FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 27-04-2023, 10:57   #41
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da FrizioNando Visualizza il messaggio
Con le donne di oggi conta solo il bel faccino e essere estroversi. Io non sono nessuno delle due cose. Quindi posso chiudere bottega e darmi all'ippica.
Infatti questo è quel che è giusto fare.
Se sei abbastanza elastico e disposto a viaggiare prova con l'estero, è un mondo completamente diverso. L'italia è un paese socialmente fallito, non me lo fate ripetere tutte le volte.
Vecchio 27-04-2023, 11:21   #42
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da FrizioNando Visualizza il messaggio

Comunque invidio l'utente "Soddisfatto" che dice di essere felice e contento senza l'amore di una donna.
Forse dovrei a livello psicologico mirare a quello. Per essere felice mi devo far bastare un buon lavoro che piace e fa guadagnare bene (che ho già), degli hobby (che ho già), amici (pochi purtroppo, migliorabile questo aspetto ...).

L'amore di una donna devo provare a non desiderarlo (come Soddisfatto), persone come me tanto non possono averlo, meglio l'accettazione e la consapevolezza di non poter piacere.
Ma non ci riesco, dopo poco ci ricasco ... riparto a sognare una relazione, a sognare di amare e di avere una donna che mi ami con cui condividere la mia vita.
È l'argomento cardine del forum insieme al "mentire o non mentire".

Io sono della linea emancipazionista: bisogna imparare ad essere felici anche senza il feedback femminile.
D'altronde tutti fanno a gara a mostrarsi insensibili alle "cattiverie" altrui, ci fanno i fighi sui social perché "se ne fottono", poi si contraddicono esaltano gli effetti negativi dell'astinenza sessuale, che non è altro che la mancanza di un determinato tipo di validazione personale.

Nessuno lo dice chiaramente, ma il cervello di una persona la cui autostima specifica è sotto un determinato livello, si adatta alla sua condizione (o si ammala, dipende dai valori del soggetto che parla). Questa condizione mentale però non può essere espressa, poiché vista come negativa, ridicola, da perdente, infamante. Manca un'intera narrazione dell'insuccesso.
Ho scelto l'emancipazione perché ho sempre ritenuto importante e prudente non affidarmi completamente al prossimo, il dover contare sulle mie forze in caso di carestia. Il problema è che, come in moltissimi altri casi, la forza corrisponde con la debolezza e viceversa.
Vecchio 27-04-2023, 11:26   #43
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Warlord senza offesa ma la verità è che tu non hai scelto un bel niente sei stato obbligato e ti sei adattato pensi in una società normale il 70 % degli uomini e single sotto i 30 anni o la verginità cresce sempre di più, no semplicemente ti sei rassegnato all idea che non avrai mai una donna alle regole attuali, ma il punto è che se tu fossi nato in una società normale qualcuna con cui uscire la avresti trovata , non sto dicendo una volta non esisteva la solitudine maschile e uomini che nessuna donna voleva ma sto dicendo che non hai scelto un bel nulla semplicemente ci si rassegna e lo si accetta e c'è chi non lo accetta
Ringraziamenti da
Vespa1976 (27-04-2023)
Vecchio 27-04-2023, 11:50   #44
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

X esempio io ho preso atto e imparato che ricercare ed arrivare a cose tipo famiglia, matrimonio e cose così è impensabile x me e x come sono le donne oggi certo questo lo prendo atto e l ho accettato x come sono fatto, ma non mi va di accettare di vivere una vita fine la morte senza al mio fianco una donna, vederci ogni tanto e aprirsi, collaborare, scambiarsi affetto protezione ecc.. queste cose qui
Ringraziamenti da
Vespa1976 (27-04-2023)
Vecchio 27-04-2023, 11:53   #45
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Barracrudo Visualizza il messaggio
Warlord senza offesa ma la verità è che tu non hai scelto un bel niente sei stato obbligato e ti sei adattato pensi in una società normale il 70 % degli uomini e single sotto i 30 anni o la verginità cresce sempre di più, no semplicemente ti sei rassegnato all idea che non avrai mai una donna alle regole attuali, ma il punto è che se tu fossi nato in una società normale qualcuna con cui uscire la avresti trovata , non sto dicendo una volta non esisteva la solitudine maschile e uomini che nessuna donna voleva ma sto dicendo che non hai scelto un bel nulla semplicemente ci si rassegna e lo si accetta e c'è chi non lo accetta
Mmmm sì, te la passo. Scegliere o non scegliere conta poco, dipende se l'accento lo metti sulla volontà o sui fenomeni incontrollabili. Ma la prima dipende dai secondi, quindi siamo sempre lì.

