FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 31-03-2011, 20:41   #121
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da pirata Visualizza il messaggio
grazie per la testimonianza
curiosità, inizialmente avete fatto cose tipo fissare obiettivi e durata?
Più o meno perché l'obiettivo era implicito una volta che ho elencato i problemi (risolverli), poi dopo 3 mesi mi hanno fatto compilare un foglio su cui dovevo scrivere gli obiettivi a breve, medio e lungo termine che volevo raggiungere. Mi hanno detto che nella compilazione dovevo tenere conto del fatto che gli obiettivi dovessero essere "s.m.a.r.t.": specifici . misurabili . azione(da portare in atto con azioni concrete da parte mia) . realistici . tempo (da raggiungere entro tot). L'ho compilata con molta difficoltà e poco dopo ho chiuso la terapia. Sulla durata non mi è stato detto niente.
Vecchio 31-03-2011, 20:44   #122
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da enemyofthesun Visualizza il messaggio
Vorrei tentare una terapia cognitivo comportamentale propriamente detta. Più che la motivazione ora mancano i soldi...
Alle asl capita che se si chiede ne trovino uno...nel caso non costa quasi niente.
Vecchio 31-03-2011, 20:48   #123
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Quote:
Originariamente inviata da Grande Fobia Visualizza il messaggio
Più o meno perché l'obiettivo era implicito una volta che ho elencato i problemi (risolverli), poi dopo 3 mesi mi hanno fatto compilare un foglio su cui dovevo scrivere gli obiettivi a breve, medio e lungo termine che volevo raggiungere. Mi hanno detto che nella compilazione dovevo tenere conto del fatto che gli obiettivi dovessero essere "s.m.a.r.t.": specifici . misurabili . azione(da portare in atto con azioni concrete da parte mia) . realistici . tempo (da raggiungere entro tot). L'ho compilata con molta difficoltà e poco dopo ho chiuso la terapia. Sulla durata non mi è stato detto niente.
Ciao sono molto curioso di cosa ti hanno proposto.

Da quello che ho capito

La prima parte è individuare i problemi che creano ansia o altro. Ma hai gia provato a risolverli prima di elencare gli obiettivi?

Poi hai elencato questi obiettivi a breve medio e lungo termine......puoi fare qualche esempio?

Perche hai chiuso la terapia?
Vecchio 01-04-2011, 17:43   #124
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
Ciao sono molto curioso di cosa ti hanno proposto.

Da quello che ho capito

La prima parte è individuare i problemi che creano ansia o altro. Ma hai gia provato a risolverli prima di elencare gli obiettivi?

Poi hai elencato questi obiettivi a breve medio e lungo termine......puoi fare qualche esempio?

Perche hai chiuso la terapia?
Ciao, vale solo per me questo...
All'inizio è stata fatta un'anamnesi sul mio passato, e una descrizione sommaria dello stato presente, giusto per capire chi ero e come ci sono arrivato. Il secondo colloquio è durato due ore e mezza ed è consistito nella compilazione del test CBA (cognitive behavioral assessment) che è una sintesi un pò più oggettiva delle aree problematiche di quanto potessi fare a voce. Oltre a quello alcune misure fisiologiche come la conducibilità cutanea sotto l'effetto di stressors (scossa elettrica) e il relativo decondizionamento.
Terzo colloquio un report dei dati analizzati mi hanno detto tra tante parole che ho la fs e in quali aree (ma questo lo sapevo già). Individuare i problemi è poca cosa tutto sommato. Penso che la parte testistica non sia usata di frequente, di solito lo fanno per spillarti 400 euro in un colpo.

Poi iniziata la terapia vera e propria col 4° colloquio, questa si sviluppa su quattro linee diverse: Compilazione costante dei moduli ABC e il loro commento da parte deterapeuta, pressioni per fare eventuali esposizioni, poi mi hanno istruito sul rilassamento muscolare di Jacobson da fare a casa, e la book-terapy (libri di auto-aiuto).

A partire dal colloquio successivo si sono fatte le prime due cose, e lei saltuariamente mi fotocopiava dei brani tratti da libri (incluso uno della serie for dummies) che leggeva sul momento oppure mi dava da leggere a casa a sovrapporsi ai libri della book-therapy.

Si è fatto solo quello poi. Quando la terapia ha iniziato a essere statica mi ha fatto compliare un foglio con 10 livelli di esposizione crescente, ma siccome io non ho opportunità ho avuto difficoltà a trovarne. Gli obiettivi a breve medio etc. me li ha fatti fare poco dopo ma erano solo un modo per perfezionare quello che si sapeva già, quindi non è che la terapia sia partita senza aver chiarito gli obiettivi. Scusa ma esempi sono personalissimi... puoi farne tu come posso farne io... niente di che solo che obiettivi vuoi porti di raggiungere a breve medio e lungo termine.

