FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 04-04-2014, 20:12   #1
Esperto
L'avatar di Emil
 

Racconterò in maniera più breve possibile ciò che è successo.

Dove sto attualmente lavorando, una donna che lavora nell'ufficio davanti a dove lavoro io inizia a guardarmi insistentemente, e poco a poco io faccio lo stesso.
I primi tempi non capivo e pensavo di sbagliarmi ma poi col passare dei mesi la cosa è diventata abitudinaria e inequivocabile: ogni giorno ci guardavamo appena possibile, cercandoci.
Non ci siamo mai parlati ne salutati.
In queste cose sono diventato molto cauto e ho preferito aspettare e vedere come si evolvevano le cose.
Osservandola bene lei sembrava dolce e attratta dai miei modi timidi. E inoltre pensavo che lei fosse un po' timida.
Quando uscivo, finita la giornata, si alzava puntualmente dalla sedia per vedermi meglio, stessa cosa quando mi fermavo alla macchinetta del caffè, o quando passavo davanti all'ufficio. Insomma non ho avuto più dubbi: c'era interesse.
La cosa è andata avanti per molto tempo (più di un anno) e siccome la situazione stazionava in sospeso ho trovato il modo di farmi avanti (anche se non dirò come).
Scopro che lei è fidanzata. Ma il punto non è questo.
Lo scopro perché è proprio lui in persona che viene da me a discutere del fattaccio. Questo perché anche lui lavora dove lavoro io.
Fortunatamente ci siamo chiariti in maniera civile e tutto sembrerebbe finito li.
Lei invece non ha avuto il coraggio di dirmi nulla e ha delegato l'infausto compito di liquidare la spiacevole pratica al suo boyfriend. Chissà, forse ha la coscienza sporca e non trova il coraggio.
Vorrei ricordare che si tratta di un donna adulta.


Dopo l'iniziale senso di incredulità e costernazione, mi assale un senso di disgusto misto a rabbia e a vergogna.
Ma c'è una cosa positiva ed è il fatto che sono riuscito a prenderla bene. Se mi fosse successo un paio d'anni fa la mia già esile stabilità mentale sarebbe crollata. Forse perché ancora non c'era niente di serio, e tra noi non c'è un sentimento forte. Forse perché ho realizzato la pochezza della persona che mi sono trovato davanti e a cui ho dedicato attenzioni che non meritava. Questo doppio gioco condotto alle mie spalle e magari divertendosi pure. Stamani infatti rideva.

Ora, riflettendoci bene, sento di essere stato preso in giro, usato per un rendiconto personale (magari narcisistico) il tutto trattando senza rispetto i miei sentimenti quando io sono stato corretto e onesto. Mi sento un po' tradito.
Così mi domando:

- Perché non è venuta lei a parlarmi a quattr'occhi risolvendo tra noi la cosa come tra persone adulte?

- Possibile che una persona fidanzata (a quanto pare circa da un anno) porti avanti per così tanto un'infatuazione per poi comportarsi così "distruggendo" tutto in maniera così meschina e vigliacca?

- Perché giocare ad attrarre qualcuno fino a spingerlo a cercare un contatto per poi metterlo in ridicolo o umiliarlo giocando sulla falsità e la disonestà?

Penso che forse alcune persone non pensino alle conseguenze delle proprie azioni, alle ripercussioni che queste posso avere. Forse alcune persone non sanno davvero quello che fanno.

Illuminatemi, ogni parere e ben accolto.

Ultima modifica di Emil; 04-04-2014 a 20:14.
Vecchio 04-04-2014, 20:16   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Emil Visualizza il messaggio
Fortunatamente ci siamo chiariti in maniera civile e tutto sembrerebbe finito li.
Ci mancherebbe ancora che avesse qualcosa da ridire. Se una ti guarda è ovvio che la guardi. Cosa centra lui? Certi uomini dovrebbero essere tenuti maggiormente a cuccia dalle rispettive ragazze.. se non vogliono farsi male.

