FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Chiudi la discussione
 
Vecchio 20-07-2006, 23:19   #1
Principiante
L'avatar di Otemanu
 

Ciao a tutti, seguo questo forum da diversi mesi e faccio i complimenti a colui che ha deciso di creare uno spazio così dedicato ai socialfobici..

Una sera, navigando nella solitudine del web alla ricerca di una cura per la depressione. la fobia sociale, l'estrema timidezza e qualunque altro timore psicologico affliggesse la mia vita ho trovato questo forum, e devo dire che aver sentito da altri delle esperienze cosi simili alle mie mi ha un attimo rincuorato..

Mi presento, mi chiamo L., ho quasi 30 anni e, nonostante non me ne fossi mai accorto sul serio, sono un sociofobico doc.. Questa riflesisone è arrivata circa un anno fa, quando la storia d'amore che ha accompagnato la mia vita negli ultimi 5 anni è finita ed ha lasciato un enorme vuoto dentro di me ed intorno a me.. Mi sono reso conto di essere solo e di esserlo sempre stato, senza piu un amore, senza nessuno che ti volesse bene, senza nessun vero amico che porgesse una mano nel momento del bisogno..

Sono stato molto male, lei mi mancava un casino, ma la parola fine era gia scritta da molto tempo prima ormai.. Ho rovinato tutto con la mia fobia sociale, quella strana deviazione che ti impedisce di uscire allo scoperto, di affrontare il mondo a testa alta, di trovare il coraggio necessario per credere in te stesso.. Molto timido lo sono sempre stato, pessimista per natura, da un anno a questa parte la solitudine ha corroso le mie speranze e mi ha fatto sprofondare in un pozzo di depressione che sembrava non avere un fondo..

Dalla fobia sociale pero si puo guarire, cìè una speranza per tutti, e devo credere che ci sia anche per me..

Da poco ho cambiato lavoro, ho cambiato ambiente, ho cambiato stile di vita.. Continuo ad essere solo, ma per il momento riesco ancora ad apparire normale alla vista di chi non mi conosce bene, fin quando non rovinerò tutto col mio caratteraccio chiuso, introverso, silenzioso..

Ma la cosa più bella che mi è capitata è aver conosciuto una ragazza di recente.. Manco a dirlo è stata lei a contattarmi lasciandomi un messaggio sul mio sito.. Abbiamo conversato, dopo 2 giorni ho avuto il suo numero, e dopo altri 3 giorni siamo usciti insieme.. Dio mio, sembrava tutto cosi strano per me.. Dopo un anno passato a rimpiangere la mia storia passata e la mia ex ero riuscito ad accantonare tutti i pensieri negativi per far spazio ad una nuova gioia, una nuova speranza di essere felice..

Siamo usciti quella sera, e sono rimasto sconcertato dalla bella persona che ho incontrato.. Bellissima. colta, educata, spiritosa, divertente, e due occhi verdi che incanterebbero chiunque.. Abbiamo passato una serata tranquilla, tra passeggiate, chiacchiere leggere, battute stupide e sorrisi sinceri, un gelato innocente ed una sensazione di lieve complicità..
Prima di incontrarci c'era tanta di quella magia nell'aria. io cercavo lei, lei cercava me, appena un attimo di tempo subito ci sentivamo.. parlavamo di progetti insieme su vacanze, tempo libero, interessi comuni e cosi via..
Dopo quella sera pero, quella splendida magia pare essere svanita..
Tornati con i piedi per terra è accaduto che lei d'un tratto sembra essere diventata piu fredda e distaccata.. Io la cerco come facevo prima, usando il medesimo tono romantico ma con la consapevolezza che mi piacerebbe davvero che tra noi funzionasse o in qualche modo ci si provasse almeno.. Lei però è cambiata, non mi cerca più, si limita a rispondere ai miei sms usando un tono decisamente piu pacato, ma continua a parlarmi al telefono come ho imparato a conoscerla.. Le chiedo di uscire ancora e lei dice di essere contenta di farlo, poi però aggiunge che per un paio di settimane avrà poco tempo.. la famiglia della sorella che torna a casa per una decina di giorni, le nipotine che stravedono per lei e non la lascerebbero un attimo, il compleanno della mamma con tanto di festa a sorpresa, le collanine per l'associazione di volontariato, la gita fuori porta con la famiglia, e via discorrendo.. Abitiamo a un centinaio di km di distanza, e con il lavoro ci riuscirebbe difficile incontrarci fuori dai week-end.. Per lei però sarei disposto a tutto..

