FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 15-10-2015, 22:28   #7061
Esperto
L'avatar di Boriss
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi chiedo perchè figure come Hitler vengono fortemente demonizzate mentre figure ugualmente brutali come Gengis Khan, Giulio Cesare e Alessandro Magno vengono quasi considerate positivamente, la giustificazione dell'epoca non è per me un'attenuante.
Perchè Gengis Khan, Giulio Cesare e Alessandro Magno sono dei vincenti... Hitler no

inoltre Hitler era effettivamente un pazzo, non soltanto un capo politico e militare come i primi tre, ma anche una sorta di capo spirituale di una religione malata (ha riscoperto culti pagani, di superiorità della razza, ed esoterici... tanto pè dì na parola difficile) che ha condotto la germania allo sfascio
Vecchio 15-10-2015, 23:37   #7062
Esperto
L'avatar di feaanor
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi chiedo perchè figure come Hitler vengono fortemente demonizzate mentre figure ugualmente brutali come Gengis Khan, Giulio Cesare e Alessandro Magno vengono quasi considerate positivamente, la giustificazione dell'epoca non è per me un'attenuante.
Purtroppo è proprio l'età...a noi le guerre puniche fanno poco effetto a leggerle così, ma furono sanguinose quanto le guerre mondiali, cioè ricordo che i romani persero contro Annibale il 20-30% della popolazione maschile atta alle armi così, con due o tre battaglie.
Inoltre le civiltà passate avevano altri valori e quindi glorificavano queste figure di condottieri.
Vecchio 16-10-2015, 00:10   #7063
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi chiedo perchè figure come Hitler vengono fortemente demonizzate mentre figure ugualmente brutali come Gengis Khan, Giulio Cesare e Alessandro Magno vengono quasi considerate positivamente, la giustificazione dell'epoca non è per me un'attenuante.
Diciamo che Hitler è il simbolo di un'espressione e un sentimento che va ripudiato totalmente dall'uomo affinché possa ambire a migliorare, anche se solo poco.

Il paragone con Giulio Cesare e Alessandro Magno (Gengis Khan non lo conosco così bene da potere parlarne liberamente. So solo cose basiche) mi dispiace dirtelo è per me ingiusto oltre che azzardato.
Innanzitutto vanno saputi contestualizzare e vanno analizzare per l'epoca in cui sono vissuti, osservare le credenze delle popolazioni da cui provenivano (il loro pensiero è difficilmente ottenibile, o meglio di Cesare abbiamo i commentari, ma vanno saputi studiare in maniera accurata storiograficamente).
Poi bisogna vedere i personaggi in se e mi sembra che ci sia uno stacco notevole con Hitler e con altri personaggi contemporanei. Il progetto di Hitler e le sue azioni, cioè lo sterminio intero di ebrei, ma anche handicappati e di gay per questioni di eugenetica vanno aldilà di quanto è stato mai fatto storicamente. Alessandro Magno per dirne una favorì il matrimonio dei suoi generali con donne asiatiche (e Seleuco sposò Apama, che tenne come moglie per tutta la vita ._.), nonché tentò, o almeno così si dice, una integrazione, oltre che portò rispetto verso i popoli conquistati (vedesi tavolette babilonesi a riguardo come prova). A me sembra un atteggiamento davvero opposto rispetto a quello di altri personaggi recenti.
Giulio Cesare indubbiamente conquistò la Gallia (unico atto criminoso), ma non è che cercò di distruggere un intero popolo, perché boh, gli stava antipatico, ma anzi disse alle élite, seppure sia sia leggermente tanto propagandistico xD, "Io vi conquisto ma lo faccio per il vostro bene, così che voi possiate integrarvi nel migliore popolo". Poi il loro bene non è che lo voleva fare, anche se a posteriori potrebbe dire che non fu tanto male per la Gallia essere conquistata (giudizio personale). Che poi combattè con Pompeo Magno bhè, si trattò di guerra civile, ma ce ne sono tante.

Poi chiaro la guerra è totalmente da ripudiare e dovremo al giorno d'oggi averlo capito (Seeee), ma con questo presupposto credo che potrebbero essere contanti sulle dita delle mani personaggi da considerare positivamente.
Basta comunque studiarli come uomini del loro tempo e si vedrà che dare giudizi totalmente positivi o negativi è di solito una cosa abbastanza assurda. Uno può avere una preferenza per qualcuno. L'importante è ripudiare non le persone, ma le ideologie dannose all'umanità che stanno dietro alle stesse.
Vecchio 16-10-2015, 02:25   #7064
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Boriss Visualizza il messaggio
Perchè Gengis Khan, Giulio Cesare e Alessandro Magno sono dei vincenti... Hitler no

inoltre Hitler era effettivamente un pazzo, non soltanto un capo politico e militare come i primi tre, ma anche una sorta di capo spirituale di una religione malata (ha riscoperto culti pagani, di superiorità della razza, ed esoterici... tanto pè dì na parola difficile) che ha condotto la germania allo sfascio
beh ma delenda cartago ti dice nulla ? anticamente non è che fossero teneri coi nemici , distruggevano tutto, violentavano le donne impiccavano i bimbi ... il nazismo è ritornato indietro di migliaia di anni non ha inventato niente
Vecchio 16-10-2015, 03:07   #7065
Esperto
 

