FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 11-08-2019, 18:15   #61
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
non c'è nessun retroscena, quando potevo viaggiavo e sono stato su diverse isole da Rodi, a Santorini a Ios , Malta etc.. mi piace il mare e viaggiare, ovviamente sono poco interessato all'aspetto socializzazione, quasi sempre ho sofferto di solitudine ma nn è che restando a casa sia meglio anzi.
solo una volta in vita mia mi son trovato bene ed era un 'viaggio organizzato' una compagnia di romani (mai conosciuti prima) mi hanno considerato 'uno di loro' abbiamo fatto gruppo: è stato fantastico ma unico e irripetibile temo
E chi ti impedisce di ripetere l' esperienza ( dei viaggi organizzati?)
Vecchio 11-08-2019, 18:31   #62
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da milton erickson Visualizza il messaggio
E chi ti impedisce di ripetere l' esperienza ( dei viaggi organizzati?)
Guarda Milton è stato un episodio: vado in agenzia e prenoto un viaggio in Messico , tipo Veratour non ricordo anno 2002, e mi trovo in una compagnia di romani c'era solo un'altra coppia di milanesi antipatici, ho legato molto bene con questa gente: piu' che altro coppiette in viaggio di nozze e una famigliola allargata: madre , figlio e zia al seguito . Eravamo assemblati per caso Penso che anch'io abbia messo del mio , alla fine non sono così asociale...Ma è stato per l'appunto un caso speciale
Vecchio 11-08-2019, 19:04   #63
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
Guarda Milton è stato un episodio: vado in agenzia e prenoto un viaggio in Messico , tipo Veratour non ricordo anno 2002, e mi trovo in una compagnia di romani c'era solo un'altra coppia di milanesi antipatici, ho legato molto bene con questa gente: piu' che altro coppiette in viaggio di nozze e una famigliola allargata: madre , figlio e zia al seguito . Eravamo assemblati per caso Penso che anch'io abbia messo del mio , alla fine non sono così asociale...Ma è stato per l'appunto un caso speciale
Mah..puoi sempre chiedere alle agenzie appunto se fanno viaggi organizzati per gruppi di persone ..alla fine risulti simpatico..puoi correre il rischio
Vecchio 11-08-2019, 19:17   #64
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Saturnino Visualizza il messaggio
Anche se di solito elogio chi va in giro da solo....e lo faccio spesso pure io...tuttavia in quest'occasione io al tuo posto non credo che avrei avuto il coraggio di andare da solo in un isola famosa per il turismo balneare. A parte che non mi piace di per sé stare fermo in spiaggia...poi di solito i turisti spiaggiaroli di solito sono sempre un po' caciaroni e poco rispettosi...anche stranieri.
Molto meglio la montagna per vacanze da soli...a parte la tranquillità...si vede subito che la gente che cammina per sentieri ha un altro stile rispetto ai cafoni da spiaggia...è molto più rispettosa...e nessuno schernisce i viandanti solitari...anzi di solito ci si saluta e, nel caso il sentiero fosse stretto.....chi scende fa passare prima coloro che salgono perché fanno più fatica (è una sorta di regola non scritta).
Tra l'altro un mio collega di lavoro sposato con famiglia,un amante comunque delle feste ,pub, aperitivi ecc... mi ha detto che vede spesso gente che alloggia in alberghi di montagna da sola, il tutto comunque,dato che quel "spesso" mi ha incuriosito, me l'ha fatto notare in un'ottica di rispetto verso gli stessi e anche parlandomene non era basito. L'ultima volta aveva visto un uomo sulla settantina ,prima dell'entrata dell'albergo, guardava un paesaggio seduto e scriveva un libro. Un'altro mio collega amante della montagna gli ha proprio risposto così "vedi quelli sono i migliori".
Vecchio 11-08-2019, 19:20   #65
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

Quote:
Originariamente inviata da Mik80 Visualizza il messaggio
Tra l'altro un mio collega di lavoro sposato con famiglia,un amante comunque delle feste ,pub, aperitivi ecc... mi ha detto che vede spesso gente che alloggia in alberghi di montagna da sola, il tutto comunque,dato che quel "spesso" mi ha incuriosito, me l'ha fatto notare in un'ottica di rispetto verso gli stessi e anche parlandomene non era basito. L'ultima volta aveva visto un uomo sulla settantina ,prima dell'entrata dell'albergo, guardava un paesaggio seduto e scriveva un libro. Un'altro mio collega amante della montagna gli ha proprio risposto così "vedi quelli sono i migliori".
Ma infatti ...alla fine dipende dai posti in cui si va..certo io non andrei a ibiza in mezzo ai ggiovani...ma viaggiare da soli non è un delitto..poi ad una certa età è anche normale..i figli se ne vanno di casa..le persone divorziano
Vecchio 11-08-2019, 20:01   #66
Banned
 

Escile
Vecchio 11-08-2019, 20:05   #67
Esperto
L'avatar di v97s
 

Alla fine le cose sono due: o ti adatti a certe stronzate (canoni/mode) della società e ti fai notare e frequenti gente da cui non pretendere chissà quale rapporto(solo compagnia) oppure ti tocca rimanere da solo.

