FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Visualizza i risultati del sondaggio: Colpa dei bulli o dei bullizzati?
Dei bulli (sono maschio) 28 80.00%
Dei bulli (sono femmina) 4 11.43%
Dei bullizzati (sono maschio) 2 5.71%
Dei bullizzati (sono femmina) 1 2.86%
Chi ha votato: 35. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 28-05-2017, 14:29   #61
Avanzato
L'avatar di Annie
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Pazzesco che anche in un forum simile si giustifichi il bullismo. Cioè veramente assurdo.
Io non giustifico il bullismo, dico solo che bisognerebbe rispettarsi e farsi rispettare, fare valere proprie idee, opinioni. Ci sarà sempre chi tende di prevaricare sugli altri, anche in minima misura.E oggigiorno purtroppo questi comportamenti sono amplificati, certi comportamenti sbagliati favoriti.

Poi non giustifico il fatto che ci siano persone che vadano a rovinare l'esistenza di persone così, giusto per il gusto di farlo, anche questi atteggiamenti sono sbagliati. Ho anche detto che "prendersi la colpa" di essere deboli o sensibili mi sembra un po' eccessiva come espressione.
Vecchio 28-05-2017, 14:38   #62
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Originariamente inviata da Wrong Visualizza il messaggio
Sì, dovevo reagire, fare qualcosa, mettermi l'apparecchio alle elementari, dimagrire per farmi andar via le tette. Anche mandarli a fanculo o andando dal preside ma invece non ho fatto niente.

Sono in parte d'accordo.
Di sicuro avremmo dovuto credere più in noi stessi e analizzare quale nostro atteggiamento incitava le persone a deriderci e se possibile cambiarlo, imparare a difenderci anche a livello fisico e inoltre che rivolgerci ad autorità competenti invece che subire in silenzio il sopruso (provando spesso anche senso di vergogna)

Lascia stare l'apparecchio o i chili di troppo, quelli non sono fattori che incitano all'essere derisi, è il modo di interagire con le persone che era sbagliato. Uno non dovrebbe mai accettare il sopruso ma provare a difendersi.
Vecchio 28-05-2017, 14:46   #63
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Pazzesco che anche in un forum simile si giustifichi il bullismo. Cioè veramente assurdo.
A parte il commento improprio sul bullare i disabili (spero di aver capito male io) nessuno (almeno spero) sta difendendo il bullo. Si deve solo secondo me prendere atto che una buona fetta della colpa era anche nostra che non reagivamo e che non avevamo in fondo ( e spesso non abbiamo nemmeno oggi) stima delle nostre potenzialità. Questo non per vittimizzarsi e darsi dei falliti, ma per capire cosa del nostro atteggiamento fosse erroneo, correggerlo, stiamarci di più e soprattutto per far si che non si ripeta più un altra volta un simile sopruso, perchè la capacità di reagire l'avevamo.
Vecchio 28-05-2017, 14:53   #64
Esperto
L'avatar di An.dream
 

Non reagire non può essere considerato come una colpa, dai, ma di che stiamo parlando...

Nessuno è tenuto a reagire, anche se ne è capace.
Vecchio 28-05-2017, 15:28   #65
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Però bisogna anche capire l'effettiva (enorme) distanza psicologica che c'è fra alcuni comportamenti, altrimenti si colpevolizza in maniera irrealistica sé stessi e gli altri.
Sono d'accordo.

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
Non reagire non può essere considerato come una colpa, dai, ma di che stiamo parlando...

Nessuno è tenuto a reagire, anche se ne è capace.

Non hai capito temo, magari mi sono espresso male....
Io ho solo esposto il modo di vedere le cose grazie a cui sono riuscito a superare buona parte dei traumi che ho subito. Ribadisco: Il mio incolparsi va inteso in senso costrutivo non distruttivo.

Sul non reagire e fare l'agnello sacrificale: da ex-bullato lo trovo assurdo. Assurdo. Assurdo. Mille volte assurdo.
Persino un prete ti direbbe che è sacrosanto che uno si rivolga ad autorità competenti per cercare supporto contro un simile fenomeno, addirittura molti ti direbbero che se gli rispondi a tono non fai nulla di male.
Ci sono reazioni e reazioni.
Secondo me una reazione almeno verbale è giusta e doverosa.
Ovvio poi il no all'eccesso o alla violenza degenerata o al divenire un bullo a propria volta.
Sì, al rispettarsi in primis, al farsi rispettare e al prendere in mano la propia vita. Questo io intendo con reazione.

