FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 13-01-2023, 17:26   #1
Principiante
 

Salve a tutti, sono un ragazzo di 24 anni e scrivo qui perchè ho bisogno di capire e dare una spiegazione al comportamento enigmatico di una ragazza che ho conosciuto e frequentato negli ultimi due mesi.

Faccio la dovuta premessa che ho da sempre avuto problemi con l'approccio all'altro sesso, per via della mia forte timidezza, del non sentirmi al pari con gli altri, e del mio orgoglio che mi impedisce di dichiararmi. Questa mia frequentazione poteva essere la mia prima relazione seria e ci contavo.Tuttavia quando tutto sembrava andasse bene è finita, in un modo molto strano e mi sto scervellando da giorni per capire.

Nell'anno che si è appena concluso ho passato 6 mesi in Germania, come una specie di studente erasmus. Ad Ottobre torno in italia per la festa di laurea di un mio amico. Conosco una ragazza, la sorella di questo mio amico, che è estremamente interessata a me. Lei fa di tutto per stare con me, non mi molla tutta la sera e la notte, dopo la festa, finiamo insieme a letto, dove ci sono baci e toccatine.
Il giorno dopo ci vediamo in treno per tornare a casa (abitiamo vicini) e lei mi dice che la sera prima ha provato una forte emozione, con me. Il giorno dopo usciamo insieme ed andiamo in un pub e il giorno dopo io riparto per la Germania.

Rimaniamo in contatto, in modo molto stretto. Ci messaggiamo e chiamiamo tutti i giorni. Lei è molto molto presa, io ho qualche dubbio, soprattutto quando vengo a sapere che va dallo psicologo, le chiedo perchè e lei mi dice che ne ha bisogno e la aiuta. Io vorrei fare tutto con più calma ma lei è impaziente, vuole vedermi e mi provoca anche (scusate se non vi risparmio questi dettagli, ma vorrei un parere oggettivo sulla faccenda). Non fa che ripetermi che non ce la fa più a stare lontano da me, che mi vuole. Alla fine troviamo il modo di vederci: un fine settimana di Novembre riesco a trovare il tempo libero dallo studio e lei prende un aereo e mi viene a trovare su in Germania.

Tutto va alla grande in quei 3 giorni. Lei ed io stiamo bene e siamo felici.
Ci lasciamo la Domenica, giorno in cui lei riparte, con lei che ripete che non vuole andarsene. Durante il periodo precendente a questo fine settimana ci sentiamo per telefono quotidianamente e messaggiamo di continuo.

1 settimana prima del mio ritorno in Italia, smettiamo stranamente di telefornarci. Lei è sempre impegnata con lo studio e l'università. Mi risponde ai messaggi in modo apparentemente normale, ma qualcosa c'è. Avevamo programmato di vederci a Roma quando io tornavo e stare due giorni insieme. Questa cosa salta perchè lei dice che non ha abbastanza soldi, e può essere vero perchè lei è un po' stretta con il denaro. Quando torno in Italia, il 20 Dicembre, le scrivo mentre aspetto l'aereo e lei mi risponde che è felice ma dice: "che strano che ritorni..."

Io torno il 20 di Dicembre, lei però rimane nella città dove studia fino al 24. A Natale siamo d'accordo che ci dobbiamo vedere. Mi contatta alle 18 di sera per uscire, io le dico che dobbiamo chiarire perchè le cose si sono stranamente raffreddate. Lei mi risponde che si, dobbiamo parlare di lei e del momento che sta passando.
Ci vediamo di presenza e le chiedo se ha perso l'interesse o ha un altro, lei mi risponde che esclude entrambe le cose. Non sarebbe lì se non avesse l'interesse verso di me. Ma qui sorgono i problemi e qui vorrei la vostra opinione. Durante la nostra discussione:

- lei dice che è fragile, ha dei sogni che non è riuscita a realizzare
- è travolta in negativo da tutto quello che le succede intorno, amicizie studio sogni sgretolati
- non è riuscita a gestire la situazione di lontananza, dandosi praticamente all'ambiente universitario e basta
- mi dice che non ho alcun tipo di responsabilità per tutto questo
- afferma che è un po' complessata, e soprattutto che è una persona instabile, e non riesce a pensare in modo stabile in quel periodo.

La vedo particolarmente scossa quando mi parla, dice che non sa quando riuscirà a gestire e risolvere le sue problematiche e si mette quasi a piangere. Io le rispondo che devo pensarci se continuare la a frequentarci, però ci diciamo che dobbiamo provarci ora che ci possiamo vedere. Lei stessa mi dice che voleva vedere come sarebbero andate le cose con me non più a distanza.
Nei giorni a seguire nonostante io insista riesco a uscire con le solo una volta, per fare colazione insieme. Per capodanno va a Napoli con le amiche e non riesco a farle nemmeno gli auguri. Quando torna mi risponde per messaggio, finalmente, e a domanda "come stai" mi risponde non tanto bene.