Ultima modifica di v97s; 11-08-2019 a 20:33.
Ringraziamenti da
bukowskiii (11-08-2019)
Vecchio 11-08-2019, 20:07   #68
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da v97s Visualizza il messaggio
Alla fine le cose sono due: o ti adatti a certe stronzate (canoni) della società con gente da cui non pretendere chissà quale rapporto oppure ti tocca rimanere da solo.
O ti adatti o ti attacchi
Vecchio 11-08-2019, 20:32   #69
Esperto
L'avatar di v97s
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
O ti adatti o ti attacchi
Bravo! Non ci sono altre scelte, almeno io a 22 anni non ne vedo. O segui il gregge, segui le mode, attiri qualcuno verso di te adattandoti o è difficilissimo trovare qualcuno essendo te stesso al 100%. Forse devi quasi metterti in ridicolo per avere compagnie oggi come oggi. Ne vale la pena farsi il mazzo per migliorarsi fisicamente e per apparire bene solo per avere una vita sociale e far contenti altri?
Vecchio 11-08-2019, 20:46   #70
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da v97s Visualizza il messaggio
Alla fine le cose sono due: o ti adatti a certe stronzate (canoni/mode) della società e ti fai notare e frequenti gente da cui non pretendere chissà quale rapporto(solo compagnia) oppure ti tocca rimanere da solo.
Magari bastasse.
Vecchio 11-08-2019, 20:50   #71
Esperto
L'avatar di v97s
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Magari bastasse.


Se ti adatti prima o poi qualcuno lo trovi.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Vecchio 11-08-2019, 21:55   #72
Esperto
L'avatar di CryingOnMyMind
 

Qualche anno fa uscivo minimo una volta a settimana con miei coetanei. Non è mai cambiato nulla, ero sempre ansioso e iper complessato del giudizio altrui.
Aggiungo inoltre che cercavo di omologarmi agli altri, sforzandomi di essere sempre "chiaccherone"

Ultima modifica di CryingOnMyMind; 11-08-2019 a 22:01.
Vecchio 11-08-2019, 22:11   #73
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da Flood Visualizza il messaggio
Dipende dallo spirito con cui lo fai. Se sei depresso, non interagisci con nessuno e ti limiti a vedere gli altri che sono in gruppo, ti viene voglia di impiccarti. Per lo stesso motivo, se magari stai in casa felice di gustarti un film o fare qualcosa che ti piace da solo, perchè uscire?
Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Se sei pigro, già magari è negativo per te dover camminare . Magari faresti questo sforzo in cambio di qualcosa di abbastanza gradevole ma se il vedere qualche vetrina e gente per strada per te non lo è, risulta comprensibile perché poi preferisci startene a casa.
E' difficile valutare in generale se sia meglio o peggio, io preferisco bighellonare, non troppo a lungo, in parte son pigro anche io, però bo, altri vedo che si rompono le balle.
Avete entrambi ragione (il post l'ho scritto senza argomentarlo nemmeno un poco), fuori o dentro si è sempre soli, vedere altra gente può deprimere, e la cosa peggiora se alla fine non si ha una meta e uno scopo precisi, errando come fantasmi.

Ma resto sempre dell'idea che bisogna uscire per un po' ogni giorno, per non perdere contatto con la realtà. Il ragionamento per il quale "non ho nulla da fare e nessuna da incontrare" può essere anche vero ma non troppo: copre anche il ruolo di maschera della propria fobia e tendenze evitanti.

Personalmente delle vetrine non me ne potrebbe fregare di meno , ma si potrebbero fare delle cose semplici, come andare in un bar per un caffè, o in un parco a godervi un po' il verde e leggere un libro, cercare di vincere la fobia e visitare un posto di vostro interesse. Magari prendere la bici così evitate gli estro più facilmente . Mi piace parecchio andare nei parchi, e da me non stanno nemmeno vicino casa...

La "felicità" di guardare un film, giocare, leggere e cazzi e mazzi, scompare presto, la voglia di impiccarti viene comunque, se non è perché si vede gente felice è perché le uniche cose che vedi da giorni sono quattro mura e degli schermi. Metti che tutto ad un tratto ti sale un devastante senso di solitudine e tristezza, che rimbomba per la gabbia cementata e ti ritorna indietro più forte. Almeno uscendo l'oppressione "fisica" non c'è, e non respiri sempre aria pensante e amara; almeno puoi guardare un po' più lontano, che se si deve soffrire comunque, meglio farlo da una prospettiva più ampia.

