FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 06-08-2019, 19:36   #41
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da PickupArtist Visualizza il messaggio
Tirare in ballo il fascismo per ogni str*nzata però è triste assai.
C'è gente che vede i fascisti ovunque. O meglio, li vede ovunque tranne dove sono realmente.
Ringraziamenti da
PickupArtist (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 19:38   #42
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da alien boy Visualizza il messaggio
vista la tecnologia odierna metterei un tasto di scelta con 4 opzioni: 'versione originale senza sottotitoli', 'versione originale con sottotitoli in lingua originale', 'versione originale con sottotitoli in lingua italiana', 'versione doppiata'. Magari uno può iniziare con la doppiata, poi riverderlo una seconda volta con i sottotitoli e una terza volta originale senza sottotitoli.
Veramente questa opzione c'è già, sia nel digitale terrestre che nei DVD.
Ringraziamenti da
alien boy (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 19:40   #43
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Avevo già aperto un thread per discuterne: il doppiaggio è il male che affligge la nostra e poche altre culture, una barbara pratica fascista (nata cioè ai tempi del fascismo ed eredità dello stesso) che sopravvive ancor oggi, seppure sia fortunatamente in crisi.
Questo filmato riassume alla perfezione come la penso:

Se l'alternativa è mandare il film coi sottotitoli al cinema mi sa che al cinema non ci va proprio più nessuno, si riuscirà e demotivare gli ultimi che ci vanno e resistono ancora. Per distribuire un film nelle sale chi lo fa poi vuole anche guadagnarci qualcosa, immagino.
Se li si manda coi sottotitoli i film stranieri sarà rivalutato il cinema italiano e snobbato definitivamente quello straniero, anche quello americano magari, e i fascisti saranno ancora più contenti .
Se lo devi vedere in DVD, già c'è l'audio originale, che bisogno c'è di scagliarsi contro il doppiaggio?
E' un'opzione che a te non interessa, non usufruirne e basta.
Poi se vai a vederli al festival tal dei tali i film sono sempre senza doppiaggio perché spesso non si sa nemmeno se verranno distribuiti nelle sale.
Secondo me ci vogliono questi mezzi che facilitano un po'. Le traduzioni di opere e romanzi da lingua a lingua ad esempio ecc. ecc.
Ci sono pure quelli che sostengono che in un film in dialetto non ci devono stare nemmeno i sottotitoli, ma perché questa cosa qua? Uno che è milanese deve imparare poi il napoletano stretto per capirci qualcosa?
Seguendo questi principi direi allora che non devono esserci nemmeno i sottotitoli perché disturbano la visione del film... Vuoi vedere il film giapponese? impara il giapponese e poi te lo vedi.

Secondo me la cultura di un paese diventa ancora più chiusa in questo modo, per questo non sono d'accordo con i puristi che sostengono che certe cose risultano intraducibili.

Ultima modifica di XL; 06-08-2019 a 20:06.
Vecchio 06-08-2019, 19:45   #44
Esperto
 

Io personalmente sono favorevole al doppiaggio, non ho nulla in contrario. Se poi uno vuole avere un rapporto più da purista col film se lo vede coi sottotitoli.
Vecchio 06-08-2019, 19:46   #45
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Prima di criticare qualcosa, informatevi:

"Benito Mussolini e il regime fascista promulgarono un'apposita legge di stato che proibiva di far circolare i film stranieri in una lingua differente dall'italiano al fine di mantenere viva la lingua della nazione."

Ho dovuto citare Wikipedia come fonte (che non è il massimo), ma questa cosa è scritta su tutti i libri di storia del cinema.
Ringraziamenti da
brisbian (06-08-2019), muttley (06-08-2019), Odradek (07-08-2019), XL (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 20:01   #46
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Penso che il rispetto di tutte le posizioni sia fondamentale su questo tema. Di entrare in polemiche su un argomento serio e dove tutte le posizioni sono rispettabili non ne ho voglia.
Trovo ridicolo che si debba passare per fascisti se si risconosce il fatto che il doppiaggio è un'arte, ed è un'arte davvero, e in italia lo si fa bene.

