FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Sport
Rispondi
 
Vecchio 03-09-2020, 17:21   #21
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

L'ho sempre snobbato finché mi si è ritorto contro e ora devo fare attività fisica. Purtroppo non ho mai amato tanto nessuno sport ma mi piaceva basket ed ero bravina, da scema quale sono ho mollato subito come ho mollato nuoto e pallavolo. L'unico che avrei potuto praticare senza traumi era proprio il nuoto ma essendo pigra e fobica (senza amiche disposte a venire con me non riuscivo ad andarci) non ho più fatto nulla. Mi sono atrofizzata completamente, vita sedentaria da far paura. Conseguenze pessime. Ora ho rivalutato tutto e mi sento meglio se faccio attività e ho anche più energie.
Da spettatrice ho guardato tante partite di calcio e sono andata due volte allo stadio.
Ora zero, ma devo dire che non guardo neanche più la tv in generale praticamente.
Vecchio 03-09-2020, 18:04   #22
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Tecnicamente non sono definibile sociofobico ma "solounpòtimido", comunque io sono molto legato allo sport, come scrivo spesso anche qui.
Da bambino e adolescente facevo fatica negli sport di squadra, però con gli anni mi sono sbloccato abbastanza, e ora gioco regolarmente a calcetto pur non essendo particolarmente bravo e mancando di alcune basi di malizia che si apprendono quando si gioca da ragazzini, però mi impegno e riesco a stare in campo in maniera affidabile e farmi chiamare dalle persone per giocare.
Poi pratico diversi altri sport in modo più o meno serio.

In generale, forse perché mio padre ha sempre corso e seguiva lo sport in tv, sono cresciuto avendo lo sport come elemento di riferimento nei miei modelli di persona adulta. Costituisce quindi una parte importante di come vedo me stesso e la vita in generale. Verso il gesto sportivo ho sempre provato attrazione e ammirazione.

Sono andato molte volte allo stadio o ad altre manifestazioni, seguo sempre le notizie sportive, e in generale insomma lo sport rappresenta qualcosa che occupa molto la mia attenzione.
Vecchio 03-09-2020, 19:58   #23
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Sempre amato, proverei tutto, ho provato molto, non ho mai coltivato nulla, sono soprappeso.

Storia triste senza fine.
Vecchio 03-09-2020, 20:00   #24
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Ci siamo visti qualche volta, da lontano...
Ringraziamenti da
cringe (04-09-2020)
Vecchio 03-09-2020, 20:20   #25
Esperto
 

Prima dei fatti luttuosi in rapida successione che mi hanno valso il soprannome di piagnina (fuori da qui negli ambienti bene ma non solo fuori di qui) che, anche se saranno state cose banali per alcuni e alcune, mi hanno letteralmente demolito a livello fisico (psicologicamente sopravvivo per ora) ho ottenuto anche dei discreti risultati contro tutto e tutti...
Io ho sempre subito bullismo violento e di ogni genere da ragazzi, ragazze e professori in primis il maiale del mio ex professore (con tutto il rispetto per i maiali) ovviamente popolarissimo fra le ragazze che di fronte al mio iniziale interesse per gli scacchi mi rispose sghignazzando nel giubilo collettivo che tra me e i suddetti c'era la distanza che c'era fra il polo e l'equatore...
Sette anni dopo questa affermazione divenni insegnante elementare e conseguii una categoria nazionale proprio nel circolo dove c'era anche lui!!!
Una delle pochissime soddisfazioni della mia vita...
Smisi perchè volendo approfondire anche a livello di tornei avrei dovuto intraprendere un vero e proprio percorso di studi che era superiore alle mie forze...
In un'attività simil sportiva abbastanza competitiva prima del tradimento del mio gruppo di amici ed il peggioramento delle condizioni di mia mamma che segnò la parola fine per praticamente quasi tutta la mia vita agonistica di ogni genere ottenni risultati abbastanza buoni...
Anche a calcetto (giocavo in porta) quando stavo bene fisicamente ed ero abbastanza allenato ero riuscito addirittura a farmi reclutare in un paio di tornei discretamente competitivi...
Poi fini tutto...
Allo stadio sono andato l'anno scorso (andavo in gioventù anche) cinque/sei volte con un amico ma ormai grazie al Covid è finita anche questa direi...
Vecchio 03-09-2020, 21:39   #26
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
Mi chiedevo se SPORT e sociofobia siano compatibili e in che misura
Lo praticate? ovviamente no a sport di squadra o siete spettatori passivi?
Una bella finale di champions vi attira?
Avete mai assistito ad una partita dagli spalti?