Per la cronaca, io stesso esco a malapena, quindi parlo da un pulpito pericolante . In più, per quanto strano sembri, amo camminare (e correre, e non ho più occasioni per farlo da molto tempo). Faccio i chilometri... in casa...
Ringraziamenti da
Dr. Zoidberg (12-08-2019), XL (12-08-2019)
Vecchio 11-08-2019, 22:14   #74
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Escilo che le cose succedono
Ringraziamenti da
v97s (12-08-2019)
Vecchio 11-08-2019, 22:16   #75
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da SamueleMitomane Visualizza il messaggio
Vagare alla cazzo di cane per la città è comunque meglio che chiudersi in casa
Quote:
Originariamente inviata da Flood Visualizza il messaggio
Dipende dallo spirito con cui lo fai. Se sei depresso, non interagisci con nessuno e ti limiti a vedere gli altri che sono in gruppo, ti viene voglia di impiccarti. Per lo stesso motivo, se magari stai in casa felice di gustarti un film o fare qualcosa che ti piace da solo, perchè uscire?
Proprio cosi, uscire è solo una altra occasione per guardare il mostro negli occhi e vedere quanto profonda e umiliante è la distanza tra quello che si è e quello che sono gli altri, vagare a vuoto è tremendo, le ultime volte che l'ho fatto avevo vent'anni e ricordo che mentre ero in strada con il piaggio avevo la tentazione di accelerare in prossimità delle curve per prenderle dritte e finire in un campo con la testa sfasciata.
Ringraziamenti da
Dr. Zoidberg (12-08-2019)
Vecchio 12-08-2019, 08:15   #76
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Proprio cosi, uscire è solo una altra occasione per guardare il mostro negli occhi e vedere quanto profonda e umiliante è la distanza tra quello che si è e quello che sono gli altri, vagare a vuoto è tremendo, le ultime volte che l'ho fatto avevo vent'anni e ricordo che mentre ero in strada con il piaggio avevo la tentazione di accelerare in prossimità delle curve per prenderle dritte e finire in un campo con la testa sfasciata.
Capisco perfettamente quello che dici.
Per me uscire è più un dolore acuto e difficilmente gestibile sul momento, restare a casa è un malessere cronico che però a volte mi porta veramente ad impazzire. Da soli è veramente dura.
Ringraziamenti da
Dr. Zoidberg (12-08-2019)
Vecchio 14-08-2019, 00:37   #77
Intermedio
L'avatar di Psico[a]patico
 

Che è il trampolino di lancio per migliorare.
Vecchio 14-08-2019, 07:26   #78
Esperto
 

È una frase fatta per illudere le persone che hanno problemi e incapacità sociali e fobia ed evitamento.
Precisamente a me hanno provato a dire :"esci, basta uscire e buttarsi e fare come fanno gli altri, e vedrai che la fuori c'è sicuramente una giusta per te"..
Sono solamente frasi per condire via una persona facendogli credere che la fuori è tutto automatico, tutto semplice, ma non funziona così. Spesso mi trovo a uscire da solo in macchina, a girare, proprio quando non c'è la faccio più a stare in casa, ma non succede proprio niente, cosa fai esci da solo e vai da solo nei locali e nelle pizzerie per fare cosa oltre a mangiare e bere? Mentre sono tutti li in compagnia e si conoscono tutti e tutte fra di loro tu arrivi da solo, nessuno ti conosce e cosa fai? Vai da loro che non sanno neanche chi sei?? Ma no no, non succede proprio niente a uscire, e poi qui entra in gioco anche un discorso di età, se hai 20 anni è un discorso, se passi i 40 è un altro discorso. L'unica botta di culo per gente come noi è trovare qualcuna su internet con la quale instaurare prima una conoscenza, poi magari col tempo amicizia, ma le possibilità sono comunque quasi zero perché di solito in internet trovi gente o inaffidabile oppure gente che dopo 2 messaggi sparisce. Secondo me, lo dico sempre, andavano vissute le varie tappe alle relative fasce di età. Chi non ha avuto mai amici, esperienze, fidanzate, dove vuole andare?? E per primo mi ci metto dentro io. A 40/45 anni è impossibile avere ciò che non si è mai avuto e vissuto alle varie età (ragazzino, ragazzo, uomo adulto)
Ringraziamenti da
v97s (14-08-2019)
Vecchio 14-08-2019, 07:41   #79
Avanzato
 

Io sono talmente masochista che vado ad osservare le ragazze che si gettano tra le braccia dei fighi.
Ringraziamenti da
v97s (14-08-2019)
Vecchio 14-08-2019, 07:52   #80
Intermedio
 

Quando ero proprio giù, stavo per partecipare a delle uscite di gruppo tra sconosciuti.
Non l ho fatto per paura di quel che avrei trovato. Ma alla lunga penso che l avrei fatto.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "Esci che le cose succedono"
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Mia madre... ogni tanto: "e esci... e trovati una ragazza..." unofficialnick SocioFobia Forum Generale 13 18-09-2015 16:08
"Hai sbagliato" "Cosa ho fatto?" "Lo dovresti sapere" Heisenberg Off Topic Generale 20 24-06-2015 22:42
"se non fai certe cose è solo colpa tua".... mariobross SocioFobia Forum Generale 8 05-09-2010 13:48
"piacere"per le cose solo sul far della sera blunotte_79 SocioFobia Forum Generale 18 10-05-2008 18:17
Oggi......"dove esci tu?" dottorzivago SocioFobia Forum Generale 20 13-05-2007 17:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:06.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2