FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 09-05-2007, 19:37   #1
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

In questi giorni sto facendo uno stage universitario insieme ad altri colleghe e colleghi lavoratori....insieme a questo gruppo c'è anche una ragazza di 30 anni circa (io ne ho 25)

PEr i primi giorni tutto ok, ho parlato tranquillamente ieri anche per quasi mezz ora sono riuscito ad avere un dialogo continuo, e sono rimasto simpatico anche a diversi.

Oggi in un momento morto della mattina dopo varie domande sugli studi la ragazza mi fa: "ma tu dove esci?"
Io faccio finta di non sentire, aspetto qualche secondo nella speranza che qualuno cambiasse argomento ma invece stanno tutti in silenzio ad aspettare la mia risposta...io intanto divento rosso fuoco e inizia l'attacco di panico che fortunatamente da fuori non si vedeva.
Io con sangue freddo mi invento una cavolata indicando un posto che non frequenta nessuno dove usciamo io e i miei amici immaginari.
Loro fanno qualche commento normale e tutto finisce li.

Stava andando bene ma questa scenetta mi ha fatto sentire un coglione! Ho fatto una figura normalissima da ragazzo normale ma dentro di me mi sento abbattuto.
Non so perche...ma tutti e tutte me lo chiedono a me dove esco?!?! non agli altri! sempre per primo a me! forse dò l'aria di quello misterioso e loro sono curiosi.....non lo so ma questa cosa mi da incredibilmente fastidio!
Poi una che mi vede x la seconda volta.....ma che te ne frega di dove esco?!?!

In questi momenti vorrei avere una famiglia e non giustificare la mia assenza di vita sociale e amici!
O vorrei una ragazza a cui pensare e passare il mio tempo con lei!
Sono rattristato per queste mancanze ma ormai mi sono fatto la mia vita senza amici o compagnie varie....mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
Vecchio 09-05-2007, 19:56   #2
Esperto
 

questo è il succo della vitaccia che viviamo
pensa che c'è gente che vuole il di più
mentre a noi basterebbe la pura normalità
che dirti
che te la sei cavata bene
ma sai quanti sparano balle su tutto !
Vecchio 09-05-2007, 20:00   #3
Esperto
L'avatar di fenicenanto
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
In questi giorni sto facendo uno stage universitario insieme ad altri colleghe e colleghi lavoratori....insieme a questo gruppo c'è anche una ragazza di 30 anni circa (io ne ho 25)

PEr i primi giorni tutto ok, ho parlato tranquillamente ieri anche per quasi mezz ora sono riuscito ad avere un dialogo continuo, e sono rimasto simpatico anche a diversi.

Oggi in un momento morto della mattina dopo varie domande sugli studi la ragazza mi fa: "ma tu dove esci?"
Io faccio finta di non sentire, aspetto qualche secondo nella speranza che qualuno cambiasse argomento ma invece stanno tutti in silenzio ad aspettare la mia risposta...io intanto divento rosso fuoco e inizia l'attacco di panico che fortunatamente da fuori non si vedeva.
Io con sangue freddo mi invento una cavolata indicando un posto che non frequenta nessuno dove usciamo io e i miei amici immaginari.
Loro fanno qualche commento normale e tutto finisce li.

Stava andando bene ma questa scenetta mi ha fatto sentire un coglione! Ho fatto una figura normalissima da ragazzo normale ma dentro di me mi sento abbattuto.
Non so perche...ma tutti e tutte me lo chiedono a me dove esco?!?! non agli altri! sempre per primo a me! forse dò l'aria di quello misterioso e loro sono curiosi.....non lo so ma questa cosa mi da incredibilmente fastidio!
Poi una che mi vede x la seconda volta.....ma che te ne frega di dove esco?!?!