Mi piacerebbe tanto riuscire a conquistarla, ma ho un dubbio atroce che mi tormenta tutto il tempo e ancor di più quando la sento dirmi che questo fine settimana non può, che il prossimo non c'è, e cosi via.. Però ha quella voce così dolce, un modo di parlarmi che mi incanta e mi provoca sensazioni contraddittorie..

Non so cosa pensare.. puo darsi che non le sia piaciuto e stia cercando il modo piu elegante per scaricarmi.. ma allora non staremmo ore ed ore al telefono.. puo darsi pure che sia fatta cosi, molto difficile e molto timorosa nell'aprire le porte del cuore ad una novità per paura di soffrire che si rende difficile, si fa corteggiare, si fa desiderare senza dare alcun segnale di minimo cedimento..Lei è una ragazza all'apparenza normalissima.. 27 anni, una lunga storia alle spalle e un paio di avventure successive, tanti amici e tante amiche soprattuto accoppiate, e la sera esce di rado ma assolutamente non è sociofobica..

Beato chi capisce il linquaggio delle donne.. Qualcuno di voi sarebbe capace di interpretare questa mia situazione? Non so che fare, non vorrei si trattasse di una nuova sconfitta che mi ributtasse in quel pozzo di depressione in cui ero.. Premetto che continuo a non uscire, a non sentire amici o conoscenti, ad evitare contatti umani che non rientrino in quei sms e nella telefonata che le faccio ogni sera, dopo cena..

Grazie a chiunque voglia avere premura di leggere questo post così lungo e noioso..
Vecchio 21-07-2006, 08:50   #2
Esperto
L'avatar di Fabio
 

Benvenuto
Vecchio 21-07-2006, 10:15   #3
Esperto
L'avatar di Alucard
 

Prima di tutto benvenuto.....poi riguardo la situazione che ci hai descritto......beh, io leggendo il post mi sono formato un pensiero in testa, cioè che lei potrebbe avere incontrato un'altra persona e i continui rifiuti alle tue richieste di vederla potrebbero essere, come tu dici, il modo più elegante per scaricarti, perchè magari non vuole dirtelo apertamente.
Vecchio 22-07-2006, 02:23   #4
Esperto
L'avatar di Lilith
 

Può darsi che lei non voglia o non se la senta di far diventare la vostra amicizia qualcosa di più, ma se avesse voluto scaricarti lo avrebbe già fatto... quindi in ogni caso non la vedrei come una sconfitta: hai conosciuto una persona con cui stai bene, ti sembra poco?

Consiglio semiserio: iscriviti alla sua associazione di volontariato e proponiti per aiutarla a fare collanine... nella peggiore delle ipotesi, potrebbe presentarti qualche sua amica :wink:
Vecchio 22-07-2006, 23:16   #5
Esperto
L'avatar di jackal
 

Quote:
Originariamente inviata da Otemanu
Beato chi capisce il linquaggio delle donne.. Qualcuno di voi sarebbe capace di interpretare questa mia situazione? Non so che fare, non vorrei si trattasse di una nuova sconfitta che mi ributtasse in quel pozzo di depressione in cui ero.. Premetto che continuo a non uscire, a non sentire amici o conoscenti, ad evitare contatti umani che non rientrino in quei sms e nella telefonata che le faccio ogni sera, dopo cena..
Innnzi tutto benvenuto.
A me viene il dubbio che tu magari ti dimostri un pò troppo oppressivo nei suoi confronti, e questo potrebbe metterla a disagio. Prova magari ad allentare un pò la pressione, e sta a vedere come si evolve la situazione.
Vecchio 23-07-2006, 12:59   #6
Principiante
L'avatar di Otemanu
 

Grazie ragazzi per il benvenuto e per la comprensione..
Pensare sempre al peggio ed essere pessimisti per natura è tipico del sociofobico modello, come potrei benissimo definirmi io..
Avrà conosciuto un altro e mi tiene buono buono come ruota di scorta qualora non dovesse piacergli l'altro tizio, avrà timore di estendere la nostra amicizia a qualcosa di diverso per paura di soffrire come gli è accaduto in passato o semplicemente perchè non gli piaccio da quel punto di vista, sarò stato troppo oppressivo e forse si sarà spaventata di questo mio rapido attaccamento a lei..

