FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-07-2006, 10:59   #1
Principiante
L'avatar di bambolina
 

Ciao David in realtà non ho capito bene la tua storia...avresti litigato con un amico per uno scherzo?
bè...sai...riconosco la tua rabbia nei confronti degli altri....anche a me capita di averne tanta...soprattutto nei confronti dei mie compagni del liceo...
dovresti scaricarti...e visto che non puoi picchiare i diretti interessati...(almeno io sono contro la violenza!)devi trovare un diversivo ...io ci provo tirando pugni ad un cuscino con foga...con me funziona...dopo ti senti più "leggero"riesco meglio ad affrontare le situazioni
Vecchio 24-07-2006, 23:36   #2
Esperto
L'avatar di darkness
 

E' un'esperienza simile ad una subita da me. Nel mio ex lavoro subivo delle angherie da alcuni colleghi, ho raccontato tutto al capo magazzino che più o meno mi ha risposto come la tua amica, quindi doppia incazzatura. Ho imparato a non fare mai la vittima, non fatela mai, non sfogatevi con altri con frasi del tipo "quello mi ha offeso", passerete inevitabilmente per dei deboli. Bisogna saper reagire sul momento per evitare di rimuginare in eterno. Per fare questo è necessario essere lucidi, mantenere la calma, altrimenti resteremo muti come dei pesci di fronte a qualsiasi insulto.
Vecchio 24-07-2006, 23:53   #3
Principiante
 

aa
Vecchio 25-07-2006, 01:43   #4
Esperto
L'avatar di Fabio
 

Quote:
Originariamente inviata da David
ok.
Ma tanto sono sicuro che se mi richiama e mi fa la voce da agnello io parlo come al solito,svuoto il sacco tutto insieme....
Devo cercare di mantenere la calma,visto che so come va a finire.
Ancora continuo a ripetere gli stessi errori, non è la prima volta che finisce così..
se ti richiama falla parlare, ascoltala, e studia il suo tono di voce..anke se camuffato da agnello..potrebbe esserci un lupo se è in mala fede lei;
ma se realmente ti chiama, significa ke un minimo le interessa riprendere i contatti con te..ma nn farti ugualmente prendere nè dalla fretta di svuotare il sacco tutt'assieme, nè dall'emozione..sò ke è difficile, ma un minimo di self-control in queste occasioni e soprattutto una chiacchierata indifferente e senza mostrar troppo e subito ciò ke hai dentro...e dicendoglielo con parole pacate, nn farebbe altro ke farla riflettere..poi se crede ke sei "stupido", fagli capire ke con te la voce mielosa e da falso agnello nn attacca, ma senza incazzarti cmq..resta sulle tue e senza troppo parlare, ascoltala e dalle sue parole studia un pò la situazione..e soprattutto per ogni risposta controllata ke dai, vedi come reagisce.
Se proprio nn è il caso di continuare la vostra amicizia, mandala a quel paese..a cmq tranquillo ke nn credo ke lei sparga la voce a tutta l'Università..è solo una tua esagerazione (fà parte della fobia proprio).il timore del giudizio negativo esteso a tutti.(cioè ke tutti possano deriderti o prenderti in giro)..impara a fregartene intanto!
E poi se ricapita nuovamente ke quel tizio ti fà certe battutine da deficiente, rispondigli con una battuta ke lo lascia spiazzato..ironizzaci anke tu su quella cosa..vedrai ke li spiazzi tutti quando meno se l'aspettano. In bocca al lupo
Vecchio 25-07-2006, 11:54   #5
Esperto
L'avatar di Lilith
 

posso capire David... il confine fra la presa in giro bonaria e confidenziale e la quella sparata con cattiveria per sottolineare pubblicamente le debolezze altrui è molto sottile.... così come il divario fra non essere permalosi ed essere coglioni.
L'importante davvero è non mostrarsi permalosi e soprattutto non andare a lamentarsi: si da solo l'impressione di essere sciocchi e piagnucolosi; meglio incassare con sportività e cercare di rendere la pariglia alla prima occasione.
Non vale la pena di smettere di frequentare persone con cui si sta bene per un solo cretino che rompe le scatole... ma se invece l'atteggiamento generale ti urta e ti fa stare male allora ok... ma senza ripensamenti.