Poi credi quello che vuoi se ti aiuta. Ma sul non reagire per poi alla lunga subire dei traumi psicologici spesso irreversibili rovinandosi la vita( e di vita ne abbiamo una su questa terra...non mille)...No, non lo posso proprio accettare!
Vecchio 28-05-2017, 15:53   #66
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Ok, non mi riferivo solo a te (anche), però ho capito cosa intendi.
Mi fa piacere, non mi piace creare incomprensioni, che spesso poi sfociano in litigi.

Sono d'accordo che non reagire può essere deleterio per il bullizzato.

è deletrio. Io ho passato 2 anni della mia vita come un recluso,Depresso, provando vergogna, fantasticando su quello che avrei potuto dire o fare e su come la mia vita sarebbe andata ( se sei un bullato sai di cosa parlo)

Quote:
Che può essere giusto reagire sì, che è doveroso no.
è giusto, doveroso e sacrosanto all'ennesima potenza.
Come puo una persona provare una paura tale dell'altro da non difendersi? Come può una persona svalutarsi a tal punto da lasciare che gli altri influiscano in modo così negativo sulla sua esistenza?

Chiedo scusa se mi infiammi così su tale argomento.
Il bullismo subito (oltre all'incapacità di fidarmi delle persone + la mancanza di fiducia nelle mie capacità che ancora un po' mi affligge ) è la ragione della mia iscrizione al forum.
Vecchio 28-05-2017, 19:13   #67
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
col senno di poi sarei stato meno timoroso ed in alcuni casi avrei affrontato i bulli anche a costo di prenderle
Già il fatto di affrontali, indipendentemente dal buscarle poi o meno, è indice già di per sé di un radicale cambiamento secondo me. Vuol dire che tu non accetti il sopruso e/o quello che loro dicono che tu sia.

Reagire è sempre meglio in questi casi, le poche volte che lo feci ( specie dai 17 in su quando cominciai a recuperare almeno un briciolo di autostima) ne trassi sempre giovamento.
Vecchio 28-05-2017, 19:18   #68
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Io sono stato bullato e ogni tentativo di reazione fisica ad attacchi fisici era un escalation di violenza e peggiorava la situazione. Parlarci? auguri.
Quando i professori si sono accorti hanno incominciato a richiamarli e pure quello ha peggiorato la situazione perché mi odiavano ancora di più.
Non ho idea di quale sia il modo per meritarsi il rispetto dei bulli, l'ideale è non finire nel mirino in partenza.
Se succede l'unica soluzione secondo me è cambiare classe o scuola, sperando di trovare dei compagni normali.
Secondo me molti hanno un'idea completamente assurda inculcata da film e anime dove il bullizzato si incazza stende tutti con poteri magici e tutti cominciano a leccargli i piedi, non funziona così
Vecchio 28-05-2017, 19:20   #69
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
Cioè si può parlare di cosa è meglio per il bullizzato, reagire, non reagire, denunciare, picchiare a sua volta, ma non di colpa.
Se per incolparsi intedi dirsi "sono una merda come loro mi dicono! avevano ragione a bullarmi perchè ero e sono un debole!" Si, ti do ragione pure io.

Incolparsi in maniera "distruttiva" è deleterio.


Forse più che di colpa costruttiva avrei dovuto usare il termine "auto-critica costruttiva" meno offensivo e forse più adatto.

PS
Io manco ho votato per il "è colpa del bullato" . Le cose bianco/nero non le reputo valide per questo mondo.
Vecchio 28-05-2017, 20:15   #70
Banned
 

Un tempo si diceva vittima di bullismo,ora si dice bullizzato,la lingua italica sta subendo numerosi neologismi negli ultimi anni Lol.
Ringraziamenti da
Ansiaboy (29-05-2017)
Vecchio 28-05-2017, 20:18   #71
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Pazzesco che anche in un forum simile si giustifichi il bullismo. Cioè veramente assurdo.
la nostra società ha fondamenta psicopatiche,si preferisce consapevolmente o meno salvare il predatore piuttosto che la preda,o forse è semplicemente la natura umana.
Vecchio 28-05-2017, 20:34   #72
Intermedio
L'avatar di Solitario90
 