Io credo che un rapporto col proprio corpo, passi anche per l'attività sportiva. Non mi stupirei che molti super fobici non facciano attività alcuna e poltriscano davanti alla Playstation
Invece un buon fobico dovrebbe dare molta importanza allo sport, anche solo andare a camminare o in mountan bike aiuta molto a scaricare la tensione. Quello che consiglio è di dare molta importanza a stretching e ginnastica posturale, per non ritrovarsi a 60 anni pieni di dolori.
Ringraziamenti da
tersite (04-09-2020)
Vecchio 03-09-2020, 21:42   #27
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Da ragazzo ho frequentato pallavolo, calcio e per un po' nuoto. Con il senno di poi non lo avrei mai fatto: ero emarginato dagli altri ragazzi e pure gli allenatori una volta mi dissero che avrei fatto meglio a stare a casa. Alla fine solo soldi e tempo buttati nel cesso.
Per ironia della sorte adesso mi ritrovo spesso i volantini delle palestre vicine a casa sui tergicristalli della macchina ma non ci andrei neanche gratis.
Come hai fatto ad essere emeraginato pure a calcio???
Vecchio 03-09-2020, 21:55   #28
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
Mi chiedevo se SPORT e sociofobia siano compatibili e in che misura
Lo praticate? ovviamente no a sport di squadra o siete spettatori passivi?
Una bella finale di champions vi attira?
Avete mai assistito ad una partita dagli spalti?

Io credo che un rapporto col proprio corpo, passi anche per l'attività sportiva. Non mi stupirei che molti super fobici non facciano attività alcuna e poltriscano davanti alla Playstation
Mah, ho fatto calcetto alcuni anni fa’ e anche palestra ma non me ne fregava più di tanto, non faccio sport ormai da anni e non mi interessa, ma nemmeno gioco alla play.
Vecchio 03-09-2020, 21:58   #29
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quando ero bambino facevo nuoto a livello agonistico ma dopo un paio di gare ho smesso perché già quella volta non reggevo l'ansia, lo stress, la tensione ed il confronto con gli altri.
Da adolescente ho fatto arti marziali ed ero abbastanza bravino, oltre a spaccarmi di addominali e flessioni per cercare di formare un po' il fisico (sforzo totalmente inutile) ma anche qui si sono ripresentati i problemi precedentemente elencati.

Alla fine quando mi sono rinchiuso in casa ho mollato qualsiasi attività sportiva (oltre alla scuola e al resto); alla fine la personalità evitante, l'ansia, la fobia sociale hanno vinto su tutto.

Ad ora saranno una decina d'anni che non faccio più nulla e con la depressione e l'anedonia non c'è neanche più la forza o la motivazione per iniziare.

Magari riuscissi almeno a stare alla playstation, vorrebbe dire aver conservato almeno un interesse...

Mai assistito ad una partita sugli spalti e della champions non me ne frega nulla perché odio il calcio e tutto ciò che ci gira attorno.

Ultima modifica di Noradenalin; 03-09-2020 a 22:06.
Vecchio 03-09-2020, 22:25   #30
Esperto
L'avatar di CryingOnMyMind
 

Da piccolo giocavo a calcio più per volontà dei miei che altro, infatti non mi è mai piaciuto. Poi verso i 17 anni ho fatto tennis, almeno per due anni (ho fatto pure tornei fit , persi alla prima partita ). Poi a scuola ero bravino a ping pong. Ora invece non pratico più niente, e manco in televisione seguo qualcosa

No quote
Vecchio 03-09-2020, 23:03   #31
Intermedio
L'avatar di Chelios
 

Quando ero bambino/teenager amavo praticare sport, sia a livello agonistico, sia a scuola o con gli amici fuori. Da piccino ero abbastanza "energetico" e quando mi arrabbiavo molto talvolta prendevo a calci porte o armadi, così per farmi sfogare mia nonna decise ad iscrivermi a karate (avevo 6 anni), lo mollai dopo qualche settimana. Poi toccò al nuoto ma anche quello non durò molto. il resto dell'infanzia e adolescenza (fino ai 16 anni) praticò a periodi alterni basket e calcio; ma lo sport in cui eccellevo era l'atletica leggera, nelle specialità di velocità, salto in lungo e salto in alto (in seconda media ottenni perfino il record per ciascuna disciplina su tutti gli alunni della scuola). Mi era stato perfino affibbiato il soprannome di Bolt bianco per aver rincorso e raggiunto la corriera alla fermata successiva
Ecco il mio grosso limite però è sempre stata la resistenza polmonare, per quanta esplosività avessi nelle gambe, non riuscivo a correre per lungo tempo, non reggevo i ritmi agonistici (anche 15 minuti di una partita di calcio/basket potevano lasciarmi senza fiato). Questo nonostante fossi normopeso, mi capitava di vedere anche ragazzini sovrappeso reggere la corsa più a lungo di me :/