Passa un giorno e io provo a chiamarla perchè dopo giorni di riflessione sento che non può andare avanti così, con me sulla graticola.
Riesco a contattarla. Mi chiama e parliamo.
Io le dico che non me la sento di proseguire, lei mi dice che si immaginava una cosa del genere, mi chiede scusa e dice anzi che ho avuto una grande pazienza con lei. Mi dice che ha periodi in cui riesce a stare bene e periodi in cui si comporta così. Rimpiange di non essere al mese scorso, quando tutto andava bene e lei si sentiva più in controllo di tutto. Mi dice, e questo mi tranquillizza, che sono stato perfetto e non ho fatto nulla di sbagliato. Io le dico che ci sono rimasto male, ed è la verità perchè con lei mi trovavo bene e proprio nel momento più bello, in cui la relazione doveva decollare e non c'erano nessun litigio, ma solo intesa, tutto salta per aria. Lei vuole rimanere in contatto con me, le dispiace lo percepisco. Vorrebbe che ci sentiamo in futuro e rimaniamo in rapporti cordiali. Non vuole chiudere del tutto. le capita di non riuscire a gestire i rapporti, che sia io o il suo migliore amico o altri. Mi dice che è come se le sfuggissero di mano le relazioni, non riesce ad afferrarle. Questo è collegato al fatto che va dallo psicologo.
Per finire scopro addirittura che dopo capodanno, non è tornata a casa, ma è ritornata direttamente nella città dove studia, senza avvertirmi che non ci saremmo visti nemmeno dopo capodanno. Praticamente mi ha sbattuto fuori dalla sua vita.

Io ho ancora tanti dubbi su tutto questo, sento e voglio credere che lei sia sincera, anche perchè parlando alla fine mi dice che questa cosa è successa anche con altre persone, e che spesso lei si sente dire dei no, come nel mio caso perchè probabilmente le persone non riescono a starle intorno.