In questi momenti vorrei avere una famiglia e non giustificare la mia assenza di vita sociale e amici!
O vorrei una ragazza a cui pensare e passare il mio tempo con lei!
Sono rattristato per queste mancanze ma ormai mi sono fatto la mia vita senza amici o compagnie varie....mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
mi ricorda molto le cavolate che sparavo quando andavo all'università...alle varie domande su cosa facessi la sera,anch'io millantavo compagnie immaginarie con cui passavo le serate,oppure se dicevo che andavo in disco(anche se all'epoca qualche volta ci sono andato..)e mi chiedevano come mai non mi avessero visto,prima chiedevo in quale sala fossero stati i c.d."amici",e poi dicevo che ho passato la serata nell'altra saletta...e così via.
per fortuna le discoteche dalle mie parti sono moooolto grandi :wink:

PS
scusa se te lo chiedo,ma che significa che vorresti una famiglia?che hai intenzione di formartene già una tua?
Vecchio 09-05-2007, 20:38   #4
Intermedio
L'avatar di andrea870
 

Quote:
mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
Forse perche' si potrebbe vivere meglio e in fondo quello che chiedono gli altri è qualcosa che rientra nella normalita'....non ti vedo mai quindi mi chiedo ,dove esci?
Vecchio 09-05-2007, 20:41   #5
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Tempo fa quando qualcuno mi raccontava delle sue seratone del sabato sera o delle proprie "ragazzatate", io provavo un certo senso di inviadia e pensavo che un giorno l'avrei fatto anche io.
Adesso non mi interessa piu, so che ho perso queste cose e che non le farò, quando le sento non mi interessano per niente....forse ho perso il gusto x le cose delle della vita, forse sono cambiato, forse cresciuto...non lo so.
Abbandonato l'idea di queste cose spero di avere una relazione seria che mi porti altri piaceri della vita che ora non ho, e nelle occasioni come oggi vorrei anche una famiglia....che qui tempo fa è stata descritta come una sorta di prigione.

Io sono sicuro di essere cambiato rispetto ad un paio di anni fa ma perche cambi la mia vita ci devono essere cause di forza maggiore come per esempio una ragazza.
Vecchio 09-05-2007, 20:45   #6
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea870
Quote:
mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
Forse perche' si potrebbe vivere meglio e in fondo quello che chiedono gli altri è qualcosa che rientra nella normalita'....non ti vedo mai quindi mi chiedo ,dove esci?
Mah.....se me lo chiede una della mia eta va bene....ma una che ha 6 anni piu di me è normale che bazzichi compagnie che non conosciamo.
Si vede che la penso diversamente, a me non interessa sapere che posti frequenta una persona...prima la voglio conoscere personalmente poi vengono queste cose che secondo me sono meno importanti

Si rientra nella normalità degli altri....ormai la mia normalità è un'altra....che non è normale per gli altri
Vecchio 09-05-2007, 21:17   #7
Intermedio
L'avatar di andrea870
 

Il fatto che lei ti chieda che posti frequenti non significa che vuole giudicarti tenendo conto della risposta che le darai.E' una semplice domanda ,non dobbiamo vederci dietro tremila significati che probabilmente non ci sono.
Vecchio 09-05-2007, 22:13   #8
Avanzato
L'avatar di trentina
 

mi è capitato qualche volta anche a me la domanda dove esco e naturalmente mi sono sentita molto a disagio, qua è un posto picolissimo, non posso inventarmi balle perché verrebbero fuori subito e allora rispondo che a me non piace il casino ed uscire, in effetti mi guardano un pò strano per qualche istante ma almeno poi cambiano argomento. :lol:

ieri è successa una cosa simile, stavo accompagnando mia madre(non ha la patente) ad un impegno, quando smontiamo dalla macchina e c'è li una sua vecchia amica che non vede da molto, che dopo qualche chiacchiera comincia a dirle "ohhhh ma questa è tua figlia, ma com'è cresciuta, ma che bella ragazzona!", le solite frasi di circostanza che mi fanno girare i nervi, e poi arriva la classica "ma c'è l'hai il moroso?". Gli avrei sfondato quel sorriso da capra! Ma cosa te ne frega?? Volevo rispondergli "Fatti i cazzi tuoi!", poi però mi son limitata a dire "no" un pò seccato ed ho troncato la conversazione. Ho fatto anche la figura dell'antipatica incazzata ma non mi importa, certe domande mi danno veramente fastidio...
Vecchio 09-05-2007, 22:33   #9
Intermedio
L'avatar di andrea870
 