Ultima modifica di Hal86; 04-04-2014 a 20:19.
Vecchio 04-04-2014, 20:20   #3
Esperto
L'avatar di Blur
 

Quote:
Originariamente inviata da Hal86 Visualizza il messaggio
Ci mancherebbe ancora che avesse qualcosa da ridire. Se una ti guarda è ovvio che la guardi. Cosa centra lui? Certi uomini dovrebbero essere tenuti maggiormente a cuccia dalle rispettive ragazze.. se non vogliono farsi male.
sempre che non sia stata proprio la rispettiva a farlo ingelosire apposta, sapendo che il fidanzato lavorava li
Vecchio 04-04-2014, 20:22   #4
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Hal86 Visualizza il messaggio
Ci mancherebbe ancora che avesse qualcosa da ridire. Se una ti guarda è ovvio che la guardi. Cosa centra lui? Certi uomini dovrebbero essere tenuti maggiormente a cuccia dalle rispettive ragazze.. se non vogliono farsi male.
Scusa, mi sono scordato di dire che lui di questi sguardi non sa nulla perché io naturalmente, per non complicare la situazione ormai compromessa, non ho menzionato.
E' chiaro che lei ovviamente a lui non ha parlato di nulla.
Vecchio 04-04-2014, 20:25   #5
Esperto
L'avatar di Blur
 

Quote:
Originariamente inviata da Emil Visualizza il messaggio
Scusa, mi sono scordato di dire che lui di questi sguardi non sa nulla perché io naturalmente, per non complicare la situazione ormai compromessa, non ho menzionato.
E' chiaro che lei ovviamente a lui non ha parlato di nulla.
scusa ma allora manca un pezzo centrale lui non sa degli sguardi, lei non ha detto niente a lui.....che cavolo ha scoperto allora per essere venuto a parlare con te?
Vecchio 04-04-2014, 20:30   #6
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Dream Visualizza il messaggio
Io il gioco di sguardi l'ho fatto solo con persone che veramente mi piacevano e comunque con enorme imbarazzo, non vedo il motivo di farlo con una persona a caso. A che serve?
Quote:
Originariamente inviata da Dream Visualizza il messaggio
Credo che per un motivo o per l'altro tu l'avessi incuriosita, come minimo, altrimenti non vedo il senso di tirare una storia così per le lunghe con una persona verso cui non hai interesse.
E' quello che vorrei capire...

Quote:
Originariamente inviata da Dream Visualizza il messaggio
Tu non hai nulla di che vergognarti comunque
Ho solo provato un po' di imbarazzo quando mi hanno dato la notizia. Ma non mi vergogno di essermi dichiarato, anzi. Ho solo vergogna di me stesso per
aver perso tempo ed energie per una persona del genere.
Vecchio 04-04-2014, 20:35   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Emil Visualizza il messaggio
E' chiaro che lei ovviamente a lui non ha parlato di nulla.
Quote:
Originariamente inviata da Blur Visualizza il messaggio
sempre che non sia stata proprio la rispettiva a farlo ingelosire apposta, sapendo che il fidanzato lavorava li
Sì, è probabilissimo che l'abbia fatto. Ma resta il fatto che se una persona ti guarda.. è normale che tu la guardi chiedendoti cosa voglia. Uno può anche guardare una donna sposata e sbavare e assumere un espressione da maniaco depravato al settimo cielo. Ma fintanto che non fa niente di male sono affari suoi.




lol

Ultima modifica di Hal86; 04-04-2014 a 20:37.
Vecchio 04-04-2014, 20:36   #8
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Blur Visualizza il messaggio
sempre che non sia stata proprio la rispettiva a farlo ingelosire apposta, sapendo che il fidanzato lavorava li
E' una delle spiegazioni che mi sono dato. Ma davvero non posso credere che si possa spendere tanto tempo e fatica per fare una cosa simile...
E poi è stato proprio nel periodo che ha iniziato a frequentarsi con questo ragazzo che è iniziato tutto.


