FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 27-04-2023, 17:43   #61
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da Barracrudo Visualizza il messaggio
dovrei trasferirmi da loro
non so se è il caso. sarebbe preferibile che vengano loro qui. c'è pero poi il problema della grande differenza culturale. penso sia sempre meglio una donna della romania, slovacchia, ucraina, etc. c'è meno diversità ed hanno più facilità a raggiungere le loro famiglie quando ne sentono il bisogno. Meglio trovare una donna di campagna che di città, sicuramente. La donna di Minsk è come quella di Milano, più o meno, insomma non proprio uguale ma poco ci manca.
Quote:
Originariamente inviata da Barracrudo Visualizza il messaggio
certo crescere qua da noi ti segna e inutile negarlo la solitudine è brutale oggi giorno ... Vedo tanto disagio nelle città, prendere i mezzi significa pagare il prezzo x il circo e pieno di fenomeni da baraccone e folli non so dove andremo a finire di sto passo
Si vedo anch'io queste scene. Chi non è riuscito ad inserirsi in società poi cade sempre più in basso, deve affrontare una solitudine totalizzante, le uniche uscite sono con i genitori 80enni.. alcuni impazziscono.. non so dove andremo a finire, non bene credo, la società è in declino.

Ultima modifica di Keith; 27-04-2023 a 18:09.
Vecchio 27-04-2023, 18:08   #62
Esperto
 

Forse bisogna partire dal secondo appuntamento se il primo fallisce
Vecchio 27-04-2023, 20:27   #63
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Non per tutte è così, alcune di noi preferirebbero quello strano, impotente, ipodotato, sfigato che un donnaiolo. Beh magari gay represso no
A parole si, siamo tutti bravi, poi all'atto pratico ti voglio vedere con uno che è una bella persona però non è aitante ed ha il pisello piccolo.
Vecchio 27-04-2023, 21:28   #64
Intermedio
L'avatar di FrizioNando
 

Ritornando al tema del topic.

Ma il contatto fisico al primo appuntamento come lo vedete?

Vedo da internet/youtube (vari coach mentali/psicologi che parlano del corteggiamento...) che consigliano al primo appuntamento di instaurare un certo rapporto anche fisico con la donna, per stuzzicare fin da subito l'attrazione fisica/sessuale necessaria a far andare avanti la relazione.
Senza questi contatti sfuggenti si rischia di non essere visti come potenziali partner ... ma di essere visti come amici.

I contatti che descrivono sono: tipo bacio sulla guancia appena la vedi, mano sulla spalla per accompagnarla dentro il locale, toccare la mano mentre sei a fare l'aperitivo con una scusa, sfiorarla spesso, tentare un abbraccio, mettersi a sedere molto vicini, comunicazione paraverbale molto accentuata con continui avvicinamenti del tuo corpo verso il corpo di lei fino a essere a pochi centimentri ...

Se ripenso ai miei primi appuntamenti, non ho mai fatto niente di tutto ciò... al massimo, sono arrivato al bacio sulla guancia a fine appuntamento per dirgli buonanotte (ma nemmeno in tutte...).

Per me è difficilissimo tutto questo.
Non ce la posso fare.
Sono una persona insicura, timida (come credo tutti voi...) e non mi sentirei a mio agio a tocchicchiare le mani o le spalle di lei, vista per la prima volta dal vivo pochi minuti prima, mi imbarazzerebbe troppo.

Sono una persona che non "tocco" nemmeno amici e familiari, tengo sempre la distanza di sicurezza massima (se no non sarei iscritto a questo forum!)... come caspita faccio a imparare a "toccare" una sconosciuta al primo appuntamento?

Voi ci riuscireste?
E' davvero così importante secondo voi?
Le (pochissime) donne del forum che pensano? Vi piacerebbe essere sfiorate con questi contatti fisici sfuggenti e provocanti? o vi darebbe fastidio?

