FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 31-03-2014, 00:36   #1
Esperto
L'avatar di Heisenberg
 

Aaah questa frase, quante volte l'avrò sentita dire durante la scuola: "sei intelligente, ma non ti applichi abbastanza".

Stavolta però il caso è diverso. Ero in giro con amici ieri ed una ragazza conosciuta da poco (anche carina) mi guarda e fa: "Tu sei timido, troppo insicuro. Peccato, non sfrutti il tuo potenziale". Ero alticcio, non ci ho badato molto sul momento.

Oggi ripartiva per il suo paese. Saluta gli altri e poi me per ultimo. A quel punto, davanti a tutti mi fa: "Devi essere più sicuro, sei un bel ragazzo, tu non ci credi però!"

Sono rimasto senza parole (letteralmente, ero spiazzato), ma subito dopo mi è preso un senso di vuoto e scoraggiamento.

Se ora che sono un minimo decente non riesco a combinar nulla cosa farò tra 10 anni quando sarò stempiato, con la panza e sicuramnete più depresso?

In realtà non c'è un gran chè da dire, ma avevo bisogno di qualcuno con cui sfogarmi, quindi perdonatemi se la discussione non risulta interessante.
Vecchio 31-03-2014, 00:54   #2
Avanzato
L'avatar di Th3Amnesia
 

Quote:
Originariamente inviata da Heisenberg Visualizza il messaggio
Aaah questa frase, quante volte l'avrò sentita dire durante la scuola: "sei intelligente, ma non ti applichi abbastanza".

Stavolta però il caso è diverso. Ero in giro con amici ieri ed una ragazza conosciuta da poco (anche carina) mi guarda e fa: "Tu sei timido, troppo insicuro. Peccato, non sfrutti il tuo potenziale". Ero alticcio, non ci ho badato molto sul momento.

Oggi ripartiva per il suo paese. Saluta gli altri e poi me per ultimo. A quel punto, davanti a tutti mi fa: "Devi essere più sicuro, sei un bel ragazzo, tu non ci credi però!"

Sono rimasto senza parole (letteralmente, ero spiazzato), ma subito dopo mi è preso un senso di vuoto e scoraggiamento.

Se ora che sono un minimo decente non riesco a combinar nulla cosa farò tra 10 anni quando sarò stempiato, con la panza e sicuramnete più depresso?

In realtà non c'è un gran chè da dire, ma avevo bisogno di qualcuno con cui sfogarmi, quindi perdonatemi se la discussione non risulta interessante.
guarda se la cosa ti consola siamo sulla stessa barca.
Ieri con i miei amici eravamo in un locale a bere e vicino a noi cera questo gruppo di ragazze sole, il mio amico mi fa: dai li dico che sei interessato ad una di loro così le conosciamo.
Va e glielo riferisce, in quel momento mi avvicino anchio, mi presento ma subito dopo rimango come un sasso, non sapevo che dire, in effetti non sapevo neanche quella che mi poteva interessare, perché non mi baso solo dall'aspetto ma ci devono essere tutte una serie di cose.
In quel momento mi sono sentito una nullità, non sono riuscito a prendere in pugno la situazione come volevo.
Le tipe sicuramente si saranno fatte una brutta idea, però ce da dire anche che con una situazione del genere, molte persone si sarebbero sentite a disagio
Vecchio 31-03-2014, 01:21   #3
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Heisenberg Visualizza il messaggio
Aaah questa frase, quante volte l'avrò sentita dire durante la scuola: "sei intelligente, ma non ti applichi abbastanza".

Stavolta però il caso è diverso. Ero in giro con amici ieri ed una ragazza conosciuta da poco (anche carina) mi guarda e fa: "Tu sei timido, troppo insicuro. Peccato, non sfrutti il tuo potenziale". Ero alticcio, non ci ho badato molto sul momento.

Oggi ripartiva per il suo paese. Saluta gli altri e poi me per ultimo. A quel punto, davanti a tutti mi fa: "Devi essere più sicuro, sei un bel ragazzo, tu non ci credi però!"

Sono rimasto senza parole (letteralmente, ero spiazzato), ma subito dopo mi è preso un senso di vuoto e scoraggiamento.

Se ora che sono un minimo decente non riesco a combinar nulla cosa farò tra 10 anni quando sarò stempiato, con la panza e sicuramnete più depresso?

