FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 21-12-2006, 22:37   #1
Principiante
L'avatar di andrea21
 

La mia storia: cosa ne pensate?

Ciao a tutti !
Mi chiamo andrea,ho 21 anni,sono del veneto.
Ho conosciuto il sito da poco e lo trovo interessantissimo.
Vi vorrei sottoporre la mia storia; se avete tempo,le vostre osservazioni in merito sono gradite!

Dunque......ho alle spalle una vita abbastanza movimentata,turbolenta,a tratti triste.
Un padre operaio che ebbe terribili disturbi psichici (ora superati,per fortuna) quand'ero un bambino delle elementari ; una madre che ha avuto l'onere di mandare avanti una famiglia.
A scuola avevo pochi amici,coi quali mi vedevo solo a scuola e basta.Spesso sono rimasto vittima di episodi di bullismo (dai quali pero,a volte,sapevo difendermi...): solo ora , pian piano sono riuscito a razionalizzarli e superarli.
I rapporti con le rgazze erano pressochè assenti.
Una timidezza spaventosa mi bloccava.
Ho concluso la mia "carriera" scolastica in 1^superiore,dopo una sospensione esemplare (5 giorni!!!) :non sono piu' voluto tornare in quell'istituto scolastico.
Era l'anno 2000.
Trovai lavoro in fabbrica.
Ma duro' poco.
Passai da un lavoro all'altro.Sempre solo.Sempre triste.
Alla fine, la svolta.
Iniziai a lavorare come addetto all'assistenza in una casa di riposo.
Fu un'esperienza importantissima,che mi aiuto' a superare dei veri e propi blocchi emotivi:credevo di non essere in grado di relazionarmi con gli altri.
Mi sbagliavo.Dopo un leggero imbarazzo dei primi giorni,riuscii a instaurare delle buone relazioni coi colleghi e i pazienti.
In piu' ,in quelle mura ho avuto la mia prima (e fin'ora unica) esperienza sentimentale con una ragazza: era una studentessa universitaria,piu' grande di me di qualche anno.
E' stato un'amore incompreso:io,per lei,ero solo un'amico.
Ma,nonostante tutto,è stata una persona fondamentale per la mia crescita :il rapporto avuto con lei era riuscito ad abbattere "muri" che mi ero creato,e che mi isolavano dagli altri: pensate.....non credevo di essere in grado di fargli una dichiarazione,ed invece ci riuscii ,e con un buon risultato (lei divento' rossa in viso ed io no!!!).
Riusci perfino a trovare un'amico vero,che pero' lo vedo pochissimo in quanto è un'operaio trasfertista che torna a casa un giorno ogni 2 mesi.


Attualmente frequento un corso di qualifica nel settore sanitario: durante i numerosi tirocini ho scoperto che non ho piu' il terrore di relazionarmi con gli estranei,cosa per me impossibile fino a 2 anni fà.
Il parlare in pubblico non rappresenta un'evento insormontabilera ,l'eventuale ansia è gestibile.
Adesso ,quando parlo con una persona riesco perfino a guardarla negli occhi senza sentirmi a disagio....Pero,in certe situazioni sono rimasto timido.
Non ho ancora una ragazza,ma sono fiducioso per il futuro.All'infuori dello studio e del lavoro,pero',non faccio vita sociale.
In discoteca non ci sono mai stato,ma propio in questo mese ho deciso di iniziare: insomma,ci sono ragazze che preferiscono i biondi e chi i mori.....alcune i grassi ed altre i magri.....chi gli estroversi e chi i timidi.
Statisticamente,la troverò prima o poi!
E' propio la mancanza di una ragazza che mi pesa.


Secondo voi sono sulla buona strada?
L'aver risolto molti problemi in soli 2 anni non è già un buon inizio?