Non ricordo precedenti nella storia antica in cui si cercasse di estirpare il "negativo" portato dal "nemico" con la completa soppressione fisica di quest'ultimo anche dopo che esso era diventato "innocuo" se non addirittura "assimilato" (diversi ebrei furono iscritti al PNF, e in larga parte comunque si sentivano ed erano italiani a tutti gli effetti).
Il concetto di "morbo infettivo" associato all'appartenenza etnica e al puro legame di sangue è portato in auge dal razzismo su base "biologica" di fine '800.
Vecchio 16-10-2015, 08:45   #7066
Esperto
L'avatar di Boriss
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
il nazismo è ritornato indietro di migliaia di anni non ha inventato niente
invece credo che nel nazismo ci fosse una sorta di genialità diabolica... Hitler in 10 anni è riuscito a trasformare una nazione distrutta dalla I guerra mondiale e dalla crisi del 29 in una tra le più potenti macchine da guerra mai esistite nella storia. Basti fare il confronto con ciò che ha fatto Mussolini nel doppio del tempo (in parte il successo di Hitler è dovuto anche alla maggiore disciplina dei tedeschi. Paradossalmente il fatto di essere menefreghisti ha salvato gli italiani dal diventare dei pazzi omicidi)
Mi vengono in mente anche Mengele, a cui si devono alcune scoperte nel campo medico, e Goebbels che in pochissimo tempo ha inventato e costruito un propaganda efficientissima (avevano inventato la radio e il cinema pochi anni prima). Per capire la genialità di Goebbels basti fare il confronto con gli odierni politici italiani che c'hanno messo decenni per avere il completo controllo della tv.
Per quanto riguarda Cartagine, un conto è distruggere una civiltà, un'altro è sterminare intere popolazioni; inoltre i Romani combattevano contro dei rivali e la loro sopravvivenza, come civiltà, dipendeva dall'esito dello scontro con i cartaginesi. Invece i nazisti si accanivano soprattutto con i più deboli e non volevano estendere il loro dominio sulle altre popolazioni, le volevano far fuori... eppoi la guerra è guerra, da sempre.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Il concetto di "morbo infettivo" associato all'appartenenza etnica e al puro legame di sangue è portato in auge dal razzismo su base "biologica" di fine '800.
Esatto, prima della diffusione di queste idee la guerra era sostanzialmente uno strumento di dominio, un modo per ottenere ricchezze e potere, legato ad una logica animale.
I conquistadores spagnoli andarono in america soprattutto per l'oro, ma una volta stabilitisi li si mescolarono con gli aztechi... non a caso la maggior parte dei messicani è meticcia.
I coloni inglesi invece, 200 anni dopo, hanno scientificamente sterminato gli indiani d'america reputati razza inferiore, contro i quali (i pochi rimasti) esiste tuttora il razzismo.
Vecchio 16-10-2015, 11:29   #7067
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Non ricordo precedenti nella storia antica in cui si cercasse di estirpare il "negativo" portato dal "nemico" con la completa soppressione fisica di quest'ultimo anche dopo che esso era diventato "innocuo" se non addirittura "assimilato" (diversi ebrei furono iscritti al PNF, e in larga parte comunque si sentivano ed erano italiani a tutti gli effetti).
l'ebreo fascista : Ettore Ovazza
Vecchio 17-10-2015, 17:37   #7068
Esperto
 

Non ho ancora avuto modo di sincerarmi come i Renzi boys commentino il fatto che il loro capo vuol seguire senza incertezze le orme del berlusca sull'abolizione dell'IMU (anche meglio: tolta anche ai proprietari di manieri), mentre non si sa bene cosa vuol fare in termini di spesa pubblica (sanità, pensioni, ecc.).
Vecchio 17-10-2015, 19:02   #7069
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Non ho ancora avuto modo di sincerarmi come i Renzi boys commentino il fatto che il loro capo vuol seguire senza incertezze le orme del berlusca sull'abolizione dell'IMU (anche meglio: tolta anche ai proprietari di manieri), mentre non si sa bene cosa vuol fare in termini di spesa pubblica (sanità, pensioni, ecc.).
hai voglia di dire che abolire la tassa sulla casa non sia una roba di destra , perchè lo è, personalmente sono a favore della abolizione per varie ragioni , la maggioranza degli italiani è proprietaria della casa in cui abita credo siamo sul 70% ma dovrei vedere i dati , il prob è semmai ceh questi denari che escono dalle casse dello stato in che modo ci rientrano? con nuove tasse IRPEF che pagano i lavoratori con imposte sui consumi (aumento dell'IVA) su sigarette , liquori lotterie? alla riduzione delle spese non crede più nessuno ...
Vecchio 17-10-2015, 19:56   #7070
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Non ho ancora avuto modo di sincerarmi come i Renzi boys commentino il fatto che il loro capo vuol seguire senza incertezze le orme del berlusca sull'abolizione dell'IMU (anche meglio: tolta anche ai proprietari di manieri), mentre non si sa bene cosa vuol fare in termini di spesa pubblica (sanità, pensioni, ecc.).
Si prevede un aumento dell'IVA e delle accise
Vecchio 18-10-2015, 19:51   #7071
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da phabio Visualizza il messaggio
Si prevede un aumento dell'IVA e delle accise
Per la serie: rilanciamo i consumi e l'economia.
Vecchio 19-10-2015, 19:33   #7072
Banned
 