In realtà non c'è un gran chè da dire, ma avevo bisogno di qualcuno con cui sfogarmi, quindi perdonatemi se la discussione non risulta interessante.


questo fatto è come un tarocco (mi riferisco alle carte dei cosidetti "sensitivi").

ha una doppia lettura, tu ovviamente (ma anche io e forse tutti qui dentro avremmo fatto) hai colto solo quella negativa, ossia di giudizio o scherno, ma dal di fuori, e quindi più obiettivamente, ti garantisco che in questo caso la lettura va fatta nel senso positivo, ossia la ragazza è rimasta colpita da te, caratterialmente, dato che ha fatto riferimento all'intelligenza, ma dato che anche l'occhio vuole la sua parte, anche fisicamente ha gradito, insomma nel complesso le sei piaciuto, ma ha notato anche i freni e gli ostacoli che ti limitano, e nella sua ingenua beata ignoranza dei nostri problemi, voleva solo aiutarti dandoti una botta di autostima e consapevolezza, con le solite frasi fatte che tanto amiamo.

insomma in parole povere sei piaciuto a questa ragazza, dovresti essere contento e lusingato, gasato e motivato per lavorare un pò su quegli ostacoli, perchè come lei voleva farti notare, ti manca proprio poca strada per raggiungere degli obiettivi che ora reputi inarrivabili.

orsù, al lavoro fratello heisenberg

Ultima modifica di lauretum; 31-03-2014 a 01:26.
Vecchio 31-03-2014, 01:24   #4
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Th3Amnesia Visualizza il messaggio
Le tipe sicuramente si saranno fatte una brutta idea, però ce da dire anche che con una situazione del genere, molte persone si sarebbero sentite a disagio
aivoglia, anche tra i cosidetti estroversi o normali, gli "one man show" sono proprio pochi, e che diamine, altrimenti fiorello (l'artista) avrebbe una folta concorrenza.
sta sicuro che anche l'amico tuo avrebbe fatto la tua stessa figura, della serie: "son tutti .... col culo degli altri"

dimentica sto fatto, e in futuro costruisciti meglio la situazione, come fanno il 99% delle persone
Vecchio 31-03-2014, 01:52   #5
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Sempre detto, quelle rare volte in cui mi sono applicato ho fatto sempre bene, ma non me ne mai fregato un casso
Vecchio 31-03-2014, 08:20   #6
Esperto
L'avatar di Heisenberg
 

Quote:
Originariamente inviata da Th3Amnesia Visualizza il messaggio
guarda se la cosa ti consola siamo sulla stessa barca.
Ieri con i miei amici eravamo in un locale a bere e vicino a noi cera questo gruppo di ragazze sole, il mio amico mi fa: dai li dico che sei interessato ad una di loro così le conosciamo.
Va e glielo riferisce, in quel momento mi avvicino anchio, mi presento ma subito dopo rimango come un sasso, non sapevo che dire, in effetti non sapevo neanche quella che mi poteva interessare, perché non mi baso solo dall'aspetto ma ci devono essere tutte una serie di cose.
In quel momento mi sono sentito una nullità, non sono riuscito a prendere in pugno la situazione come volevo.
Le tipe sicuramente si saranno fatte una brutta idea, però ce da dire anche che con una situazione del genere, molte persone si sarebbero sentite a disagio


Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
questo fatto è come un tarocco (mi riferisco alle carte dei cosidetti "sensitivi").

ha una doppia lettura, tu ovviamente (ma anche io e forse tutti qui dentro avremmo fatto) hai colto solo quella negativa, ossia di giudizio o scherno, ma dal di fuori, e quindi più obiettivamente, ti garantisco che in questo caso la lettura va fatta nel senso positivo, ossia la ragazza è rimasta colpita da te, caratterialmente, dato che ha fatto riferimento all'intelligenza, ma dato che anche l'occhio vuole la sua parte, anche fisicamente ha gradito, insomma nel complesso le sei piaciuto, ma ha notato anche i freni e gli ostacoli che ti limitano, e nella sua ingenua beata ignoranza dei nostri problemi, voleva solo aiutarti dandoti una botta di autostima e consapevolezza, con le solite frasi fatte che tanto amiamo.

insomma in parole povere sei piaciuto a questa ragazza, dovresti essere contento e lusingato, gasato e motivato per lavorare un pò su quegli ostacoli, perchè come lei voleva farti notare, ti manca proprio poca strada per raggiungere degli obiettivi che ora reputi inarrivabili.

orsù, al lavoro fratello heisenberg
Bè si, anche io l'ho preso come complimento. Il problema è che subito dopo ho realizzato al gravità della situazione. Forse dovrei davvero andare da uno psicologo
Vecchio 31-03-2014, 08:49   #7
Banned
 

quella del potenziale è una bella consolazione.
ovvio che fino a che non si fa niente ci si può illudere di essere capaci di fare grandi cose.
quindi meglio restare nel dubbio.
continuiamo a crederci grandiosi nella nostra cortina di inattività, l'azione potrebbe smentirci.
Vecchio 31-03-2014, 09:08   #8
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da Heisenberg Visualizza il messaggio
Aaah questa frase, quante volte l'avrò sentita dire durante la scuola: "sei intelligente, ma non ti applichi abbastanza".