Si,sono domande che fanno inkazzare ma in fondo sono cose che fanno parte della vita..sono cose belle ,che ognuno dovrebbe avere anche se non è facile.
Vecchio 10-05-2007, 10:28   #10
Esperto
L'avatar di inadatto
 

Quote:
Originariamente inviata da trentina
ieri è successa una cosa simile, stavo accompagnando mia madre(non ha la patente) ad un impegno, quando smontiamo dalla macchina e c'è li una sua vecchia amica che non vede da molto, che dopo qualche chiacchiera comincia a dirle "ohhhh ma questa è tua figlia, ma com'è cresciuta, ma che bella ragazzona!", le solite frasi di circostanza che mi fanno girare i nervi, e poi arriva la classica "ma c'è l'hai il moroso?". Gli avrei sfondato quel sorriso da capra! Ma cosa te ne frega??
La figura della vecchia amica o parente ( tipicamente è sempre una zia non so perchè ) che chiede sempre appena ti vede sei hai il ragazzo o la ragazza (a seconda dei casi) penso che l'abbiamo beccata tutti prima o poi...

Mi chiedo anche io il perchè fanno questa domanda... mah magari a modo loro vogliono essere simpatiche e far vedere che si interessano a te... boh... ma io sinceramente penso che lo fanno perchè alla fine sono un po' impiccione e pettegole...
Vecchio 10-05-2007, 13:09   #11
Esperto
L'avatar di fenicenanto
 

Quote:
Originariamente inviata da inadatto
Quote:
Originariamente inviata da trentina
ieri è successa una cosa simile, stavo accompagnando mia madre(non ha la patente) ad un impegno, quando smontiamo dalla macchina e c'è li una sua vecchia amica che non vede da molto, che dopo qualche chiacchiera comincia a dirle "ohhhh ma questa è tua figlia, ma com'è cresciuta, ma che bella ragazzona!", le solite frasi di circostanza che mi fanno girare i nervi, e poi arriva la classica "ma c'è l'hai il moroso?". Gli avrei sfondato quel sorriso da capra! Ma cosa te ne frega??
La figura della vecchia amica o parente ( tipicamente è sempre una zia non so perchè ) che chiede sempre appena ti vede sei hai il ragazzo o la ragazza (a seconda dei casi) penso che l'abbiamo beccata tutti prima o poi...

Mi chiedo anche io il perchè fanno questa domanda... mah magari a modo loro vogliono essere simpatiche e far vedere che si interessano a te... boh... ma io sinceramente penso che lo fanno perchè alla fine sono un po' impiccione e pettegole...
purtroppo sono domande normali fatte da persone normali...siamo noi che
ci sentiamo imbarazzati e ci incazziamo(proprio per la nostra situazione atipica).
Vecchio 10-05-2007, 13:17   #12
Intermedio
L'avatar di Crisalide
 

sembra che certa gente ( per non dire tutta) ci trovi gusto a mettere in imbarazzo gli altri...
cioè tu conosci un ragazzo nuovo, che cosa ti interessa chi frequenta, dove va, se esce o no???
Secondo me fanno queste domande perchè appena vedono una persona un pò chiusa, introversa sono pronti a etichettarlo come lo sfigato senza amici che non esce mai di casa..
Vecchio 10-05-2007, 13:37   #13
Intermedio
L'avatar di andrea870
 