Al 2° appuntamento sarebbe più semplice, perchè se lei accetta un 2° appuntamento, vuol dire che qualche tipo di interesse c'è ... allora potrei buttarmi a tentare un qualche tipo contatto fisico... ma al 1° appuntamento per me è troppo complicato, non ce la faccio
Vecchio 27-04-2023, 21:35   #65
Esperto
L'avatar di Varano
 

non c'entra niente, secondo me. se piaci piaci, non servono chissà quali giochetti o trucchi da quattro soldi. migliorare il look, questo farei io.
Vecchio 27-04-2023, 21:35   #66
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
A parole si, siamo tutti bravi, poi all'atto pratico ti voglio vedere con uno che è una bella persona però non è aitante ed ha il pisello piccolo.
Ecco questo si che sarebbe un problema: una terza persona che mi guarda in certi momenti

Comunque davvero pisello piccolo non lo vedo come qualcosa per quale una persona può piacermi di meno.
Vecchio 27-04-2023, 22:04   #67
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da FrizioNando Visualizza il messaggio
Troppe paranoie. Se piaci piaci, farà pure lei qualcosa o ti metterà in condizione di fare. Io pure non sono un "toccone", però se ti mettono in condizione allora poi le cose le fai.. altrimenti a mettersi a fare le toccatine del cazzo che dicono su youtube risulti solo un coglione.
Vecchio 27-04-2023, 22:05   #68
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Ecco questo si che sarebbe un problema: una terza persona che mi guarda in certi momenti
Invece è figo, anche se partecipa. Preferibilmente donna
Vecchio 27-04-2023, 22:42   #69
Intermedio
 

Ricollegandomi al post iniziale potrei essere stato l'autore perché nei pochi appuntamenti passati la dinamica è stata la stessa..ora mi sto rassegnando perché vedo le dating app come una grande presa in giro ma non avendo altri mezzi mi tocca usarle
Vecchio 27-04-2023, 22:47   #70
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Invece è figo, anche se partecipa. Preferibilmente donna
No eh, va bene anche piccolo, ma che sia cometamente e solo mio!
Ringraziamenti da
Keith (28-04-2023)
Vecchio 27-04-2023, 23:23   #71
Esperto
L'avatar di Demiurgo
 

Penso che al primo appuntamento mi sarebbe piuttosto difficile passare al contatto fisico

Ma più per non correre... so che essere precipitosi può essere controproducente, a volte, quindi anche se vorrei penso che non mi lancerei su questo.
Vecchio 28-04-2023, 07:49   #72
Avanzato
 

Per come sono fatta io un eccessivo contatto fisico al primo appuntamento mi farebbe scappare o rischierebbe di farmi vedere in modo negativo l'altra persona, lo percepirei come un'eccessiva intrusione dei miei spazi. Infatti cerco di specificare che al primo appuntamento vorrei che ci incontrassimo solo come se fossimo amici.
Vecchio 28-04-2023, 09:31   #73
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Se c'è attrazione fa piacere il contatto fisico anche al primo appuntamento certo non a livello di maniaco sessuale sia chiaro, mentre se non c'è attrazione da sempre fastidio o e considerata una sorta di violenza, cmq le foto che si caricano devono essere veritiere, frizio qua hai sbagliato tu inutile lamentarsi dopo... O metti foto precise di come sei e esci con una in un anno di utilizzo delle app se va bene o metti qualche foto ambigua che ti fa uscire con tante tipe ma x poi sentirti dire non e scattata la scintilla
Vecchio 28-04-2023, 09:45   #74
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Chi ha una sensibilità inferiore alle sconfitte è perché si è costruito un'autostima di base, su cui elasticamente ritorna sempre allo stesso punto dopo lo stress negativo o positivo.
Hai scritto bene: si è costruito, esattamente come uno che frequenta l'università si è costruito una cultura di base che gli permette di affrontare un certo tipo di studio, impegno cognitivo e intellettuale.
Quindi perché dovrebbero esserci persone che non possono costruirsi quella stessa barriera protettiva?
Vecchio 28-04-2023, 10:10   #75
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Quindi perché dovrebbero esserci persone che non possono costruirsi quella stessa barriera protettiva?
Bisognerebbe dimostrare che sicuramente tutti possono costruirsi questa barriera in egual modo in qualsiasi condizione si trovino, ma questa dimostrazione non mi pare ci sia.

