecchio da fare.
Legafasciorazzistaplutocraticanarchicainsurreziona lista!

Sicuramente all'aggressore non stanno simpatici i neri perché il cervello è quello e non si può fare molto. Sulle dinamiche dell'accaduto posso avere dubbi? O dobbiamo credere all'ultrà cattivo per forza? Ci sono versioni contrastanti.

La Lega sicuramente in passato è stata razzista contro meridionali e poi stranieri. Ha chiesto scusa. Ha idee chiare sull'immigrazione - come qualunque paese che non deve sorbirsi un'invasione sponsorizzata da governo e mangiasoldi vari vicino all'accoglienza - perché ci servono per le pensioni e fanno figli (quindi ci state sostituendo?) - ma fino a quando non calpestano i diritti di un essere umano ne hanno tutto il diritto di portare avanti le loro idee - che in parte condivido, non condividendo invece il fatto che si punti il dito su queste persone e non da chi li vuole per i propri interessi.

La questione è molto semplice: il pensiero di Salvini e co. viene smontato, ricostruito e incorniciato da quei giornalacci come l'unità, repubblica o l'espresso che il cefalo ti chiede pietà per non essere incartato dentro per quanto fanno schifo. Poi come se non bastasse giù di minghiate sui social, facendo girare falsi clamorosi (e se lo fai notare devi pure sentirti "ah ah ma tanto è Salvini è scemo lo stesso xD"). È una grossa macchina del falso.
Vecchio 07-07-2016, 16:58   #8425
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Ma se degli italiani iniziano ad uccidere immigrati perché Salvini sparge odio io non me la prenderei con Salvini ma con quegli italiani. C'è qualcosa che non va nella loro percezione della realtà. Se la realtà in cui vivono non gli desse motivo di prendersela con gli immigrati, se la realtà quindi permettesse un'integrazione fra italiani e immigrati, nessuno ascolterebbe più le parole di Salvini ed egli crollerebbe nei sondaggi. Mettendo a tacere Salvini cosa otteniamo? Il problema continua a sussistere e ci mettiamo sopra un bel tappetto a coprirlo lasciando che s'aggravi.
Vecchio 07-07-2016, 17:00   #8426
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Legafasciorazzistaplutocraticanarchicainsurreziona lista!

Sicuramente all'aggressore non stanno simpatici i neri perché il cervello è quello e non si può fare molto. Sulle dinamiche dell'accaduto posso avere dubbi? O dobbiamo credere all'ultrà cattivo per forza? Ci sono versioni contrastanti.
Eh certo, vai con il GomBloDDO: ti aiuto, lo ha ucciso la Merkel.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
La Lega sicuramente in passato è stata razzista contro meridionali e poi stranieri. Ha chiesto scusa.
Contro gli stranieri lo è ancora, e contro i meridionali si è parata il culo perché ha trovato un capro espiatorio più comodo. Con le scuse della lega mi pulisco il culo, figurati se credo a quei quattro ciarlatani. I meridionali che votano Lega o sono fascisti e razzisti anche loro, o soffrono della sindrome di Stoccolma.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Ha idee chiare sull'immigrazione - come qualunque paese che non deve sorbirsi un'invasione sponsorizzata da governo e mangiasoldi vari vicino all'accoglienza - perché ci servono per le pensioni e fanno figli (quindi ci state sostituendo?) - ma fino a quando non calpestano i diritti di un essere umano ne hanno tutto il diritto di portare avanti le loro idee - che in parte condivido, non condividendo invece il fatto che si punti il dito su queste persone e non da chi li vuole per i propri interessi.
Quando si invocano ruspe e distinzioni su base etnica si propone di calpestare i diritti di esseri umani, non si hanno semplicemente le "idee chiare".
Il resto, ovviamente, è propaganda per spaventare i bravi italiani "ariani": invasione!!!!111!! ci stanno sostituendo!!!11!! microchip!!!11!!!.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
La questione è molto semplice: il pensiero di Salvini e co. viene smontato, ricostruito e incorniciato da quei giornalacci come l'unità, repubblica o l'espresso che il cefalo ti chiede pietà per non essere incartato dentro per quanto fanno schifo. Poi come se non bastasse giù di minghiate sui social, facendo girare falsi clamorosi (e se lo fai notare devi pure sentirti "ah ah ma tanto è Salvini è scemo lo stesso xD"). È una grossa macchina del falso.
Povero cocco, lo fraintendono come fraintendevano il martire berlusca (cambiare scuse no, eh?) .
Io ho letto il post di Salvini, non è che mi sono fermato alla ricostruzione del gruppo De Benedetti. E solo uno che condivide le sue idee fasciste e razziste può non trovarlo sconcertante, oltre che vigliacco e paraculo.