Che cosa ha questa ragazza, dalla storia che vi ho raccontato, che ipotesi vi fate?
Io inizio a pensare che sia una borderline, ma tuttavia vorrei un parere vostro, anche crudo, e vedere che idea si fa una persona esterna, perchè io sono ancora emotivamente coinvolto.
Grazie gente se avete letto fin qui.
Vecchio 13-01-2023, 18:57   #2
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Ok, a quanto ho capito c'è stato un primo contatto molto intenso, quasi scaturito dal nulla, una passione improvvisa da parte sua, la prima sera già c'è contatto fisico, i primi tempi ti è venuta a trovare lei e si faceva sentire di continuo, poi man mano si è raffreddata e ha cominciato a raccontarti dei suoi problemi e ti ha detto lei stessa che è una persona "instabile", parola fondamentale in questo contesto, a me suona quasi come una giustificazione, un mettere le mani avanti (nel senso "io te l'ho detto che sono instabile, sei stato avvisato"). Ho conosciuto una ragazza che si comporta esattamente così, quindi ti posso dare un'opinione abbastanza affidabile. Succede sempre allo stesso modo: conosce casualmente uno, si bruciano le tappe all'ennesima potenza, dal nulla ci instaura un rapporto simile a una relazione, tipo simbiosi, si ossessiona, lui è in buona fede e credendo di aver trovato una fidanzata comincia a trattarla come tale, lei appena sente odore di "relazione seria" resetta tutto e chiude all'improvviso, e finge che non sia successo niente, cioè dal fuoco si passa al ghiaccio come niente, e qualche settimana o mese dopo il ciclo si ripete con un'altra persona, sempre conosciuta per caso. Lei non se ne rende nemmeno conto. Ti consiglio di essere prudente, perché questo atteggiamento, questo passare così velocemente dal caldo al freddo, dall'ossessione all'indifferenza, non è lineare, e non ti dà garanzie. Te l'ha detto lei stessa che è "instabile", più chiaro di così. Questa situazione potrebbe andare avanti anche per anni, perché la sua indifferenza spingerebbe te a farti avanti, ad essere sempre tu quello intraprendente, quello che progetta e che crea le occasioni per stare insieme, e lei continuerebbe con questo alternarsi di caldo e freddo, di avvicinarsi e allontanarsi, in base a come le gira. Poi dopo qualche anno potrebbe sparire definitivamente, all'improvviso, tu resteresti distrutto, mentre lei per colmare il suo vuoto e i suoi problemi personali dopo qualche tempo andrebbe in cerca di qualcun altro con cui ricominciare questa storia infinita. Non è detto che sia borderline ma certamente è molto instabile, per sua stessa ammissione. Quindi cerca di avere molta cautela, queste fasi alterne non sono un buon segno secondo me. Questo cambiamento è avvenuto repentinamente e senza motivo, quindi è una cosa sua personale, non lo hai provocato tu (te l'ha detto lei stessa), lei stessa ti ha detto che tende a fare così in alcuni periodi, ti sta dicendo diverse cose rilevanti. Le persone quando ti parlano ti stanno sempre comunicando chi sono, e anche una frase detta apparentemente per caso rivela qualcosa che si trova nella loro interiorità. Quindi questi discorsi che ti sta facendo sull'essere instabile non sono casuali, lei stessa ti sta quasi avvisando. Una volta ho parlato di questo argomento con il mio psichiatra e lui mi ha detto che le persone "borderline" o comunque con comportamenti simili tendono ad avere passioni molto violente, che però si spengono altrettanto velocemente, e che in alcuni casi hanno condotte di vita molto disordinate, che vengono messe in atto per alleviare il malessere, cercando stimoli sempre nuovi, di continuo, e per questo motivo a volte le persone che entrano in contatto con loro restano scottate. Ovviamente ti ho risposto in base ai comportamenti che hai descritto però tutte le altre informazioni le hai tu. Dipende dal tuo carattere ma queste persone possono risultare particolarmente magnetiche, proprio perché sono sfuggenti, cioè più scappa e più sei portato ad inseguire, più si allontana e più ti leghi, infatti lo hai detto anche tu che ti senti sulla graticola, e si sente che questa situazione ti stressa. Non credo proprio che lo faccia in maniera consapevole e calcolata, forse appena inizia a sentire un legame un po' troppo stretto ha la tendenza ad allontanarsi, forse è per questo che ti ha detto di restare semplicemente in rapporti cordiali, che forse per lei è una situazione più rilassante e più facile da gestire, però attenzione a non restare vincolato mentalmente, altrimenti ti ritroverai in un labirinto. Non abbandonare gli studi per lei come "prova d'amore", non abbandonare il lavoro per lei, non tornare in Italia per lei, non abbandonare i tuoi progetti, perché lei non ti sta dando nessuna garanzia, anzi, sta mettendo le mani avanti su molte cose e non è un buon segno. Ho scritto un po' troppo ma spero di averti aiutato.
Ringraziamenti da
M1340 (13-01-2023), Varano (13-01-2023)
Vecchio 13-01-2023, 19:01   #3
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
L'unica borderline che vi separa è quella della distanza, tutto bello quando si è vicini e ci si tocca avidamente.
Poi quando il principe va in Germania e la sua faccia diventa il quadrato di un cellulare è finita.
Se sei emotivamente coinvolto torna a casa, abbandona la Germania
Lascia lo studio, il lavoro, e va a convivere con lei.
E se non lo farai il borderline sarai tu rispecchiando la stessa logica che applichi a lei.
cioè una comincia a fare la fredda gelida e lui deve abbandonare tutto per lei? direi di no
Vecchio 13-01-2023, 19:42   #4
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Forse è troppo tardi adesso, però durante il primo raffreddamento credo servano gesti importanti per riaccendere la fiamma.
Mi ricordo tutti quei momenti al cellulare con i messaggi e le chiamate, lontani fin da subito dopo un primo incontro importante, come morire dentro, e le visite ogni 2 mesi mi sembrano cosi tristi e ancora più raggelanti.
Ma lui non ha fatto niente per provocare il raffreddamento improvviso, non bisogna entrare in questo meccanismo di "convincere" l'altro, facendo pure delle rinunce, questo discorso che ha fatto lei sulla sua instabilità a me sembra emblematico, altrimenti il discorso non sarebbe mai venuto fuori, cioè lei sta sentendo l'esigenza di parlare della sua incapacità di gestire i rapporti umani, non mi sembra casuale, sta mettendo le mani avanti. Quindi fare rinunce per lei è proprio imprudenza pura, visto come lei si pone. Chiaramente è più semplice giudicare dall'esterno, perché quando si è coinvolti direttamente è molto stressante e doloroso, e sarei io la prima a sbagliare
Ringraziamenti da
M1340 (13-01-2023)
Vecchio 13-01-2023, 19:59   #5
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da dystopia Visualizza il messaggio
Ok, a quanto ho capito c'è stato un primo contatto molto intenso, quasi scaturito dal nulla, una passione improvvisa da parte sua, la prima sera già c'è contatto fisico, i primi tempi ti è venuta a trovare lei e si faceva sentire di continuo, poi man mano si è raffreddata e ha cominciato a raccontarti dei suoi problemi e ti ha detto lei stessa che è una persona "instabile", parola fondamentale in questo contesto, a me suona quasi come una giustificazione, un mettere le mani avanti (nel senso "io te l'ho detto che sono instabile, sei stato avvisato"). Ho conosciuto una ragazza che si comporta esattamente così, quindi ti posso dare un'opinione abbastanza affidabile. Succede sempre allo stesso modo: conosce casualmente uno, si bruciano le tappe all'ennesima potenza, dal nulla ci instaura un rapporto simile a una relazione, tipo simbiosi, si ossessiona, lui è in buona fede e credendo di aver trovato una fidanzata comincia a trattarla come tale, lei appena sente odore di "relazione seria" resetta tutto e chiude all'improvviso, e finge che non sia successo niente, cioè dal fuoco si passa al ghiaccio come niente, e qualche settimana o mese dopo il ciclo si ripete con un'altra persona, sempre conosciuta per caso. Lei non se ne rende nemmeno conto. Ti consiglio di essere prudente, perché questo atteggiamento, questo passare così velocemente dal caldo al freddo, dall'ossessione all'indifferenza, non è lineare, e non ti dà garanzie. Te l'ha detto lei stessa che è "instabile", più chiaro di così. Questa situazione potrebbe andare avanti anche per anni, perché la sua indifferenza spingerebbe te a farti avanti, ad essere sempre tu quello intraprendente, quello che progetta e che crea le occasioni per stare insieme, e lei continuerebbe con questo alternarsi di caldo e freddo, di avvicinarsi e allontanarsi, in base a come le gira. Poi dopo qualche anno potrebbe sparire definitivamente, all'improvviso, tu resteresti distrutto, mentre lei per colmare il suo vuoto e i suoi problemi personali dopo qualche tempo andrebbe in cerca di qualcun altro con cui ricominciare questa storia infinita. Non è detto che sia borderline ma certamente è molto instabile, per sua stessa ammissione. Quindi cerca di avere molta cautela, queste fasi alterne non sono un buon segno secondo me. Questo cambiamento è avvenuto repentinamente e senza motivo, quindi è una cosa sua personale, non lo hai provocato tu (te l'ha detto lei stessa), lei stessa ti ha detto che tende a fare così in alcuni periodi, ti sta dicendo diverse cose rilevanti. Le persone quando ti parlano ti stanno sempre comunicando chi sono, e anche una frase detta apparentemente per caso rivela qualcosa che si trova nella loro interiorità. Quindi questi discorsi che ti sta facendo sull'essere instabile non sono casuali, lei stessa ti sta quasi avvisando. Una volta ho parlato di questo argomento con il mio psichiatra e lui mi ha detto che le persone "borderline" o comunque con comportamenti simili tendono ad avere passioni molto violente, che però si spengono altrettanto velocemente, e che in alcuni casi hanno condotte di vita molto disordinate, che vengono messe in atto per alleviare il malessere, cercando stimoli sempre nuovi, di continuo, e per questo motivo a volte le persone che entrano in contatto con loro restano scottate. Ovviamente ti ho risposto in base ai comportamenti che hai descritto però tutte le altre informazioni le hai tu. Dipende dal tuo carattere ma queste persone possono risultare particolarmente magnetiche, proprio perché sono sfuggenti, cioè più scappa e più sei portato ad inseguire, più si allontana e più ti leghi, infatti lo hai detto anche tu che ti senti sulla graticola, e si sente che questa situazione ti stressa. Non credo proprio che lo faccia in maniera consapevole e calcolata, forse appena inizia a sentire un legame un po' troppo stretto ha la tendenza ad allontanarsi, forse è per questo che ti ha detto di restare semplicemente in rapporti cordiali, che forse per lei è una situazione più rilassante e più facile da gestire, però attenzione a non restare vincolato mentalmente, altrimenti ti ritroverai in un labirinto. Non abbandonare gli studi per lei come "prova d'amore", non abbandonare il lavoro per lei, non tornare in Italia per lei, non abbandonare i tuoi progetti, perché lei non ti sta dando nessuna garanzia, anzi, sta mettendo le mani avanti su molte cose e non è un buon segno. Ho scritto un po' troppo ma spero di averti aiutato.
Io ti ringrazio enormemente per questo commento. Hai colto nel segno completamente.
Tante cose che hai scritto le ritrovo nel comportamento di questa ragazza. Lei ha paura delle relazioni, adesso che mi viene in mente mi ha accennato a qualcosa del genere.
Comunque le sto già sotto perchè caratterialmente ha un fascino magnetico che mi ha stravolto. Anche se io sono una persona monotona, nel senso che ho sempre lo stesso umore, lei è come se avesse gettato un sasso in uno stagno, dentro di me.
In ogni caso mi ritrovo a 100% con te, lei ha bruciato le tappe, ha costruito la relazione e ora la sta distruggendo. Io sono stato spettatore non pagante di tutto questo.

