FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 19-05-2009, 10:11   #1
Banned
 

ma poi li fate davvero sti raduni?
come fate ad unirvi così in tanti e dire di avere la fs vi si riderebbe in faccia, visto che state facendo una cosa che il fobico sociale evita come la peste, qualcosa non quadra, se siete fs non fareste raduni quindi mi sà che veri fobici in sto forum ce ne sono ben pochi.
Vecchio 19-05-2009, 10:12   #2
Esperto
L'avatar di MoonwatcherIII
 

Io non sono follofobico, sono solo parlofobico.
Vecchio 19-05-2009, 10:16   #3
Esperto
L'avatar di Miky
 

non facciamo di tutta l'erba un fallo!
Uno può esseree più o meno fobico, ci saranno casi più gravi che non verrano mai ai raduni e casi meno gravi. il fatto che uno vada ad un raduno non significa che non sia fobico.
Vecchio 19-05-2009, 11:54   #4
Esperto
L'avatar di Who_by_fire
 

Quote:
Originariamente inviata da coccolino Visualizza il messaggio
come fate ad unirvi così in tanti e dire di avere la fs vi si riderebbe in faccia, visto che state facendo una cosa che il fobico sociale evita come la peste, qualcosa non quadra

Dunque, parlo da solo-un-po'-timido (cit.) ma penso valga anche per i very fobic: allora, il fatto secondo me è che ai raduni uno non si trova in un ambiente imprevedibile e giudicante, ma in un ambiente che è -almeno in teoria- accogliente e protetto, fatto di persone che per il fatto stesso che scrivono in questo forum sono disposte a capire certe problematiche dell'altro e a non giudicarlo in base alle sue peformances socio-comunicative. Quindi anche i cosiddetti very fobic, i "fobici sociali" propriamente detti, si trovano per lo più a loro agio ai raduni (se non fin da subito, quantomeno dopo alcune esperienze).
Vecchio 19-05-2009, 12:22   #5
Intermedio
L'avatar di schizzo
 

Quote:
Originariamente inviata da coccolino Visualizza il messaggio
come fate ad unirvi così in tanti e dire di avere la fs vi si riderebbe in faccia, visto che state facendo una cosa che il fobico sociale evita come la peste, qualcosa non quadra
Or ora mi sono ricordato di non aver messo l'ammorbidente.
Vecchio 19-05-2009, 12:36   #6
Esperto
L'avatar di animaSola
 

Mi trovo d'accordo con coccolino...ma gia lo dissi anche in passato...Esser fobici non vuol dire esser persone santificate..quindi scusami who_by ma sn in disaccordo con il tuo pensiero.qui ci son persone che prima escono cn te e poi ti parlano alle spalle.(ne ho conferma io in direttissima) quindi alla faccia dell'ambiente protetto e privo di pregiudizi...I fobici non sono tanto diversi dai "normaloni"...tanti escono solo per il senso di solitudine che li ha accompagnati da un intera vita e non perchè in realtà possiedono una vera e propria patologia .(di certo esistono anche i casi rari, ma su questo forum sono pochi quelli che accusano dei veri e forti malesseri invalidanti).

Ultima modifica di animaSola; 19-05-2009 a 12:38.
Vecchio 19-05-2009, 12:42   #7
Esperto
L'avatar di MoonwatcherIII
 

Quote:
Originariamente inviata da Who_by_fire Visualizza il messaggio
Dunque, parlo da solo-un-po'-timido (cit.) ma penso valga anche per i very fobic: allora, il fatto secondo me è che ai raduni uno non si trova in un ambiente imprevedibile e giudicante, ma in un ambiente che è -almeno in teoria- accogliente e protetto, fatto di persone che per il fatto stesso che scrivono in questo forum sono disposte a capire certe problematiche dell'altro e a non giudicarlo in base alle sue peformances socio-comunicative. Quindi anche i cosiddetti very fobic, i "fobici sociali" propriamente detti, si trovano per lo più a loro agio ai raduni (se non fin da subito, quantomeno dopo alcune esperienze).
Io invece parlo da very evitant cough-cough... l'argomento di Who ha senso, ma per me non è determinante... credo che tutto debba partire dalla volontà di smettere di evitare, quindi un fatto che riguarda se stessi e non il giudizio degli altri... io sto cercando di evitare di evitare anche nella vita quotidiana, non solo con la partecipazione ai raduni... se il forum mi fosse capitato davanti un po' di anni fa, non avrei certamente partecipato a nessun raduno, per quanto le persone che vi partecipano possano essere disposte a capire etc... (cosa poi discutibile e non sempre vera, e comunque un evitante avrà sempre un ragionevole dubbio su questo ) quindi, si tratta di una scelta che avrei credo fatto anche se non avessi trovato il forum... il tempo dirà se aver trovato il forum sia stato un bene...