Quote:
Originariamente inviata da Blur Visualizza il messaggio
scusa ma allora manca un pezzo centrale lui non sa degli sguardi, lei non ha detto niente a lui.....che cavolo ha scoperto allora per essere venuto a parlare con te?
Lei ha fatto sapere al suo ragazzo della mia confessione. E il gioco è fatto.
Vecchio 04-04-2014, 20:42   #9
Avanzato
L'avatar di ristrect
 

Quote:
Originariamente inviata da Emil Visualizza il messaggio
Racconterò in maniera più breve possibile ciò che è successo.

Dove sto attualmente lavorando, una donna che lavora nell'ufficio davanti a dove lavoro io inizia a guardarmi insistentemente, e poco a poco io faccio lo stesso.
I primi tempi non capivo e pensavo di sbagliarmi ma poi col passare dei mesi la cosa è diventata abitudinaria e inequivocabile: ogni giorno ci guardavamo appena possibile, cercandoci.
Non ci siamo mai parlati ne salutati.
In queste cose sono diventato molto cauto e ho preferito aspettare e vedere come si evolvevano le cose.
Osservandola bene lei sembrava dolce e attratta dai miei modi timidi. E inoltre pensavo che lei fosse un po' timida.
Quando uscivo, finita la giornata, si alzava puntualmente dalla sedia per vedermi meglio, stessa cosa quando mi fermavo alla macchinetta del caffè, o quando passavo davanti all'ufficio. Insomma non ho avuto più dubbi: c'era interesse.
La cosa è andata avanti per molto tempo (più di un anno) e siccome la situazione stazionava in sospeso ho trovato il modo di farmi avanti (anche se non dirò come).
Scopro che lei è fidanzata. Ma il punto non è questo.
Lo scopro perché è proprio lui in persona che viene da me a discutere del fattaccio. Questo perché anche lui lavora dove lavoro io.
Fortunatamente ci siamo chiariti in maniera civile e tutto sembrerebbe finito li.
Lei invece non ha avuto il coraggio di dirmi nulla e ha delegato l'infausto compito di liquidare la spiacevole pratica al suo boyfriend. Chissà, forse ha la coscienza sporca e non trova il coraggio.
Vorrei ricordare che si tratta di un donna adulta.


Dopo l'iniziale senso di incredulità e costernazione, mi assale un senso di disgusto misto a rabbia e a vergogna.
Ma c'è una cosa positiva ed è il fatto che sono riuscito a prenderla bene. Se mi fosse successo un paio d'anni fa la mia già esile stabilità mentale sarebbe crollata. Forse perché ancora non c'era niente di serio, e tra noi non c'è un sentimento forte. Forse perché ho realizzato la pochezza della persona che mi sono trovato davanti e a cui ho dedicato attenzioni che non meritava. Questo doppio gioco condotto alle mie spalle e magari divertendosi pure. Stamani infatti rideva.

Ora, riflettendoci bene, sento di essere stato preso in giro, usato per un rendiconto personale (magari narcisistico) il tutto trattando senza rispetto i miei sentimenti quando io sono stato corretto e onesto. Mi sento un po' tradito.
Così mi domando:

- Perché non è venuta lei a parlarmi a quattr'occhi risolvendo tra noi la cosa come tra persone adulte?

- Possibile che una persona fidanzata (a quanto pare circa da un anno) porti avanti per così tanto un'infatuazione per poi comportarsi così "distruggendo" tutto in maniera così meschina e vigliacca?

- Perché giocare ad attrarre qualcuno fino a spingerlo a cercare un contatto per poi metterlo in ridicolo o umiliarlo giocando sulla falsità e la disonestà?

