FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Visualizza i risultati del sondaggio: Colpa dei bulli o dei bullizzati?
Dei bulli (sono maschio) 28 80.00%
Dei bulli (sono femmina) 4 11.43%
Dei bullizzati (sono maschio) 2 5.71%
Dei bullizzati (sono femmina) 1 2.86%
Chi ha votato: 35. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 30-05-2017, 07:22   #81
Intermedio
L'avatar di senyek
 

Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Ricordo che quando tanti anni fa fui vittima di bullismo mio padre mi brontolava perche mi diceva, sebbene non negasse la stupidità dei bulli, che era anche colpa mia, del mio atteggiamento, di come mi ponevo... Insomma, un po' me la cercavo. Mia madre non è che mi brontolasse ma non faceva nulla per nascondere la disapprovazione nei miei confronti e di come dovessi cambiare. Beh certo, se hai il fisico di Myke Tyson allora è difficile ti rompano troppo le scatole (sebbene quando sei piccolo non è certo facile); che poi difficilmente potevo averlo dato che mio padre mi fece smettere di andare in palestra perche dovevo fare uno "sport di squadra" con il risultato che feci un po' di calcio e un po' di basket con risultati deludenti mentre il nuoto (altro suo pallino ed unica alternativa ad uno sport di squadra) non mi piaceva (mentre ora un po' nuoticchio). Ad ogni modo il sondaggio è questo: le maggiori (o totali) responsabilità del bullismo è dei bulli o anche i bullizzati ci mettono del loro?!
Io ho una patologia neuromuscolare, quindi all'apparenza sono normodotato, ma poi fisicamente sono una pippa.
Anche mi fossi posto diversamente non sarebbe cambiato nulla, perchè tanto, fisicamente inferiore e a volte le cose capitavano proprio a causa dei problemi che ho, che allora non capivo bene e sui quali nessuno mi dava un suggerimento sano, spesso venivo preso di mira dai "bontemponi" di turno.

Non è colpa tua. Ma forse neanche dei deficienti, forse è più colpa di chi dovrebbe vigilare.
Vecchio 30-05-2017, 07:24   #82
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

La colpa di un atto è di chi quell'atto lo compie. Il concetto è ben espresso quando si parla di stupro perché in quel caso (quando se ne parla) lo stuprato è solitamente di sesso femminile. Ma in generale l'atto in sé è responsabilità di chi lo agisce.
Dare la colpa al bullizzato significa, secondo me, avere un concetto di mondo simile ad una giungla, dove l'uomo deve offendere per sopravvivere. Ragionamento alquanto disfunzionale, se non fosse che questa gente di solito è accettata socialmente.
Ringraziamenti da
paccello (30-05-2017)
Vecchio 30-05-2017, 07:29   #83
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Annie Visualizza il messaggio
No,in quel caso chi prende in giro persone con disabilità fisico o motorie è uno str..o e basta.
Io sto parlando di persone il cui unico limite è il proprio carattere.
Il farsi rispettare è una condizione fondamentale di ogni situazione sociale e soprattutto lavorativa.Se io non ho difficoltà nell'apprendimento, mettiamo pure che io sia una persona molto intelligente, ma mi faccio mettere i piedi in testa,non mi so imporre, non ho sicurezza, non mi so vendere , andrò poco lontano sul lavoro. Di solito queste sono dinamiche che nascono negli ambienti scolastici, fino anche all'università, per poi finire nel mobbing.
Di sicuro la società di oggi è molto più competitiva e aggressiva di qualche generazione fa, basti vedere come si lavora nelle grandi multinazionali o nelle grandi compagnie.Bisogna avere un bel po' di pelo sullo stomaco.
Però "farsi rispettare" ha un significato passivo: è come dire "fare in modo che altri mi rispettino". Ma qual è il modo? Se ci fosse un modo definito e tutti sapessimo come arrivarci, questo forum non esisterebbe.
Vecchio 30-05-2017, 07:30   #84
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Colpa del fatto che la selezione naturale ha fatto andare avanti i tratti comportamentali tipici dei bulli, mondo marcio.
Quindi di chi ci ha fatto dei figli. Diciamola tutta.
Vecchio 30-05-2017, 08:02   #85
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
Deepblue, perché ti quoti da solo? Così non posso quotarti io.

Comunque quello che molti invidiano agli estro è la capacità di adattamento. Se ipotizziamo un mondo senza umanità, ci dobbiamo adattare ad un mondo senza umanità; ma il thread del mondo reale, che contiene umanità.
Se dici che non contiene umanità e che bisogna essere cazzuti, mi chiedo come facciamo a fare come alcuni nostri rivali, che sembrano sorridere al mondo, che hanno la guardia abbassata, che "hanno aperto la porta del cuore".
Non è che qui abbiamo tutti il problema di essere TROPPO POCO SULLA DIFENSIVA, ma molti lo sono sin troppo.
Vecchio 30-05-2017, 08:37   #86
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
Anche. Ma chi è che ti offende gratuitamente? Colui che ti reputa diverso da lui, quindi non alleabile.
È un colpa essere considerato non alleabile?
Vecchio 30-05-2017, 09:09   #87
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
Ma nessuno dice che non bisogna imparare a difendersi, ma non vuol dire che la sola autodifesa ti tutela dal bullismo. Gli agenti di polizia sanno benissimo difendersi, ma se incrociano un terrorista o un mafioso che li fa saltare in aria la colpa di chi è? Di loro che non hanno imparato ad essere ignifughi?