Non so che pensare, può essere accaduto di tutto, fatto è che se non sono io a cercarla lei non si fa sentire, se butto qualche parola di troppo in un sms lei subito mi fa notare che sono paranoico (ma che novità!!!)..Ieri non ci siamo sentiti per niente, e a tarda sera ai miei sms rispondeva con un tono tanto freddo quanto disarmante ("tu ti lamenti ma non immagini che casino c'è qua","finalmente faccio la doccia","mi sa di si".. "vado al letto, buonanotte!")
Oggi niente, silenzio assoluto..
Vorrei cercarla, ma ho paura di essere davvero troppo insistente. Vorrei non cercarla per vedere se una piccola parte di lei pensa che gli manco e magari trova il coraggio di chiamarmi.. Ma se invece di ciò pensa che non mi interessa più e si dimentica in un battibaleno di me?
Non so che fare, in ogni caso ci sto male ed ho paura che qualunque cosa faccia sbaglio..

Che tristezza..
Vecchio 30-07-2006, 15:23   #7
Principiante
L'avatar di Lonely.
 

Ciao Otemanu Non t prendere male fasciandoti la testa con pensieri assurdi -peculiarità peraltro di noi sociofobici-. Consiglio mio,che sono una ragazza: non continuare a cercarla. Prova a farti sentire sempre di meno, non offrirle tutta la tua disponibilità...E' sicuram 1 modo d agire che t aiuterebbe ad incassare meno dispiaceri in questa situazione.
In poche parole, fa' si che sia Lei a desiderare di sentirti, a cercarti... se ne sente il bisogno. Scoprirai solo così se le interessi, anche soltanto come un amico, no?
In bocca al lupo, Lonely
Vecchio 11-03-2009, 05:39   #8
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Otemanu
Dopo quella sera pero, quella splendida magia pare essere svanita..
Tornati con i piedi per terra è accaduto che lei d'un tratto sembra essere diventata piu fredda e distaccata.. Io la cerco come facevo prima, usando il medesimo tono romantico ma con la consapevolezza che mi piacerebbe davvero che tra noi funzionasse o in qualche modo ci si provasse almeno.. Lei però è cambiata, non mi cerca più, si limita a rispondere ai miei sms usando un tono decisamente piu pacato, ma continua a parlarmi al telefono come ho imparato a conoscerla.. Le chiedo di uscire ancora e lei dice di essere contenta di farlo, poi però aggiunge che per un paio di settimane avrà poco tempo.. la famiglia della sorella che torna a casa per una decina di giorni, le nipotine che stravedono per lei e non la lascerebbero un attimo, il compleanno della mamma con tanto di festa a sorpresa, le collanine per l'associazione di volontariato, la gita fuori porta con la famiglia, e via discorrendo.. Abitiamo a un centinaio di km di distanza, e con il lavoro ci riuscirebbe difficile incontrarci fuori dai week-end.. Per lei però sarei disposto a tutto..
certo...oggi non può perchè il gatto ha le emorroidi e domani non sà perchè il pesciolino rosso si laurea....
Vecchio 11-03-2009, 12:11   #9
Esperto
L'avatar di inadatto
 

E' un post di 3 anni fa!!!
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mi piacerebbe cosi tanto...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dove vi piacerebbe vivere? matematico Off Topic Generale 207 20-02-2014 15:31
Importante, mi piacerebbe sapere la vostra.... Saggio SocioFobia Forum Generale 13 09-03-2010 23:28
Sono tanto tanto triste dixy899 Depressione Forum 13 25-04-2008 01:50
Quale lavoro vi piacerebbe fare? Kai Forum Scuola e Lavoro 28 05-11-2006 19:48
così, tanto per parlare Anonymous-User SocioFobia Forum Generale 1 08-10-2004 17:18



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 16:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2