FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Timidezza Forum
Rispondi
 
Vecchio 06-08-2019, 01:52   #61
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da Mars Visualizza il messaggio
le persone estremamente timide e fobiche vengono trattate come le trattereste voi, è naturale che se una persona sta zitta non dimostra nessun interesse non viene cagata ma non tanto perchè le persone sono cattive ma è naturale. Perchè voi dovreste parlare con una persona che non vi parla, sembra distaccata e non vi dimostra nessun interesse? Antipatici è una parola grossa, ci rende solamente non disponibili, non sociali e di conseguenza le persone non ci parlano, non ci invitano alle feste, esattamente quello che fareste voi nello stesso caso.
Bravissimo, alla fine l egocentrismo nn fa vedere la realtà per quello che é e il fobico é naturalmente molto egocentrico, atteggiamento nn molto apprezzato da chi lo subisce. Cmq l essere fobici nn ci rende antipatici, ma inavvicinabili.
E un atteggiamento di chiusura a livelli estremi.
Bisogna aprirsi, anche a livello di pensiero, quello è l unico modo per vivere serenamente con altri esseri umani.

Ultima modifica di Equilibrium; 06-08-2019 a 02:00.
Ringraziamenti da
cancellato15324 (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 01:59   #62
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Bravissimo, alla fine l egocentrismo nn fa vedere la realtà per quello che é e il fobico é naturalmente molto egocentrico, atteggiamento nn molto apprezzato da chi lo subisce. Cmq l essere fobici nn ci rende antipatici, ma inavvicinabili.
E un atteggiamento di chiusura a livelli estremi.
Bisogna aprirsi, quello è l unico modo per vivere serenamente con altri esseri umani.
evvai con la fiera delle (utilissime e costruttive) generalizzazioni

il fobico qui, il fobico là

è incapace, è colpa sua, è egocentrico, è inavvicinabile, è qui, è lì, è chiuso, non concede possibilità a nessuno, ha pure ucciso kennedy

ma porco cazzo.. ma in che mondo vivete ? nel vostro mondo davvero la gente veramente è così disponibile e altruista e nessuno tratta mai male o di merda chi è più in difficoltà e arranca ????????

io non lo so...

"aprirsi e vivere serenamente con gli altri essere umani.,".... (una frase scritta su un forum di gente che dovrebbe avere difficoltà sociali)

cazzo, ma in che universo siete così pieno di occasioni per tutti, amore e disponibilità incondizionati e dove dipende sempre tutto esclusivamente da quello che facciamo noi e come ci comportiamo noi e mai dagli altri ... che ti umiliano, rifiutano, emarginano, spezzano, UCCIDONO se non hai le caratteristiche giuste cazzooz ???????

Ultima modifica di chrissolo; 06-08-2019 a 02:02.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 02:09   #63
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Nel mondo dove vivo io pure gli altri hanno i loro problemi.
Vecchio 06-08-2019, 02:12   #64
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Nel mondo dove vivo io pure gli altri hanno i loro problemi.
e i fobbici non gliene frega mai niente dei problemi degli altri.. ovviamente, giusto ?

mentre in quel mondo dove vivi tu la gente con i problemi di cui parli è sempre tollerante e comprensiva con i problemi degli altri ovviamente... .

ma che cazzo... davvero... . . . .

Ultima modifica di chrissolo; 06-08-2019 a 02:15.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 02:22   #65
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
e i fobbici non gliene frega mai niente dei problemi degli altri.. ovviamente, giusto ?

mentre in quel mondo dove vivi tu la gente con i problemi di cui parli è sempre tollerante e comprensiva con i problemi degli altri ovviamente... .

ma che cazzo... davvero... . . . .
Se l altro ha dei problemi magari col fobico si comporta da stronzo.
Io parlo dei fobici perché è un forum di fobici, mica ho detto che la fuori gli altri son tutti santi senza le loro nevrosi e varie patologie mentali.
Più che altro vedo varie patologie mentali che vanno più d'accordo con altre e altre meno
Vecchio 06-08-2019, 02:30   #66
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

hai fatto delle generalizzazioni e basta.. onestamente... ( leggi il primo messaggio a cui ho risposto)