Penso che forse alcune persone non pensino alle conseguenze delle proprie azioni, alle ripercussioni che queste posso avere. Forse alcune persone non sanno davvero quello che fanno.

Illuminatemi, ogni parere e ben accolto.

quello che ho evidenziato è quello che sta succedendo praticamente da quasi una settimana anche a me!!! diciamo che una situazione del genere non mi è mai successa, e ho difficoltà a capire questa cosa degli sguardi.... se la cosa continua così, a me sa solo di presa per il culo!!!! magari mi sbaglio, e spero mi sbaglio a questo punto, però mi mette abbastanza in soggezzione la cosa
Vecchio 04-04-2014, 21:07   #10
Esperto
L'avatar di Lino_57
 

Inspiegabile, a meno di ammettere che esistono persone, in questo caso donne, che devono continuamente sentirsi desiderate, anche se già impegnate, per avere rassicurazioni sul loro fascino. Però così fanno del male agli altri...
Vecchio 04-04-2014, 21:13   #11
Banned
 

Scusa, possibile che sia andata avanti per UN anno?
Cioè se i segnali che ci si piace ci sono, dodici mesi sono un tempo infinito.
Vecchio 04-04-2014, 21:14   #12
Intermedio
L'avatar di Misanthrope_
 

Se l'incrocio di sguardi è durato più di un anno, mi viene difficile pensare che ci fosse interesse da parte sua. Penso si sarebbe fatta avanti lei o avrebbe rinunciato.

Sicuro di non aver frainteso il suo atteggiamento e che ti guardava solo perchè stavate messi di fronte?
Vecchio 04-04-2014, 21:14   #13
Intermedio
L'avatar di Misanthrope_
 

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Scusa, possibile che sia andata avanti per UN anno?
Cioè se i segnali che ci si piace ci sono, dodici mesi sono un tempo infinito.
Appunto, quello che penso io..
Vecchio 04-04-2014, 21:30   #14
Banned
 

Dovresti somigliare a brad pitt, mi sa
Vecchio 04-04-2014, 21:45   #15
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Lino_57 Visualizza il messaggio
Inspiegabile, a meno di ammettere che esistono persone, in questo caso donne, che devono continuamente sentirsi desiderate, anche se già impegnate, per avere rassicurazioni sul loro fascino. Però così fanno del male agli altri...
Credo che tu abbi colto nel segno.

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Scusa, possibile che sia andata avanti per UN anno?
Cioè se i segnali che ci si piace ci sono, dodici mesi sono un tempo infinito.

Come ho scritto prima sono sicurissimo. Ho aspettato più di un anno e non ho dubbi. Comunque io ho parlato di questi sguardi ma ci sarebbe anche altro: più volte mi aspettava dopo la pausa pranzo in macchina e quando parcheggiavo li vicino scendeva dall'auto nel momento preciso in cui scendevo io (guardandomi).
Spessissimo mi è venuta incontro nel corridoio dell'ufficio proprio mentre sbrigavo faccende mie (sempre guardandomi).
Per non dire di tutte le volte che mi ha guardato molto intensamente mentre aspettavo di prendere il caffè.
Questi sono solo alcuni casi.

L'impressione che ho sempre avuto è quella che lei volesse essere guardata.
Per dei brevi periodi, diciamo di un paio di settimane, ho provato a non guardala più per vedere la sua reazione (anche perché ad un certo punto mi pareva anche a me una situazione piuttosto assurda e senza sbocchi).
Anche in queste occasioni, dopo, mi ha sempre cercato, voleva che io la guardassi come se non potesse fare a meno del mio sguardo. Come se ne avesse un disperato bisogno. E "disperato" non è un aggettivo esagerato. Anche di questo sono sicuro. Un anno è tanto.