Ultima modifica di Winston_Smith; 07-07-2016 a 17:06.
Vecchio 07-07-2016, 17:05   #8427
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Ma se degli italiani iniziano ad uccidere immigrati perché Salvini sparge odio io non me la prenderei con Salvini ma con quegli italiani. C'è qualcosa che non va nella loro percezione della realtà. Se la realtà in cui vivono non gli desse motivo di prendersela con gli immigrati, se la realtà quindi permettesse un'integrazione fra italiani e immigrati, nessuno ascolterebbe più le parole di Salvini ed egli crollerebbe nei sondaggi.
Ma la realtà NON dà motivo di prendersela con gli immigrati, non in quanto tali almeno.
O pensi che esistano dei motivi per cui bisogna menarne o ucciderne qualcuno?
Attenzione, questo deve essere ben chiaro. E' qui che s'innesta il virus dell'odio razziale ed è qui che gli sciacalli (chiedo scusa agli sciacalli) lucrano consensi e potere.
NON CI SONO MOTIVI REALI PER DARE ADDOSSO AGLI IMMIGRATI.
La realtà dà invece altri motivi di scontento per cui Salvini e quelli come lui inventano cause e propongono soluzioni DISTORTE. Perché è più facile prendersela con gli immigrati che riformare l'economia nella direzione della riduzione delle sperequazioni e della lotta ad abusi e privilegi.

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Mettendo a tacere Salvini cosa otteniamo? Il problema continua a sussistere e ci mettiamo sopra un bel tappetto a coprirlo lasciando che s'aggravi.
Non mi sembra che il razzismo si sia mai eliminato lasciando che diventasse normale argomento del dibattito politico, anzi.
Non è stato neanche censurato calderoli quando ha dato dell'orango alla Kyenge, era "normale lotta politica" anche per alcuni del PD (#lasvoltabuona)

Ultima modifica di Winston_Smith; 07-07-2016 a 17:11.
Vecchio 07-07-2016, 17:12   #8428
Esperto
L'avatar di Centauro
 

Il problema è che non si tratta di razzismo ma di sostituzione etnica,e qui ancora si discute sul teatrino degli esponenti della lega,unico movimento politico antieuropeista dell'unione con candidati talmente impresentabili da preferirgli un clown.
E sempre per rimanere nel tema del gombloddo:sarà un caso se i schieramenti politici più nazionalisti siano sempre stati rappresentati da ridicole macchiette?

Ultima modifica di Centauro; 07-07-2016 a 17:21.
Vecchio 07-07-2016, 17:28   #8429
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Centauro Visualizza il messaggio
Il problema è che non si tratta di razzismo ma di sostituzione etnica.
No, certo, per carità, la lega non è razzista, sono loro che sono neri (cit.).

Quote:
Originariamente inviata da Centauro Visualizza il messaggio
e qui ancora si discute sul teatrino degli esponenti della lega,unico movimento politico antieuropeista dell'unione con candidati talmente impresentabili da preferirgli un clown.
E sempre per rimanere nel tema del gombloddo:sarà un caso se i schieramenti politici più nazionalisti siano sempre stati rappresentati da ridicole macchiette?
[siamo al limite del trolleggio, per adesso rispondo]
Wow, è colpa della Merkel pure se i leghisti si scelgono degli idioti a rappresentarli. Ma non è che se domani mattina non andrai di corpo la incolperai pure di quello?
Vecchio 07-07-2016, 17:41   #8430
Esperto
L'avatar di Centauro
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
No, certo, per carità, la lega non è razzista, sono loro che sono neri (cit.).