Quote:
Secondo me fanno queste domande perchè appena vedono una persona un pò chiusa, introversa sono pronti a etichettarlo come lo sfigato senza amici che non esce mai di casa..
E' quello che percepiamo noi mettendoci sulla difensiva,pensando sempre che gli altri ci rivolgano quelle domande per giudicarci.Quel "dove esci" il piu' delle volte è un'apertura verso di noi,un modo per entrare in contatto con la nostra persona e noi sovente lo scambiamo per altro.E' un atteggiamento chiuso che non porta a niente se non all'evitamento.Anche rispondere mentendo non porta a niente.Ovviamente è una mia opinione.
Vecchio 10-05-2007, 14:11   #14
Avanzato
L'avatar di trentina
 

e allora cosa dovremmo fare... rispondere "no, perché non ho amici(almeno nel mio caso) e mi viene l'ansia solo ad uscire dalla porta."? :cry:
Vecchio 10-05-2007, 14:27   #15
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Quando mi chiedono se ho la ragazza non mi da fastidio....anzi mi fa quasi piacere perche dai parenti dopo arriva la solita frase "ma come?! un bel ragazzo come te..."
Lo chiedono perche molti sono impiccioni ma in fondo questa curiosità la posso capire, spesso anche io mi sono domandato se un altra persona è sposata o meno anzhe se non lo chiedo mai.

Invece mi fa imbestialire la curiosità del sapere di dove esco!Probabilmente lo fanno per un apertura e sono disposti a conoscermi ma creod che molte persone e specialmente molti giovani non fanno altro che lavorare e uscire al solito bar....tutti giorni....non hanno altri interessi solo quello di alzare di piu il gomito il week end, per questo fanno quella domanda perche non sanno cosi sia un interesse verso qualcosa.

Mentire non porta a niente ma dire la verità porta solo conseguenze peggiori
Vecchio 10-05-2007, 17:58   #16
Intermedio
L'avatar di deltoide
 

Cara Trentina, ti capisco eccome! Pensa che ho un paio di zii che ogni volta che andiamo a trovarli se ne escono con la solita domanda "E allora, l'abbiamo trovato il fidanzato?". Ma che palle, dico io! perchè poi insistono, non gli basta il mio secco "no!", dicono:"come mai?","ci sarà qualcuno che ti piace,no?" e avanti così! Una volta mia zia ha osato chiedermi "ma come, forse non ti piacciono i ragazzi?".. 8O a quel punto ho strabuzzato gli occhi e mi è venuta voglia di chiederle se per caso fosse impazzita oppure se avesse iniziato a drogarsi! Ma che cazzo di domande sono? Ovviamente con tutto il rispetto verso gli omosessuali, ma mia zia sa benissimo che sono una timida complessata e si renderà conto che il mio problema non è assolutamente quello! Neanche un briciolo di comprensione! Bah... :roll:
Vecchio 10-05-2007, 20:16   #17
Principiante
L'avatar di lunaeme
 

ciao a tutti e già da un pò di tempo che seguo questo forum,ma senza riuscire a trovare il coraggio di scrivervi,anche io come molti di voi soffro di fs..
ho letto che molti di voi non hanno nè amici e nè un/a fidanzato/a con cui uscire (e neppure io come voi non nè ho molti grazie alla propens. di schivarli appena possibile)visto gli attacchi di ansia feroci al solo pensare di dover uscire di casa.. :roll: ma per mia esperienza vi posso assicur ripeto per mia esperienza che neppure avando un ragazzo/a le cose non cambiano molto,anche se in alcuni casi aiuta come non essere costretti affrontare alcune situazioni da soli che sicuramente non affronteremo mai!!!!!ora non vorrei avervi demoralizzati :roll: volevo dirvi cmq che questo forum mi fà sentire meno sola e anzi compresa da persone che come mè soffrono di questa maledetta fobia che vorrei se nè parlasse di più!!ciao a presto!!!
Vecchio 11-05-2007, 21:22   #18
Avanzato
L'avatar di Spoon
 

Quote:
Originariamente inviata da fenicenanto
Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
In questi giorni sto facendo uno stage universitario insieme ad altri colleghe e colleghi lavoratori....insieme a questo gruppo c'è anche una ragazza di 30 anni circa (io ne ho 25)

PEr i primi giorni tutto ok, ho parlato tranquillamente ieri anche per quasi mezz ora sono riuscito ad avere un dialogo continuo, e sono rimasto simpatico anche a diversi.