Stavolta però il caso è diverso. Ero in giro con amici ieri ed una ragazza conosciuta da poco (anche carina) mi guarda e fa: "Tu sei timido, troppo insicuro. Peccato, non sfrutti il tuo potenziale". Ero alticcio, non ci ho badato molto sul momento.

Oggi ripartiva per il suo paese. Saluta gli altri e poi me per ultimo. A quel punto, davanti a tutti mi fa: "Devi essere più sicuro, sei un bel ragazzo, tu non ci credi però!"

Sono rimasto senza parole (letteralmente, ero spiazzato), ma subito dopo mi è preso un senso di vuoto e scoraggiamento.

Se ora che sono un minimo decente non riesco a combinar nulla cosa farò tra 10 anni quando sarò stempiato, con la panza e sicuramnete più depresso?

In realtà non c'è un gran chè da dire, ma avevo bisogno di qualcuno con cui sfogarmi, quindi perdonatemi se la discussione non risulta interessante.
e ma che due palle quelli che fanno le prediche pubbliche, a me sarebbe uscita una risposta pungente tipo....
"sì, almeno il potenziale ce l'ho, io."
Vecchio 31-03-2014, 09:26   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Heisenberg Visualizza il messaggio
Bè si, anche io l'ho preso come complimento. Il problema è che subito dopo ho realizzato al gravità della situazione. Forse dovrei davvero andare da uno psicologo
Si ma non puoi prendere per verbo divino il parere fallace e fallente di una persona
Vecchio 31-03-2014, 09:42   #10
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Heisenberg Visualizza il messaggio
Stavolta però il caso è diverso. Ero in giro con amici ieri ed una ragazza conosciuta da poco (anche carina) mi guarda e fa: "Tu sei timido, troppo insicuro. Peccato, non sfrutti il tuo potenziale".
Ho l'impressione che a sessi invertiti un'uscita del genere da parte di un uomo con una timida sarebbe stata molto meno probabile, se non dopo che lui ci avesse provato con lei e lei fosse rimasta sulle sue.
E comunque, lei il suo potenziale lo sfrutta o è insicura? Un modo per dimostrarlo potrebbe essere provarci lei con Heisenberg, visto che lo trova pure carino
Vecchio 31-03-2014, 09:53   #11
Esperto
 

E poi ogni tanto escono fuori i post in cui si dice che sono i fobici a giudicare gli altri...
Vecchio 31-03-2014, 10:00   #12
Banned
 

Secondo me c'erano avvisaglie di broccolamento...però se haisenberg c'è rimasto male è anche perché in fondo dà ragione alle osservazioni della tipa. Se a me dicessero che ho il naso grosso ci rimarrei male, anche perché è in fondo ciò che penso di me stesso, ma se una cosa non mi tange, non mi tangono nemmeno le osservazioni altrui.
Vecchio 31-03-2014, 10:06   #13
Avanzato
L'avatar di Th3Amnesia
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
aivoglia, anche tra i cosidetti estroversi o normali, gli "one man show" sono proprio pochi, e che diamine, altrimenti fiorello (l'artista) avrebbe una folta concorrenza.
sta sicuro che anche l'amico tuo avrebbe fatto la tua stessa figura, della serie: "son tutti .... col culo degli altri"

dimentica sto fatto, e in futuro costruisciti meglio la situazione, come fanno il 99% delle persone
Purtroppo la gente si prende gioco dei più' deboli caratterialmente per trarne loro stessi dei vantaggi, la cosa che odio di più'
Vecchio 31-03-2014, 10:09   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Secondo me c'erano avvisaglie di broccolamento...
Anche fosse, sarebbe un modo ben strano e poco chiaro di broccolare.
Immagina lo facesse un uomo con una ragazza appena conosciuta e con la quale al massimo ha scambiato due parole di saluto... "Ma questo che vuole? chi ce l'ha mandato?". Perché bisogna farsi condizionare dalle convenzioni sociali e prevedere due risposte diverse per due casi analoghi?
Vecchio 31-03-2014, 10:09   #15
Banned
 

