FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 27-03-2008, 19:24   #1
Esperto
L'avatar di Jessica2
 

volevo aprire un topic che facesse riflettere..
ultimamente al mio paese non sento altro che malati di tumore.. persone che conoscevo con cui avevo un rapporto.. e di punto in bianco non ci sono più.. mi fa soffrire che ogni giorno nuove persone muoiono di un male così insidioso.. così subdolo da non rivelarsi fino a quando ormai è troppo tardi..
il mio sogno è quello di aiutare gli altri, nella sofferenza di cercare di dargli tutto l'amore possibile di non lasciarli soli.. di fronte a questi casi mi sento impotente.. mi sento di vetro fragile e insicura.. ho paura.. il mio dolore è immenso
vorrei sapere.. qual'è il rapporto che avete con questa malattia? avete mai vissuto da vicino una situazione del genere? se si come l'avete affrontata? vi ha cambiato?
Vecchio 27-03-2008, 19:50   #2
Esperto
L'avatar di Vento_del_Sud
 

Quote:
Originariamente inviata da Jessica2
vorrei sapere.. qual'è il rapporto che avete con questa malattia? avete mai vissuto da vicino una situazione del genere? se si come l'avete affrontata? vi ha cambiato?
I malati di tumore stanno crescendo in modo esponenziale un po' dappertutto...E' una malattia che non colpisce solo il malato ma tutta la sua famiglia che vive condizionata dall'assistenza e dalla paura che il proprio caro non ce la faccia...A me sinceramente più che la sofferenza fisica (sempre aggirabile con un colpo di pistola) spaventa l'eventualità di non avere nessuno intorno nel momento della malattia o, peggio, di essere considerato un peso dalla mia famiglia...
Vecchio 28-03-2008, 15:51   #3
Principiante
L'avatar di hibert
 

Quote:
Originariamente inviata da Jessica2
volevo aprire un topic che facesse riflettere..
ultimamente al mio paese non sento altro che malati di tumore.. persone che conoscevo con cui avevo un rapporto.. e di punto in bianco non ci sono più.. mi fa soffrire che ogni giorno nuove persone muoiono di un male così insidioso.. così subdolo da non rivelarsi fino a quando ormai è troppo tardi..
il mio sogno è quello di aiutare gli altri, nella sofferenza di cercare di dargli tutto l'amore possibile di non lasciarli soli.. di fronte a questi casi mi sento impotente.. mi sento di vetro fragile e insicura.. ho paura.. il mio dolore è immenso
vorrei sapere.. qual'è il rapporto che avete con questa malattia? avete mai vissuto da vicino una situazione del genere? se si come l'avete affrontata? vi ha cambiato?
Il mio rapporto con questa malattia? pessimo, mi ha portato via il padre quando ero ancora bambino, ingenuo, e non capivo cosa stava succedendo.
Solo quando sono cresciuto un po mi sono reso conto di tutto quello che ha tentato di fare mia madre, ed allo stesso tempo, di quanto mi manchi una figura paterna.
Ancora oggi, a piu di 10 anni di distanza, mi viene da singiozzare, quasi piangere quando ripenso a quei pochi ricordi che ho ancora in mente.

Non augurerei nemmeno al mio peggior nemico di perdere un genitore.

Ciao
Vecchio 28-03-2008, 16:33   #4
Esperto
 

Mia madre è morta di tumore. Forse è la cosa che più mi ha fatto capire quanto siamo provvisori, piccoli e impotenti in questo sputo di universo. Siamo molli come insetti, basta un niente a schiacciarci.
Vecchio 30-03-2008, 22:43   #5
Principiante
L'avatar di orangemoon
 

Il tumore ai polmoni mi ha portato via,prima un nonno e poi uno zio materni ed il ricordo più brutto è la sofferenza indicibile che li ha consumati a poco a poco fino a spegnerli completamente ed il senso d'impotenza provato da noi familiari davanti all'impossibilità di alleviare le loro pene.
Un grande augurio,di forza e speranza, a chi deve ancora oggi combattere,suo malgrado,con il male del secolo[/list]
Vecchio 31-03-2008, 05:07   #6
Kai
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da orangemoon
Il tumore ai polmoni mi ha portato via,prima un nonno e poi uno zio materni ed il ricordo più brutto è la sofferenza indicibile che li ha consumati a poco a poco fino a spegnerli completamente ed il senso d'impotenza provato da noi familiari davanti all'impossibilità di alleviare le loro pene.
Un grande augurio,di forza e speranza, a chi deve ancora oggi combattere,suo malgrado,con il male del secolo[/list]

La cosa bella è che la gente i soldi li spende x finaziare i miracoli invece di darli all' AIRC....mio papà è morto di cancro e di certo qualunque persona che abbia questa malattia ha i giorni contati..... :roll:
Vecchio 31-03-2008, 12:07   #7
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Kai
La cosa bella è che la gente i soldi li spende x finaziare i miracoli invece di darli all' AIRC....mio papà è morto di cancro e di certo qualunque persona che abbia questa malattia ha i giorni contati..... :roll:
Che abbia i giorni contati non è assolutamente vero (auguri al tuo papà Lilly!), sul fatto che nel 2008 siamo ancora dietro alle acquette benedette di Lourdes, hai ragione da vendere.
Vecchio 01-04-2008, 11:04   #8
Esperto
L'avatar di muttley
 

A casa mia ho avuto esempi positivi e negativi, chi è guarito e chi no. Dobbiamo ricordarci che se sono importanti le terapie, è importante anche la prevenzioni che si attua tramite un corretto stile di vita.
Vecchio 02-04-2008, 14:28   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Lilly_2
Quote:
Originariamente inviata da muttley
A casa mia ho avuto esempi positivi e negativi, chi è guarito e chi no. Dobbiamo ricordarci che se sono importanti le terapie, è importante anche la prevenzioni che si attua tramite un corretto stile di vita.
quello sicuramente..anche se, nel caso specifico di mio papà..si tratta dell'uomo + salutista e sportivo (ciclista appassionatissimo!)di questo mondo..secondo me a volte c'è un qualcosa di genetico..
Il fattore ereditario c'è sicuramente, quanto ti fanno un quadro clinico ti chiedono sempre se hai avuto casi in famiglia.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a tumori: ci pensate mai?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
che ne pensate? knulp Amore e Amicizia 8 06-10-2009 20:36
cosa ne pensate ? esposizione SocioFobia Forum Generale 21 29-11-2008 17:24
Che ne pensate ? ele81 Amore e Amicizia 11 13-10-2008 19:12
La mia storia: che ne pensate? andrea21 SocioFobia Forum Generale 8 22-12-2006 22:20



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:34.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2