In ogni caso escludo adesso che sia borderline, è una ragazza instabile questo si.
Vecchio 13-01-2023, 19:59   #6
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Certo si può dire che non ha nessuna colpa diretta, se non il proprio egoismo nel voler inseguire i suoi obbiettivi cosa di cui si ha diritto ma che, secondo me, causa il raffreddamento se in questo caso ci metti anche una distanza enorme.
Aggiungi poi i mezzi di comunicazione che illudono e continuamente alimentano la frustrazione della lontananza, anche questo non è una colpa che puoi attribuire ma sempre un qualcosa che danneggia la coppia, rende frustrati, costringe a raffreddarsi.
Lei, la ragazza, non mi sembra disturbata o addirittura borderline perché si allontana a causa della lontananza.
Lui può risolvere, è quello lontano, o accettare (invece fare una diagnosi borderline mi sembra assurdo).
Perseguire i propri obiettivi non è egoismo. Cioè lei inizia a fare la fredda e lui deve lasciare studi e lavoro per accontentarla? Ma assolutamente no, è proprio uno sbaglio. Fare rinunce per una che un giorno è interessata e il giorno dopo non lo è più, in base a come si alza dal letto? No, è imprudenza totale.
Vecchio 13-01-2023, 20:01   #7
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
L'unica borderline che vi separa è quella della distanza, tutto bello quando si è vicini e ci si tocca avidamente.
Poi quando il principe va in Germania e la sua faccia diventa il quadrato di un cellulare è finita.
Se sei emotivamente coinvolto torna a casa, abbandona la Germania
Lascia lo studio, il lavoro, e va a convivere con lei.
E se non lo farai il borderline sarai tu rispecchiando la stessa logica che applichi a lei.
Ciao, mi fa sorridere che mi chiami principino che torna in Germania.

Come ho spiegato, sono uno studente erasmus, a Dicembre ho finito il mio periodo, perciò sono tornato qui in Italia stabilmente, non programmo sul medio periodo nessun viaggio. Perciò era questo il momento per vedersi e far crescere la cosa!

Lei comunque mi ha detto che io "non ho sbagliato niente". Forse è vero o forse non vuole dirmelo, però questo suo comportamento mi ha disarmato. Anche perchè ripeto potevamo stare insieme in questo periodo.

In ogni caso, mi ha ripetuto che lei non riesce a gestire le relazioni, questo si. E' strano però, perchè ha avuto delle relazioni passate (non molte per la verità, solo 1 veramente seria)

Altro dettaglio importantissimo che conferma tutto quello che ha detto dystopia: quando ci siamo conosciuti la sera a della festa, ho scoperto che lei si sentiva con un altro ragazzo da 8 mesi. Quella sera lei ha deciso di chiudere con lui per me.

