FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Disturbo evitante di personalità
Rispondi
 
Vecchio 05-11-2020, 12:16   #1
Principiante
L'avatar di Inner_Beauty89
 

Salve a tutti.
C'è un aspetto di cui vorrei parlare, un qualcosa che ha condizionato in maniera negativa forse tutta la mia vita.
Non so se è una malattia oppure una qualche forma di devianza, ma ho sempre notato come sin da bambino, risultassi agli occhi degli altri come una persona "assente".
Ero e sono ancora come il "ragazzo sulle nuvole"; sento che la mia mente elabora informazioni di ogni tipo, di continuo, un po' come avere sempre la "musica in testa".
Sono ultra riflessivo, riservato, un po' timido e pieno di pensieri: è come se viaggiassi nella mia mente.
Ovviamente questa condizione mi ha causato tante incomprensioni con le persone, dando l'impressione di un treno che deraglia, di un qualcuno che perde il filo facilmente.
Persino con gli amici, quei due che ho, e la famiglia, mi capita di affrontare un discorso, ascoltare e poi quando l'altro finisce di parlare, io me ne esco con un segno d'approvazione pur avendo perso il filo.
A volte, mentre compio un azione, blocco lo sguardo su un qualcosa ed è come se mi estraniassi, così completamente a caso.
A scuola mi hanno sempre detto le insegnanti che avevo un ottima capacità d'astrazione; il deficit per me è sempre stato tutto il resto.

Avete mai avuto questo genere di sensazioni?
Vecchio 05-11-2020, 12:19   #2
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Si, a volte mi dicono che non ascolto. Mi capita di non ricordare cose dette cinque minuti prima.
Mi capita anche quando guardo un film, mi perdo su dettagli inutili, inizio a pensare tutt'altro e poi mi perdo pezzi di trama.

Ultima modifica di Crepuscolo; 05-11-2020 a 12:24.
Vecchio 05-11-2020, 12:25   #3
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Potrei averlo scritto io, mi ci rispecchio totalmente. È un problema che ho fin da piccolo, è come se non riuscissi a mantenere la concentrazione su qualcosa più di un tot, che improvvisamente mi estraneo totalmente e non riesco più ad afferrare il senso di quello che sta succedendo, di cosa mi viene detto, e spesso devo chiedere di ripetere più volte.
Ovviamente mi ha causato non pochi problemi, e non ho idea di come risolvere. Mi chiedo infatti come potrei anche soltanto lavorare ad esempio a contatto con la gente, con un problema di questo tipo. Oltre agli altri mille che già ho, questo non è da meno.
Ringraziamenti da
Inner_Beauty89 (05-11-2020)
Vecchio 05-11-2020, 12:41   #4
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da Inner_Beauty89 Visualizza il messaggio
Salve a tutti.
C'è un aspetto di cui vorrei parlare, un qualcosa che ha condizionato in maniera negativa forse tutta la mia vita.
Non so se è una malattia oppure una qualche forma di devianza, ma ho sempre notato come sin da bambino, risultassi agli occhi degli altri come una persona "assente".
Ero e sono ancora come il "ragazzo sulle nuvole"; sento che la mia mente elabora informazioni di ogni tipo, di continuo, un po' come avere sempre la "musica in testa".
Sono ultra riflessivo, riservato, un po' timido e pieno di pensieri: è come se viaggiassi nella mia mente.
Ovviamente questa condizione mi ha causato tante incomprensioni con le persone, dando l'impressione di un treno che deraglia, di un qualcuno che perde il filo facilmente.
Persino con gli amici, quei due che ho, e la famiglia, mi capita di affrontare un discorso, ascoltare e poi quando l'altro finisce di parlare, io me ne esco con un segno d'approvazione pur avendo perso il filo.
A volte, mentre compio un azione, blocco lo sguardo su un qualcosa ed è come se mi estraniassi, così completamente a caso.
A scuola mi hanno sempre detto le insegnanti che avevo un ottima capacità d'astrazione; il deficit per me è sempre stato tutto il resto.

