FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 13-07-2018, 13:15   #1
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Lo ammetto: sono troppo orgogliosa per... cercare i miei amici, o altre persone in generale che non sono proprio miei amici ma semplici conoscenti, o anche un tipo che mi piace, per prima.
Se da una parte mi spaventa l'idea di ricevere un rifiuto o un semplice "No, oggi non posso.", dall'altra avverto l'atto di contattare l'altra persona per prima come un "abbassarsi agli altri".
Vi spiego il perché (anche se per me è difficile confessarlo, ma ci provo lo stesso): in passato, mi successe che in una determinata occasione, cercai di avvicinarmi ad alcune persone e queste mi hanno allontanata, facendomi passare per scema solo perché le cercavo, del tipo: "Guardate questa che sfigata, non ha nessuno ed elemosina amore e attenzione da chi le capita a tiro!". Da quel momento in poi, mi son sempre rifiutata di cercare io per prima gli altri, ho sempre voluto che fossero gli altri a cercarmi per primi per evitarmi situazioni spiacevoli come quella di cui ho parlato prima; e inoltre, perché da li mi nacque la convinzione che se gli altri ci tengono davvero a me, allora devono farsi vivi loro per primi, devono dimostrarmi di tenerci a me, infatti ogni qual volta che i miei amici mi cercano per primi, mi sento felice, considerata, quasi amata. Mi sento l'ego gonfiarsi un tantino, lo confesso.
Sarò probabilmente infantile a impormi in questo modo, ma è più forte di me, ci tengo a salvaguardare quel poco che rimane della mia dignità.
Ne ho parlato diverse volte di questa cosa con la mia psico, perché alle volte io sto male quando per un po' i miei amici non si fanno sentire e io non ho il coraggio manco di dire a loro "Ciao, come va?", e lei puntualmente mi dice che non devo aver paura di questo, che non devo vederci niente di male nel cercare gli altri per primi; e inoltre lei mi avverte sempre che se andrò avanti così, i miei amici potrebbero arrivare a stufarsi di ciò e ad abbandonarmi.
Voi cosa ne pensate?

Ultima modifica di SingleHeroine; 13-07-2018 a 13:19.
Vecchio 13-07-2018, 13:27   #2
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Hai già piena consapevolezza di questo tuo problema, rendersene conto significa esser a metà dell'opera, dovresti iniziare a forzarti e provare a contrastare questa resistenza nell'esporti per prima.

Credo che con un po' di tempo e qualche riscontro positivo piano piano riuscirai ad attenuare questa specie di blocco, che immagino ti impedisca di mantenere a lungo le amicizie.
Ringraziamenti da
SingleHeroine (13-07-2018)
Vecchio 13-07-2018, 13:46   #3
Esperto
L'avatar di redone
 

Ero come te alla tua età,ma stai attenta a non esagerare sennò finisci come me,senza nessuna amica,quando te la senti buttati e se ricevi una risposta negativa,non starci troppo a pensare!
Ringraziamenti da
SingleHeroine (13-07-2018)
Vecchio 13-07-2018, 13:46   #4
Esperto
L'avatar di MeStessa93
 

"A sparito! Esisti ancora?"
Vecchio 13-07-2018, 13:47   #5
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Quote:
Originariamente inviata da Pablo's way Visualizza il messaggio
Hai già piena consapevolezza di questo tuo problema, rendersene conto significa esser a metà dell'opera, dovresti iniziare a forzarti e provare a contrastare questa resistenza nell'esporti per prima.

Credo che con un po' di tempo e qualche riscontro positivo piano piano riuscirai ad attenuare questa specie di blocco, che immagino ti impedisca di mantenere a lungo le amicizie.
In realtà, più che impedirmi di mantenere a lungo le amicizie, mi impedisce di rapportarmi con gli altri in generale, di creare dei rapporti.
Vecchio 13-07-2018, 13:49   #6
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Quote:
Originariamente inviata da redone Visualizza il messaggio
Ero come te alla tua età,ma stai attenta a non esagerare sennò finisci come me,senza nessuna amica,quando te la senti buttati e se ricevi una risposta negativa,non starci troppo a pensare!
Va bene.
Vecchio 13-07-2018, 13:49   #7
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Quote:
Originariamente inviata da MeStessa93 Visualizza il messaggio
"A sparito! Esisti ancora?"
Vecchio 13-07-2018, 14:05   #8
Intermedio
L'avatar di Saturnino
 

Direi che potresti tranquillamente cercare gli altri ma con cognizione di causa....ovvero con una proposta ben definita in modo da cercare di farti seguire. Esempio...anziché dire un semplice come va....fai già una proposta concreta del tipo: ciao, ho visto un bel locale...potremmo andare a prenderci qualcosa da bere...etc.
Avere un atteggiamento predisposto a far accadere gli eventi...ovvero cercare di rimandare meno possibile...e sopratutto non trattare gli altri come amici di riserva....nel senso chiamarli solo quando non hai nulla da fare.
Quando fai una proposta cerca di avere un minimo di proattivita': informati su come raggiungere il posto...sui prezzi..considera gli altri come persone pigre che non hanno voglia di sbattersi molto...quindi più informazioni dai...meno fatica devono fare..più saranno disposti..