Volevo rispondere a chi sopra parlava degli effetti negativi dell'insuccesso, mi pare Varano, ma rispondo anche a te: non esistono grandi incassatori, chi riesce a subire indenne più tanto disprezzo è perché o lo bilancia con i successi oppure è una forma di feticismo e si eccita nel venire disprezzato. Attenzione, quest'ultima possibilità non è così folle, è forse una risposta fisiologica alla perseveranza fallimentare.
Vecchio 27-04-2023, 11:55   #46
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Barracrudo Visualizza il messaggio
X esempio io ho preso atto e imparato che ricercare ed arrivare a cose tipo famiglia, matrimonio e cose così è impensabile x me e x come sono le donne oggi certo questo lo prendo atto e l ho accettato x come sono fatto, ma non mi va di accettare di vivere una vita fine la morte senza al mio fianco una donna, vederci ogni tanto e aprirsi, collaborare, scambiarsi affetto protezione ecc.. queste cose qui
Servirebbe un thread a parte. Argomento troppo ampio.
Vecchio 27-04-2023, 12:12   #47
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Cmq frizio mi spiace cosa devo dire si tira avanti cmq credo sia importante mettere almeno una foto dove si capisce il nostro difetto fisico peggiore che sia calvizia, bassezza, strabismo acuto, gobba, e altri mille difetti, sto dicendo devi mettere almeno 1 foto non primo piano sui tuoi difetti ma che lasciano intravedere i difetti, che chi veda la foto capisca, e l unica soluzione
Vecchio 27-04-2023, 12:33   #48
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Ti capisco benissimo ci sono sposato anche io.Ho incontrato una quindicina di ragazze non ti sto a raccontare il tutto perché l ho fatto tante volte. Metti le foto vere ma cambierà poco.
Tieni sempre presente che queste ricevono like e approcci da gente del tipo:
Addominale scolpito,faccia da modello,gente con foto su barche o BMW ultimo grido. Queste escono con te e vuoi che non pensino "ma chi me lo fa fare di rivedere sto qui, dal mazzo posso prendere un sacco di jolly"

Dicevo sempre che la prima uscita è solo il primo gradino.....(avere feedback di ulteriori uscite,o solo sesso ecc....) beh quello è scalare l'Everest.

Per quanto riguarda il mio curriculum io ho sempre sparato balle e sempre tagliato corto quindi non era un problema.

All'inizio si ero impacciatissimo e a maggior ragione usavo queste app e appuntamenti come una palestra sociale....e la regola numero uno era:
-Aspettarsi solo una prima uscito e un aperitivo per rompere la monotonia della mia vita
Vecchio 27-04-2023, 12:36   #49
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
È l'argomento cardine del forum insieme al "mentire o non mentire".

Io sono della linea emancipazionista: bisogna imparare ad essere felici anche senza il feedback femminile.
D'altronde tutti fanno a gara a mostrarsi insensibili alle "cattiverie" altrui, ci fanno i fighi sui social perché "se ne fottono", poi si contraddicono esaltano gli effetti negativi dell'astinenza sessuale, che non è altro che la mancanza di un determinato tipo di validazione personale.
Sul fatto che questa cosa abbia a che fare solo con la validazione io però non ne sono così certo.

Guarda se esistesse un robot dalle sembianze femminili indistinguibile da una donna in carne ed ossa che mi piace, saprei bene che il contatto con questo automa programmato per soddisfarmi, non validerebbe nulla però credo che intrattenermi con questo automa mi farebbe bene comunque, penso che in questo caso delle donne in carne ed ossa potrei farne a meno definitivamente (a me personalmente non frega molto avere dei figli) e sarei abbastanza soddisfatto.