Intanto gli imprenditori italiani delocalizzano nella Cina d'Europa, la Romania
Vecchio 19-10-2015, 20:27   #7073
Banned
 

Quote:
Stomach hemorrhage is usually not caused by high blood pressure, but is, along with stroke, consistent with overdose of warfarin, a colorless, tasteless, anticoagulant drug.[313] In the treating physicians' final report submitted to the Central Committee in July 1953, any mention of the stomach hemorrhage was "deleted or vastly subordinated to other information." In 2004, American historian Jonathan Brent and Russia's Presidential Commission for the Rehabilitation of Repressed Persons executive secretary Vladimir Naumov published a book proposing that Beria, with the complicity of Khrushchev, slipped warfarin into Stalin's wine on the night of his death.[310]

Stalin's autopsy, conducted by the Soviet Ministry of Health in March 1953 but not released until 2011, confirmed the cause of death as stroke resulting from high blood pressure, and that hypertension had caused cardiac hemorrhage (not usually caused by high blood pressure) and gastrointestinal hemorrhage as well. In 2011, Miguel A. Faria, President of Mercer University School of Medicine, retired clinical professor of neurosurgery and adjunct professor of medical history, interpreted the autopsy's composition as the examiners' desire to demonstrate for posterity, that they had fulfilled their professional duties as best they could by mentioning the non-cerebral hemorrhages. At the same time they would have provided themselves political cover by purposely attributing the hemorrhages to hypertension instead of poisoning by warfarin. Faria noted that when the autopsy was performed, "Stalin was worshipped as a demigod, and his assassination would have been unacceptable to the Russian populace." He also notes that Stalin experienced renal hemorrhages during his death, which is unlikely to be caused by high blood pressure.[313]
Alla fine anche lui è stato molto probabilmente assassinato, siete contenti?
Vecchio 21-10-2015, 02:21   #7074
Banned
 

Old but gold

Vecchio 21-10-2015, 02:57   #7075
Banned
 

E' uscita una pomata che te lo fa diventare come un toblerone miticooo
Vecchio 23-10-2015, 00:43   #7076
Esperto
 

Netanyahu ha deciso di sfidare l'autore dei Protocolli dei Savi di Sion a chi la spara più grossa
Vecchio 23-10-2015, 15:09   #7077
Banned
 

- Siediti, ai bianchi la prima mossa.
- Ti faccio la mossa che mi ha fatto Cossutta nel 1984, cavallo in G6.
- Ahahah, te la cavi bene con gli scacchi eh? Hai imparato ai tempi di Breznev quando viaggiavi per la Russia?
- No, ho imparato all'oratorio di Piacenza coi fratelli Giovanardi.


Vecchio 24-10-2015, 05:31   #7078
Banned
 

https://en.wikipedia.org/wiki/Banana_Wars

https://en.wikipedia.org/wiki/Banana_massacre

Viva gli Stati Uniti d'America
Vecchio 24-10-2015, 17:06   #7079
Banned
 

Quote:
Pryp'jat', 25 Aprile 1986
A te, che tutte le mattine sali alla fermata 7 in via Komsomolskaja, occhi candidi come il mar di Barents, chioma bionda come il grano dell'Ucraina... mi sono deciso. Dopo settimane di sguardi intensi e di silenzi, domattina ti confesserò tutto il mio amore. Nulla al mondo potrà fermarmi!
Tov. Paskatov, addetto sicurezza reattore n° 4, centrale V.I. Lenin
Vecchio 26-10-2015, 11:37   #7080
Banned
 

http://www.corriere.it/esteri/15_ott...9a6b55d1.shtml

Goodbye Lenin più che mai.

Quote:
La destra vince promettendo assegni familiari, età pensionabile più bassa, assistenza gratuita agli over 75, tasse alle multinazionali, agevolazioni alle imprese che usano tecnologia polacca.
La famosa destra "sociale"
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 32 27-06-2019 17:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 15:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 08:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 11:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 19-04-2009 00:39



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 23:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2