Però cerca di temprarti, perché perché per ora puoi permetterti il lusso di stare da solo, ma quando dovrai frequentare un ambiente di lavoro, dovrai starci dentro e sopravviverci...
Vecchio 25-07-2006, 12:08   #6
Esperto
L'avatar di pisendlav
 

Quote:
Originariamente inviata da Lilith
così come il divario fra non essere permalosi ed essere coglioni.
Tra le due meglio mostrarsi permalosi, e poi per spiazzare prendendosi in giro per il fatto di esserlo. :twisted:
Vecchio 26-07-2006, 15:03   #7
Principiante
L'avatar di bambolina
 

mannaggia David ...è una brutta situazione ma devi cercare di reagire e secondo me si potrebbe anche cercare di chiarire...un"bullo"non può rovinare un'amicizia tanto importante....però questo dovrebbe capirlo anche lei.
ora hai orgoglio dentro ed è anche giusto che sia così...però per orgoglio spesso si spezzano tanti bei rapporti...
Vecchio 27-07-2006, 01:12   #8
Esperto
L'avatar di darkness
 

Quote:
Originariamente inviata da David
Devo cercare di non pensarci,anche se è difficile.... la mattina quando mi sveglio mi ritorna in mente tutto,1 mese fa invece sembravo aver ritrovato la tranquillità.
Non so se a voi vi capita,ma nell'arco della giornata(mentre riposo,mentre mi dedico a qualunque cosa) mi capita spesso di pensare alle persone che mi hanno trattato male(è come se percepisco i loro sguardi su di me),e cado in depressione.
Grazie comunque a tutti voi per avermi risposto,cercherò di fortificarmi su quanto mi avete detto.
Se ti può consolare capita anche a me, però i soprusi si scavalcano l'uno con l'altro (almeno nel mio caso), ossia adesso ho costantemente in testa gli ultimi fatti recenti, di qualche mese fa. Quelli più vecchi sembrano ormai archiviati. Quello che mi fa incazzare è che ho sempre subito in ambienti dove non c'andavo volentieri: lavoro e compagnia. Se potessi fare la mia vita come voglio, non avrei tante cose da rimuginare. Invece il lavoro prima o poi lo dovrò trovare, sono obbligato e so che sarà un altro fallimento.
Vecchio 27-07-2006, 11:07   #9
Esperto
L'avatar di jackal
 

Caro David, credo che l'importante è distinguere le persone che ti fanno uno scherzo da quelle che ti trattano come lo zimbello di turno. Personalmente io accetto scherzi solo da persone con cui sono in confidenza e so che lo fanno per ridere "con" me non "di" me. Negli altri casi pretendo un minimo di rispetto. Le persone che hai conosciuto non hanno dimostato alcun tatto nei tuoi confronti. Ti hanno visto come una persona fragile e ti hanno attaccato subito, prendendoti in giro.
Se non li rivedrai più non credo che ti sia perso proprio nulla.
Certo, per persone come noi che faticano a conoscere gente ed a entrare in un gruppo spesso pur di restarvi si fanno mettere i piedi in testa. Ma io non sono sicuro che sia giusto sacrificare la propria dignità sull'altare del gruppo.
Vecchio 27-07-2006, 16:00   #10
Esperto
 

Guarda offendersi nn e` MAI vantaggioso in nessun caso. Fa scazzare te e gli altri in egual misura. (Anche su internet nn offendersi e` la prima regola!) Piu` insulti e prese x il culo riesci a prendere, meglio e`.
Vecchio 27-07-2006, 22:02   #11
Principiante
 

aa
Vecchio 27-07-2006, 22:06   #12
Principiante
 

qq
Vecchio 27-07-2006, 22:07   #13
Principiante
 

aa
Vecchio 28-07-2006, 12:25   #14
Esperto
 

Ma si ma il punto nn e` ke agli altri nn gli importa, e` ke nn possono farci nulla...
Puo` succedere ke se esprimi troppo e apertamente la tua tristezza l'altro si scazza, xke` nn piace sentire cose tristi, x senso di impotenza...
Mi sembra ke stare a sentire uno ke piange sia la classica cosa ke molti possono fare inizialmente x bonta` ma poi a un certo punto basta, nn siamo angeli e c'e` un limite d sopportazione...

La mia policy ufficiale e` ke posso parlare del mio problema xke` spesso e` utile a migliorare l'interazione. Sono il classico timido scambiato x stronzo/menefreghista, sapermi chiarificare almeno quando mi arriva voce di malumori e` quasi essenziale. Poi gli innumerevoli inviti ke rifiuto devo pur giustificarli prima o poi perche` quei cretini estroversi pensano sempre male.
E ovviamente ci sn quelli ke amano ridere degli sfigati e se c'e` l'argomento e` difficile ke resisto da dargli la soddisfazione dipingendomi in 4 parole come il paradigma della sfiga
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "stavo solo scherzando...." allora c'hanno fregato
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sondaggio: siete stati "mammoni" troppo protetti d esposizione Amore e Amicizia 77 24-03-2013 17:16
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 20:20
Significato di "Essere solo"... LarryJR Amore e Amicizia 31 21-01-2009 15:38
"piacere"per le cose solo sul far della sera blunotte_79 SocioFobia Forum Generale 18 10-05-2008 18:17
stressare gli ""amici"" caotico Ansia e Stress Forum 4 15-03-2008 09:07



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:02.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2