La validazione ho sempre l'impressione che sia spesso solo un mezzo per ottenere queste cose e altre cose.

E' chiaro che se vuoi fare sesso con una, questa diventa pienamente consenziente solo se ti valida... E molto (perché anche qua poi ci sono persone che certe cose le fanno col partner alpha e col beta poi non fanno un cazzo).

Poi c'è il sesso mercenario, ma costa comunque un botto (quello di una certa qualità, e anche qua mettono mille paletti, certo per risparmiare uno si può accompagnare anche a prostitute di strada ma si conosce poi il trattamento che si riceve in questi casi, quel che paghi ottieni).

Ma ol sesso mercenario comunque è una cosa alla quale si può ricorrere una tantum se una persona non è ricca e nemmeno particolarmente benestante.

Per questo per me non è detto che sia la validazione che si cerca, io almeno personalmente mi sembra che non cerco questa roba, cerco compagnia, e una persona disponibile a fare certe cose con me senza tenermi il muso.

Se mi validano e la maggior parte delle donne mi dicono bravo e poi queste cose non le ottengo lo stesso, non sarei poi così felice, non me ne faccio nulla della loro stima se poi non ottengo davvero quel che desidero.

Al di là delle apparenze non sono un uomo mansueto in tal senso, l'allisciamento femminile per cui viene manifestato il non disprezzo nei miei confronti non riuscirebbe a sviarmi nemmeno dall'andare a prostitute se non mi offrono davvero una valida alternativa dove certe cose le ottengo davvero e non solo chiacchiere al vento o altre fregature.

Io credo che ci sia una guerra di potere, e tra le risorse c'è anche il sesso e certi servizi relazionali, sono oggetti di transazioni e negoziati come altri. Non credo all'ascetismo come una soluzione reale in ogni ambito. Per questo non condivido quasi per nulla i valori buddisti.

Il femminismo è diventato un movimento che vuol negare dignità e valore a certi bisogni prettamente maschili, quindi guerra (a livello ideologico ovviamente, meglio specificare) anche al femminismo, questo tipo di femminismo, se poi dicono che è altro va bene, ma a me non sembra proprio.

Non lo riconosco più come un movimento neutro e progressista, ci è andata a finire dentro tanta altra roba che non condivido.
La sinistra secondo me dovrebbe prendere le distanze, ma non lo sta facendo e finirà col perdere ancora di più l'appoggio popolare. L'elettorato si sposterà sempre più a destra.


Lo sanno bene che il corpo femminile attira gli sguardi e usano questa cosa per accusare chicchessia di molestie. Sono cose vere e reali accadute davvero, poi si possono liquidare con faciloneria sostenendo che sono completamente pazze queste donne, ma a me non sembra.

Ultima modifica di XL; 27-04-2023 a 14:43.
Vecchio 27-04-2023, 14:01   #50
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Io mi preoccuperei non del risultato in questo momento, ma del perché il risultato negativo crea dei contraccolpi così forti. In fondo il problema è quello, l'eccessiva permeabilità all'esito negativo.
Chi riesce nelle cose è perché azzecca sempre al primo tentativo (se non a tutti i tentativi) o perché perché ha una sensibilità inferiore alle sconfitte che gli permette di andare avanti e tentare ancora?
Ma non è solo il tentare che permette di riuscire, bisogna anche correggere il tiro in modo corretto, e non è detto che uno riesce a farlo.
Spari una volta e colpisci l'albero, spari un'altra e colpisci il vicino, spari un'altra e...

Se vedi dopo un po' che il bersaglio non lo prendi e non ti avvicini a questo manco di striscio senza riuscire a capire cosa correggere, smetti.

Comunque io manco ci arrivo ad avere un appuntamento, per me sarebbe un successone riuscire ad avere sei appuntamenti che poi falliscono .

Poi mettici che uno investe tempo e risorse nel fare questi tentativi, uno si stanca anche a lavorare senza ottenere un tubo.

O tu andresti a lavorare gratis in attesa di un possibile stipendio che rimane sempre sul forse?

Magari il tuo datore di lavoro dice "eh ma che pensate che lo stipendio si ottiene dopo il primo mese, chi è diventato ricco pensate abbia guadagnato tutto subito?"