Io temo di essere davvero solo il ragazzo di turno, a questo punto. Peccato perchè sono sinceramente innamorato di questa ragazza, e vorrei riscriverle. Ma ho paura che come soffro adesso, in futuro la cosa possa peggiorare. Dall'altro lato però mi piacerebbe rivivere con lei quei momenti di spensieratezza e felicità, e sono combattuto.

Ultima modifica di M1340; 13-01-2023 a 20:14.
Vecchio 13-01-2023, 20:21   #8
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da M1340 Visualizza il messaggio
Io ti ringrazio enormemente per questo commento. Hai colto nel segno completamente.
Tante cose che hai scritto le ritrovo nel comportamento di questa ragazza. Lei ha paura delle relazioni, adesso che mi viene in mente mi ha accennato a qualcosa del genere.
Comunque le sto già sotto perchè caratterialmente ha un fascino magnetico che mi ha stravolto. Anche se io sono una persona monotona, nel senso che ho sempre lo stesso umore, lei è come se avesse gettato un sasso in uno stagno, dentro di me.
In ogni caso mi ritrovo a 100% con te, lei ha bruciato le tappe, ha costruito la relazione e ora la sta distruggendo. Io sono stato spettatore non pagante di tutto questo.

In ogni caso escludo adesso che sia borderline, è una ragazza instabile questo si.
Prego, figurati, ho commentato proprio perché la mia esperienza ti poteva essere utile. Il mio psichiatra mi ha spiegato che questo sentirsi affascinati è frequente, ma a volte può essere doloroso. Infatti anch'io ho parlato di questa ragazza con lo psichiatra, perché anche io ho sentito quel magnetismo. Quindi nel frattempo non fare rinunce, perché quando si è presi quello è un istinto naturale, cioè offrire qualcosa in segno d'amore, ma non è prudente
Vecchio 13-01-2023, 20:52   #9
Esperto
L'avatar di Clover
 

Quote:
Originariamente inviata da dystopia Visualizza il messaggio
Prego, figurati, ho commentato proprio perché la mia esperienza ti poteva essere utile. Il mio psichiatra mi ha spiegato che questo sentirsi affascinati è frequente, ma a volte può essere doloroso. Infatti anch'io ho parlato di questa ragazza con lo psichiatra, perché anche io ho sentito quel magnetismo. Quindi nel frattempo non fare rinunce, perché quando si è presi quello è un istinto naturale, cioè offrire qualcosa in segno d'amore, ma non è prudente
Non ho più ringrazia, ma hai commentato e dato consigli in modo impeccabile ( dal mio punto di vista ) complimenti davvero ,anche io penso che il problema sia la sua instabilità, @M1340 non porti tanto il problema se sia bordeline o meno, ma pensa a come stai come vuoi procedere se ne vale la pena se è il caso insomma ,fai come ti senti e non avere rimpianti ,in bocca al lupo
Ringraziamenti da
dystopia (13-01-2023)
Vecchio 13-01-2023, 21:01   #10
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da Clover Visualizza il messaggio
Non ho più ringrazia, ma hai commentato e dato consigli in modo impeccabile ( dal mio punto di vista ) complimenti davvero...
Grazie per il complimento
Vecchio 13-01-2023, 22:05   #11
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Principe comunque, non principino!
E' vero che non hai sbagliato niente, ma secondo me non hai nemmeno fatto qualcosa giusto.
Se una persona ti confessa che non sa gestire una relazione (se lo farei io) si aspetta che venga in qualche modo gestita.
Poi immagino quante promesse romantiche le prime settimane per poi ritrovarsi a un scarpone e mezzo di distanza.
Se torni perché non riavvicinarsi?
Lo fai in modo più furbo stavolta, in pressing e senza mai allontanarti.
Su questo non posso dire che hai torto. Forse non le sono stato abbastanza vicino quando ci siamo visti a Natale e lei era visibilmente commossa.
Però io le ho anche detto che poteva sfogarsi con me quando se lo sentiva, insomma ho cercato di non starle nè troppo addosso nè troppo distante.

Non mi ha cercato lei, e dopo capodanno non mi ha voluto avvisare che tornava direttamente nella città dove studia senza passare per casa.
Insomma io non è che posso dare il sottone, sarò pure innamorato/infatuato, ma ho una dignità anche io. E non posso essere usato come il rimpiazzo di turno.
Vecchio 13-01-2023, 23:27   #12
Esperto
L'avatar di Varano
 

sicuramente c'è di mezzo un altro, mi dispiace dirlo
Vecchio 14-01-2023, 03:25   #13
Esperto
L'avatar di Sheev Palpatine
 