[siamo al limite del trolleggio, per adesso rispondo]
Wow, è colpa della Merkel pure se i leghisti si scelgono degli idioti a rappresentarli. Ma non è che se domani mattina non andrai di corpo la incolperai pure di quello?
Scusi sua spocchiosita, me ne torno nella caverna.
Vecchio 07-07-2016, 18:10   #8431
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Secondo me la questione è semplice. Non ho detto che il migrante ucciso avesse colpe, poveraccio. E' che io analizzo la realtà senza parteggiare o meno per Salvini. Se uno uccide un immigrato è un pazzo, lasciamo perdere, mettiamo che questo migrante uno lo insulti, certo potrebbe essere solo per odio verso il diverso, ma potrebbe anche essere perché ha avuto cattive esperienze con immigrati nella sua città, nella sua periferia, magari. Il che non mi stupisce, è pieno di immigrati per niente istruiti e maleducati, il che è un dato di fatto, nasconderlo sarebbe ipocrita. Il punto dove sbaglia il razzista è credere che l'immigrato sia maleducato in quanto nero o in quanto mulatto. L'immigrato è maleducato perché non viene istruito come viene invece istruito un italiano medio. La colpa non è di Salvini se quegli immigrati vengono abbandonati a se stessi e crescono con la cultura del più forte, la colpa è di chi ci governa attualmente, non di altri. Se chi ci governa fosse volenteroso di creare piani per integrare ogni immigrato e dargli un'assistenza, gli Italiani si troverebbero sempre meno di fronte a situazioni tragiche e non avrebbero più motivo di odiare gli immigrati. Salvini cadrebbe a picco. A me sembra un ragionamento limpido e non affatto pro-leghista. Secondo me c'è un po' troppo condizionamento anti-immigrati da una parte, e un po' troppo perbenismo dall'altro, secondo il quale non bisogna ammettere che c'è un problema d'integrazione nel nostro paese. Continuando ad accomunare Salvini ad un istiga-omicidi non otteniamo niente, messo anche che Salvini perda magicamente ogni consenso in seguito a questa vicenda, il problema continuerà a sussistere, il malessere degli italiani e dei migranti continuerà ad alimentarsi. Bisognerebbe anzi insultare giorno e notte Renzi e Alfano per questa situazione. Guardare alla realtà delle cose e non ai partiti politici.
Vecchio 07-07-2016, 18:22   #8432
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Secondo me la questione è semplice. Non ho detto che il migrante ucciso avesse colpe, poveraccio. E' che io analizzo la realtà senza parteggiare o meno per Salvini.
Il non parteggiare contro Salvini è una scelta che già di per sé può avere gravi conseguenze. Contro il razzismo non si può scendere a compromessi.

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Se uno uccide un immigrato è un pazzo, lasciamo perdere, mettiamo che questo migrante uno lo insulti, certo potrebbe essere solo per odio verso il diverso, ma potrebbe anche essere perché ha avuto cattive esperienze con immigrati nella sua città, nella sua periferia, magari. Il che non mi stupisce, è pieno di immigrati per niente istruiti e maleducati, il che è un dato di fatto, nasconderlo sarebbe ipocrita.
Siccome è pieno anche di italiani per niente istruiti e maleducati, ciò potrebbe portare anche a pestaggi ripetuti contro di loro?

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Il punto dove sbaglia il razzista è credere che l'immigrato sia maleducato in quanto nero o in quanto mulatto. L'immigrato è maleducato perché non viene istruito come viene invece istruito un italiano medio. La colpa non è di Salvini se quegli immigrati vengono abbandonati a se stessi e crescono con la cultura del più forte, la colpa è di chi ci governa attualmente, non di altri.
Ma Salvini contribuisce a esasperare gli animi e ad allontanare la risoluzione dei problemi.

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Se chi ci governa fosse volenteroso di creare piani per integrare ogni immigrato e dargli un'assistenza, gli Italiani si troverebbero sempre meno di fronte a situazioni tragiche e non avrebbero più motivo di odiare gli immigrati. Salvini cadrebbe a picco. A me sembra un ragionamento limpido e non affatto pro-leghista. Secondo me c'è un po' troppo condizionamento anti-immigrati da una parte, e un po' troppo perbenismo dall'altro, secondo il quale non bisogna ammettere che c'è un problema d'integrazione nel nostro paese.
A me sembra che finché sussisterà la crisi economica, integrazione o meno, Salvini & Co. potranno continuare a seguire il luminoso esempio dei loro maestri NSDAP E PNF e gridare al privileGGGGio delle etnie che vengono a "sostituirci" e a rubare il lavoro agli "indigeni": altro che integrazione e assistenza, buttiamoli a mare! si griderà.
Le scuse e i capri espiatori si trovano sempre e vanno smontati senza alcuna concessione alla propaganda, contemporaneamente le cause materiali di sperequazione vanno rimosse di per sé.