Quote:
Originariamente inviata da Kitsune Visualizza il messaggio
Io sono stato bullato e ogni tentativo di reazione fisica ad attacchi fisici era un escalation di violenza e peggiorava la situazione. Parlarci? auguri.
Quando i professori si sono accorti hanno incominciato a richiamarli e pure quello ha peggiorato la situazione perché mi odiavano ancora di più.
Non ho idea di quale sia il modo per meritarsi il rispetto dei bulli, l'ideale è non finire nel mirino in partenza.
Se succede l'unica soluzione secondo me è cambiare classe o scuola, sperando di trovare dei compagni normali.
Secondo me molti hanno un'idea completamente assurda inculcata da film e anime dove il bullizzato si incazza stende tutti con poteri magici e tutti cominciano a leccargli i piedi, non funziona così
Condivido quello che hai scritto.
Anche io e altri miei compagni a scuola venivamo bullati, alcuni di noi hanno provato a reagire ma non è servito a nulla se non a fare diventare ancora più aggressivi i bulli, per i bulli della mia classe era inammissibile che persone ritenute da loro inferiori potessero ribellarsi e questo li faceva imbestialire di più.
Io parlo per me, nel mio caso la strategia migliore era quella dell'indifferenza, ovvero fingere che di quello che mi dicevano non me ne importasse nulla (anche se non era vero) così da non "farli divertire" e stargli lontano il più possibile (nei cambi di lezione andavo nel corridoio fino a che non arrivava il prof., non stavo in classe insieme a loro).
L'unica "colpa" che mi do è quella di non aver avuto il coraggio di cambiare classe, ma l'essere evitante e il non sapere cosa mi aspettava altrove mi ha fatto desistere dal farlo (un mio compagno invece ha cambiato classe il secondo anno e quando lo abbiamo rivisto in un occasione con la sua nuova classe era tutto felice e soddisfatto).
Per quello che è la mia personale opinione la colpa l'hanno i bulli e non si può addossare la colpa al bullato se non si difende (poi come ci si difende quando hai più persone contro di te e per giunta più grosse e forti?), aggiungo poi la colpa di alcuni insegnanti che sapevano e vedevano ma facevano finta di nulla (a momenti venivano bullati pure alcuni di loro ).
Vecchio 28-05-2017, 21:00   #73
Esperto
L'avatar di phabio
 

Sono l'utente che postò il link su quel libro di cui discutevate. Siccome il bullismo è un tema che mi ha toccato personalmente ritengo sia giusto che dica la mia.

Quando si parla di incapacità da parte delle vittime di bullismo a difendersi non si tiene conto di un fattore, più delle volte mi è capitato di conoscere persone che hanno come me subito bullismo e dicevano sempre che ogni volta che provavano a reagire non si prendevano il rispetto da parte dei compagni o dei professori, anzi. La cosa più grottesca era che la persona che si difendeva dai bulli finiva a sua volte ad essere presa per bullo!

Qua non stiamo capendo, signori miei, che il bullismo è talmente accettato all'interno della nostra società che se la vittima decide di alzare la testa finisce per essere additata tra i cattivi.

Quindi che parliamo a fare se è colpa del bullo o del bullizzato? Per la società di fuori il bullizzato è colpevole a prescindere. La prima volta perchè subisce, la seconda perchè reagisce. E' un cane che si morde la coda, e proprio per questo non dovremmo stupirci se molte vittime di bullismo finiscano col compiere scelte estreme tipo il suicidio.
Vecchio 28-05-2017, 21:20   #74
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
"Se non stai nè da una nè dall'altra parte della barricata, vuol dire che sei tu la barricata"
Vecchio 28-05-2017, 22:51   #75
Esperto
 

Colpa dei bulli ovviamente, a meno che ... non ti bullizzano perché sei fascista o nazista, allora concorso di colpe
Vecchio 29-05-2017, 03:30   #76
Banned
 

Io la mia per sconfiggere i bulli ve l ho detta.
Vecchio 29-05-2017, 10:06   #77
Banned
 