Penso che dovresti mostrarti interessato ma non troppo. Se partiamo con la logica che l'amore per alimentarsi è un fuoco che si nutre di "segretezza, separatezza e distanza" allora non bisogna lasciarsi andare del tutto. Questo ovviamente non deve tradursi in un calcolare tutto in maniera matematica, ma bisogna in qualche modo trovare un certo equilibrio.
Il comportamento evitante e incomprensibile della ragazza non è così atipico. Mi è capitato più volte di osservare questo tipo di comportamenti. Si potrebbero fare moltissime interpretazioni. Ma volendo andare a colpo sicuro ti direi che abbiamo la sicurezza dell'insicurezza, e cioè probabilmente anche la ragazza è confusa, non sa bene cosa prova. Ci sono momenti in cui ti vuole e sente un bisogno che è quasi una dipendenza, e poi momenti in cui vuole stare per i fatti suoi. E' sensato pensare che nelle relazioni si alternino momenti di passione a momenti più spenti e meno interessanti... Io ti direi insomma di continuare la relazione, mettendo in conto che queste montagne russe emotive sono inevitabili
Vecchio 14-01-2023, 20:13   #14
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Sheev Palpatine Visualizza il messaggio
Penso che dovresti mostrarti interessato ma non troppo. Se partiamo con la logica che l'amore per alimentarsi è un fuoco che si nutre di "segretezza, separatezza e distanza" allora non bisogna lasciarsi andare del tutto. Questo ovviamente non deve tradursi in un calcolare tutto in maniera matematica, ma bisogna in qualche modo trovare un certo equilibrio.
Il comportamento evitante e incomprensibile della ragazza non è così atipico. Mi è capitato più volte di osservare questo tipo di comportamenti. Si potrebbero fare moltissime interpretazioni. Ma volendo andare a colpo sicuro ti direi che abbiamo la sicurezza dell'insicurezza, e cioè probabilmente anche la ragazza è confusa, non sa bene cosa prova. Ci sono momenti in cui ti vuole e sente un bisogno che è quasi una dipendenza, e poi momenti in cui vuole stare per i fatti suoi. E' sensato pensare che nelle relazioni si alternino momenti di passione a momenti più spenti e meno interessanti... Io ti direi insomma di continuare la relazione, mettendo in conto che queste montagne russe emotive sono inevitabili

Ciao, dò l'ultimo aggiornamento finale, per chiudere la discussione (non penso ci saranno colpi di scena, ma chi lo sa)

l'altro ieri, dopo circa una settimana che non ci scrivevamo, le ho chiesto come è andato l'esame che doveva fare. Lei mi ha risposto subito e voleva proseguire la discussione. Però io non me la sono sentita.
Questo suo essere instabile mi fa molta paura, ho potuto riflettere che nonostante sia sinceramente preso da lei, penso che non sia possibile proseguire con una persona che si trova in questa situazione. Rischio di scottarmi molto di più e non posso rischiare di passare un'altra settimana col morale a terra, devo studiare e finire la tesi.
Forse sto gettando la spugna.

Inoltre ho pure l'idea che questa persona mi sostituisca facilmente, come ha fatto con la sua precedente relazione quando ci siamo conosciuti. Insomma è difficile fidarsi, e soprattutto cerco di ripetermi che lei è un fiore in mezzo ad uno sterminato campo, e magari posso trovare una persona con cui stare bene e che sia stabile. Insomma sto cercando di usare il più possibile il cervello.
Poi magari tra qualche giorno le scrivo lo stesso e non cedo alla tentazione, per adesso però mi impongo di chiudere con questa persona. Magari in futuro potrà nascere una tranquilla amicizia, chi lo sa
Vecchio 14-01-2023, 22:26   #15
Esperto
L'avatar di Sheev Palpatine
 

Quote:
Originariamente inviata da M1340 Visualizza il messaggio
Ciao, dò l'ultimo aggiornamento finale, per chiudere la discussione (non penso ci saranno colpi di scena, ma chi lo sa)

l'altro ieri, dopo circa una settimana che non ci scrivevamo, le ho chiesto come è andato l'esame che doveva fare. Lei mi ha risposto subito e voleva proseguire la discussione. Però io non me la sono sentita.
Questo suo essere instabile mi fa molta paura, ho potuto riflettere che nonostante sia sinceramente preso da lei, penso che non sia possibile proseguire con una persona che si trova in questa situazione. Rischio di scottarmi molto di più e non posso rischiare di passare un'altra settimana col morale a terra, devo studiare e finire la tesi.
Forse sto gettando la spugna.

Inoltre ho pure l'idea che questa persona mi sostituisca facilmente, come ha fatto con la sua precedente relazione quando ci siamo conosciuti. Insomma è difficile fidarsi, e soprattutto cerco di ripetermi che lei è un fiore in mezzo ad uno sterminato campo, e magari posso trovare una persona con cui stare bene e che sia stabile. Insomma sto cercando di usare il più possibile il cervello.
Poi magari tra qualche giorno le scrivo lo stesso e non cedo alla tentazione, per adesso però mi impongo di chiudere con questa persona. Magari in futuro potrà nascere una tranquilla amicizia, chi lo sa
Se tu non avessi incluso questa frase finale, ti avrei detto "Ok, non te la senti, non continuare con lei e prosegui sereno per la tua strada". Ma, per mia esperienza, quando un ragazzo dice che "vorrebbe mantenere l'amicizia" in poche parole significa che la ragazza ti piace ancora il problema sono le sue perplessità, il suo animo volubile, il fatto che potresti essere sostituito facilmente.
Inutile girarci intorno, ormai è così con tutte le ragazze, rispetto a noi hanno una scelta praticamente infinita. Questo non significa che le nostre possibilità siano letteralmente zero, ma certamente non è facile. Esiste sempre il pericolo di essere rimpiazzati e abbandonati e purtoppo le nostre possibilità di trovarsi un'altra sono davvero scarse... Riflettici bene prima di tagliare i ponti e assicurati di fare chiarezza nel tuo stato d'animo. In bocca al lupo
Vecchio 15-01-2023, 11:18   #16
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Sheev Palpatine Visualizza il messaggio
Se tu non avessi incluso questa frase finale, ti avrei detto "Ok, non te la senti, non continuare con lei e prosegui sereno per la tua strada". Ma, per mia esperienza, quando un ragazzo dice che "vorrebbe mantenere l'amicizia" in poche parole significa che la ragazza ti piace ancora il problema sono le sue perplessità, il suo animo volubile, il fatto che potresti essere sostituito facilmente.
Inutile girarci intorno, ormai è così con tutte le ragazze, rispetto a noi hanno una scelta praticamente infinita. Questo non significa che le nostre possibilità siano letteralmente zero, ma certamente non è facile. Esiste sempre il pericolo di essere rimpiazzati e abbandonati e purtoppo le nostre possibilità di trovarsi un'altra sono davvero scarse... Riflettici bene prima di tagliare i ponti e assicurati di fare chiarezza nel tuo stato d'animo. In bocca al lupo
Ciao