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
Continuando ad accomunare Salvini ad un istiga-omicidi non otteniamo niente, messo anche che Salvini perda magicamente ogni consenso in seguito a questa vicenda, il problema continuerà a sussistere, il malessere degli italiani e dei migranti continuerà ad alimentarsi. Bisognerebbe anzi insultare giorno e notte Renzi e Alfano per questa situazione. Guardare alla realtà delle cose e non ai partiti politici.
Proprio nell'episodio in questione Renzi e Alfano non hanno alcuna colpa (ovviamente in altre occasioni ne hanno di altre e gigantesche, per cui l'attacco verso di loro è pienamente legittimo).
Non capisco perché si debba difendere un professionista dell'odio e un jihadista laico come Salvini e ripararlo dalle critiche come se lui non avesse alcuna colpa in ciò che sta accadendo.
Vecchio 07-07-2016, 20:14   #8433
Esperto
L'avatar di Milo
 

Intanto i testimoni stanno facendo venire a galla la verità sull'aggressione di fermo,io spero che alla luce delle nuove testimonianze se verranno confermata tolgano lo status di rifugiata alla moglie del ragazzo morto e la rispediscano in nigeria

http://www.ilgiornale.it/news/cronac...o-1280812.html
Vecchio 09-07-2016, 14:11   #8434
Esperto
L'avatar di OhNo!
 

http://www.ilsole24ore.com/art/viagg...l?uuid=ADEmjJq
Vecchio 09-07-2016, 19:00   #8435
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Intanto i testimoni stanno facendo venire a galla la verità sull'aggressione di fermo,io spero che alla luce delle nuove testimonianze se verranno confermata tolgano lo status di rifugiata alla moglie del ragazzo morto e la rispediscano in nigeria

http://www.ilgiornale.it/news/cronac...o-1280812.html
Il tuo commento è riprovevole

Avrebbe fatto bene quello a insultare la donna, e avrebbe fatto male il suo compagno a difenderla?

Poi vediamoli questi testimoni, uno è amico dell 'assassino, e magari anche gli altri fanno parte della banda?
Vecchio 09-07-2016, 22:48   #8436
Banned
 

In uno dei miei deliri notturni ieri mi è venuta in mente una cosa, le tre parole della rivoluzione francese cioè libertà, uguaglianza e fratellanza sono state incarnate tutte nelle forme di governo dei secoli scorsi.

Pensate alla democrazie liberali che rappresentano la libertà per antonomasia a scapito delle altre due in parte, pensate ai paesi comunisti che mettevano la l'uguaglianza prima di tutto sempre a scapito delle altre due e i paesi fascisti che davano molta importanza al cameratismo o comunque alla fratellanza nell'ambito nazionale dove incitavano alla collaborazione tra le classi in nome della fratellanza nazionale ovviamente a scapito sempre delle altre due.

Ok, tornate a parlare di politica attuale.
Vecchio 09-07-2016, 23:29   #8437
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Oswald Mosley
Brother Blackshirts, my comrades in struggle:

Our fight is for the soul, and in that battle we go forward together till victory be won. Our struggle is hard, because we are fighting for something great, and great things are not lightly or easily gained. We are fighting for nothing less than a revolution in the spirit of our people. We must be worthy of our mission, for blackshirts are those who are summoned to lead the people to a new and a higher civilization.

The Blackshirt is a revolutionary dedicated to the service of our country. We must always possess the character of the true revolutionary. It is not the character that you observe in the little men of the old parties, blown hither and thither by every gust of convenience opinion, elated by a little success, downcast by a little failure, gossiping and chattering about the prospects of the next five minutes, jostling for place, but not so forward in service. Without loyalty, endurance, or staying power, such a character is the hallmark of financial democratic politics.

In the true revolutionary, the first quality is the power to endure. Constancy, loyalty to cause and comrades, manhood and stability of nature. These are the qualities of the true revolutionary. In our movement that great character is being reborn. And for that reason we carry within us destiny. We care not whether we win tomorrow morning or at the end of a lifetime of labour and of struggle. For to us the little calculations of the little men mean nothing. All we care is that win we will because no power on earth can hold down the will within us.

Struggles we have had and will have. Blows we have taken and will again. Victories we have had and will have again. Through good and ill we march on, till victory be won, for this is the character of the true revolutionary. In the great moments of supreme struggle and decision it is easy to hold that character, even in supreme sacrifice. It is not so easy in the hard daily task. It is then even more that in the great fights we have together that I would like to be the companion of every one of you. I would like to be with every action team that carries the message of our new faith to new streets. I would like to be with every man or woman during the hard but vital job of giving leadership to the people in the block of houses for which they are responsible.