come se avere delle difficoltà e fobie rendesse le persone tutte uguali, tipo una categoria, come se si avesse tutti gli stessi problemi e ci si comportasse tutti allo stesso modo con gli altri (male) e si fosse sempre e solo egocentrici, egoisti, inavvicinabili, "chiusi a livelli estremi" (son parole tue, eh ? associate al titolo di "fobico" ).. e che tutto quel che di male subisci dipende solo da questo... mentre là fuori no.. hai pure alluso al fatto che basterebbe aprirsi agli altri per vivere serenamente con gli altri (come se quando uno ci prova son tutti lì a lasciarglielo fare e desiderarlo, che ti apri con loro - ma davvero, cazzo... c'è gente che ti sputa in faccia solo per il fatto che ci provi, ad aprirti, che ti umilia e ti fa sentire una merda solo perché provi ad aprirti.. ti scansano come fossi la peggior cacca esistente al primo tentativo, ti fanno capire che non c'è interesse che lo fai, che è meglio che non lo fai, che ti rivolgi a qualcun altro non a loro che non sei alla loro altezza o che sei solo una scoria ai loro occhi, immondizia pura, un rifiuto - rotto spaccato danneggiato senza qualità dunque da tenere a distanza ... appena anche solo lontanamente ci provi ad aprirti questo è ciò che accade, che ti fanno sentire come se non avessi nemmeno il diritto di esistere, cazzo.. che non vali un cazzo di niente . .. . m'è capitato sempre questo ogni volta che ci ho provato ... cazzo.. altro che.. .. . . .con TUTTI.. fobici - che parola di merda - e gente "normale".. con TUTTI.. indistintamente . .. cazzo )

Ultima modifica di chrissolo; 06-08-2019 a 02:52.
Vecchio 06-08-2019, 02:55   #67
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Ok possiamo discutere sul fatto che il fobico è per natura portato a essere egocentrico, ovviamente nn penso che solo chi soffre di fobia e molto egocentrico, ad esempio i bambini sono naturalmente molto egocentrici, ma anche molti adulti, chi più chi meno dipende.
Per quanto riguarda l altra cosa che ti ha dato fastidio, io penso che un atteggiamento di apertura e sicuramente più favorevole a fare in modo da vivere serenamente con gli altri, che poi questo nn succede perché magari gli altri sono più chiusi di te sotto altre forme, queste è un fatto che devi pure accettare, dato che gli altri hanno anche i loro problemi.
Ritrovarsi intorno gente ostile verso di te e molto facile, basta una parola e puff. E lo vedo pure ora

Capisco il rancore e l odio dopo aver subito, potremmo anche discutere di questa componente che nn aiuta, ma nn mi sembra il caso di continuare, anche perché son le 4
Vecchio 06-08-2019, 06:43   #68
Esperto
L'avatar di Lucernario
 

Raga sono fobica smettetela di dirmi che devo aprirmi. Non è un capriccio: SONO FOBICA, non sono solo timida e riservata
È come dire ad un calvo di farsi ricrescere i capelli
Vecchio 06-08-2019, 07:52   #69
Intermedio
 

Altroché, io sto sul cazzo al 95% delle persone che non mi conoscono bene e che comprensibilmente non vogliono approfondire la mia conoscenza.

Fortunatamente la cosa è reciproca.

Ad esempio già solo in questo forum ci ho messo tipo una settimana a farmi dire “ti metto nella lista ignorati”
Vecchio 06-08-2019, 09:11   #70
Esperto
L'avatar di badwolf
 

probabilmente sono proprio antipatico ...
Vecchio 06-08-2019, 09:49   #71
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Più che antipatia penso di suscitare un senso di impenetrabilità totale.
Nel senso che se si vuole approfondire una conoscenza ( senza rimanere in superficie ) faccio il vago, svio, sto sulle mie e nel peggiore dei casi sparisco proprio.
Riservato e "strano" credo siano gli epiteti giusti , anche se non posso leggere nel pensiero delle persone.
Vecchio 06-08-2019, 10:26   #72
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da badwolf Visualizza il messaggio
probabilmente sono proprio antipatico ...
Tutto puoi essere ma non antipatico dai
Vecchio 06-08-2019, 10:58   #73
Esperto
L'avatar di Aree
 