Allo stesso tempo, sono quanto di più lontano esista da gusti "elitari", penso che se qualcuno ha avuto la fortuna e la bravura di imparare l'inglese buon per lui ma noi persone comuni andavamo a scuola e le lezioni erano in italiano. Ci facciamo il mazzo ogni giorno sul lavoro e nella vita quotidiana per usare e comprendere l'inglese, ma non siamo madrelingua, abbiano pietà.
Ma non posso non notare, sotto l'aspetto educativo e culturale, che vedere i film angolofoni in originale fin da bambini aiuterebbe a padroneggiare l'inglese. Ma oggi togliere il doppiaggio impedirebbe a mia mamma di vedere quei film, e allora cosa facciamo? dico a mia mamma di attaccarsi? che guardi Don Matteo e non pensi di poter guardare grandi film stranieri?
Anche sul concetto di "film puro" non sovrascritto dal doppiaggio e in lingua originale fossse anche vietnamita, devo dire che c'è del vero da un punto di vista artistico.
La verità non sta da nessuna parte e da tutte allo stesso tempo.

Ultima modifica di Blue Sky; 06-08-2019 a 20:06.
Vecchio 06-08-2019, 20:06   #47
Esperto
L'avatar di An.dream
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Prima di criticare qualcosa, informatevi:

"Benito Mussolini e il regime fascista promulgarono un'apposita legge di stato che proibiva di far circolare i film stranieri in una lingua differente dall'italiano al fine di mantenere viva la lingua della nazione."

Ho dovuto citare Wikipedia come fonte (che non è il massimo), ma questa cosa è scritta su tutti i libri di storia del cinema.
Vabbè ma chi se ne fotte di come è nata, ha ancora un valore fascista?
Qual è il senso di specificare le origini del doppiaggio? Negli altri paesi l'origine è la medesima?
È questo che fa storcere il naso.
Ringraziamenti da
Antares93 (06-08-2019), badwolf (06-08-2019), SamueleMitomane (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 20:12   #48
Esperto
L'avatar di lauretum
 

La lingua italiana è tra le più ricche di sfumature al mondo

Per questo abbiamo anche una delle scuole di doppiaggio migliori al mondo, perché per padroneggiare nei toni e non solo nella dizione tale patrimonio linguistico, devi saper recitare coi controcazzi

Tutto ciò fa si che il film ne esca ESALTATO, specialmente quando proviene da lingue come l'inglese o l'americano che sembrano la versione for dummies (per deficienti) del linguaggio.

Prendete un qualunque film di Tarantino, pulp fiction per esempio

La versione doppiata italiana fa impallidire l'originale

Vedere la scena madre di Jules in pulp fiction, non esiste niente di simile in nessun altro idioma

https://youtu.be/6W6OHlAxhRQ
Vecchio 06-08-2019, 20:18   #49
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
Vabbè ma chi se ne fotte di come è nata, ha ancora un valore fascista?
Qual è il senso di specificare le origini del doppiaggio? Negli altri paesi l'origine è la medesima?
È questo che fa storcere il naso.
Beh, muttley è stato accusato di aver tirato in ballo il fascismo senza che c'entrasse nulla.
Invece ha ragione lui: c'entra.
Ringraziamenti da
muttley (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 20:29   #50
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da brisbian Visualizza il messaggio
La base sarebbe questa
Poi il doppiaggio se fatto con impegno imho è comunque bello negli intenti, è un compromesso
Sì, concordo.
Mica sto dicendo che i doppiatori dovrebbero andare a zappare o non siano bravi, ci mancherebbe.
La soluzione è quella indicata da Baby Lemonade: la possibilità di scegliere.
Questo permetterebbe a mia madre, alla madre di Blue Sky, alla madre di chiunque di vedersi ancora i film