Si lo so che le ragazze non impiegano niente a trovare un nuovo ragazzo, e che per noi è più "difficile".
Però io non vedo molte possibilità di riaprire la storia, anche perchè deve passare il messaggio che a chiudere veramente i ponti è stata lei, non io
Non è vero, come ha detto un utente sopra, che io non ho fatto molto per far proseguire la relazione: io ho cercato di organizzare incontri, di vederci, mi sono offerto di ascoltare i suoi problemi. Questa ragazza ha accampato scuse varie per non uscire con me e soprattutto ha smesso praticamente di scrivermi.
A costo di ripetermi: A capodanno è sparita senza farmi gli auguri, mi ha solo risposto il 2 Gennaio dicendomi che non aveva potuto scrivermi e prendeva in mano il cellulare solo in quel momento per chiamare i proprio genitori. Gli altri giorni quando io la contattavo mi rispondeva dopo tempo e sbrigativamente.
Il fatto che sia tornata direttamente nella città dove studia senza dirmi nulla, anche solo un caffè al bar per salutarmi, è proprio palese: con te non ho voglia di proseguire.
Poi magari a parole dice una cosa, ma alla fine solo le azioni che contano, o sbaglio?

Lei probabilmente ha già in testa il sostituto per poter ripetere il circolo vizioso, che vi devo dire.
Per quanto riguarda rimanere amici, è una cosa su cui insiste lei. Probabilmente è un modo per addolcire la pillola visto che lei è conscia che non si è comportata benissimo, o comunque ritiene che non sono uno a caso, ma una persona di valore.

Grazie a tutti ancora

Ultima modifica di M1340; 15-01-2023 a 21:46.
Vecchio 15-01-2023, 14:33   #17
Banned
 

Ha il cavallo pronto già a subentrare come sempre
Vecchio 23-01-2023, 16:23   #18
Principiante
 

Salve a tutti

Scrivo l'epilogo della storia. Ho altri elementi in più da raccontare che completano il quadro di tutta questa storia che vi ho raccontato.

Ho fatto leggere i messaggi che ho avuto con questa ragazza ad una psicologa, amica di famiglia, a cui ho raccontato tutto. In più sono riuscito tramite amici e conoscenza ad avere informazioni sul ragazzo che questa ragazza frequentava prima di me, ho potuto parlare con un suo amico stretto che mi ha chiarito la situazione.

La psicologa conferma quasi tutto quello che è emerso dalla discussione. Ma ha anche proposto una diagnosi più accurata. Secondo lei si tratta di un caso di dipendenza affettiva, unita a instabilità emotiva.
Le persone così non riescono a costruire delle relazioni stabili e durature perchè nonostante si ricerchi e si dia costantemente affetto, quando lo ottiene si attiva un meccanismo inconscio che fa fuggire. E' uno schema comportamentale tipico di persone che hanno un rapporto problematico coi genitori. Ed il problema coi genitori sembra che si sia, non era solo una mia supposizione, a quanto pare.

Pure con il precedente ragazzo lei si è comportata allo stesso modo: una frequentazione che è durata ma poi lei ha fatto fallire, allo stesso modo.
Non c'è molto che io possa fare, secondo la psicologa. Sono disturbi della personalità abbastanza seri, nel senso che servono anni di terapia per ritrovare un po' di amor proprio, fiducia in se stessi e poter poi costruire relazioni stabili.
Questa psicologa è stata molto illuminante, infatti è riuscita a descrivermi situazioni e comportamenti della ragazza prima che io glieli descrivessi. Poi mi ha confessato che lei ha sofferto degli stessi problemi comportamentali, per questo ha riconosciuto subito la situazione.

Mi ha detto di chiudere definitivamente con lei. Non è possibile portare avanti la relazione, se prima questa ragazza non risolve i suoi problemi. Perchè questo atteggiamento di tira e molla si prolunga nel tempo ed è devastante. In pratica in alcuni periodi sei euforico e lei programma tutta una vita insieme, un momento dopo sparisce.
Uno dei problemi è proprio che i sentimenti arrivano e svaniscono all'istante. Una cosa troppo anomala, quasi una macchina con il pulsante on-off ed è un comportamento anormale.
Lei mi ha detto che è molto difficile uscirne perchè anche se lei fosse sinceramente innamorata di una persona, la paura di essere abbandonata le fa chiudere i ponti con l'altro, prima che sia l'altro a farlo. E' una situazione ciclica, ripetitiva.