E magari così non ti paga mai mese dopo mese, sicuramente così si diventa ricchi, resistendo all'indigenza.

Qualcuno chiedeva cosa avrebbe detto uno psicologo, ecco la risposta.

Ritenta sarai più fortunato .

Ultima modifica di XL; 27-04-2023 a 14:20.
Vecchio 27-04-2023, 16:23   #51
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Sul fatto che questa cosa abbia a che fare solo con la validazione io però non ne sono così certo.

Guarda se esistesse un robot dalle sembianze femminili indistinguibile da una donna in carne ed ossa che mi piace, saprei bene che il contatto con questo automa programmato per soddisfarmi, non validerebbe nulla però credo che intrattenermi con questo automa mi farebbe bene comunque, penso che in questo caso delle donne in carne ed ossa potrei farne a meno definitivamente (a me personalmente non frega molto avere dei figli) e sarei abbastanza soddisfatto.

La validazione ho sempre l'impressione che sia spesso solo un mezzo per ottenere queste cose e altre cose.
A me pare più un atto sessuale da mettere nella categoria "masturbazione".
Fa piacere? Fa stare meglio? Certo. Anche un tiramisù fa piacere.
È masturbazione ingannante, ben fatta, facilitata, ma sempre masturbazione.

Quote:
E' chiaro che se vuoi fare sesso con una, questa diventa pienamente consenziente solo se ti valida... E molto (perché anche qua poi ci sono persone che certe cose le fanno col partner alpha e col beta poi non fanno un cazzo).

Poi c'è il sesso mercenario, ma costa comunque un botto (quello di una certa qualità, e anche qua mettono mille paletti, certo per risparmiare uno si può accompagnare anche a prostitute di strada ma si conosce poi il trattamento che si riceve in questi casi, quel che paghi ottieni).

Ma ol sesso mercenario comunque è una cosa alla quale si può ricorrere una tantum se una persona non è ricca e nemmeno particolarmente benestante.

Per questo per me non è detto che sia la validazione che si cerca, io almeno personalmente mi sembra che non cerco questa roba, cerco compagnia, e una persona disponibile a fare certe cose con me senza tenermi il muso.

Se mi validano e la maggior parte delle donne mi dicono bravo e poi queste cose non le ottengo lo stesso, non sarei poi così felice, non me ne faccio nulla della loro stima se poi non ottengo davvero quel che desidero.
Faccio fatica a capire.
Allora.... non ti appaga il sesso mercenario forse perché è troppo simile alla masturbazione, cioè è sesso meccanico non accompagnato da conquista e attrazione.
La vera validazione non è verbale, bensì coi fatti. Ce l'insegnano le donne, poiché mettono l'erezione al centro di tutto e senza di quella non sono contente. Le chiacchiere valgono meno dei fatti.

Quote:
Al di là delle apparenze non sono un uomo mansueto in tal senso, l'allisciamento femminile per cui viene manifestato il non disprezzo nei miei confronti non riuscirebbe a sviarmi nemmeno dall'andare a prostitute se non mi offrono davvero una valida alternativa dove certe cose le ottengo davvero e non solo chiacchiere al vento o altre fregature.

Io credo che ci sia una guerra di potere, e tra le risorse c'è anche il sesso e certi servizi relazionali, sono oggetti di transazioni e negoziati come altri. Non credo all'ascetismo come una soluzione reale in ogni ambito. Per questo non condivido quasi per nulla i valori buddisti.

Il femminismo è diventato un movimento che vuol negare dignità e valore a certi bisogni prettamente maschili, quindi guerra (a livello ideologico ovviamente, meglio specificare) anche al femminismo, questo tipo di femminismo, se poi dicono che è altro va bene, ma a me non sembra proprio.

Non lo riconosco più come un movimento neutro e progressista, ci è andata a finire dentro tanta altra roba che non condivido.
La sinistra secondo me dovrebbe prendere le distanze, ma non lo sta facendo e finirà col perdere ancora di più l'appoggio popolare. L'elettorato si sposterà sempre più a destra.

https://www.youtube.com/watch?v=BGZJVcwiK0s
https://www.youtube.com/watch?v=nz5cvN0Hh9o

Lo sanno bene che il corpo femminile attira gli sguardi e usano questa cosa per accusare chicchessia di molestie. Sono cose vere e reali accadute davvero, poi si possono liquidare con faciloneria sostenendo che sono completamente pazze queste donne, ma a me non sembra.
Questi sono i miei argomenti, è impossibile risponderti senza passare qui un pomeriggio. Il value gap, il sesso freddo, tutte cose di cui ho parlato fino allo sfinimento.

