FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Visualizza i risultati del sondaggio: "Falliti" si nasce o si diventa?
si nasce 18 40.91%
si diventa 26 59.09%
Chi ha votato: 44. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 30-08-2013, 22:52   #1
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Secondo voi?
Io, secondo la mia esperienza personale, in fondo si nasce.
Perché è vero che ho avuto una parentesi che coincide con i miei primi anni da adolescente in cui sembravo prendere la strada giusta, però da piccolo ero un po' emarginato come lo sono ora.. boh... vabbè...
Vecchio 30-08-2013, 22:55   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da BobbyJean90 Visualizza il messaggio
Secondo voi?
Io, secondo la mia esperienza personale, in fondo si nasce.
Perché è vero che ho avuto una parentesi che coincide con i miei primi anni da adolescente in cui sembravo prendere la strada giusta, però da piccolo ero un po' emarginato come lo sono ora.. boh... vabbè...
si diventa, ma un pò anche si nasce....xrò secondo me se uno nasce normale con un intelligenza normale e cresce tranquillo psicologicamente senza troppi problemi, può fare quello che vuole nella vita
Vecchio 30-08-2013, 22:56   #3
Esperto
L'avatar di alessietto
 

Quote:
Originariamente inviata da BobbyJean90 Visualizza il messaggio
Secondo voi?
Io, secondo la mia esperienza personale, in fondo si nasce.
Perché è vero che ho avuto una parentesi che coincide con i miei primi anni da adolescente in cui sembravo prendere la strada giusta, però da piccolo ero un po' emarginato come lo sono ora.. boh... vabbè...
imho essere emarginati =/ (diverso da) essere falliti

e alla luce di questo, il tuo topic non ha senso ai miei occhi
Vecchio 30-08-2013, 22:58   #4
Esperto
L'avatar di Bluevelvet93
 

Dipende, può anche essere una via di mezzo. Però il concetto di fallito è un po' vago e può assumere più significati.
Vecchio 30-08-2013, 22:58   #5
Esperto
 

secondo me si nasce.. io mi sono sempre sentito perdente fin da bambino
Vecchio 30-08-2013, 23:05   #6
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Quote:
Originariamente inviata da alessietto Visualizza il messaggio
imho essere emarginati =/ (diverso da) essere falliti

e alla luce di questo, il tuo topic non ha senso ai miei occhi
Ognuno dà il significato che vuole alla parola "falliti". Per me è non riuscire ad integrarsi. Quindi sì, penso di non esserci riuscito neanche da piccolo.
Vecchio 30-08-2013, 23:07   #7
Esperto
L'avatar di alessietto
 

Quote:
Originariamente inviata da BobbyJean90 Visualizza il messaggio
Ognuno dà il significato che vuole alla parola "falliti". Per me è non riuscire ad integrarsi. Quindi sì, penso di non esserci riuscito neanche da piccolo.
magari hai fallito nell'integrarti, ma non vuol dire che tu sia un fallito in generale
Vecchio 30-08-2013, 23:18   #8
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Quote:
Originariamente inviata da alessietto Visualizza il messaggio
magari hai fallito nell'integrarti, ma non vuol dire che tu sia un fallito in generale
Be', integrarsi è fondamentale. Una persona riconosce se stessa, i suoi meriti e i suoi limiti, anche grazie agli altri.
Non intendo voler essere a tutti costi l'anima della festa o uno che tutti vogliono e che tutti cercano, basta solo essere ricordati per il fatto di esistere.
Vecchio 31-08-2013, 01:19   #9
Esperto
L'avatar di Kody
 

Fallito è un'etichetta che ti metti tu stesso, quindi lo diventi, quando vuoi per di più.
Vecchio 31-08-2013, 05:28   #10
Banned
 

Ci stavo pensando in questi giorni... Ho ripensato ai tempi delle elementari, medie e superiori...

Io già dalle elementari ero quello escluso da tutti... quello che nell intervallino se ne stava sempre in classe (o appena fuori dalla porta, perchè non si poteva stare dentro mi pare..), quello preso in giro.. quello che piangeva per le prime crisi esistenziali (già alle elementari? madonna..).. Insomma, direi che in taluni casi ci si nasce, c è poco da fare..


Quote:
Originariamente inviata da BobbyJean90 Visualizza il messaggio
Be', integrarsi è fondamentale. Una persona riconosce se stessa, i suoi meriti e i suoi limiti, anche grazie agli altri.
Non intendo voler essere a tutti costi l'anima della festa o uno che tutti vogliono e che tutti cercano, basta solo essere ricordati per il fatto di esistere.

Vero.. ora potrei diventare anche un magnate di industria straricco.. ma se tanto non ho nessuno con cui condividere nulla o a nessuno frega nulla di me o di cosa faccio... a che pro ?

Ultima modifica di RhyenaN; 31-08-2013 a 06:03.
Vecchio 31-08-2013, 05:51   #11
Banned
 

Non mi considero una ''fallita'' perchè sono emarginata.
E non dovreste farlo manco voi.

