FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 14-03-2008, 16:27   #1
Intermedio
L'avatar di caotico
 

a volte ho l'impressione che quelle poche volte che ho il coraccio di chiamare qualcuno per uscire a mangiare una pizza cinema ecc. mi sembra quasi che gli altri si sentano stressati eppure li chiamo ogni morte di papa! io capisco che un ansioso evidenzia la sua ansia in ogni modo,quando parla, nei gesti nell'espressione del volto ma d'altronde se uno vuole spagliarsi deve pur trovare un modo,e io non ne ho altri mi sono scervellato per trovare alternative ma uno che parte da 0 con le amicizie non ha un punto fisso e deve crearsi dei punti d'appoggio in qualche modo. però d'altro canto credo sia normale che se uno (io) fio e ieri è sempre stato nascosta e poi il giorno dopo si sveglia d'un tratto forse un po di diffidenza è anche giusto che venga...... mah non so più cosa pensare :? a proposito mette ansia quello che ho scitto? voglio dire, il ritmo della scrittura?
Vecchio 14-03-2008, 17:58   #2
Principiante
L'avatar di kristel
 

Quote:
Originariamente inviata da caotico
a volte ho l'impressione che quelle poche volte che ho il coraccio di chiamare qualcuno per uscire a mangiare una pizza cinema ecc. mi sembra quasi che gli altri si sentano stressati eppure li chiamo ogni morte di papa! io capisco che un ansioso evidenzia la sua ansia in ogni modo,quando parla, nei gesti nell'espressione del volto ma d'altronde se uno vuole spagliarsi deve pur trovare un modo,e io non ne ho altri mi sono scervellato per trovare alternative ma uno che parte da 0 con le amicizie non ha un punto fisso e deve crearsi dei punti d'appoggio in qualche modo. però d'altro canto credo sia normale che se uno (io) fio e ieri è sempre stato nascosta e poi il giorno dopo si sveglia d'un tratto forse un po di diffidenza è anche giusto che venga...... mah non so più cosa pensare :? a proposito mette ansia quello che ho scitto? voglio dire, il ritmo della scrittura?
Sono l'ultima persona che deve dar consigli, ma un po di sano egoismo non guasterebbe!
Se gli altri si stressano non uscirebbero con te, e se non escono loro usciranno altri,. e se il ritmo della tua scrittura mette ansia(e non è così)..... ma fregatene!

Sopravviveremo!
:wink:
Vecchio 14-03-2008, 18:06   #3
Principiante
L'avatar di SempreTimido
 

Quote:
Originariamente inviata da caotico
a volte ho l'impressione che quelle poche volte che ho il coraccio di chiamare qualcuno per uscire a mangiare una pizza cinema ecc. mi sembra quasi che gli altri si sentano stressati eppure li chiamo ogni morte di papa! io capisco che un ansioso evidenzia la sua ansia in ogni modo,quando parla, nei gesti nell'espressione del volto ma d'altronde se uno vuole spagliarsi deve pur trovare un modo,e io non ne ho altri mi sono scervellato per trovare alternative ma uno che parte da 0 con le amicizie non ha un punto fisso e deve crearsi dei punti d'appoggio in qualche modo. però d'altro canto credo sia normale che se uno (io) fio e ieri è sempre stato nascosta e poi il giorno dopo si sveglia d'un tratto forse un po di diffidenza è anche giusto che venga...... mah non so più cosa pensare :? a proposito mette ansia quello che ho scitto? voglio dire, il ritmo della scrittura?
non ti preoccupare, chiama i tuoi amici ogni volta che lo desideri.
dubito che possano stressarsi nel vedere che li cerchi e che desideri passare del tempo con loro.
tranquillo, quello che hai scritto non mette assolutamente ansia!
ciao
Vecchio 14-03-2008, 22:15   #4
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Capita anche a me anche se non chiamo quasi mai.

Quando succede pero l'ansia sale, spesso li chiamo solo per situazioni tranquille.Shopping, sport, studio e basta!

Sono cosi estraneo alla vita sociale che non saprei che fare a cena, all'aperitivo, in disco, al pub....non conosco locali, usanze, tempi....e di conseguenza avro l'ansia a mille che mi farebbe sembrare un imbranato numero uno.

Tra 3 settimane c'è la cena con i colleghi....se ci penso sto male, mi trovo bene con loro ma non sarà cosi in quella situazione....quacuno si dovrà mettere accanto a me a tavola, ma quasi nessuno vuola stare accanto ad un muto!
Vecchio 15-03-2008, 09:07   #5
Intermedio
L'avatar di caotico
 

Quote:
Originariamente inviata da Lilly_e_ilVagabondo
Quote:
Originariamente inviata da caotico
io capisco che un ansioso evidenzia la sua ansia in ogni modo,quando parla, nei gesti nell'espressione del volto..
...
Ti posso chiedere una cosa?..tu hai il dubbio di stressare i tuoi amici perchè ti dicono di no alle uscite o è una tua impressione (dovuta magari da loro toni di voce quando ti risp.) però a parte quello ti accettano sempre volentieri in compagnia?
bè già è rarissimo che chiami qualcuno(l'ultima volta è stata più di un mese fa :wink: .non è che non mi accettino è che a volte ho l'impressione che lo facciano quasi per pietà anche perchè quelli che chiamo non sono veri e propri amici, ma diciamo "conoscenti approfonditi"
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a stressare gli ""amici""
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sondaggio: siete stati "mammoni" troppo protetti d esposizione Amore e Amicizia 77 24-03-2013 17:16
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 20:20
uscire con gli "amici", perchè? cancellato3456 Amore e Amicizia 17 16-02-2009 21:12
"Amici" e vacanze Paolinu84 Amore e Amicizia 9 07-10-2008 19:57
"stavo solo scherzando...." allora c'hanno fregato bambolina SocioFobia Forum Generale 13 28-07-2006 12:25



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:43.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2