La sinistra non prende le distanze dal femminismo perché è più di destra della destra, poiché ha saltato tutti gli aggiornamenti che sarebbe stato necessario fare.
Vecchio 27-04-2023, 16:35   #52
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Io mi preoccuperei non del risultato in questo momento, ma del perché il risultato negativo crea dei contraccolpi così forti. In fondo il problema è quello, l'eccessiva permeabilità all'esito negativo.
Chi riesce nelle cose è perché azzecca sempre al primo tentativo (se non a tutti i tentativi) o perché perché ha una sensibilità inferiore alle sconfitte che gli permette di andare avanti e tentare ancora?
Alla prima categoria (quelli a cui tutto arride) appartiene una percentuale infinitesimale mentre la seconda categoria è quella di maggioranza. Ma gli incel e tutto il loro movimento (alla pari coi molti profeti di sventura che allignano sull'internet) hanno diffuso la falsa narrazione di un mondo binario diviso tra eterni dannati ed eterni privilegiati.
Chi ha una sensibilità inferiore alle sconfitte è perché si è costruito un'autostima di base, su cui elasticamente ritorna sempre allo stesso punto dopo lo stress negativo o positivo.
Molti aspiranti teorici considerano la seduzione sessuale come fenomeno a sé stante, cioè pensano che se non ci provi mai "non puoi sapere"; non tengono conto di tutto il passato sociale dell'individuo comprendente l'invisibilità e i vari feedback negativi. Cioè uno che subisce bullismo per anni da più persone, hai voglia a dirgli che magari è un superattraente senza saperlo.
;
Vecchio 27-04-2023, 17:12   #53
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Faccio fatica a capire.
Allora.... non ti appaga il sesso mercenario forse perché è troppo simile alla masturbazione, cioè è sesso meccanico non accompagnato da conquista e attrazione.
Diciamo che in linea di principio andrebbe anche bene, il problema è che in concreto è estremamente costoso per me.

La frustrazione resta perché non è che posso vederla tanto spesso una persona con questo sistema, non sono ricco.

Ma mi è chiaro che la mia soddisfazione non dipende tanto dalla validazione, è il modo in cui l'altra persona si relaziona a me che mi attira.

Penso che non c'entri solo la validazione femminile in ambito sessuale altrimenti non riuscirei a spiegarmi perché esiste lo stupro (Io comunque anche se fossi libero di fare cose simili non ne avrei voglia, mi attirano cose più soft).

Il contatto fisico e le relazioni non si cercano solo per essere validati, il problema è che certi tipi di contatti si riescono ad avere solo quando si è validati.

A me talvolta piacerebbe anche uscire con persone dell'altro sesso a far cose che riesco a fare, ma non è che si trovano facilmente persone che a me piacciono disposte a farlo. Non è una cosa che porterei avanti per farmi vedere in giro con una donna, anche andare in un posto deserto dove non c'è nessuno mi farebbe piacere lo stesso.

Il problema poi pratico è che in genere una donna che esce con te lo fa solo se riesci a garantirle certe cose e io per come sono fatto non riesco proprio e resto tagliato fuori.
Ma non è tanto la validazione che cerco, anche quando esco con persone dello stesso sesso lo faccio per piacere non per essere validato, la validazione serve a monte per trovare persone ben disposte a fare cose simili, ma fare queste cose e la validazione io le distinguo comunque.

Per me la validazione rappresenta una sorta di difetto, è un accidente che eviterei volentieri ma non posso perché le cose ora così sono incastrate. E' una sorta di pagamento in natura, se uno potesse non pagherebbe mai niente, o meglio io non pagherei mai niente, non mi dà alcuna soddisfazione pagare, ma non posso, sono incastrato in questo sistema economico qua mio malgrado e non riesco a reggerlo bene, per questo non si può fare altro che attaccare il sistema economico stesso e chi lo sostiene.