Ho chiuso perchè non mi lasciava spazio per parlare, mi sentivo sempre giudicato e poi c'era una relazione tipo life coach-essere inferiore che perchè sono orgoglioso non gradivo per niente. Queste cose mi hanno fatto perdere la motivazione, insieme ad un'altra che ho adocchiato un'altra roba in cui mi sto lanciando ora. La terapia è stata inefficace sostanzialmente (o io lo sono stato).
Vecchio 05-04-2011, 09:40   #125
Banned
 

io mi sto trovando abbastanza bene... il terapeuta sembra capirmi alla perfezione, riesce a mettermi a mio agio ed ascolta molto.
semmai deve regolarsi un po' sugli esercizi comportamentali, la gradualità fin qui non è stata impeccabile
ma quando sarà il momento si farà una lista, qualcosa del genere
comunque ci vuole tanta motivazione e forza di volontà, spero di averne abbastanza
mi preoccupano le ricadute... non sarebbe la prima volta che dopo una fase di ottimismo, poi dopo qualche episodio tornassi a tormentarmi.
per evitare questo devo adottare un modo di pensare positivo ed ottimistico che non mi è mai appartenuto, ma che può rivelarsi utilissimo
boh, vedremo... per il momento sono passati quasi due mesi e qualche beneficio c'è stato.
Vecchio 08-04-2011, 18:43   #126
Esperto
L'avatar di enemyofthesun
 

Quote:
Originariamente inviata da Grande Fobia Visualizza il messaggio
Alle asl capita che se si chiede ne trovino uno...nel caso non costa quasi niente.
Qui a Palermo? non credo ci sia questa possibilità...sono stato al centro salute mentale e mi sembravano ben lontani dall'offrire un simile servizio.
Vecchio 08-04-2011, 19:06   #127
Banned
 

l'ho provata e non è servita ad un cazzo...quando i miei vedevano che nonostante facevo le sedute rimanevo lo stesso in casa hanno voluto tagliare i ponti con la psicologa perchè effettivamente non serviva a niente era brava solo a mangiare soldi...e c'è da dire che ne ho cambiati parecchi di psicoterapeuti...tutti ciarlatani
Vecchio 24-04-2011, 20:46   #128
Banned
 

c'è da dire che se rimanevi in casa va da sé che stavi boicottando la terapia, che di solito ti richiede l'esatto opposto
Vecchio 03-05-2011, 14:34   #129
Non registrato
Guest
 

Ciao, ho fatto la TCC 3 anni fa e posso solo parlarne bene.
Veloce (max 8 mesi), pratica, senza fronzoli, interessante (ho letto almeno 5 libri tutti molto interessanti, uno su tutti "Sistemi cognitivi complessi e psicoterapia"
di mario reda) e soprattutto efficace.
Dipende sicuramente dalle variabili che tutti conosciamo... e che valgono per qualsiasi terapia... ma il cognitivo comportamentale è un ottima terapia.
Volendo fare una estrema sintesi.. oggi direi che ti fa aprire gli occhi su cose talmente semplici che prima non vedevi ma avevi proprio sotto il naso... nessuna bacchetta magica ma tanta utilissima pragmaticità-
Francesco.
Vecchio 15-05-2011, 13:21   #130
Esperto
L'avatar di nullo
 

consigli pliiiiiiiizzzzzzzz

come posso trovare un buon psicoterapeuta cognitivo - comportamentale??


qualcuno della zona di Milano - Monza - Brianza mi può indicare tramite MP un psicoterapeuta bravo?? già ho speso centinaia di euro finora per un katzo
Vecchio 15-05-2011, 13:24   #131
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da nullo Visualizza il messaggio

come posso trovare un buon psicoterapeuta cognitivo - comportamentale??
chiama le scuole di formazione e chiedi di indicartene uno.
ti manderanno da uno dei prof
Vecchio 15-05-2011, 13:34   #132
Esperto
L'avatar di daimoneu
 

Puoi provare a contattare qualcuno di questi (c'è una lista in fondo alla pagina, molti praticano a Milano e dintorni, e puoi scrivergli attraverso il sito):

http://www.psicocitta.it/psicologia-...rtamentale.php
Vecchio 17-05-2011, 09:48   #133
Esperto
L'avatar di nullo
 

tnx

io credo che questa psicoterapia possa servire, mi pare sensato come approccio, ma va effettuato con uno psicoterapeuta professionale, serio, non interessato solo ai $$$$$$€€€€€, ma interessato a svolgere il proprio lavoro in modo onesto e giustamente retribuito. cosa che non mi è successa finora... ma per colpa di 3 o 4 incapaci non si può condannare la psicoterapia.
Vecchio 24-05-2011, 08:14   #134
Esperto
L'avatar di enemyofthesun
 

Chiedo anche qui anch'io invece consigli su di una terapia cognitivo-comportamentale a Palermo.
Non linkatemi elenchi di terapeuti o pagine web trovate per caso su internet. Solo consigli di persone che ci sono state o che ci vanno attualmente e si trovano bene. Anche tramite messaggio privato. Grazie