Comunque questa cosa qua potrebbe anche essere irrilevante, costruita la barriera non vedo perché essere impermeabili ai rifiuti dovrebbe permettere poi di trovare qualcuna.

Torno all'esempio di un tizio che cerca di imparare a sparare contro un bersaglio, non è che un istruttore che dica che se non prova più di sicuro non lo prende il bersaglio permetterà al tizio di diventare un asso, questo magari chi spara lo sa già, il problema è che non ha né le risorse né le capacità per capire cosa cambiare se dopo innumerevoli tentativi manco si è avvicinato al bersaglio.

Un istruttore simil psicologo che suggerisce "ce la puoi fare" senza suggerire anche cosa di preciso cambiare nel modo di sparare in modo comprensibile all'altro e senza sapere nemmeno se davvero il tizio ha le risorse per farcela, dato che magari nessuno dei due ha afferrato quali siano gli errori che la persona sarebbe in grado di correggere con le sue risorse fisiche e mentali, non serve a una mazza per correggere il tiro là dove uno ha difficoltà e si trova in una fase di stallo.
Una fase dove non ci sono miglioramenti rilevanti o sono così modesti che anche se prosegue così non basteranno dieci vite per colpire il bersaglio.

Continuare a sparare e basta non è una strategia sicura per colpire il bersaglio, se un tizio spara nel verso opposto ad esempio continuerà a sparare all'infinito a vuoto, il bersaglio non lo colpisce se non è in grado di capire che dovrebbe girarsi o se non è proprio in grado di girarsi per certi motivi.

Ultima modifica di XL; 28-04-2023 a 10:35.
Vecchio 28-04-2023, 10:17   #76
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Un istruttore simil psicologo che suggerisce "ce la puoi fare" senza suggerire anche cosa di preciso cambiare nel modo di sparare, perché magari non lo sa nemmeno lui, non serve a una mazza per correggere il tiro là dove uno ha difficoltà.
Vale anche il contrario, la rassegnazione negativa è il male assoluto.
Vecchio 28-04-2023, 10:36   #77
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Vale anche il contrario, la rassegnazione negativa è il male assoluto.
E' il male assoluto rassegnarsi al fatto che un tizio morto probabilmente non resusciterà?
E' comunque una rassegnazione negativa, mica fa piacere che un parente o una persona amata siano morti.

Se uno vede che non riesce a fare una cosa che deve fare?
Pensare che sicuramente riuscirà in base ad un atto di fede che non è basato su praticamente niente?
Questa è una cosa assolutamente condivisibile?

Comunque l'unico suggerimento che in parte condivido è di provare all'estero, per chi riesce e ha le possibilità economiche di farlo, qua ormai le cose minime richieste ad un uomo normale sono diventate troppe, difficilmente chi ha anche altre tare riuscirebbe a soddisfare questi standard.

Non è una cosa immaginaria ricordo un articolo a riguardo postato qua nel forum dove si diceva che per le donne di certi paesi più sviluppati ormai la maggior parte degli uomini non sono all'altezza dei loro standard relazionali e fisici.

Forse era questo

https://www.italiaoggi.it/news/sempr...uomini-2526078

Ma non ne sono sicuro, forse era un altro giornale che ne parlava.

Le donne riescono comunque ad avere relazioni non stabili, per molti uomini non c'è questa possibilità, esclusa la prostituzione.
O si riesce a soddisfare questi standard, o si va a pagamento, o si prova ad emigrare... Oppure, infine, si sta da soli.

Se non sei all'altezza di certi standard non è che provando e riprovando trovi qualcuna, se hai un minimo di preferenze anche tu.

Questo è tutto.