Il movimento femminista cerca di eliminare la prostituzione per far salire alle stelle il valore della maggior parte delle donne anche se questa cosa poi produce comunque un danno ad una minoranza di queste, infatti qua sono entrate in conflitto tra loro. Questo sistema economico di scambio esiste concretamente, non è una cosa mia immaginaria.

Non sono sicuro che ritirandoci faremmo un gran danno al sistema visto che ne siamo già fuori, non è un buon sistema di lotta. Se già non puoi comprare quasi nulla è ridicolo cercare di creare un danno boicottando prodotti che non puoi permetterti già a causa del prezzo elevato. Per me bisogna trovare un qualche sistema per abbassare il valore femminile nel mercato sessuale, qua invece si sta andando nella direzione opposta, sono i maschi che devono raggiungere il livello stabilito per poter pagare e se non ce la fanno ad essere all'altezza delle aspettative è solo colpa loro, implicitamente il messaggio è questo.

L'attacco rivolto contro certi movimenti e il loro boicottaggio è comunque una lotta di potere. Li si etichetta come matti squinternati e roba simile per questo, le sane e i sani son loro, intanto certe cose vere questi movimenti le hanno afferrate.

Ultima modifica di XL; 27-04-2023 a 18:32.
Vecchio 27-04-2023, 17:53   #54
Esperto
L'avatar di Svalvolato
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Il perché è scritto nel post di Svalvolato. Nella seduzione maschile, l'insuccesso porta insuccesso e si entra in un circolo vizioso.
Esatto, guardate questi due video, sono di duo comici che possono sembrare delle pirlate, non sono certo studi scientifici, ma nascondono una gran verità.
Quando sei accompagnato vieni visto diversamente dalle altre donne, anche perché l'uomo cambia magari senza accorgersene, essendo più sicuro di se.

Anche io, col senno di poi, ripensando a quelle poche volte che sono stato visto in compagnia di qualche ragazza che mi veniva dietro, venivo immediatamente considerato di più da alcune ragazze rispetto a prima.

Rimanere a lungo senza donne ti fa entrare in un loop negativo dal quale è difficilissimo uscirne, perché non si sono acquisite le capacità relazionali necessarie e dalle altre donne vieni visto come quello "strano, impotente, ipodotato, gay represso, sfigato ecc..." dal quale è meglio stare alla larga. Non conta neanche più come si è di aspetto o economicamente, meglio uno più bruttino o povero ma che ha avuto relazioni, e non c'è il rischio venga subito appena slacciato il reggiseno.


https://www.youtube.com/watch?v=2dfl...NpbmdsZQ%3D%3D
Vecchio 27-04-2023, 18:01   #55
Esperto
 

Non per tutte è così, alcune di noi preferirebbero quello strano, impotente, ipodotato, sfigato che un donnaiolo. Beh magari gay represso no
Vecchio 27-04-2023, 18:13   #56
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Svalvolato Visualizza il messaggio
Esatto, guardate questi due video, sono di duo comici che possono sembrare delle pirlate, non sono certo studi scientifici, ma nascondono una gran verità.
Quando sei accompagnato vieni visto diversamente dalle altre donne, anche perché l'uomo cambia magari senza accorgersene, essendo più sicuro di se.

Anche io, col senno di poi, ripensando a quelle poche volte che sono stato visto in compagnia di qualche ragazza che mi veniva dietro, venivo immediatamente considerato di più da alcune ragazze rispetto a prima.

Rimanere a lungo senza donne ti fa entrare in un loop negativo dal quale è difficilissimo uscirne, perché non si sono acquisite le capacità relazionali necessarie e dalle altre donne vieni visto come quello "strano, impotente, ipodotato, gay represso, sfigato ecc..." dal quale è meglio stare alla larga. Non conta neanche più come si è di aspetto o economicamente, meglio uno più bruttino o povero ma che ha avuto relazioni, e non c'è il rischio venga subito appena slacciato il reggiseno.

