FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 03-08-2021, 10:27   #1
Intermedio
L'avatar di Heather
 

Ciao. Mi rendo conto di avere 28 anni e una vita davanti, ma io oggi, complice anche la stanchezza, sento di arrendermi. arrendermi nel migliorarmi, nel vestirmi meglio, nel socializzare o cercare. voglio si fare delle cose, le farò...
se vedo però il mio futuro, lo vedo da sola, in una casa piccola e un lavoro umile. Ma mi arrendo definitivamente a cercare contatto sociale. troppo buona. troppo infantile. troppo invisibile. troppo fuori di testa. quindi mi arrendo e voi?
Ringraziamenti da
andre71to (03-08-2021), Masterplan92 (03-08-2021), obsession (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 10:45   #2
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Non mi sono mai impegnato veramente in qualcosa quindi non posso neanche arrendermi. A me una casa piccola e un lavoro umile andrebbero più che bene, solo che sarei sempre solo.
Ringraziamenti da
andre71to (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 10:52   #3
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Heather Visualizza il messaggio
. quindi mi arrendo e voi?
ci sono vicino
Vecchio 03-08-2021, 10:56   #4
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Nonostante tutto, no.
Anche perché se mi fossi arreso mi sarei già buttato sotto un treno.
Lotto ogni giorno per migliorare la mia condizione, anche se a volte mi sembra di affondare sempre più nel pantano in cui mi sono imbucato, anche se a volte i progressi che faccio mi sembrano lentissimi e sempre più precarî.
In fondo anche scrivere su questo forum, per quanto possa non sembrare così, è un modo per tentare una qualche risalita, impedirmi di scendere ulteriormente nel pantano di cui sopra.
Il giorno in cui non mi vedrete più scrivere, in cui sarò arrivato al punto in cui crederò di non aver più nulla da dire, sarà quello il giorno in cui mi sarò arreso.
Vecchio 03-08-2021, 10:58   #5
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Mi sono arreso tardi, se avessi smesso di farmi illusioni prima forse avrei vissuto meglio. Ma fin quando sei circondato da bugiardi e venditori di fumo che ti ripetono come un mantra che volere è potere non è facile vedere con chiarezza la realtà. A forza di frontali e ossa rotta però prima o poi ci arrivi da solo.
Ringraziamenti da
andre71to (03-08-2021), DeadSoul (05-08-2021), gaucho (03-08-2021), Noradenalin (03-08-2021), OtherWorld (03-08-2021), pokorny (03-08-2021), sconfitto (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 11:04   #6
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Non riesco per natura ad arrendermi, ad un certo punto mi sento soffocare, letteralmente, imbrigliata da una situazione che non mi sta bene e impazzisco, non sono capace di star buona in una situazione che non mi va bene. Il punto è che reagisco appunto in modo sbagliato con reazioni per nulla costruttive, se potessi raccogliere questa energia di "ribellione" canalizzarla e indirizzarla in modo costruttivo a quest'ora avrei raggiunto tutti i miei obbiettivi perchè l'energia che scaturisce dal mio senso di malessere è molta ma è indirizzata male.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 03-08-2021 a 11:13.
Ringraziamenti da
Equilibrium (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 11:06   #7
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Forse c'è bisogno anche di tempo per arrivare ad un cambiamento... Ognuno ha il suo percorso...
Anche io mi sentivo intrappolata nei miei lati caratteriali, e ora invece va meglio...
Psicoterapia, un percorso di consapevolezza, riavvicinarmi agli altri dopo gli anni di crisi acuta, gli psicofarmaci, il tempo necessario per sfiammare, per affrontare tutti i lati del carattere, tutti gli stati d'animo esacerbati dal malessere...
Non direi a nessuno di perdere le speranze, credo... Ma si devono anche creare le condizioni per cercare aiuto o per prendersi cura e carico dei propri problemi e non sempre ce la facciamo e non sempre dipende da noi...
Vecchio 03-08-2021, 11:11   #8
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
Il giorno in cui non mi vedrete più scrivere, in cui sarò arrivato al punto in cui crederò di non aver più nulla da dire, sarà quello il giorno in cui mi sarò arreso.
O ti sei fidanzato!
Vecchio 03-08-2021, 11:15   #9
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
Non riesco per natura ad arrendermi, ad un certo punto mi sento soffocare, letteralmente, imbrigliata da una situazione che non mi sta bene e impazzisco, non sono capace di star buona in una situazione che non mi va bene. Il punto è che reagisco appunto in modo sbagliato, se potessi raccogliere questa energia di "ribellione" canalizzarla e indirizzarla in modo costruttivo a quest'ora avrei raggiunto tutti i miei obbiettivi perchè l'energia che scaturisce dal mio senso di malessere è molta ma è indirizzata male.
Anchio mi sento un ribelle!
I demoni e le paure con me hanno vita difficile!
Vecchio 03-08-2021, 11:17   #10
Esperto
L'avatar di Hank Moody
 