Quote:
Originariamente inviata da zucchina Visualizza il messaggio
addirittura si alzava per vederti meglio? o_O boh che roba strana
Esattamente, perché dal suo ufficio la visuale non è chiarissima.
Vecchio 04-04-2014, 21:51   #16
Banned
 

Può darsi che sei sicuro, ma che ti sia sbagliato.
Se no perchè mandarti il moroso per cazziatone finale.
perchè riderti sul muso?
mah....
Prox volta non aspettare tanto se sei sicuro, così ti togli il dubbio, e ciao.
Vecchio 04-04-2014, 21:53   #17
Esperto
L'avatar di Tararabbumbieee
 

Quote:
Originariamente inviata da Emil Visualizza il messaggio
Comunque io ho parlato di questi sguardi ma ci sarebbe anche altro: più volte mi aspettava dopo la pausa pranzo in macchina e quando parcheggiavo li vicino scendeva dall'auto nel momento preciso in cui scendevo io (guardandomi).
Spessissimo mi è venuta incontro nel corridoio dell'ufficio proprio mentre sbrigavo faccende mie (sempre guardandomi).
Per non dire di tutte le volte che mi ha guardato molto intensamente mentre aspettavo di prendere il caffè.
Questi sono solo alcuni casi.
No vabbeh, questa è semplicemente fuori di testa.
Vecchio 04-04-2014, 21:54   #18
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Misanthrope_ Visualizza il messaggio
Se l'incrocio di sguardi è durato più di un anno, mi viene difficile pensare che ci fosse interesse da parte sua. Penso si sarebbe fatta avanti lei o avrebbe rinunciato.
Non si è fatta avanti perché era già impegnata. E per giunta il suo ragazzo lavora li. Sarebbe stata una follia. Di sicuro non ha voluto rinunciare.
Vecchio 04-04-2014, 22:03   #19
Esperto
L'avatar di Emil
 

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Dovresti somigliare a brad pitt, mi sa
Non sono brutto. Ma di sicuro non mi metterei di fianco a Brad per fare paragoni...

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Se no perchè mandarti il moroso per cazziatone finale.
perchè riderti sul muso?
mah....
E' proprio quello che vorrei sapere e che non saprò mai. E in fondo non è più molto importante. Da ora in poi professerò indifferenza.
(Vorrei specificare che il suo ragazzo non mi ha fatto il cazziatone, ha parlato civilmente e non se l'è neanche presa).


Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Prox volta non aspettare tanto se sei sicuro, così ti togli il dubbio, e ciao.
Hai ragione mi darò un limite massimo di 6 mesi.
Almeno adesso avrò un dubbio in meno.

Quote:
Originariamente inviata da Tararabbumbieee Visualizza il messaggio
No vabbeh, questa è semplicemente fuori di testa.
Spero che sia così, spero che sia così.
Vecchio 04-04-2014, 23:40   #20
Principiante
L'avatar di TommyDust
 

Vuoi sapere davvero com'è andata?
Semplice.
Lei per un anno ha cercato le tue attenzioni e tu non ti sei fatto avanti, e quando ti sei fatto avanti dichiarandoti (ma lo volete capire che non ci si dichiara? Che siamo alle elementari???) ormai era troppo tardi.
Fine.

E probabilmente il ragazzo se l'è trovato in questo anno, e magari per non sentirsi in colpa gli ha detto della tua dichiarazione.

Caso chiuso.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Perché alcune persone giocano con le altre persone?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non avete paura delle altre persone? Rex Brown SocioFobia Forum Generale 50 18-01-2014 22:09
perchè alcune persone mi evitano ?? Triplalien Disturbo evitante di personalità 36 03-12-2010 19:56
Persone irraggiungibili per altre persone Who_by_fire Amore e Amicizia 20 09-09-2010 13:18
Vi piace distinguervi dalle altre persone? Milo SocioFobia Forum Generale 19 23-06-2008 19:07
A DISAGIO CON LE ALTRE PERSONE gianlucapeterpaul SocioFobia Forum Generale 2 26-07-2007 12:27



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:17.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2