Tendenzialmente le persone un minimo si fanno conoscere spontaneamente: parlando di ciò che hanno mangiato, dell'ultimo film visto, scambiando idee e opinioni
è un segnale di apertura vero l'altro
infatti se gli altri vedono che una persona non fa ciò, non mettendo in gioco anche solo un po' di sè spontaneamente, generalmente non sono spinti a motivarla a farlo, anche perchè farlo richiede un certo sforzo (è quello che fa lo psicologo)

personalmente tendo a comportarmi come te in compagnia per una serie di motivi: sono riservata, ho paura di dire cazzate o può capitare che non sia proprio interessata ad espormi dati gli interlocutori

perciò oramai non mi stupisco più se il resto della combriccola tiene tranquillamente un confronto senza prendermi in considerazione, è comprensibile dato il mio approccio e dato il tipo di persona che mediamente si trova in giro.
Ringraziamenti da
PickupArtist (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 11:12   #74
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
ha pure ucciso kennedy
Ecco chi ha ucciso l'uomo ragno.
Vecchio 06-08-2019, 11:14   #75
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da badwolf Visualizza il messaggio
probabilmente sono proprio antipatico ...
Antipaticissimo. Solo ora lo capisci?
Vecchio 06-08-2019, 11:45   #76
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Tutto puoi essere ma non antipatico dai

dal vivo non sono come qua
Vecchio 06-08-2019, 11:46   #77
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Antipaticissimo. Solo ora lo capisci?

solo perchè la tipa ti ha bocciato non è che ora devi sfogarti sugli altri


io ti mando un abbraccione
Ringraziamenti da
Moonwatcher (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 11:52   #78
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Lucernario Visualizza il messaggio
Dopo diversi mesi ( 8 ) lavorativi in una
Non mi hanno mai chiesto di uscire, alle volte venivo proprio isolata: loro parlavano e io lavoravo (ovviamente non mi hanno mai lasciata a sgobbare da sola)
Appunto... non è antipatia, è indifferenza. La sperimento ovviamente anch'io tutti i giorni pur praticamente chiuso in casa quasi sempre. L'antipatia è forse anche meglio dell'indifferenza, almeno è una sensazione che qualcuno prova verso di noi: negativa ma è qualcosa. L'indifferenza è il nulla, come se non si esistesse.
Vecchio 06-08-2019, 11:54   #79
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Aree Visualizza il messaggio
Tendenzialmente le persone un minimo si fanno conoscere spontaneamente: parlando di ciò che hanno mangiato, dell'ultimo film visto, scambiando idee e opinioni
è un segnale di apertura vero l'altro
infatti se gli altri vedono che una persona non fa ciò, non mettendo in gioco anche solo un po' di sè spontaneamente, generalmente non sono spinti a motivarla a farlo, anche perchè farlo richiede un certo sforzo (è quello che fa lo psicologo)
Si, si sonda il terreno per vedere se l'altro si apre a sua volta. Comunque sono rimasto interdetto da alcune discussioni del forum, penso che si confonda l'introverso col fobico, col timido patologico. Di introversi umiliati e perseguitati in giro non ne vedo, anzi due delle persone più di successo che conosco sono introversi, ma non li ho mai visti avere problemi. Introverso o estroverso è solo una differenza di focus, uno lo ha rivolto verso l'interno, l'altro verso l'esterno.
Un introverso non ha nessun problema a stare in situazioni sociali, eventi, feste, cerimonie ecc ecc. Chi ha quei problemi è fobico, non introverso.
Ringraziamenti da
CryingOnMyMind (06-08-2019), pokorny (06-08-2019), The_Sleeper (06-08-2019)
Vecchio 06-08-2019, 14:46   #80
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

La fobia, purtroppo, comporta una forma di "autoesclusione".
Il fobico (e la fobica) pone in essere una serie di comportamenti e atteggiamenti di chiusura nei confronti del mondo esterno.
Prova a metterti nei panni degli altri (un collega qualsiasi, un conoscente, la cassiera del tuo negozio preferito).
Mentre interagisci con il fobico avverti la presenza di un muro altissimo ma invisibile. Non lo vedi ma c'è, puoi percepirlo senza difficoltà.. lo senti nei rifiuti, nella sua (apparente) freddezza, lo leggi in quello guardo sfuggente. Puoi solo mantenere le distanze, le altre opzioni finiscono per sembrarti quasi fuori luogo.
Non è questione di antipatia bensì di rispetto dei confini.
Ringraziamenti da
PickupArtist (06-08-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Essere fobici ci rende antipatici?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il vantaggio di essere fobici Svers0 SocioFobia Forum Generale 7 11-07-2017 21:39
Vi è mai capitato di essere convinti di stare antipatici a qualcuno.. Gray_Fox SocioFobia Forum Generale 7 09-02-2012 15:04
Essere o non essere (fobici). Questo è il problema. caostotale23 Amore e Amicizia 5 03-01-2010 13:48
l'abitudine rende fobici... giova88arrapato Amore e Amicizia 14 08-05-2009 20:09
Meglio essere antipatici o indifferenti? dottorzivago Amore e Amicizia 22 11-02-2009 22:26



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:05.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2