Aspettando i vostri eventuali commenti a riguardo,vi saluto e vi auguro delle serene feste.
CIAO! andrea
Vecchio 21-12-2006, 22:43   #2
Intermedio
L'avatar di xehanort
 

secondo me non è corrretto dire chesei sulla buona strada, è più corretto dire che tu ormai hai raggiunto la tua metà complimenti (anche se ammetto un po' t invidio)
Vecchio 21-12-2006, 22:55   #3
Esperto
L'avatar di gio1
 

Quote:
Non ho ancora una ragazza,ma sono fiducioso per il futuro.All'infuori dello studio e del lavoro,pero',non faccio vita sociale.
Ciao e benvenuto. Nonostante tutto un percorso da seguire lo hai trovato, e questo è fondamentale. Aver individuato una strada permette di crescere e imparare dalle esperienze, io personalmente sono rimasto in una situazione statica per molto tempo e solo ora vedo qualche piccolissimo risultato.

Cmq mi sto chiedendo: come hai fatto in soli due anni?Cosa ti ha portato così in fretta a cambiare in positivo?
Poi mi sembra di aver capito che hai ripreso gli studi, ben fatto.
Ti auguro di trovare una ragazza, e continua ad aver fiducia, averne è fondamentale, in bocca al lupo.
Vecchio 22-12-2006, 10:47   #4
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Sei sulla buona strada si,invece io sono stazionario da anni.Vedrai che se continui a frequentare persone nuove la ragazza prima o poi la trovi.....verrà di conseguenza.
Due domande.
Come hai trovato nuovi amici?non lo dici ma se vai in discoteca deduco che ci vai con degli amici
Come hai fatto a scioglierti e ballare in discoteca?....questo per me sarà sempre un muro insormontabile!
Vecchio 22-12-2006, 21:29   #5
Principiante
L'avatar di andrea21
 

Quote:
Originariamente inviata da gio1
Quote:
Non ho ancora una ragazza,ma sono fiducioso per il futuro.All'infuori dello studio e del lavoro,pero',non faccio vita sociale.
Ciao e benvenuto. Nonostante tutto un percorso da seguire lo hai trovato, e questo è fondamentale. Aver individuato una strada permette di crescere e imparare dalle esperienze, io personalmente sono rimasto in una situazione statica per molto tempo e solo ora vedo qualche piccolissimo risultato.

Cmq mi sto chiedendo: come hai fatto in soli due anni?Cosa ti ha portato così in fretta a cambiare in positivo?
Poi mi sembra di aver capito che hai ripreso gli studi, ben fatto.
Ti auguro di trovare una ragazza, e continua ad aver fiducia, averne è fondamentale, in bocca al lupo.

Ciao!
Ad essere sincero non ho fatto tutto in soli 2 anni.....diciamo che il percorso tortuoso ma lineare è inizito prima: la voglia di cambiare aspettava solamente il modo ed il momento adatto.
Secondo il mio modestissimo parere la voglia di cambiare è alla base di tutto.
Pensa che mio nonno ,ai tempi della guerra,è stato internato in un campo di concentramento. Precisamente a Trier (ovvero,l'odierna Treviri,in germania).Fu tra i pochissimi sopravissuti....Sai come ha fatto? Mi disse sempre che è stata la voglia di tornare a casa e la fiducia ,nonostante i morti e le disgrazie che accadevano intorno a lui.
Auguri e buone feste. ANDREA
Vecchio 22-12-2006, 21:38   #6
Principiante
L'avatar di andrea21
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
Sei sulla buona strada si,invece io sono stazionario da anni.Vedrai che se continui a frequentare persone nuove la ragazza prima o poi la trovi.....verrà di conseguenza.
Due domande.
Come hai trovato nuovi amici?non lo dici ma se vai in discoteca deduco che ci vai con degli amici
Come hai fatto a scioglierti e ballare in discoteca?....questo per me sarà sempre un muro insormontabile!
Rispondo con piacere :
forse mi sono espresso male nel post,scusa.
Non ho trovato tanti nuovi amici:semplicemente ne ho trovato uno.
Ci vediamo poco,a causa dei suoi impegni di lavoro (credo sia uno degli ultimi "dannati" sfruttati da persone senza scrupoli.....), ma è un'amicizia vera.
Se ad uno dei due serve aiuto,può contare sull'altro:questa,secondo me,è la vera amicizia!
In discoteca non ci sono mai stato,ma ci proverò a breve.
Possono sembrare "conquiste" banali,che fanno tenerezza.
Ma per i timidi,sono delle vere e propie vittorie,non trovi?
Ciao e buon natale anche a te! ANDREA
Vecchio 22-12-2006, 22:00   #7
Esperto
 