Non ho più praticato molto sport una volta diplomato, negli ultimi mesi durante e dopo il lockdown mi stavo allenando 3-4 volte a settimana facendo della cyclette, passeggiate da 5km dopo cena ed esercizi cardio con talvolta sollevamenti pesi per tornare in forma.
Nelle ultime due settimane ho smesso tutto, ma penso di iscrivermi in palestra entro un mese.

Per quanto riguarda seguire lo sport,non lo faccio quasi mai, vedere gli altri praticarlo in genere mi annoia. Capita raramente di guardare gli highlights.

Ultima modifica di Chelios; 03-09-2020 a 23:56.
Vecchio 04-09-2020, 08:17   #32
Banned
 

ringrazio tutti per le testimonianze...
Ma guardate che fare sport o comunque attività fisica, si può fare anche in solitaria non c'è bisogno che sia agonistico, poi come è stato detto da molti scarica moltissimo la tensione ci fa sentire bene non solo a livello fisico ma anche psichico
Vecchio 04-09-2020, 15:14   #33
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da Mik80 Visualizza il messaggio
Come hai fatto ad essere emeraginato pure a calcio???
Semplice, ero un ragazzino timido, bruttino (per usare una parola gentile) e ciccione, gli altri non mi parlavano mai e non mi passavano mai il pallone, in pratica mi limitavo a correre su e giù per il campo quindi inevitabilmente ho lasciato perdere.
Vecchio 04-09-2020, 15:39   #34
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Abbiamo fatto solo un po' di petting.
Vecchio 04-09-2020, 18:07   #35
Esperto
L'avatar di tsubaki
 

Io amo lo sport, sia da guardare che da praticare.
Faccio un'arte marziale ma ovviamente se una sera so che non c'è la ragazza con cui sono solita stare in coppia, non mi presento...
Quando è capitato di essere sola o di dover fare gli esercizi con qualcun altro mi sentivo morire.
Però c'è da dire che mi aiuta molto a sfogarmi e mi ha migliorata come persona. Sicuramente sono più sicura del mio corpo, mi sento forte ma è sempre qualcosa legato alla sfera interiore e corporea. Il mio rapporto con le persone non è cambiato.

Ultima modifica di tsubaki; 04-09-2020 a 18:11.
Vecchio 04-09-2020, 19:55   #36
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Nessun rapporto con lo sport..
Vecchio 05-09-2020, 09:22   #37
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Teach83 Visualizza il messaggio
Abbiamo fatto solo un po' di petting.
che sport è?
Vecchio 09-09-2020, 16:20   #38
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Fatti tanti, tutti poco e male. Solo il calcio è stata una costante anche se non tocco un pallone dal 2014. Ora faccio svogliatamente un po di palestra giusto per passare il tempo.
Vecchio 09-09-2020, 16:26   #39
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Tanti ma da piccolo..ora con depressione e apatia non mi andrebbe proprio..non sono mai stato un fissato o un grande sportivo..mens sana in corpore sano ma anche corpore sano in mensa sana direi..e la mia non lo è..non ho mai visto l attività fisica come un aiuto
Vecchio 09-09-2020, 18:06   #40
Banned
 

Master fare sport , scegli te quello adatto a te, non deve necessariamente essere di tipo competitivo, fa bene alla psiche. E' una azione both way, se la mente influenza la voglia di fare sport "mens sana in corpore sano" e anche vero l'inverso se fai sport hai una mente più libera. A me mi capita per il momento che lo pratico ho la mente sgombra, poi purtroppo ritorno allo stato precedente: dipende dall'ambiente, dalle persone che ti circondano, persino dal Pc e dalle cose intorno a me .
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Che rapporto avete con lo sport?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Che rapporto avete con Dio? Newage SocioFobia Forum Generale 59 25-06-2020 11:10
Rapporto con lo sport o altre attività Mars TX Disturbo evitante di personalità 6 04-06-2017 13:00
Che rapporto avete con il caffè ? nellamerda Off Topic Generale 48 13-09-2013 17:43
Il vostro rapporto con lo sport Dani93 SocioFobia Forum Generale 23 28-03-2013 08:21
che rapporto avete con i genitori? alena SocioFobia Forum Generale 10 14-05-2012 19:31



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:30.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2