Arrendersi per cosa? Non serve a nulla punirsi, odiarsi, farsi del male, provare a distruggersi. Il mondo va avanti lo stesso.
Bisogna imparare a comprenderci.
Vecchio 03-08-2021, 11:43   #11
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da ~~~ Visualizza il messaggio
Forse c'è bisogno anche di tempo per arrivare ad un cambiamento... Ognuno ha il suo percorso...
Anche io mi sentivo intrappolata nei miei lati caratteriali, e ora invece va meglio...
Psicoterapia, un percorso di consapevolezza, riavvicinarmi agli altri dopo gli anni di crisi acuta, gli psicofarmaci, il tempo necessario per sfiammare, per affrontare tutti i lati del carattere, tutti gli stati d'animo esacerbati dal malessere...
sì è vero ma questo non un è discorso valido per tutti, ma solo per quelli che sono loro stessi la causa dei proprio problemi, perchè magari devono maturare o sciogliere alcuni nodi dell'infanzia o "imparare a comportarsi" o cose del genere. ma non è così per tutti
Vecchio 03-08-2021, 11:47   #12
Esperto
 

Prima facevo le dichiarazioni di resa abbastanza spesso, che alternavo a momenti in cui ricredevo in una ripresa. Ora è tutto più statico, non ho obiettivi chiari da raggiungere, vado avanti un po' per inerzia, dormo, mi sveglio, seguo la routine, penso a cosa potrei fare, ci ripenso, dimentico, rivado a letto. Non c'è una intuizione, positiva o negativa, che sia netta sulla mia situazione

Ultima modifica di alien boy; 03-08-2021 a 11:49.
Ringraziamenti da
Darby Crash (03-08-2021), faria (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 11:52   #13
Intermedio
L'avatar di kraken
 

Quote:
Originariamente inviata da Heather Visualizza il messaggio
se vedo però il mio futuro, lo vedo da sola, in una casa piccola e un lavoro umile
Idem, ma personalmente non la considero una sconfitta.

Di una casa grande non me ne faccio niente da single, troppi costi, tutta da pulire e manutenere.
Un lavoro umile part time mi basta e avanza, tanto senza una famiglia da mantenere cosa me ne faccio di mega stipendi? Per provvedere solo alle mie esigenze di single senza vita sociale di soldi ne bastano pochi.
Della carriera poi non me ne importa nulla, considerato il livello di responsabilità e interazioni sociali che un lavoro di prestigio comporta, coi i miei problemi non saprei gestirlo neanche volendo. Molto meglio avere più tempo libero a mio parere.

Dici di voler fare delle cose per te, questo è ottimo, anche io le farò, e ad un certo punto decidere di realizzare qualcosa per se stessi a prescindere da amici/partner rimane anche l'unica cosa da fare quando ci si rende conto di non poter avere una vita sociale normale, oppure rimane solo l'altra opzione, ovvero piangere e lamentarsi in continuazione per la propria condizione....
Vecchio 03-08-2021, 11:53   #14
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da sconfitto Visualizza il messaggio
sì è vero ma questo non un è discorso valido per tutti, ma solo per quelli che sono loro stessi la causa dei proprio problemi, perchè magari devono maturare o sciogliere alcuni nodi dell'infanzia o "imparare a comportarsi" o cose del genere. ma non è così per tutti
Infatti, c'è chi purtroppo è in una situazione "ambientale" estremamente sfavorevole (in famiglia ad esempio, o si trova in condizioni economiche che non consentono un miglioramento della propria situazione di vita, eccetera eccetera...) o ha tutta una serie di problemi indipendenti dalla propria volontà.

