FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 15-06-2015, 21:59   #1
Principiante
 

Buonasera...
sono sempre stato ansioso, anche se solo da un pò di tempo me ne sono accorto. L'ansia poteva scaturire se suonavo il pianoforte in un saggio o se sto facendo qualcosa e non mi sono preparato bene, se faccio una cosa banale come giocare ad un gioco nuovo da tavolo o se devo fare un viaggio lungo.
Le normale cose che avvengono sono palpitazioni, concentrazione che se ne va e se è un periodo stressante anche le vibrazioni della palpebra o lo spasmo di un muscolo.
Dato il periodo difficile (leggere la mia presentazione) le cose sono un pò peggiorate. Oltre a tutto questo è insorta... non so come definirlo ma metaforicamente è come quando "ti si fonde il cervello". è un pò paragonabile a quando il prof spiega una cosa importante e difficile alle 6 di sera e tu esci da li non capendo un cavolo. Qui è simile ma in negativo, come se pensando troppo alle cose e non sapendo come uscirne (non avendo altro svago) il cervello va in crisi e io sinceramente non so come uscirne, come farmi stare meglio.
Consigli?
Vecchio 15-06-2015, 22:09   #2
Esperto
L'avatar di claire
 

Non è panico è attacco di FS.
O di ansia per il sovraccarico dei pensieri
D.Dicono che i farmaci facciano qualcosa, non saprei dire.La soluzione che la mia testa ha scelto è evitare tutto quello che posso che me li può provocare,e sopportare quello che non posso proprio evitare.
Il panico invece assale all'improvviso da una situazione calma,si va in iperventilazione e si è terrorizzati dal fatto di stare per morire,e a volte si perde conoscenza

Ultima modifica di claire; 15-06-2015 a 22:12.
Vecchio 15-06-2015, 23:00   #3
Esperto
L'avatar di gwynplaine87
 

H

Ultima modifica di gwynplaine87; 05-12-2015 a 00:12.
Vecchio 15-06-2015, 23:06   #4
Banned
 

non mi pare(come hanno gia detto altri) sia un attacco di panico....comunque non sono un medico
Vecchio 16-06-2015, 21:04   #5
Principiante
 

non faccio psicoterapia, ma mi servirebbe...

e se l'auto rilassamento non ha successo? cosa mi consigliate difare?
Vecchio 16-06-2015, 21:45   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea92 Visualizza il messaggio
non faccio psicoterapia, ma mi servirebbe...

e se l'auto rilassamento non ha successo? cosa mi consigliate difare?
Di rivolgersi a un medico, prova a spiegare la situazione al tuo medico di base.... Saprà orientarti nella direzione giusta
Vecchio 17-06-2015, 15:59   #7
Esperto
L'avatar di SugarPhobic
 

Quando è accaduto, in passato, ho mollato tutto e sono fuggito lasciandomi alle spalle guardi esterrefatti e grida di familiari in lacrime (volendo un pelo estremizzare).
Un ansiolitico combatte contro l'ansia (appunto) quindi è, generalmente, quello che i medici consigliano un po' per questa cosa (dall'insonnia agli attacchi di panico) se ti sfugge davvero di mano. Ovviamente esistono i crismi del caso (che non si vedono del tutto in te) da considerare per vedere se la situazione può sopportarne anche gli effetti collaterali.

Nel complesso mi accodo agli altri, nel ripeterti che no, non sembra un attacco di panico ma piuttosto ansia e dispersione, forse dovuti a una fs (visto che vengono fuori quando sei a contatto con le persone o ti senti in verifica).

Ultima modifica di SugarPhobic; 18-09-2018 a 15:38.
Vecchio 17-06-2015, 23:40   #8
Principiante
 

no no... avviene quando sono solo! quando ci sono persone "reprimo tutto" nel senso chenon ci penso.

p.s. che è fs?
Vecchio 18-06-2015, 14:06   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea92 Visualizza il messaggio
no no... avviene quando sono solo! quando ci sono persone "reprimo tutto" nel senso chenon ci penso.

p.s. che è fs?
Fobia sociale
Vecchio 18-06-2015, 16:00   #10
Esperto
L'avatar di SugarPhobic
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea92 Visualizza il messaggio
...quando ci sono persone "reprimo tutto" nel senso chenon ci penso....
Riesci davvero a non pensarci senza che ci sia una tensione di fondo?
Essere capace di farlo con totale controllo evidenzia quanto poco sei sociofobico.
Ovvio l'ansia non è una cosa divertente.
Continua a "applicarti" nei campi che ti portano a contatto con la società. Intanto dai una sbirciata al forum a mo' di spauracchio su quello che può accadere se ti ostini a non ascoltare certe paure. Non si va da nessuna parte, altrimenti. Ascoltati.

Ultima modifica di SugarPhobic; 18-09-2018 a 15:43.
Vecchio 18-06-2015, 19:42   #11
Principiante
 

beh se sono con qualcuno con il/la quale sto facendo qualcosa... si!

non per contraddirvi ma... non mi reputo un fobico sociale. E' vero ho delle paure quali giudizio degli altri, iniziale introversità verso nuove conoscenze soprattutto se quella persona non mi ha colpito... però non e che rifiuto stare in mezzo alla società. (anzi alle mie condizioni, cioè in quello che so fare mi piace mettermi in mostra)

Anzi la mia maggior paura e stare solo (nel senso di non averenessuno al mio fianco che abbia scelto io).
Vecchio 18-06-2015, 23:21   #12
Intermedio
L'avatar di Nekomata
 

Come hanno già detto non si tratta di un attacco di panico.
Quelli quando arrivano si fanno riconoscere molto bene:
Palpitazioni/tachicardia, Vertigini, Tremori, Intorpidimento, Vampate di calore, Nausea.
Sinceramente ti auguro di non averne mai uno.

Probabilmente si tratta "solo" di una forte dose di stress o ansia, forse per il periodo o per qualche altro fattore esterno, come situazioni con conoscenti o parenti. Quando si è sottoposti da un forte stress anche la minima cosa che va male, anche qualcosa di non grave, può darci la sensazione di perdere il controllo.

Io per rilassarmi bevo tisane di Valeriana e se sono in periodo di esame, quando faccio molta fatica a dormire per l'ansia, prendo delle pillole sempre di valeriana.
Vecchio 23-06-2015, 22:44   #13
Principiante
 

Mi sono accorto di una cosa...
questa situazione di, boh, stress...? che mi assilla (e che sono accoppiate a pensieri di morte, che cerco fortemente di scacciare)
vanno a periodi: cioè magari dopo vari giorni che i pensieri e la mente ragiona a un certo punto "si prende una pausa" e smette di pensare, per poi ricominciare per un qualcosa che accade dopo vari giorni.
Che significa?
Vecchio 30-07-2015, 16:53   #14
Esperto
L'avatar di Grimmjow
 

Mi associo ai pensieri sopra riportati e ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un medico, lui saprà indirizzarti in modo concreto.
Good Luck
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a è un attacco di panico?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Vertigini/attacco di panico juhi Attacchi di panico Forum 20 12-07-2014 09:47
attacco di panico reietta84 Attacchi di panico Forum 14 14-04-2014 10:42
Via la corrente...al via attacco di panico Martello Ansia e Stress Forum 7 11-04-2012 13:18
attacco di panico alvaro Ansia e Stress Forum 14 10-07-2011 17:14
attacco di panico... marylin Attacchi di panico Forum 7 11-10-2008 14:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:42.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2