Oggi in un momento morto della mattina dopo varie domande sugli studi la ragazza mi fa: "ma tu dove esci?"
Io faccio finta di non sentire, aspetto qualche secondo nella speranza che qualuno cambiasse argomento ma invece stanno tutti in silenzio ad aspettare la mia risposta...io intanto divento rosso fuoco e inizia l'attacco di panico che fortunatamente da fuori non si vedeva.
Io con sangue freddo mi invento una cavolata indicando un posto che non frequenta nessuno dove usciamo io e i miei amici immaginari.
Loro fanno qualche commento normale e tutto finisce li.

Stava andando bene ma questa scenetta mi ha fatto sentire un coglione! Ho fatto una figura normalissima da ragazzo normale ma dentro di me mi sento abbattuto.
Non so perche...ma tutti e tutte me lo chiedono a me dove esco?!?! non agli altri! sempre per primo a me! forse dò l'aria di quello misterioso e loro sono curiosi.....non lo so ma questa cosa mi da incredibilmente fastidio!
Poi una che mi vede x la seconda volta.....ma che te ne frega di dove esco?!?!

In questi momenti vorrei avere una famiglia e non giustificare la mia assenza di vita sociale e amici!
O vorrei una ragazza a cui pensare e passare il mio tempo con lei!
Sono rattristato per queste mancanze ma ormai mi sono fatto la mia vita senza amici o compagnie varie....mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
mi ricorda molto le cavolate che sparavo quando andavo all'università...alle varie domande su cosa facessi la sera,anch'io millantavo compagnie immaginarie con cui passavo le serate,oppure se dicevo che andavo in disco(anche se all'epoca qualche volta ci sono andato..)e mi chiedevano come mai non mi avessero visto,prima chiedevo in quale sala fossero stati i c.d."amici",e poi dicevo che ho passato la serata nell'altra saletta...e così via.
per fortuna le discoteche dalle mie parti sono moooolto grandi :wink:

PS
scusa se te lo chiedo,ma che significa che vorresti una famiglia?che hai intenzione di formartene già una tua?
Iheeee così mi fai ricordare anche le mie, hiihih ne ho sparate tante ma tante che ancora oggi molti mi dicono delle cose che io proprio cado dalle nuvole. Ho capito che le cazzate le so proprio raccontare molto bene, ma non me le ricordo !!! Ancora ho amici che mi chiedono come è andata a Monaco , che quando son partito x la volta di San Patrignano ho detto a tutti che andavo a lavorare da uno zio(inesistente) in germania e che a Monaco ci son stato diverse volte, quindi la storia l'avevo ibastita proprio bene ,come tutte le altre
Vecchio 11-05-2007, 21:32   #19
Esperto
L'avatar di fenicenanto
 

Quote:
Originariamente inviata da Spoon
Quote:
Originariamente inviata da fenicenanto
Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
In questi giorni sto facendo uno stage universitario insieme ad altri colleghe e colleghi lavoratori....insieme a questo gruppo c'è anche una ragazza di 30 anni circa (io ne ho 25)

PEr i primi giorni tutto ok, ho parlato tranquillamente ieri anche per quasi mezz ora sono riuscito ad avere un dialogo continuo, e sono rimasto simpatico anche a diversi.

Oggi in un momento morto della mattina dopo varie domande sugli studi la ragazza mi fa: "ma tu dove esci?"
Io faccio finta di non sentire, aspetto qualche secondo nella speranza che qualuno cambiasse argomento ma invece stanno tutti in silenzio ad aspettare la mia risposta...io intanto divento rosso fuoco e inizia l'attacco di panico che fortunatamente da fuori non si vedeva.
Io con sangue freddo mi invento una cavolata indicando un posto che non frequenta nessuno dove usciamo io e i miei amici immaginari.
Loro fanno qualche commento normale e tutto finisce li.