Devo dire che...per quanto mi riguarda...cercando di essere propositivo..i risultati sono stati mediocri...ma sono un uomo...per una ragazza...dovrebbe essere più facile..da questo punto di vista.
Vecchio 13-07-2018, 15:24   #9
Esperto
 

Se fino ad un attimo prima ti cercavano loro puoi cercarli tu senza preoccupazioni, difficile che di colpo cambino idea e ti considerino una rottura, e mai fossero cosi' lunatici hai tutti i diritti di non capirlo.
Invece si' c'e' il rischio se non li contatti mai tu che si stufino di chiamarti sempre loro e anche pensino che tu non sia realmente interessata a loro.

Se di tanto in tanto smetti per un po' di contattarli tu e vedi se lo fan loro puoi verificare se davvero gli importa di te, ma non che devi aspettare che ti contattino loro ogni volta!
Vecchio 13-07-2018, 22:16   #10
Principiante
L'avatar di dystopia
 

Ho esattamente lo stesso problema. Il fatto di essere io a proporre l'uscita mi fa sentire sotto pressione, perché temo che gli altri si dimostrino poco entusiasti, che declinino l'invito (peggio se con scuse) oppure che accettino ma che mi facciano capire che si stanno annoiando. Sono anche preoccupata all'idea di passare per la persona sola che cerca disperatamente di "elemosinare" amicizia. Il problema è che a causa della fobia sociale non esco quasi mai di casa, non frequento locali e non partecipo a nessun evento, quindi anche volendo non avrei nulla di interessante da proporre. Non ho nemmeno grandi argomenti di conversazione, quindi mi imbarazza invitare gli altri ad uscire quando poi non ho nulla da raccontare Ho un gruppo di amici con cui esco ogni tanto ma non sono mai io a farmi sentire per prima e comunque lascio sempre che siano loro a decidere cosa fare. So che non ci sarebbe nulla di male a contattare per prima, ma sento di espormi troppo. Così facendo però c'è il rischio di essere considerata una persona snob che ama essere cercata
Ringraziamenti da
SingleHeroine (13-07-2018)
Vecchio 13-07-2018, 23:34   #11
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Quote:
Originariamente inviata da dystopia Visualizza il messaggio
Ho esattamente lo stesso problema. Il fatto di essere io a proporre l'uscita mi fa sentire sotto pressione, perché temo che gli altri si dimostrino poco entusiasti, che declinino l'invito (peggio se con scuse) oppure che accettino ma che mi facciano capire che si stanno annoiando. Sono anche preoccupata all'idea di passare per la persona sola che cerca disperatamente di "elemosinare" amicizia. Il problema è che a causa della fobia sociale non esco quasi mai di casa, non frequento locali e non partecipo a nessun evento, quindi anche volendo non avrei nulla di interessante da proporre. Non ho nemmeno grandi argomenti di conversazione, quindi mi imbarazza invitare gli altri ad uscire quando poi non ho nulla da raccontare Ho un gruppo di amici con cui esco ogni tanto ma non sono mai io a farmi sentire per prima e comunque lascio sempre che siano loro a decidere cosa fare. So che non ci sarebbe nulla di male a contattare per prima, ma sento di espormi troppo. Così facendo però c'è il rischio di essere considerata una persona snob che ama essere cercata
Comincio a sospettare che noi siamo sorelle .
Ringraziamenti da
dystopia (14-07-2018)
Vecchio 13-07-2018, 23:39   #12
Esperto
L'avatar di Scrooge
 

Quote:
Quindi è paura, non orgoglio.
.
Vecchio 13-07-2018, 23:40   #13
Avanzato
L'avatar di SingleHeroine
 

Quote:
Originariamente inviata da Scrooge Visualizza il messaggio
.
Diciamo un po' tutte e due.
Vecchio 14-07-2018, 02:40   #14
Esperto
L'avatar di Flood
 

Potresti anche cercare gli altri, avvicinarti a loro, ma non in modo troppo "sgamato" (a meno che non sia qualcuno di cui ha cieca fiducia).
Cioè un conto è stare a elemosinare la loro compagnia, come dici tu, un altro è far capitare le cose quasi per caso.
Un po' come quando ci provi con qualcuno. Non vai a colpo diretto, ma fai finta che capitino alcune coincidenze. Non so se mi sono spiegato...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "Sono troppo orgogliosa/o per..."
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Se Donna: "Una poco di buono" Se Uomo: "Playboy". Quali sono i motivi secondo te ? Dave64_128 Off Topic Generale 364 27-05-2018 19:41
Sondaggio: siete stati "mammoni" troppo protetti d esposizione Amore e Amicizia 78 24-03-2013 16:16
"fobici sociali" e "raduni" sono due parole che non vanno d' accordo tra di loro coccolino SocioFobia Forum Generale 20 28-06-2012 01:09
"stai diventando troppo solitario"; forse è l'abitudine? missim SocioFobia Forum Generale 18 26-04-2012 23:13
Lettera per i genitori dei giovani rompiballe "ESTRO" sono cosi per colpa vostra"!!! Timidboy Amore e Amicizia 23 18-09-2011 19:19



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 15:38.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2