E già che ci sono, secondo voi che significa che una terapeuta TCC a cui ho chiesto via mail quanto prendeva a seduta ha rinviato la questione a un dialogo telefonico? anche nonostante la mia richiesta di parlarne via mail (visti i miei problemi socialfobici)?
Perchè non c'è trasparenza? o che altre motivazioni ci possono essere...
Vecchio 24-05-2011, 08:20   #135
CerealKiller
Guest
 

Quote:
Originariamente inviata da enemyofthesun Visualizza il messaggio
Chiedo anche qui anch'io invece consigli su di una terapia cognitivo-comportamentale a Palermo.
Non linkatemi elenchi di terapeuti o pagine web trovate per caso su internet. Solo consigli di persone che ci sono state o che ci vanno attualmente e si trovano bene. Anche tramite messaggio privato. Grazie

E già che ci sono, secondo voi che significa che una terapeuta TCC a cui ho chiesto via mail quanto prendeva a seduta ha rinviato la questione a un dialogo telefonico? anche nonostante la mia richiesta di parlarne via mail (visti i miei problemi socialfobici)?
Perchè non c'è trasparenza? o che altre motivazioni ci possono essere...
E' un atteggiamento tipicamente...evasivo
Vecchio 24-05-2011, 08:26   #136
CerealKiller
Guest
 

La terapista da cui andavo mi aveva prospettato la possibilità di sconto nel caso non volessi la fattura. Così abbiamo iniziato una collaborazione fondata sul disprezzo, da un lato e credo astio dall'altro. La terapia ha funzionato lo stesso e io ho detratto il 20% dalle tasse.
Vecchio 24-05-2011, 09:31   #137
Esperto
L'avatar di enemyofthesun
 

Quote:
Originariamente inviata da CerealKiller Visualizza il messaggio
La terapista da cui andavo mi aveva prospettato la possibilità di sconto nel caso non volessi la fattura. Così abbiamo iniziato una collaborazione fondata sul disprezzo, da un lato e credo astio dall'altro. La terapia ha funzionato lo stesso e io ho detratto il 20% dalle tasse.
Figuriamoci, da queste parti sarà la regola e non l'eccezione...
Comunque la cosa a me non garba nonostante la mia penosa situazione economica. Dovrebbero esserci motivazioni più che valide per accettare uno sconto in nero. Preferirei una tariffa bassa ma regolare.
Vecchio 24-05-2011, 09:54   #138
CerealKiller
Guest
 

Quote:
Originariamente inviata da enemyofthesun Visualizza il messaggio
Figuriamoci, da queste parti sarà la regola e non l'eccezione...
Comunque la cosa a me non garba nonostante la mia penosa situazione economica. Dovrebbero esserci motivazioni più che valide per accettare uno sconto in nero. Preferirei una tariffa bassa ma regolare.
A fare la figura dell'evasore fiscale io mi sentirei umiliata come se mi pescassero a rubacchiare. E' una debolezza di pochi, mi sa.
Vecchio 28-05-2011, 14:12   #139
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da nullo Visualizza il messaggio
consigli pliiiiiiiizzzzzzzz

come posso trovare un buon psicoterapeuta cognitivo - comportamentale??


qualcuno della zona di Milano - Monza - Brianza mi può indicare tramite MP un psicoterapeuta bravo?? già ho speso centinaia di euro finora per un katzo
Io non andrei cmq da nessuno sotto i 40 anni, meglio se 50 l'esperienza vale più del metodo... ci sono passato alcune esperienze possono anche essere peggiorative. Che il terapeuta sappia ascoltare e contenere quello che dici vale più di tutto il resto. Non serve qualche giovane che ti metta le sue idee in testa o che segua il protocollo TCC alla lettera.
Vecchio 28-05-2011, 18:05   #140
Avanzato
L'avatar di Barcollo
 

Quali sono i migliori psicoterapeuti di Roma e del basso Lazio ?
Se qualcuno ha avuto qualche esperienza o sa qualcosa in merito mi faccia sapere anche in privato...grazie.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Terapia cognitivo-comportamentale...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Terapia Cognitivo-Comportamentale Dappista Trattamenti e Terapie 15 23-12-2010 10:50
Terapia cognitivo-comportamentale funziona nell' 80 % dei casi di disturbi d'ansia? lialian Trattamenti e Terapie 27 02-02-2010 13:23
Risultati della terapia cognitivo comportamentale nella cura della fs ramo SocioFobia Forum Generale 22 04-06-2009 20:01
una terapia cognitivo comportamentale fatta da me vikingo Trattamenti e Terapie 6 07-04-2008 09:22
PSICOTERAPIA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE.... gio1 Trattamenti e Terapie 8 12-01-2007 11:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:41.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2