E poi guardate che l'evitanza è già un tipo di difesa. Poi se voi per difesa intendete una scarica di pallettoni in petto è un altro conto. Ma siccome nelle scuole vige la mentalità catto-catechista del porgere l'altra guancia, il bullizzato che si difende verrà A PRESCINDERE giudicato dalla parte del torto. Volete capire o no che non esiste difesa?
Vecchio 30-05-2017, 09:34   #88
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
Che c'entro io? Non sto parlando di me. Ma poi che vuol dire che i bulli non sono tutti uguali? Che ci sono i bulli moderati e quelli estremisti?
Vecchio 30-05-2017, 11:14   #89
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Per quelli che dicono di reagire.. Con l'avvento di internet, degli smartphone, dei giochi online e dei social network il bullismo è diventato cyberbullismo come pensate di difendervi in quei casi?

Mettiamo che un vostro ex compagno di classe vi riconosce su FS e comincia a creare account per screditarvi voi andate dai moderatori e lo fate bannare.
Questo è sufficiente secondo voi?
Se questo lo stuzzicasse e chiamasse altri, pubblicasse foto, dati personali, creasse account falsi, se la cosa si spostasse sui social network?
Denunciate, andate dalla polizia postale, anni di indagini e cause, soldi buttati e la fortuna di ottenere l'oblio(cosa che comunque non funziona mai perché una volta che qualcosa si diffonde in rete lì resta)
Questo poi è pure un esempio sbagliato perché vale per i maggiorenni. Denunciare e andare dalla polizia postale per bullismo scolastico non viene nemmeno preso in considerazione tranne quando si tratta di fatti gravi come pornografia minorile e quindi gli anonimi restano anonimi impuniti.
Quando la tua immagine è compromessa, la vita è segnata sai che ti importa di avere giustizia a quel punto è una magra consolazione.
Vecchio 30-05-2017, 11:41   #90
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Io non sostengo di non far nulla, dico di cambiare scuola o classe, separare il bullo dalla vittima è l'unica autentica soluzione al problema
Ringraziamenti da
cancellato17092 (30-05-2017), The_Sleeper (30-05-2017)
Vecchio 30-05-2017, 14:01   #91
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Kitsune Visualizza il messaggio
Io non sostengo di non far nulla, dico di cambiare scuola o classe, separare il bullo dalla vittima è l'unica autentica soluzione al problema
concordo.
Io le ho provate tutte, indifferenza, contrattacco, etc, ma tutto rimaneva uguale.
Ho cambiato scuola. Ho trovato compagni di classe umani e mi sono salvata gli ultimi due anni di scuola.
Ringraziamenti da
phabio (30-05-2017)
Vecchio 30-05-2017, 14:09   #92
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

La soluzione può essere anche il migliorare la posizione sociale, in modo che da inutile si diventi utilizzabile. Ad esempio Tony Blair veniva continuamente preso in giro e considerato poco mascolino... prima di trovare la ragazza.
Vecchio 30-05-2017, 15:06   #93
Esperto
 

In certe situazioni reagire vuol dire solo inabissarsi in un vortice di violenza che può finire anche molto male. L'importante è esserne coscienti. Io mi trovavo di fronte gente proveniente da famiglie poco raccomandabili, reagire comportava una vera e propria escalation mafiosa, altroché. Fortunati voi che avete trovato di fronte bulli che in realtà era solo gente annoiata.

Ultima modifica di Mike Patton; 30-05-2017 a 15:08.
Vecchio 31-05-2017, 05:14   #94
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Wrong Visualizza il messaggio
Da bullizzata sono giunta alla conclusione (in tarda età) che è colpa dei bullizzati.
Che è un po' come dire che la colpa dello stupro è della vittima.
O che la colpa dell'antisemitismo è degli ebrei.
Vecchio 31-05-2017, 16:19   #95
Principiante
L'avatar di Verbena
 

Nei confronti di una vittima di bullismo non si può parlare di colpe, al massimo si possono tirare in ballo atteggiamenti che possono incrementare la possibilità che qualcuno lo prenda di mira, ad esempio la fisicità, l'essere timidi o chiusi e cose di questo genere.
Dare a qualcuno la colpa di essere timido, in sovrappeso o di non avere interesse nel comportarsi come gli altri, non avere interesse per ciò che piace alla maggioranza è da ottusi.
In un precedente messaggio di questa discussione ho letto che una delle colpe di una vittima di bullismo potrebbe essere quella di non reagire.
Cosa dice la maggior parte della gente quando qualcuno confida loro di essere in una situazione del genere? "Ignorali e smetteranno". E quando si è piccoli ci si affida sempre al consiglio di qualcuno di più grande, specialmente se si ha un carattere debole, ed in più, la forza di reagire quando hai praticamente una classe intera contro di te nemmeno la trovi.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Colpa dei bulli o dei bullizzati?!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
meglio bullizzati o evitati? milton erickson Timidezza Forum 18 09-10-2016 16:33
i genitori dei bulli mr.Nessuno Bullismo Forum 25 03-01-2016 18:38
Bulli pentiti.. milton erickson Off Topic Generale 13 30-10-2014 03:34
Come si fabbricano i bulli crypto SocioFobia Forum Generale 0 21-08-2011 16:41
Bulli o bullati? MCLovin Bullismo Forum 13 30-05-2011 04:27



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:25.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2