Ad ogni modo chiedere aiuto può aiutare ad uscire anche da situazioni "calate dall'alto" che ci si ritrova a subire. E utenti di questo forum ne sono l'esempio (io personalmente non so se ce l'avrei fatta, ma è anche inutile fare questo tipo di riflessioni perché siamo frutto del nostro vissuto e quindi non sapremo mai come avremmo reagito in conseguenza a quel vissuto specifico).

Ultima modifica di ~~~; 03-08-2021 a 11:56.
Vecchio 03-08-2021, 11:59   #15
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da Heather Visualizza il messaggio
Ciao. Mi rendo conto di avere 28 anni e una vita davanti, ma io oggi, complice anche la stanchezza, sento di arrendermi. arrendermi nel migliorarmi, nel vestirmi meglio, nel socializzare o cercare. voglio si fare delle cose, le farò...
se vedo però il mio futuro, lo vedo da sola, in una casa piccola e un lavoro umile. Ma mi arrendo definitivamente a cercare contatto sociale. troppo buona. troppo infantile. troppo invisibile. troppo fuori di testa. quindi mi arrendo e voi?
Stessa situazione.... D altronde un cieco non vedrà mai... Al limite può sviluppare il resto
Ringraziamenti da
andre71to (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 12:08   #16
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
e poi le belle che piangono bruttezza infinita e che piangono il fidanzato mancato calpestando i cadaveri di cento altri uomini.
Ma piantala, e che, le ragazze si devono fidanzare con tutti?

Poi guarda, il problema non è trovare uno che con te si metterebbe, il problema è starci bene in una relazione e trovare una persona con cui stare bene, non il primo che passa perché "tanto a qualcuno si piace".

Non è che una deve dare occasioni agli altri, le donne non sono né il capufficio né la caritas. Non è che se una rifiuta un altro "ah, gli poteva dare una possibilità", ma possibilità de che? Se non c'è interesse, se non c'è attrazione... E poi non sempre le circostanze sono favorevoli al permetterci di conoscere una persona nel tempo, specie quando si tratta di appuntamenti con persone con cui non si condivide alcun contesto (vabbe' ma questa è una riflessione a latere che non c'entra con il punto iniziale e mo chiudo la parentesi sennò mi confondo ).

Basta con questo vittimismo... I cadaveri di altri cento uomini, ma per carità. Se una non trova qualcuno sono problemi SUOI, non dei cento uomini che poveretti non hanno avuto la grazia di avere concesso da ella qualche grammo di fica*. Aripijatevi.

*Poi mi verrà fatta la polemica che non si parla di fica ma di amore. Ma è lo stesso anzi il discorso vale ancora di più. Non si può forzare un sentimento, o lo voler stare con qualcuno. Il tempo e la vicinanza possono far nascere, crescere e maturare un sentimento ma se non c'è modo o se non succede pace. Nessuno ha obblighi verso un altro e men che meno con orde di uomini sconosciuti.
Se poi voi preferireste qualcuno che sta con voi solo per solitudine e disperazione anziché essere rifiutati perché non è nato nulla allora cazzi vostri, ma di norma quando si conosce qualcuno e la cosa non ingrana meglio non forzare e lasciar perdere.

Poi anche un po' di autocritica non guasterebbe ma per carità, sono sempre gli altri che sono dei merdoni umani e "non danno possibilità". Ma che è? Mica sono le risorse umane 'ste femmine, mica è un colloquio di lavoro dio cristo.