For these are the jobs that come, by the dedication of thousands to that mission of leading the people in their own homes and streets, revolution is won. In that task I cannot in body be with everyone of you every day. But in spirit I am with you always. Together we have lit a flame that the atheists shall not extinguish. Guard that sacred flame my brother Blackshirts until it illumines and lights again the path of mankind.
Come sanno parlare questi fascisti.
Vecchio 10-07-2016, 00:33   #8438
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
In uno dei miei deliri notturni ieri mi è venuta in mente una cosa, le tre parole della rivoluzione francese cioè libertà, uguaglianza e fratellanza sono state incarnate tutte nelle forme di governo dei secoli scorsi.

Pensate alla democrazie liberali che rappresentano la libertà per antonomasia a scapito delle altre due in parte, pensate ai paesi comunisti che mettevano la l'uguaglianza prima di tutto sempre a scapito delle altre due e i paesi fascisti che davano molta importanza al cameratismo o comunque alla fratellanza nell'ambito nazionale dove incitavano alla collaborazione tra le classi in nome della fratellanza nazionale ovviamente a scapito sempre delle altre due.
La libertà, l'uguaglianza e la fratellanza sono però state messe in atto dai rispettivi governi da te citati in maniera effimera. Un simbolismo che serve ad aizzare e dividere le masse, se vogliamo, consegnando ai diversi poteri la supremazia seppur con modalità diverse. Anche il concetto di libertà, teoricamente lontano dal pensiero patriottico, è ostentato dai paesi democratici contro le altre nazioni a mo' di spauracchio contro il cambiamento. La libertà delle democrazie liberali secondo me è fittizia e resa tale dal comportamento inconscio delle persone che da sole si privano d'essa (beh su questo lo sapete come la penso). L'uguaglianza dei paesi pseudo-comunisti prevedeva la povertà per la maggioranza a scapito del lusso di una minoranza, quindi empiricamente l'uguaglianza non esisteva. La fratellanza dei paesi fascisti era pilotata dall'alto, tant'è che quando sono state promulgate le leggi razziali alcuni sono diventati meno fratelli di altri, non dovevano avere nemmeno un diverso colore della pelle, bastava avere origini ebree.

Secondo me quei tre concetti sono un po' un'ossimoro se accostati agli stati che sono sorti dalle gesta dei rivoluzionari francesi; come può esistere la libertà se uno stato esercita violenza sulle persone delimitandola, come può esserci uguaglianza se delle persone detengono il lavoro e altri devono farsi sfruttare da questi padroni, come può esserci fratellanza se questi stati hanno traversato mari e oceani per colonizzare altri popoli e sfruttarli, non mostrando alcun rispetto per l'esistenza altrui. Concludendo non c'è bisogno dica cosa sarebbe necessario secondo me per attuare questi tre concetti.
Vecchio 11-07-2016, 11:53   #8439
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Intanto i testimoni stanno facendo venire a galla la verità sull'aggressione di fermo,io spero che alla luce delle nuove testimonianze se verranno confermata tolgano lo status di rifugiata alla moglie del ragazzo morto e la rispediscano in nigeria

http://www.ilgiornale.it/news/cronac...o-1280812.html
E poi ti svegli tutto sudato

Eh già, come si permettono questi di venire a farsi ammazzare dai bravi italiani e di volere anche giustizia?

I salvinisti, poi, sono i primi che a parti invertite avrebbero sbraitato contro "i neri che vengono a insultare le nostre donne" e avrebbero applaudito l'eventuale reazione anche fino all'omicidio, al grido di "legittima difesa sempre giusta". Insomma, ammazzare un nero va sempre bene, vuol dire che in qualche modo se l'era cercata, per il KKK alla cassoeula.

Ultima modifica di Winston_Smith; 11-07-2016 a 11:56.
Vecchio 11-07-2016, 15:00   #8440
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Islanda, la crisi è solo un ricordo. "Stare fuori dall'Ue conviene"

"Se fossimo entrati nell'Ue avremmo fatto la fine della Grecia", afferma ora il premier Gunnlaugsson. "Saremmo andati in bancarotta. Se tutti i nostri debiti fossero stati convertiti in euro, avremmo dovuto adottare le stesse drammatiche misure di Irlanda e Grecia, con conseguenze catastrofiche per la nostra economia e per il nostro Paese".
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 32 27-06-2019 17:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 15:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 08:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 11:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 19-04-2009 00:39



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 14:20.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2