Ultima modifica di AshtrayGirl; 31-08-2013 a 05:56.
Vecchio 31-08-2013, 10:13   #12
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

si diventa, tutti lo diventano, perchè nessuno è infallibile
Vecchio 31-08-2013, 10:23   #13
Banned
 

Un bel ruolo lo gioca l'ambiente dove si è nati,l'ambiente familiare,e la classe sociale di appartenenza.
Se ti ritrovi contro questi 3 punti è facile che si venga a creare un nuovo fallito.
Perfetti bamboccioni che se non fosse per il fatto che son capitati in famiglie "buone" a quest'ora sarebbero piu falliti di noi.
C'e chi risale la china,dalla fogna,massimo rispetto per costoro.
Vecchio 31-08-2013, 10:35   #14
Banned
 

Secondo me la definizione di fallito è più che mai oggettiva. Lo si è quando, giunti ad un certo punto (relativamente tardo) della propria esistenza, si capisce di non aver concluso nulla sotto diversi punti di vista (lavoro/mestiere, studio, famiglia, ecc), e quando si ha la consapevolezza concreta che il mondo circostante corre più veloce di noi, senza possibilità di stargli dietro.
Fallito si nasce e si diventa, su questo non ho dubbi. In un ambiente familiare e sociale poco salubri non si possono gettare premesse positive per una vita che inizia... ma le circostanze sfavorevoli che si verificano successivamente (amicizie sbagliate, sfighe varie ed eventuali, ecc) non possono che peggiorare tutto. In molti casi, danno il colpo di grazia. Per me è stato così, quindi - mio malgrado - non parlo da vittima inerte, ma da superstite: da che ho memoria, infatti, mi sono sempre sentito un fallito.

Ultima modifica di Atomino; 31-08-2013 a 11:03.
Vecchio 31-08-2013, 10:58   #15
Esperto
L'avatar di alice89
 

nel mio caso direi la prima opzione. sono sempre stata una persona debole e che si arrende subito. il mio destino è segnato.
Vecchio 31-08-2013, 11:07   #16
Esperto
L'avatar di alone85
 

Dipende da come fila la tua vita,se riesci ad accrescere la tua autostima e non avere problemi di caratteri fisici o psicologici allora qualche possibilità si ha altrimenti e' veramente ...difficile.
Vecchio 31-08-2013, 11:21   #17
Esperto
 

Secondo me un po' tutte e due. ò.O Avresti potuto inserire questa opzione. Per questo non voto niente.
Vecchio 31-08-2013, 11:26   #18
Banned
 

Secondo me non si può davvero essere devi falliti in tutto, anche se io ed altri utenti, certe volte, crediamo che sia così.
Quindi, direi che "si diventa", a seconda del contesto in cui una persona vive, del momento della vita di una persona, della sfida che le viene posta davanti e anche dal carattere di una persona, che è comunque soggetto a qualche mutamento nel corso della vita.
Comunque, "fallito" è proprio un brutto termine, secondo me: c'è quasi sempre una seconda (o una terza o una quarta) possibilità, anche se magari non riusciamo a vederla oppure la schifiamo perchè è passato molto tempo e non è quella che avevamo desiderato, anche se potrebbe ugualmente renderci felici.
Vecchio 31-08-2013, 11:43   #19
Esperto
L'avatar di alessietto
 

Quote:
Originariamente inviata da Atomino Visualizza il messaggio
Secondo me la definizione di fallito è più che mai oggettiva. Lo si è quando, giunti ad un certo punto (relativamente tardo) della propria esistenza, si capisce di non aver concluso nulla sotto diversi punti di vista (lavoro/mestiere, studio, famiglia, ecc), e quando si ha la consapevolezza concreta che il mondo circostante corre più veloce di noi, senza possibilità di stargli dietro.
Quote:
Originariamente inviata da Kody Visualizza il messaggio
Fallito è un'etichetta che ti metti tu stesso, quindi lo diventi, quando vuoi per di più.

Quote:
Originariamente inviata da Hinata-Chan Visualizza il messaggio
Non mi considero una ''fallita'' perchè sono emarginata.
E non dovreste farlo manco voi.
Qualcun altro qui su FS che non sragiona, è sempre bello vedere che non sono l'unico scemo che predica nel deserto il "non affossarsi".

Secondo me uno diventa un fallito nel momento in cui si autoconvince di esserlo, agendo nella quotidianità di tutti i giorni con la consapevolezza di essere tale: ha ragione Kody, uno può appiccicarsi addosso l'etichetta di fallito, e questo non farà altro che peggiorare la sua condizione.

Falliti si diventa consapevolmente, un fallito ha deciso volontariamente di essere tale, rifiutando di vedersi con occhi diversi da quelli del pessimismo cosmico
Vecchio 31-08-2013, 12:05   #20
Esperto
L'avatar di Demiurgo
 

E' come domandare se influisce sull'individuo la genetica o l'ambiente.
A mio parere l'ambiente in cui uno cresce e le scelte che poi compie di conseguenza sono la causa determinante del suo (e mio) fallimento.

Quindi direi che falliti si diventa
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Falliti si nasce o si diventa???
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
ETERO si nasce o si diventa ? Ansiaboy Off Topic Generale 54 11-08-2013 19:27
Timidi si nasce o si diventa? Titus Timidezza Forum 69 23-09-2011 00:12
Timidi si nasce o ci si diventa? tutto o niente Timidezza Forum 38 02-08-2010 14:18
Vf si nasce o si diventa? Milo SocioFobia Forum Generale 14 19-12-2009 14:58
SF si nasce o si diventa? homer SocioFobia Forum Generale 35 06-04-2008 21:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:08.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2