Come contorno a tutta questa storia, dovete sapere che io sono amico del fratello di questa ragazza. Ebbene ho avuto modo di incontrarlo qualche giorno fa.
Lui visibilimente cercava di prendere l'argomento perchè voleva sapere che cosa fosse successo. Penso che anche i genitori della ragazza siano curiosi.
Il fatto è che la frequentazione si era spinta mooolto avanti, perchè lei in Germania ha inviato ai suoi una foto di noi due insieme, quando eravamo a cena con gli altri ragazzi che conoscevo, in un pub. Insomma la cosa era ormai ufficiale, e proprio in quel momento lei è crollata.
La cosa strana (ma nemmeno tanto) è che ho intuito che il fratello voglia raccontata da me la storia. Credo che la ragazza non abbia voluto raccontare nulla alla famiglia, oppure ha accampato una scusa troppo sciocca per poterle credere.
Il fratello ha parlato di me alla famiglia da tempo, in quanto è uno dei miei più stretti amici. Perciò probabilmente non si spiegano cosa sia potuto succedere, perchè mi considerano uno apposto.

Un altro elemento che ha sottolineato è il fatto che la ragazza insista col mantenere l'amicizia con tutti i propri ex-ragazzi. Un comportamento tipico di questa problematica.

Per finire mi ha ribadito di stare ben alla larga da lei, perchè qualora tornasse, lo farebbe per ritrovare quella stabilità temporanea di cui lei ha bisogno, che però è destinata a finire presto. Insomma finchè questa persona non risolve da se i propri problemi, non è affidabile, non le si può dare fiducia.

Mi ha detto che queste persone hanno dei momenti in cui si rendono conto di aver terminato relazioni con persone di cui si erano innamorate, e ne soffrono molto. Ma non riescono a darsi una spiegazione e si buttano precipitosamente verso una nuova relazione, per dimenticarsi della vecchia. Finchè non hanno un momento di autoriflessione, ripetono questo schema all'infinito.

Ultima modifica di M1340; 19-02-2023 a 19:28.
Ringraziamenti da
dystopia (23-01-2023)
Vecchio 23-01-2023, 16:54   #19
Esperto
L'avatar di Clover
 

Caspita che odissea, se sei arrivato a tanto per capire, significa che eri davvero in ansia e preoccupato. Detto questo, credo pure io che dovresti lasciar perdere questa ragazza.. una cosa che non capirò mai è anche la cosa che hai specificato, voler essere amica di tutti gli ex, beh per me è assurdo se non in casi particolari ( ex marito magari per i figli ) perché di solito ( non sempre ) ma chi lo fa ha tratti narcisisti, cioè li tiene tutti li a disposizione per i propri comodi ,quando non c'è uno chiama l'altro anche solo per poche attenzioni, è molto frequente questa cosa . Ora io ti ho dato solo una mia impressione posso sbagliare, ma per me hai scansato un fosso.
Vecchio 23-01-2023, 16:57   #20
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Artemis_90 Visualizza il messaggio
Mio Dio...fossi stata io saresti già sulla mia lista nera (non avresti più scampo, metterei in atto delle tattiche di controspionaggio terrificanti, una volta che identifico qualcuno come "minaccioso" diventa il bersaglio della mia paranoia e smania di controllo e le persone che hanno subito il mio "spionaggio tattico" sanno quanto possa essere inquietante) hai praticamente contattato mezzo mondo per sapere di lei, che ansia, hai mostrato conversazioni private vostre, chiesto ai suoi ex, ad amici, al fratello, capisco tu voglia tutelarti però che ansia...ribadisco. Pensi non vada bene per te? Lasciala stare.

Una volta il mio ex ha chiesto a mia madre (dietro le mie spalle) informazioni su di me, sono praticamente impazzita quando l'ho saputo, non c'è cosa che mi mette più ansia che le persone "tramino" o parlino alle mie spalle. Se una persona ci trasmette malessere, dubbi, non va bene per noi semplicemente è meglio lasciarla andare.
Aahahhaha certo. Ma anche io se sono in questo forum ho le mie ossessioni.
In particolare, non posso accettare spiegazioni incomplete. Devo per forza sviscerare tutto finchè non lo capisco alla radice. Questa è una mia ossessione legata pure a ciò che studio

In ogni caso, al fratello non ho raccontato nulla. Le conversazioni private le ho fatte vedere ad una persona in modo anonimo, senza rivelare di chi si trattasse.
L'ex non l'ho contattato direttamente, ma un suo amico. Cosa piuttosto singolare, ho anche potuto parlare con il suo ultimo ex, quello che lei avrebbe "lasciato" per stare con me, ed è stato lui a rivolgermi la parola per primo, ma io non ho accennato nulla a lui e non ho preso l'argomento, tutto quello che so me lo ha detto l'amico che abbiamo in comune. La famiglia mi guardo bene dal contattarla e al fratello, bechè lui sia curioso, penso che non racconterò mai nulla. In fondo adesso tutti i dubbi me li sono tolti, e non ho motivo per proseguire. E' un problema della mia vita che considero risolto.

In ogni caso so mettere in atto delle tattiche di spionaggio efficaci. Non avrei mai chiesto alla mamma di una mia ex informazioni sulla ragazza. E' proprio un qualcosa da idioti. Insomma se si chiamano servizi segreti ci sarà un motivo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a relazione con ragazza borderline(?)
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Doc da relazione o fine relazione?? Sono depressa! Ross24 Presentazioni 3 29-10-2020 09:39
borderline....... icek Forum Cinema e TV 2 15-02-2017 22:57
Borderline April Altri disturbi di personalità 9 12-04-2011 00:37
borderline meryoc Altri disturbi di personalità 45 01-08-2010 13:46



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:40.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2