Ultima modifica di XL; 28-04-2023 a 11:18.
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (29-04-2023)
Vecchio 28-04-2023, 14:03   #78
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
E' il male assoluto rassegnarsi al fatto che un tizio morto probabilmente non resusciterà?
E' comunque una rassegnazione negativa, mica fa piacere che un parente o una persona amata siano morti.
E' invece una rassegnazione positiva.
Rassegnarsi positivamente non significa provare piacere per un evento doloroso, ma superarlo.
Vecchio 28-04-2023, 21:54   #79
Principiante
 

Secondo me stai sbagliando. E' ovvio che quando una donna ti vedrà, rimarrà sicuramente delusa perché non sei come ti aveva immaginato ed è normale che non ti voglia più vedere. A me è successo una volta una cosa simile con una ragazza molto grassa, che dalle foto che aveva messo (sicuramente vecchie di qualche anno) non era grassa. Appena l'ho vista che era molto diversa da come la fantasticavo, ci sono rimasto di merda e dopo neanche un'ora ho inventato una scusa per andarmene (era da quando l'ho vista che ci stavo pensando) e poi non l'ho più sentita. Poi ripensandoci, se l'avessi saputo ben prima dell'incontro che fosse stata così grassa, ci sarei uscito comunque e non sarei rimasto deluso nel vederla. Un altro consiglio che ti dò è fare vedere i tuoi difetti pian piano, passo dopo passo prima dell'appuntamento al posto che tutti in un colpo solo, così che possano essere digeriti. Ogni volta che gli fai vedere qualcosa, è sempre un piccolo gradino a cui penseranno che si può sorvolare sopra, passo dopo passo. Invece che una montagna tutta all'improvviso. Io lascerei le immagini che hai, che servono immagini molto belle per abboccarle. Poi quando ci cominci a scrivere, magari gli invii una foto in cui sei venuto un po' peggio rispetto a quelle del profilo e dopo qualche giorno una che sei venuto ancora peggio di quella di prima (comunque sempre decenti) poi magari gli accenni a un difetto fisico dicendo che è leggero, così digeriscono tutto step by step e non è una montagna all'improvviso. E' ovvio che se per l'appuntamento pensano di trovarsi brad Pitt e non è così, poi rimangono deluse e non ti vogliono più vedere.
Vecchio 29-04-2023, 08:16   #80
Esperto
L'avatar di lone 73
 

Ma secondo me il tuo problema non è tanto l'aspetto fisico,che poi secondo me le donne all'aspetto fisico ci guardano anche poco,ma il tuo curriculum sentimentale,è chiaro che se a 35 anni non puoi dire di avere avuto matrimoni,figli,convivenze o lunghe storie,ti bollano come uno sfigato;a parità di aspetto fisico prova a dire di essere stato sposato,di avere avuto dei figli o di esserti appena lasciato dopo una convivenza di 5 anni o più,vedrai come la musica cambia come cambia la considerazione che hanno di te.Le donne guardano l'aspetto sociale c'è poco da fare,un trentacinquenne che alla domanda riguardo alle storie passate balbetta di avere avuto delle storielle le fà scappare è ovvio,poi non ho capito che mestiere fai,se vivi da solo e in una casa di proprietà, altre cose importantissime che le donne guardano.
A livello sentimentale abbiamo fallito da giovani cercare di rimediare in età avanzata è impossibile,a meno che avendo determinate risorse economiche non riesci a trovare una sfruttatrice.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Fallimenti ai primi appuntamenti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
33 anni di fallimenti Jack Dundee 987 Storie Personali 75 23-08-2020 20:02
i primi appuntamenti ( e magari anche ultimi :o ) zoe666 Amore e Amicizia 15 20-12-2012 02:53
Fallimenti clanghetto Ansia e Stress Forum 64 15-02-2011 00:04
ancora fallimenti desperados Depressione Forum 11 27-01-2009 13:24
Fallimenti...e paragoni Wonderlust76 Ipocondria Forum 11 05-01-2008 11:30



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2