Avete mai avuto questo genere di sensazioni?
sì...e ho la depressione...va a farti vedere
Vecchio 05-11-2020, 12:47   #5
Esperto
L'avatar di Brutton
 

Quote:
Originariamente inviata da Inner_Beauty89 Visualizza il messaggio
Salve a tutti.
C'è un aspetto di cui vorrei parlare, un qualcosa che ha condizionato in maniera negativa forse tutta la mia vita.
Non so se è una malattia oppure una qualche forma di devianza, ma ho sempre notato come sin da bambino, risultassi agli occhi degli altri come una persona "assente".
Ero e sono ancora come il "ragazzo sulle nuvole"; sento che la mia mente elabora informazioni di ogni tipo, di continuo, un po' come avere sempre la "musica in testa".
Sono ultra riflessivo, riservato, un po' timido e pieno di pensieri: è come se viaggiassi nella mia mente.
Ovviamente questa condizione mi ha causato tante incomprensioni con le persone, dando l'impressione di un treno che deraglia, di un qualcuno che perde il filo facilmente.
Persino con gli amici, quei due che ho, e la famiglia, mi capita di affrontare un discorso, ascoltare e poi quando l'altro finisce di parlare, io me ne esco con un segno d'approvazione pur avendo perso il filo.
A volte, mentre compio un azione, blocco lo sguardo su un qualcosa ed è come se mi estraniassi, così completamente a caso.
A scuola mi hanno sempre detto le insegnanti che avevo un ottima capacità d'astrazione; il deficit per me è sempre stato tutto il resto.

Avete mai avuto questo genere di sensazioni?
Forse Deficit dell attenzione?
Vecchio 06-11-2020, 00:48   #6
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Sono così anche io, spesso.
Se riesci dai un'occhiata a
Deficit di Attenzione di Sottotipo Inattentivo (in inglese si trova di più) .
Purtroppo le soluzioni sono poche, per esempio ci sono farmaci anfetaminici, ma prescritti quasi solamente negli USA,che d'ogni modo possono essere potenzialmente molto dannosi (es: Ritalin,Adderall)

Tieni però anche presente il fatto che potrebbe essere un sintomo depressivo,che comunque è spesso in comorbilita'.

Più di questo non saprei,alla fine della storia se la questione è davvero invalidante non puoi fare altro che rivolgerti ad uno specialista e valutare.

Personalmente non ho risolto,ma ci convivo.
Vecchio 29-11-2020, 18:31   #7
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Mi pare una forma abnorme di introversione.
Vecchio 29-11-2020, 18:48   #8
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Forse anche io ho un qualcosa di simile, potrebbe essere una sorta di deficit d'attenzione oppure altro.
Ma mi capita solo quando l'argomento della discussione non è di mio interesse.
Anche nello studio è lo stesso: se devo studiare una cosa che detesto fatico non poco, e imparare a memoria tanto per mi pare una cosa orrenda ed inutile.
Vecchio 29-11-2020, 20:43   #9
Esperto
L'avatar di matriX85
 

Anche io mi sono sempre sentito così poi con gli anni sono peggiorato sempre di più, non ho mai capito se è proprio una mia caratteristica,oppure soffro di deficit dell' attenzione abbinato anche a qualche sintomo di lieve depressione probabilmente.
Comunque mi rivedo in quasi tutto quello che hai scritto.
Vecchio 24-01-2021, 02:35   #10
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Inner_Beauty89 Visualizza il messaggio
.
Avrei potuto scriverlo io, tutto uguale. Ma adesso non più, purtroppo o per fortuna

Ultima modifica di Vento; 24-01-2021 a 02:39.
Vecchio 24-01-2021, 14:42   #11
Intermedio
 

Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Sentirsi sempre assenti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sentirsi sempre inadeguati al lavoro... Ice76 Forum Scuola e Lavoro 8 12-05-2019 13:40
Sentirsi sempre osservati e al centro dell'attenzione Luca158 Timidezza Forum 41 25-01-2015 10:44
sentirsi sempre stanchi! tersite Depressione Forum 13 06-03-2014 18:09
Sempre sempre sempre il solito problema con le donne dottorzivago Amore e Amicizia 1 27-10-2013 14:38
sentirsi strano nel sentirsi amato osservatore Disturbo evitante di personalità 25 13-09-2012 19:43



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:20.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2