Ultima modifica di MoonwatcherIII; 19-05-2009 a 12:46.
Vecchio 19-05-2009, 19:18   #8
Esperto
L'avatar di calinero
 

bella coccolino

allora intanto premettiamo che qui non ci sono solo fobici, ma anche estroversoni depressi, bipolaroni, borderlinoni e chi più ne ha più ne metta

per come la vedo io i raduni con gente timida e discreta sono più facili di uscite con estroversoni
questo aiuta a sbloccarsi a farsi un giro di conoscenze, a prendere confidenza
così poi si può passare al livello successivo... infatti io ora voglio provare ad andare dove conosco poca gente (di solito vado solo con la scorta fobica) e lontano, xchè se no non miglioro ulteriormente

cmq, poi... ho letto il tuo altro post... non sai manco se la sacra fs è dentro il dsm, quindi non sai la definizione di fobia sociale, quindi non puoi parlare
Vecchio 19-05-2009, 19:21   #9
Esperto
L'avatar di Lost
 

Vi ammiro voi che fate sti raduni io non ci riuscirei mai ....
Vecchio 19-05-2009, 19:24   #10
Esperto
L'avatar di calinero
 

Quote:
Originariamente inviata da Lost Visualizza il messaggio
Vi ammiro voi che fate sti raduni io non ci riuscirei mai ....
chi inizia da zero e si butta in raduni con più di 10 persone è estroversone e non dura qui :p
però lost, puoi iniziare con un'uscita a 2, poi a 3... ecc...
Vecchio 19-05-2009, 22:12   #11
Esperto
L'avatar di calinero
 

o non leggete o c'è troppa invidia in voi (cit.)

si comincia per gradi, è questo il segreto, è questo il vero lavoro
puoi farti tutte le seghe mentali che vuoi alla harry up, ma se poi non esci rimani muto
i raduni sono la via
se non volete fare i raduni ma affrontare la vita normale direttamente... allora casso siete molto meno fobici di chi affronta i raduni!
Vecchio 20-05-2009, 17:07   #12
Intermedio
L'avatar di Shenlong
 

Quote:
Originariamente inviata da Leo Visualizza il messaggio
è proprio che a me non mi frega di stare con gli altri, oltre alla persona mi serve uno stimolo per stare con quella persona.
bhe spesso il fobico sociale non è uno a cui non frega stare con gli altri ma anzi è uno che soffre per la ragione opposta.... la propria condizione gli impedisce di stare con gli altri o comunque non si sente a proprio agio

il non voler stare con gli altri potrebbe esser dovuta più a introversità e non per forza a FS
Vecchio 20-05-2009, 17:11   #13
Intermedio
L'avatar di Shenlong
 

io non son mai stato a un raduno di socialfobici ma immagino che per uno che abbia difficoltà a socializzare sia completamente un'altra cosa che uscire con normaloni

nel senso che almeno se esci con persone affette da FS sai che probabilmente avranno una empatia e una conoscenza della tua condizione tale che non ti romperanno il cazzo ogni 3 secondi perchè hai qualche tick nervoso da socialfobico o "ma come sei sempre muto?non parli mai?" "o ma te che fai il sabato sera? con lòa faccia che hai vai in disco a scopare lolzolozl!" e cose così

inoltre sapendo che è gente che sta nella tua stessa condizione avrai meno remore di parlare e tenere conversazione...inoltre si può parlare di argomenti comuni
Vecchio 20-05-2009, 18:19   #14
Esperto
L'avatar di calinero
 

Quote:
Originariamente inviata da Shenlong Visualizza il messaggio
bhe spesso il fobico sociale non è uno a cui non frega stare con gli altri ma anzi è uno che soffre per la ragione opposta.... la propria condizione gli impedisce di stare con gli altri o comunque non si sente a proprio agio

il non voler stare con gli altri potrebbe esser dovuta più a introversità e non per forza a FS
esatto, ci sono molti asociali che magari si credono fobici solo perchè non escono con nessuno, ma nella stessa definizione di dsm, si parla di disagio...
Vecchio 20-05-2009, 18:22   #15
Esperto
L'avatar di calinero
 