Ultima modifica di Silent Bob; 06-08-2019 a 20:49.
Vecchio 06-08-2019, 20:34   #51
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Beh, muttley è stato accusato di aver tirato in ballo il fascismo senza che c'entrasse nulla.
Invece ha ragione lui: c'entra.

si, ma se permetti oggiorno il termine fascita é offensivo per via dei motivi tristemente noti

usarlo per definire chi decide di tradurre e doppiare praticare il fascismo é molto grave e offensivo.


vietare i film in lingua originale al fine di esaltare la lingua nazionale è una pratica fascista, doppiare i film no! quindi nn c'entra proprio NULLA!



PS anche "barbaro"é offensivo.

Ultima modifica di badwolf; 06-08-2019 a 20:43.
Vecchio 06-08-2019, 20:39   #52
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Sì, concordo.
Mica sto dicendo che i doppiatori dovrebbero andare a zappare o non siano bravi, ci mancherebbe.
La soluzione è quella indicata da Baby Lemonade: la possibilità di scegliere.
Questo permetterebbe a mia madre, alla madre di Blu Sky, alla madre di chiunque di vedersi ancora i film
La possibilità di scelta è sempre la strada maestra, laddove le tecnologie lo permettano. Ad esempio nella televisione terrestre viene trasmesso il film in un'unica opzione, non credo che ci sia, proprio a livello tecnico, la possibilità di selezionare la lingua desiderata.
Nella televisione satellitare invece è così, in molti film si può scegliere originale o no, con e senza sottotitoli, e questi ultimi in inglese o italiano.
Per chi ha dimestichezza invece con internet, penso che si trovi di tutto.

In ogni caso, concretamente un appassionato di cinema trova problemi nel reperire il film senza doppiaggio? chiedo, non è una domanda retorica.

Detto ciò, il fatto è che anche la possibilità di scelta non risolve uno dei problemi posti da questa tematica. Risolve il problema artistico/culturale ma non quello educativo. Permette a chi vuole fruire l'arte "diretta" di farlo, e ben venga. Ma per altro verso non agevola più di tanto la diffusione della conoscenza dell'inglese. Se io ho scelta, io ad esempio che tendenzialmente l'inglese lo so ad un livello pure accettabile per usarlo per lavoro, scelgo l'italiano.
Probabilmente bisogna agire in maniera combinata, col contributo della scuola.

Ultima modifica di Blue Sky; 06-08-2019 a 20:42.
Vecchio 06-08-2019, 20:42   #53
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da badwolf Visualizza il messaggio
si, ma se permetti oggiorno il termine fascita é offensivo per via dei motivi tristemente noti

usarlo per definire chi decide di tradurre e doppiare praticare il fascismo é molto grave e offensivo.






PS anche "barbaro"é offensivo.
Scusa, ma lo hai letto bene il post iniziale?
Muttley scrive "barbara pratica fascista" e spiega perché la definisce così aprendo una parentesi: "nata cioè ai tempi del fascismo ed eredità dello stesso"

Probabilmente esaspera i toni, si sa che questa è una crociata a lui molto cara, ma cosa avrebbe detto di offensivo parlando di come è nata l'usanza di doppiare i film stranieri?
Vecchio 06-08-2019, 20:47   #54
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Vabbuò, comunque muttley si difenda da solo.
Il topic lo ha aperto lui.
Io, come già detto, sono per il vivi e lascia vivere
Vecchio 06-08-2019, 20:48   #55
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Scusa, ma lo hai letto bene il post iniziale?
Muttley scrive "barbara pratica fascista" e spiega perché la definisce così aprendo una parentesi: "nata cioè ai tempi del fascismo ed eredità dello stesso"