secondo me c'è un problema di 'bisogno' di autocolpevolizzazione dai parte di alcuni bullizzati che fa dire certe cose.
Comunqne una vittima del bullismo mi pare che in genere ne soffra e non essendo masochista, eccezioni a parte, se non ne esce fuori è semplicemente perchè non ne è capace. Tra l'altro reagire non è detto che porti a migliorare la situazione, anzi può anche peggiorarla, perchè bisogna ricordare che ci si trova comunque in condizioni di inferiorità. Stai in un ambiente in cui i bulli non tifano certo per te e gli altri in buona parte nutriranno indifferenza oppure complicità, probabilemente con pochi voci di contrarietà che a loro volta sono in minoranza e non possono aiutarti veramente. La cosa migliore potrebbe essere avere dei punti di riferimento a cui rivolgersi, che hanno un minimo di autorità e di potere di intervento, a cui spiegare, potendo essere compresi, la propria situazione.
Imparare a farsi rispettare conviene, ma se si ha un carattere di un certo tipo, hai avuto un percorso psicologico problematico e socialmente vieni considerato di poco valore vedere come una cosa dovuta il fatto di riuscire dal nulla ad avere una capacità di rivalsa diventa un'aspettativa irrealistica verso se stessi.
Col senno di poi uno può pensare 'avrei dovuto fare così', ma quando eri lì in quel preciso momento non eri in grado di farlo e neanche puoi sapere come sarebbero andate le cose pur agendo in quel modo.
Se uno impara a 'farsi rispettare' e sfugge al bullismo di un gruppo può essere che presto verrà scelta un'altra vittima e così a seguire.
Il fatto che quello abbia imparato come comportarsi per sottrarsi alle angherie non evita certo che i bulli possano continuare nel loro operato su altre persone. Magari quello consiglierebbe al nuovo bullizzato di farsi valere come ha fatto lui, però l'altro potrebbe non essere così lucido e avere le forze per agire in un certo modo, e invece di ottenere un tentativo di comprensione sentirebbe addosso solo una nuova critica e una nuova accusa da chi poi ne ha pure già sofferto.
Invece di riversare la colpa dell'essere inerme (verso qualcosa che danneggia se stessi) sul malcapitato di turno, sarebbe giusto trovare dei sistemi educativi, affidare a delle persone competenti dei compiti che puntino a inibire le dinamiche e le azioni che portano al bullismo, cioè bisognerebbe prevenire o correggere le dinamiche che portano i bulli a fare quello che fanno.
Poi se ci sono 3 - 4 persone che ti assillano durante l'adolescenza, quando magari è facile che si usi anche la forza fisica, vedo abbastanza improbabile un'azione di tipo aggressivo che le metta a loro posto, a meno di essere il nuovo Bruce Lee. Vero che in certi contesti magari puoi guadagnare il loro 'rispetto' se vedono che sai usare i loro stessi mezzi, nel caso del bullismo non so fino a che punto possa funzionare questa cosa visto che i bulli preferiscono che la vittima possa continuare a essere tale, ma in ogni caso di quel rispetto non saprei che farmene e forse comportandomi in quel modo sentirei di perdere ancor di più il rispetto per me stesso.

Ultima modifica di alien boy; 29-05-2017 a 10:11.
Ringraziamenti da
limitless (29-05-2017), phabio (29-05-2017)
Vecchio 29-05-2017, 18:05   #78
Esperto
L'avatar di phabio
 

Comunque, visto che il mio vecchio link aperto in un'altra discussione è stato ripreso, segnalo anche questo altro articolo, che non sarà sociologico come quello là, ma comunque interessante e attinente al tema: https://nientestronzate.wordpress.co...llumiliazione/
Vecchio 29-05-2017, 18:12   #79
Super Moderator
L'avatar di limitless
 

Quando subivo, mi veniva detto che era colpa mia che non reagivo.
Quando reagivo, mi veniva detto che cacciavo la testa fuori dal sacco, che da me non se lo aspettavano e altre menate varie. Insomma come facevo sbagliavo

A distanza di anni ho capito che lo schiaffo dato a quel tipo durante le medie era sacrosanto e che io colpe non ne avevo
Vecchio 29-05-2017, 23:08   #80
Esperto
L'avatar di Jacksparrow
 

Il bullismo per quanto se ne parli è molto sottovalutato e spesso la vittima viene considerata come un decerebrato
che non vuole integrarsi o peggio uno che non accetta gli scherzi (un pò ' pesanti mi pare..).
La scuola, le famiglie, lo stato deve intervenire immediatamente in modo da impedire il proseguirsi del bullismo che va sempre denunciato.
A volte c'è una forma di omertà verso il diverso che non lo vogliono in classe o nella compagnia. È ovvio che se la prendono con i deboli, e che a loro serve una vittima sacrificale.
Non vengono sempre da famiglie disagiate, anzi spesso vengono da famiglie benestanti i cui figli dopo la scuola si annoiano e cercano questi diversivi.
Cè sempre un capo branco e una vittima spesso sola e isolata, non mi pare così difficile intervenire.
La colpa del bullizzato è solo quella di attrarre queste bestie, perché più debole almeno all'apparenza e fuori dal gruppo.
Violenza richiama violenza se si risponde ad armi pari, però piuttosto di un ragazzo inerme che subisce, è meglio un ragazzo che sappia difendersi.

Ultima modifica di Jacksparrow; 29-05-2017 a 23:13.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Colpa dei bulli o dei bullizzati?!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
meglio bullizzati o evitati? milton erickson Timidezza Forum 18 09-10-2016 16:33
i genitori dei bulli mr.Nessuno Bullismo Forum 25 03-01-2016 18:38
Bulli pentiti.. milton erickson Off Topic Generale 13 30-10-2014 03:34
Come si fabbricano i bulli crypto SocioFobia Forum Generale 0 21-08-2011 16:41
Bulli o bullati? MCLovin Bullismo Forum 13 30-05-2011 04:27



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:39.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2