Quote:
Originariamente inviata da Shenlong Visualizza il messaggio
io non son mai stato a un raduno di socialfobici ma immagino che per uno che abbia difficoltà a socializzare sia completamente un'altra cosa che uscire con normaloni

nel senso che almeno se esci con persone affette da FS sai che probabilmente avranno una empatia e una conoscenza della tua condizione tale che non ti romperanno il cazzo ogni 3 secondi perchè hai qualche tick nervoso da socialfobico o "ma come sei sempre muto?non parli mai?" "o ma te che fai il sabato sera? con lòa faccia che hai vai in disco a scopare lolzolozl!" e cose così

inoltre sapendo che è gente che sta nella tua stessa condizione avrai meno remore di parlare e tenere conversazione...inoltre si può parlare di argomenti comuni
esatto e aggiungici anche che per lo più è gente con cui magari ci parli online da mesi
la fobia è il punto di partenza, poi le uscite posson solo servire come allenamento e chi si è visto si è visto (infatti spesso è così, la gente poi va x la sua strada dopo un po'), oppure si può andare oltre
cmq x chi non conosce nessuno è una grande prova, non come uscire con normaloni che parlano di sesso (o bè, poi dipende da che raduno fai :p) ma insomma, cmq una bella botta
Vecchio 20-12-2009, 20:33   #16
Esperto
L'avatar di kocis666
 

che voglia che ho di fare uno di sti raduni vf ma ho una paura fottuta, come mi devo presentare, ciao sono severrn oh pazz' sociofobico, già mi prenderebbero in giro per il fatto di essere severn
Vecchio 20-12-2009, 20:54   #17
Principiante
L'avatar di Paridone
 

Io ho un ansia generalizzata di cui l'aspetto "sociale" è solo una conseguenze in più ma non è il focus principale del mio problema. Da questo punto di vista ho imparato a ignorare il disagio iniziale (come Rambo aveva imparato a ignorare il dolore) e dopo un pò riesco a calmare l'agitazione interiore e socializzo, poi dipende con che persone mi trovo... a un raduno di ansiosi avrei meno problemi sapendo sono nelle stessa situazione
Vecchio 21-12-2009, 15:16   #18
Esperto
L'avatar di calipero
 

Quote:
Originariamente inviata da kocis666 Visualizza il messaggio
che voglia che ho di fare uno di sti raduni vf ma ho una paura fottuta, come mi devo presentare, ciao sono severrn oh pazz' sociofobico, già mi prenderebbero in giro per il fatto di essere severn
se esci coi solidaroni in teoria dovresti essere lo stesso ben accetto, perchè loro accettano tutti
se esci con un vf e magari sei un instabilone troppo estro, insomma, non duri 2 uscite
Vecchio 21-12-2009, 15:40   #19
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da animaSola Visualizza il messaggio
Mi trovo d'accordo con coccolino...ma gia lo dissi anche in passato...Esser fobici non vuol dire esser persone santificate..quindi scusami who_by ma sn in disaccordo con il tuo pensiero.qui ci son persone che prima escono cn te e poi ti parlano alle spalle.(ne ho conferma io in direttissima) quindi alla faccia dell'ambiente protetto e privo di pregiudizi...I fobici non sono tanto diversi dai "normaloni"...tanti escono solo per il senso di solitudine che li ha accompagnati da un intera vita e non perchè in realtà possiedono una vera e propria patologia .(di certo esistono anche i casi rari, ma su questo forum sono pochi quelli che accusano dei veri e forti malesseri invalidanti).
ricorda ke la rabbia e la paura fanno fare cose assurde a tutti.

io sono stato a 3 raduni e devo dire di essermi trovato bene. 3 raduni diversi, totalmente.

si comunque ci sono degli elementi anke qui, non c'è dubbio, ma tendenzialmente o si tratta di incazzati (ke passato l'incazzo però non continuano nella loro opera ghettizzatrice) o di finti fobici (ke io kiamo e kiamerò per sempre sensibili) ke magari non sanno ancora bene cosa sono o vengono qui a fare i "gradassi"
Vecchio 28-06-2012, 00:09   #20
Avanzato
L'avatar di Iason
 

Quote:
Originariamente inviata da calinero Visualizza il messaggio
xchè se no non miglioro
ma infatti questo è il punto, si prova a migliorare. Se uno ce la fa, buon per lui. Non è che solo perché io non ce la faccio, io sono un vero fobico e lui no.

P.S.: io ce l'ho più fobico del tuo
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "fobici sociali" e "raduni" sono due parole che non vanno d' accordo tra di loro
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 20:20
sono un ragazzo....voglio le "pari oppotunità" giova88normalissimo Amore e Amicizia 11 05-04-2009 15:22
ma non ci sono fobici "attempati"..? soledad Contatti 18 20-02-2009 14:50
stressare gli ""amici"" caotico Ansia e Stress Forum 4 15-03-2008 09:07
ehm... ma sono l'unica "vecchia" qui? laBertuccia Depressione Forum 57 29-10-2006 12:29



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:01.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2