https://www.youtube.com/watch?v=XGObomOWkec

https://www.youtube.com/watch?v=2dfl...NpbmdsZQ%3D%3D
Ho teorizzato più di chiunque altro queste dinamiche.
Cercando su Google: "curriculum sessuale superskill", i primi due risultati sono i miei.
Vecchio 27-04-2023, 18:16   #57
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Non per tutte è così, alcune di noi preferirebbero quello strano, impotente, ipodotato, sfigato che un donnaiolo. Beh magari gay represso no
Ti ammiro, non perché ci credo, ma perché la ragazza media si sentirebbe male solo a scriverli bestemmioni del genere.
Vecchio 27-04-2023, 18:19   #58
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Barracrudo Visualizza il messaggio
X esempio io ho preso atto e imparato che ricercare ed arrivare a cose tipo famiglia, matrimonio e cose così è impensabile x me e x come sono le donne oggi certo questo lo prendo atto e l ho accettato x come sono fatto, ma non mi va di accettare di vivere una vita fine la morte senza al mio fianco una donna, vederci ogni tanto e aprirsi, collaborare, scambiarsi affetto protezione ecc.. queste cose qui
Barra, io l'appello che faccio a te e a agli altri giovani è di andare a cercare moglie in un paese straniero povero o con una mentalità diversa. Gli occidentali sono fottuti, gli orientali ricchi pure. In cina ti si sposano solo se hai la casa e il lavoro. Le coreane si sposano con i cani o con le bambole.

Io non so se me la sento, ma voi che avete ancora la forza e la voglia vi conviene viaggiare un po' per le filippine, malesia, bielorussia, moldavia. non è detto che sia facile, un lavoro che mantiene entrambi bisognerà cmq averlo, sennò se devono venire a fare la fame qui se ne rimangono al paese loro, però secondo me è più facile, c'è qualche possibilità, qui in occidente per quelli come noi che non si allineano è impossibile.

Ultima modifica di Keith; 27-04-2023 a 18:35.
Vecchio 27-04-2023, 18:20   #59
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

ma che cazzo ci vanno a fare in palestra se devono guardare le donne che si tolgono una maglia o fare pure quelli che vogliono aiutarle coi pesi. Ma allenatevi pensando a voi e basta.
Mutatis mutandis, è come se uno di noi fobici entrasse in una stanza dove c'è altra gente e notassimo di avere gli occhi puntati addosso. Non è piacevole ciò, per molte persone. Al di là del genere.

Ma su dai, fa più ridere il tizio del video che commenta. Ma basta co' 'sta fissa per le donne: questi sono i risultati ottenuti.
Vecchio 27-04-2023, 18:25   #60
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Keith io mi sono fatto una coltura molto attenta sul tema non mi definisco un sociologo ma quasi, forse aprirò un thread sui "passport Bros" è una corrente di pensiero dove gli uomini occidentali obbligati alla solitudine dalle leggi del governo in materia di relazioni e dalle donne fuggono in paesi del terzo mondo dove hanno molto più successo Okay ..
Però il discorso e che la globalizzazione, cioè smartphone e quindi controllo mentale non si fermerà mai, e inoltre e già un movimento ben radicato e quando vai in paesi esteri sicuramente puoi uscire con una facilità disarmante con le tipe tipo Nigeria o filippine, ma devi considerare che ormai vai nelle città ed è pieno di ragazzi che hanno fatto come dici tu, quindi in realtà non c'è speranza e poi comunque dovrei trasferirmi da loro certo crescere qua da noi ti segna e inutile negarlo la solitudine è brutale oggi giorno ... Vedo tanto disagio nelle città, prendere i mezzi significa pagare il prezzo x il circo e pieno di fenomeni da baraccone e folli non so dove andremo a finire di sto passo
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Fallimenti ai primi appuntamenti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
33 anni di fallimenti Jack Dundee 987 Storie Personali 75 23-08-2020 21:02
i primi appuntamenti ( e magari anche ultimi :o ) zoe666 Amore e Amicizia 15 20-12-2012 03:53
Fallimenti clanghetto Ansia e Stress Forum 64 15-02-2011 01:04
ancora fallimenti desperados Depressione Forum 11 27-01-2009 14:24
Fallimenti...e paragoni Wonderlust76 Ipocondria Forum 11 05-01-2008 12:30



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 18:53.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2