Ultima modifica di ~~~; 03-08-2021 a 12:15.
Ringraziamenti da
Cancelletto (03-08-2021), DeadSoul (05-08-2021), Elle_ (03-08-2021), Equilibrium (03-08-2021), kraken (03-08-2021), Lalisa (04-08-2021), Ortica (03-08-2021), Sintra (03-08-2021), zoe666 (03-08-2021)
Vecchio 03-08-2021, 12:19   #17
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Certo che mi sono arreso e molto più di te.
Il contatto sociale è il problema secondario, la casetta e il lavoro umile è il primo problema.
Fare cose, è un bel sogno, nemmeno un viaggio in autobus in queste condizioni.
Ma che ne sanno i più? Leggo di fobici che viaggiano più dei turisti per caso, plurilaureati che scrivono libri e pubblicano lavori e che nonostante tutto ti scrivono un polpettone di quanto siano sfortunati e maledetti, e poi le belle che piangono bruttezza infinita e che piangono il fidanzato mancato calpestando i cadaveri di cento altri uomini.
Che c'è da dire? Questa scalinata è sempre troppo lunga, anche arrendersi ha un significato diverso.

Amen.
Riuscire a FARE COSE sarebbe già una piccola impresa per me, invece non ho nemmeno una base da cui ripartire da solo. Io e l'indipendenza siamo due mondi completamente distanti. Trovo difficoltà in tutto, a partire dall'orientarsi, il riuscire a spostarsi persino con i mezzi pubblici (altro che viaggi), figurati poi per trovare la casetta e un dannato lavoro che si adatti e coesista con i miei tumulti mentali e psicologici. Arreso? Forse sì, forse no, se ancora non lo sono lo sarò presto, in fondo sono solo l'animale più debole del pianeta terra.

Ultima modifica di Viewer; 03-08-2021 a 12:21.
Vecchio 03-08-2021, 12:27   #18
Esperto
L'avatar di Hank Moody
 

Quote:
Originariamente inviata da ~~~ Visualizza il messaggio
Non è che una deve dare occasioni agli altri, le donne non sono né il capufficio né la caritas. Non è che se una rifiuta un altro "ah, gli poteva dare una possibilità", ma possibilità de che?
Ahahah sta frase del dare una possibilità mi ha fatto venire in mente una scena di un tizio che conosco e che al rifiuto di una ragazza ha espressamente detto ma almeno poteva darmi una possibilità... e io gli avevo detto: eh non è come nei quiz di Gerry Scotti
Vecchio 03-08-2021, 12:42   #19
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Heather Visualizza il messaggio
Ciao. Mi rendo conto di avere 28 anni e una vita davanti, ma io oggi, complice anche la stanchezza, sento di arrendermi. arrendermi nel migliorarmi, nel vestirmi meglio, nel socializzare o cercare. voglio si fare delle cose, le farò...
se vedo però il mio futuro, lo vedo da sola, in una casa piccola e un lavoro umile. Ma mi arrendo definitivamente a cercare contatto sociale. troppo buona. troppo infantile. troppo invisibile. troppo fuori di testa. quindi mi arrendo e voi?
Avere un lavoro umile e una casa piccola è già un punto di partenza, ed è una condizione che sperimenteranno sempre più persone in futuro. Purtroppo quando verranno a mancare i miei mi immagino proprio come hai scritto tu. Meglio non pensarci.
Se un giorno riuscirò a superare il blocco dello psicologo (sento di averne il bisogno ma non ci vado) magari la cosa mi aiuterà anche ad essere più aperto con gli altri, chi lo sa. O forse è solo un'illusione.
Vecchio 03-08-2021, 12:49   #20
Esperto
L'avatar di Eracle
 

Magari finora l'approccio utilizzato non andava bene e arrendersi significa solo mollare quel metodo per riflettere e poi magari trovare altri modi per stare bene.
In questo caso arrendersi può essere una pausa costruttiva.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a io mi sono Arresa e voi?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Mi fanno sempre tutti complimenti, ah, sono figa, sono stupenda! JR_Reloaded SocioFobia Forum Generale 84 14-11-2020 17:41
Raccontatemi un po': quali sono state le cose più surreali che vi sono successe? TãoSozinho Storie Personali 74 16-11-2013 21:06
Sono cattivo, sono ingenuo, sono un carnefice o una vittima? dicred Storie Personali 13 17-07-2012 11:04
i problemi sono sempre i soliti...anche quando ci sono novità... christy Amore e Amicizia 2 11-09-2009 10:12
SONO UN GRANDE!!!! SONO UN PLAYBOY!SONO IL MIGLIORE!!!!! cancellato2488 Amore e Amicizia 9 17-09-2008 19:55



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:46.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2