Heiseberg, ti spiego .
Se foste stati più in confidenza, ste cose te le avrebbe dette vis a vis..
Non poteva e te l'ha detto in pubblico.
E' evidente che le piacevi, avrebbe voluto approfondire la conoscenza, ma è andata diversamente.
Non è forse un istinto naturale rimpiangere qualcosa che potev essere e non è stato?
Avrà percepito di piacerti, ecco perchè ti ha detto...se era univoca la cosa, se ne stava zitta.
Guardala in positivo,e non come una iattura.
Non torna dalle tue parti?Non puoi avere il suo num?
Comunque, se piaci a una, piaci a tante.
E mica diventi vecchio domani, no?
Vecchio 31-03-2014, 10:13   #16
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
Heiseberg, ti spiego .
Se foste stati più in confidenza, ste cose te le avrebbe dette vis a vis..
Non poteva e te l'ha detto in pubblico.
La mia logica mi porterebbe a tacere certe cose che riguardano ambiti delicati con una persona con cui non ho confidenza, tanto più di fronte ad altri.
Ma si sa, io sono mezzo schizzato e poi sono in minoranza su 'ste cose, nel mondo là fuori. E la maggioranza ha sempre ragione, no? ^^

Quote:
Originariamente inviata da Sphinx Visualizza il messaggio
E' evidente che le piacevi, avrebbe voluto approfondire la conoscenza, ma è andata diversamente.
Avrebbe potuto essere più esplicita, invitarlo a vedersi da soli da qualche parte, chiedergli il numero...
O anche lei è insicura e non sfrutta il suo potenziale? In tal caso, non vedo come possa fare le pulci agli altri.
Vecchio 31-03-2014, 10:14   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Anche fosse, sarebbe un modo ben strano e poco chiaro di broccolare.
Immagina lo facesse un uomo con una ragazza appena conosciuta e con la quale al massimo ha scambiato due parole di saluto... "Ma questo che vuole? chi ce l'ha mandato?". Perché bisogna farsi condizionare dalle convenzioni sociali e prevedere due risposte diverse per due casi analoghi?
L'ho visto fare a molti uomini con donne, solo che nell'immaginario collettivo la timidezza in una donna non è un tratto così negativo, quindi spesso le ragazze ci stanno piuttosto facilmente a farsi pigliare in giro.

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
si ma questo non deve giustificare gli altri a giudicare,
la gente non deve permettersi di giudicare gli altri,a meno che non siano famigliari o persone con cui si ha molta confidenza,e non era questo il caso sicuramente,perchè trattasi di giudizi ad cazzum.
Nella nostra cultura avviene spesso: ti può capitare all'ospedale quando vai a fare il prelievo del sangue (una volta un'infermiera mi disse "che è quella faccia?") o al bar (durante la tre giorni una barista mi disse "che hai? sei tristissimo!") e così via. Ciò appartiene al nostro costume nazionale di popolo latino e alla mano, altrove sarebbe considerato un insulto. Noi ci sentiamo pesci fuor d'acqua dinnanzi a tali osservazioni ma per la maggioranza delle persone non è così.
Vecchio 31-03-2014, 10:16   #18
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
L'ho visto fare a molti uomini con donne, solo che nell'immaginario collettivo la timidezza in una donna non è un tratto così negativo, quindi spesso le ragazze ci stanno piuttosto facilmente a farsi pigliare in giro.
Come ho detto prima, credo che il contesto non sia lo stesso (primissima conoscenza).
Vecchio 31-03-2014, 10:17   #19
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Come ho detto prima, credo che il contesto non sia lo stesso (primissima conoscenza).
Ma erano in gruppo, non l'ha detto a uno sconosciuto visto casualmente.
Vecchio 31-03-2014, 10:18   #20
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Ma erano in gruppo, non l'ha detto a uno sconosciuto visto casualmente.
Che c'entra? Sempre di persona che hai visto per la prima volta in vita tua due minuti fa si tratta.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "Peccato, non sfrutti il tuo potenziale"
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Shutter Island [""""SPOILER"""""] Paridone Forum Cinema e TV 5 13-09-2014 22:10
"Ha detto di salutarti" risatina stupida "Ce l'ha perchè arrossisci" in the deepest Rossore-Eritrofobia Forum 10 22-08-2013 19:55
"fobici sociali" e "raduni" sono due parole che non vanno d' accordo tra di loro coccolino SocioFobia Forum Generale 20 28-06-2012 02:09
Per una volta un potenziale "amico" pare essere interessato a me, ma io evito... utentequalsiasi Amore e Amicizia 18 17-06-2011 15:47
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 21:20



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:18.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2