FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum > Attacchi di panico Forum
Rispondi
 
Vecchio 29-04-2016, 20:03   #1
Principiante
 

Mi sono iscritta da poco a questo forum e sapere di non essere l'unica ad avere attacchi di panico mi rincuora molto perché mi fa sentire meno sola. A spingerli ad iscrivermi è stato un episodio che mi è successo l'altra sera. Sono una studentessa fuori sede ed abito ad un'ora dal mio paese. La mattina appena sveglia le mie coinquiline mi comunicano di voler fare una cena a casa con dei loro amici e che vogliono presentarmi un ragazzo che potrebbe interessarmi. Io comincio ad impanicarmi, a sudare, ad avere l'ansia è mille pensieri per la testa perché mi sentivo spoglia e impaurita. Vado all'università per seguire le lezioni ma l'unica cosa che volevo fare era scappare, fuggire da qualche parte. Cosi nel pomeriggio tornando a casa mi faccio prendere dall'irrazionalità del momento e invento una brutta scusa( non mi era mai capitato di dire una bugia del genere) dicendo che mio padre si era sentito male e quindi metto tutto in valigia e me ne vado, sentendomi una persona davvero orribile perché sulla salute degli altri e sulla propria non si scherza. Sono una ragazza solare, genuina, mi piace fare tante cose per arricchire la mia vita ma a volte non riesco proprio a gestire queste situazioni perché mi sento fragile e ho scarsa autostima. Mi piacerebbe parlare con voi che so che mi capite e provate le mie stesse sensazioni.
Vecchio 29-04-2016, 20:08   #2
Banned
 

Forse scappare non è stato azzeccato (anche se in quella situazione e marcata stretta l'avrei fatto anch'io). L'ideale sarebbe stato dire loro pacatamente di farsi i cavoli propri, cosa non facile.
Vecchio 29-04-2016, 20:23   #3
Esperto
L'avatar di Mushroom
 

Sapessi quante palle ho raccontato io... purtroppo quando ci si trova in situazioni fortemente ansiogene, e quando gli altri non sono nelle condizioni di poterci comprendere, l'unica soluzione che appare logica è mentire...capisco che tu ti possa sentire in colpa per aver mentito riguardo una cosa del genere, ma l'ansia a volte è davvero insostenibile.
Vecchio 01-05-2016, 19:04   #4
Principiante
 

So che sarei dovuta rimanere per darmi una possibilità ma ho preferito scappare, sbagliando. Sto lavorando molto su me stessa, piano piano e queste improvvise situazioni mi mettono in crisi a volte. Non mi capita sempre di viverla male ma ciò che mi frena é più la paure della paura....dovrei cogliere l'attimo...
Vecchio 07-05-2018, 09:21   #5
Principiante
L'avatar di Cattivo Tenente
 

Mi intrometto in questa thread per non aprirne un'altra. Senz'altro avrete già letto questa domanda: è possibile che si manifestino, dopo un anno di "quiete", nuovi attacchi di panico? E' un pericolo che sta sempre dietro l'angolo?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Un attacco di panico
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
è un attacco di panico? andrea92 Ansia e Stress Forum 13 30-07-2015 16:53
attacco di panico reietta84 Attacchi di panico Forum 14 14-04-2014 10:42
Svegliarsi con un attacco di panico... lupo Attacchi di panico Forum 2 18-11-2011 14:39
attacco di panico alvaro Ansia e Stress Forum 14 10-07-2011 17:14
attacco di panico... marylin Attacchi di panico Forum 7 11-10-2008 14:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:44.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2