Stava andando bene ma questa scenetta mi ha fatto sentire un coglione! Ho fatto una figura normalissima da ragazzo normale ma dentro di me mi sento abbattuto.
Non so perche...ma tutti e tutte me lo chiedono a me dove esco?!?! non agli altri! sempre per primo a me! forse dò l'aria di quello misterioso e loro sono curiosi.....non lo so ma questa cosa mi da incredibilmente fastidio!
Poi una che mi vede x la seconda volta.....ma che te ne frega di dove esco?!?!

In questi momenti vorrei avere una famiglia e non giustificare la mia assenza di vita sociale e amici!
O vorrei una ragazza a cui pensare e passare il mio tempo con lei!
Sono rattristato per queste mancanze ma ormai mi sono fatto la mia vita senza amici o compagnie varie....mi basta vedere un amico 1 volta al mese!
Quello che per me è normale per gli altri non lo è!
mi ricorda molto le cavolate che sparavo quando andavo all'università...alle varie domande su cosa facessi la sera,anch'io millantavo compagnie immaginarie con cui passavo le serate,oppure se dicevo che andavo in disco(anche se all'epoca qualche volta ci sono andato..)e mi chiedevano come mai non mi avessero visto,prima chiedevo in quale sala fossero stati i c.d."amici",e poi dicevo che ho passato la serata nell'altra saletta...e così via.
per fortuna le discoteche dalle mie parti sono moooolto grandi :wink:

PS
scusa se te lo chiedo,ma che significa che vorresti una famiglia?che hai intenzione di formartene già una tua?
Iheeee così mi fai ricordare anche le mie, hiihih ne ho sparate tante ma tante che ancora oggi molti mi dicono delle cose che io proprio cado dalle nuvole. Ho capito che le cazzate le so proprio raccontare molto bene, ma non me le ricordo !!! Ancora ho amici che mi chiedono come è andata a Monaco , che quando son partito x la volta di San Patrignano ho detto a tutti che andavo a lavorare da uno zio(inesistente) in germania e che a Monaco ci son stato diverse volte, quindi la storia l'avevo ibastita proprio bene ,come tutte le altre
aggiungo una piccola postilla...per scroccare soldi ai miei dissi qualche anno fa che con gli "amici" dell'università dovevo andare a Praga...quando in realtà mi servivano per altro.Mi ricordo che presi tutte le informazioni possibili sulla repubblica ceca,i monumenti ecc...

ero preparato insomma e mi avevano creduto...ma a distanza di tempo ho rimosso mentalmente questa panzana del viaggio,e alla fine mi hanno scoperto :roll:
PS
fossi andato davvero a Praga :? (allora ero un tantino diveso da adesso)
Vecchio 12-05-2007, 23:30   #20
Principiante
L'avatar di Guardiano_dell_Orsa
 

Ciao dottorzivago,
capisco benissimo il tuo imbarazzo di fronte ad una domanda del genere.
Ora non conosco bene il contesto in cui è avvenuta e il tono con cui te l'ha fatta questa ragazza, però secondo me ha ragione fenicenanto...sono domande normali fatte da persone normali che escono, vanno per locali e chiedono ad altri ragazzi più o meno della stessa età che posti frequentano, non pensando affato di poter mettere in un imbarazzo assurdo e in difficoltà.
Purtroppo l'idea che una qualsiasi persona sappia che io non esco mai è una delle cose che mi fa sentire più stupido ed anormale.
E' principalmente questo fatto di non uscire che mi ha finora impedito di chiedere di uscire ad una ragazza che studia(va) con me, con cui ho passato molto tempo nell'ultimo anno...anche se ormai la sto perdendo e lei non frega nulla di me, nonostante i miei sforzi per starle vicino...bah!
Un saluto a tutti
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Oggi......"dove esci tu?"
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
oggi il" bravo ragazzo" non conta piu niente tino Timidezza Forum 35 21-10-2010 20:10
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 20:20
stressare gli ""amici"" caotico Ansia e Stress Forum 4 15-03-2008 09:07
dove cercate l" energia? logger99 Presentazioni 3 03-07-2007 23:04
Oggi...."ma non ti ho mai visto in giro?!" dottorzivago SocioFobia Forum Generale 11 14-05-2007 09:19



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2