Probabilmente esaspera i toni, si sa che questa è una crociata a lui molto cara, ma cosa avrebbe detto di offensivo parlando di come è nata l'usanza di doppiare i film stranieri?
me ne frego della parentesi! le parole sono usate in tono dispregiativo nascondere la mano con cui si è tirato il sasso con una precisazione lo trovo infantile.

seconda cosa ho modificato il mio post precedente la pratica fascista era vietare i film in un certo modo, cosa che vuole fare anche lui.... trovo alquanto brutto che qualcuno porti avanti campagna per vietare agli altri quello che a lui personalmente non piace.
Vecchio 06-08-2019, 20:49   #56
Esperto
L'avatar di Milo
 

I cavalieri dello zodiaco sono più belli doppiati che in lingua originale..l hanno ammesso anche gli autori.
Vecchio 06-08-2019, 20:58   #57
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Prima di criticare qualcosa, informatevi:

"Benito Mussolini e il regime fascista promulgarono un'apposita legge di stato che proibiva di far circolare i film stranieri in una lingua differente dall'italiano al fine di mantenere viva la lingua della nazione."

Ho dovuto citare Wikipedia come fonte (che non è il massimo), ma questa cosa è scritta su tutti i libri di storia del cinema.
Se per questo Mussolini ha istituito anche la previdenza sociale, quindi è da stigmatizzare ed eliminare anche quella solo perchè ha avuto origini nell'epoca fascista...

Suvvìa ragazzi, non cadiamo nel ridicolo una volta tanto.
Vecchio 06-08-2019, 21:03   #58
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
Vabbè ma chi se ne fotte di come è nata, ha ancora un valore fascista?
Qual è il senso di specificare le origini del doppiaggio? Negli altri paesi l'origine è la medesima?
È questo che fa storcere il naso.
Tra l'altro ok, l'origine è quella, ma in un certo senso ha avuto un effetto sostanzialmente opposto a quello voluto, cioè non doppiare gli stranieri avrebbe probabilmente protetto maggiormente la produzione italiana, un po' come fanno i protezionistici francesi.

Io personalmente non sono a sfavore né del doppiaggio (se ben fatto) né dei sottotitoli, per uno che non conosce la lingua l'ideale sarebbe vederlo due volte, prima doppiato e poi in originale. Anche perché non è che esistano solo l'inglese e il francese, non si può conoscere tutte le lingue del globo e non sono cosi sicuro che si abbia in assoluto una visione più completa vedendo un film senza capire una parola e seguendo i sottotitoli. Poi si traducono anche i libri ma chissà perché nessuno obietta mai su questo.
Vecchio 06-08-2019, 21:12   #59
Banned
 

Non mi cambia niente a meno che il doppiaggio non sia schifoso. Comunque credo che i doppiatori italiani siano molto bravi di solito.

Ultima modifica di Dorian Gray; 06-08-2019 a 21:24.
Vecchio 06-08-2019, 21:22   #60
Esperto
L'avatar di muttley
 

Continuo a non capire sulla base di cosa possiate affermare che il doppiaggio italiano sia migliore di altri doppiaggi. Avete visto altri doppiaggi (parlo di doppiaggi, non di voice over, quindi non citatemi i casi della Polonia o della Russia)? Avete mai assistito ai processi di lavorazione del doppiaggio per dire che sono più professionali?
Per i sottotitoli ci si abitua, come si abitua a vedere gli stessi film, a seguirne le trame in modo organico, a riconoscere personaggi e vicende.
Non trovate scuse.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Contro il doppiaggio
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
esiste un pregiudizio sociale contro l'uso di farmaci contro l'ansia e la depressione captainmarvel Medicine 41 01-02-2015 17:03
NO TAV: pro o contro? Giovane Werther Off Topic Generale 0 16-12-2014 23:01
Doppiaggio o sottotitoli? muttley Forum Cinema e TV 41 23-11-2011 17:54
[fight club]tuno contro tutti,tutti contro uno animasola_ SocioFobia Forum Generale 3 23-05-2009 13:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02:57.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2