io ti invisio , dammi un po' della tua forza . vai alla grande . forza , non fermarti più . il treno passa solo una volta
Vecchio 22-12-2006, 22:07   #8
Esperto
L'avatar di gio1
 

Quote:
Pensa che mio nonno ,ai tempi della guerra,è stato internato in un campo di concentramento. Precisamente a Trier (ovvero,l'odierna Treviri,in germania).Fu tra i pochissimi sopravissuti....Sai come ha fatto? Mi disse sempre che è stata la voglia di tornare a casa e la fiducia ,nonostante i morti e le disgrazie che accadevano intorno a lui.
Auguri e buone feste. ANDREA
Grazie degli auguri, altrettanto a te.
Anche un mio parente è stato internato in un campo di concentramento, in Serbia, ed è tornato a piedi dopo un viaggio di quasi due mesi. Gli ho chiesto più volte come avesse fatto ad uscirne, mi ha sempre risposto di non saperlo, di aver avuto soltanto una gran fortuna.
Anche io ho voglia di cambiare, ...ma spesso altri problemi tentono a nascondere questa volontà, anzi a ridurla ad um misero lumicino.
Prova con la discoteca, poi ci racconterai come è andata...ciao
Vecchio 22-12-2006, 22:20   #9
Principiante
L'avatar di andrea21
 

Quote:
Originariamente inviata da gio1
Quote:
Pensa che mio nonno ,ai tempi della guerra,è stato internato in un campo di concentramento. Precisamente a Trier (ovvero,l'odierna Treviri,in germania).Fu tra i pochissimi sopravissuti....Sai come ha fatto? Mi disse sempre che è stata la voglia di tornare a casa e la fiducia ,nonostante i morti e le disgrazie che accadevano intorno a lui.
Auguri e buone feste. ANDREA
Grazie degli auguri, altrettanto a te.
Anche un mio parente è stato internato in un campo di concentramento, in Serbia, ed è tornato a piedi dopo un viaggio di quasi due mesi. Gli ho chiesto più volte come avesse fatto ad uscirne, mi ha sempre risposto di non saperlo, di aver avuto soltanto una gran fortuna.
Anche io ho voglia di cambiare, ...ma spesso altri problemi tentono a nascondere questa volontà, anzi a ridurla ad um misero lumicino.
Prova con la discoteca, poi ci racconterai come è andata...ciao


E provo con la discoteca. Per curiosità.Non si sà mai.
Io però ho capito che le persone piu' adatte a me le posso trovare in certi ambienti tipo le università,o in certe professioni nel settore del sociale.
Insomma,le persone a me affini stanno qua.
In discoteca,non so propio che target di persone posso trovare.
E poi,come si puo' parlare in mezzo al caos piu' totale?
Una cosa è certa:le persone piu' importanti per la propia vita si trovano nei posti piu' impensabili.
A me è successso propio cosi!
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La mia storia: che ne pensate?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
che ne pensate? knulp Amore e Amicizia 8 06-10-2009 20:36
Che ne pensate ? ele81 Amore e Amicizia 11 13-10-2008 19:12
tumori: ci pensate mai? Jessica2 Off Topic Generale 8 02-04-2008 14:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:34.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2