FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Discussioni inifinite
Rispondi
 
Vecchio 04-07-2024, 22:53   #6241
Principiante
L'avatar di timewave
 

Sto leggendo "Noi" di Zamjatin.

Praticamente Orwell ha rubato quasi tutto da questo libro uscito all'indomani della Rivoluzione d'Ottobre

La traduzione è a volte un po' complessa da comprendere ma scorre comunque molto velocemente.
Vecchio 05-07-2024, 09:57   #6242
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
Sto leggendo "Noi" di Zamjatin.

Praticamente Orwell ha rubato quasi tutto da questo libro uscito all'indomani della Rivoluzione d'Ottobre

La traduzione è a volte un po' complessa da comprendere ma scorre comunque molto velocemente.
A me non è piaciuto granché, l'ho trovato troppo sperimentale, sconclusionato e concentrato più sullo stile che sui contenuti.
Vecchio 05-07-2024, 15:12   #6243
Principiante
L'avatar di timewave
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
A me non è piaciuto granché, l'ho trovato troppo sperimentale, sconclusionato e concentrato più sullo stile che sui contenuti.
Sperimentale in che senso? E' vero, a volte non si capisce molto quello che succede ma secondo me è la traduzione che sui romanzi russi fa davvero la differenza
Vecchio 05-07-2024, 17:28   #6244
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
Sperimentale in che senso? E' vero, a volte non si capisce molto quello che succede ma secondo me è la traduzione che sui romanzi russi fa davvero la differenza
Nel senso che hai appena detto tu: "a volte non si capisce molto quello che succede".
Vecchio 05-07-2024, 18:18   #6245
Principiante
L'avatar di timewave
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
Nel senso che hai appena detto tu: "a volte non si capisce molto quello che succede".
Secondo me potrebbe essere la traduzione che probabilmente cerca di ricalcare l'originale russo e risulta essere a volte poco chiaro. Per dire, ho letto un paragrafo su cui avevo qualche dubbio in una traduzione inglese che usava strutture più lineari e termini meno desueti e ho capito di più
Vecchio 05-07-2024, 19:13   #6246
Esperto
L'avatar di anahí
 

Ora sto leggendo Serotonina sempre di Houellebecq. Si è intenerito con gli anni. È tutto meno sferzante. Comunque lo sto trovando piacevole, riposante. Mi piace anche l'ironia
Vecchio 05-07-2024, 20:52   #6247
Esperto
L'avatar di cosechenonho
 

Io feci l’errore madornale di leggere “Sottomissione”, no non fa per me H. La vita è troppo breve per leggere ste cagate, imho
Vecchio 05-07-2024, 22:30   #6248
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Il libro sul doc che sto leggendo è carino ma non mi sta prendendo tanto, perché sono più o meno cose che già sapevo, giusto qualcosa mi suona nuovo, forse perché è un quaderno operativo e sarà pensato per chi non ha letture pregresse. E poi ho scoperto che mancano pagine, salta da pag 72 a pag 92 sicuramente ho capito che preferisco i testi tecnici perché mi piace avere più informazioni e riesco a capire le cose in modo più chiaro però è un gusto mio, per altre persone sarebbe perfetto, gli esercizi sono utili.

Una cosa che non sapevo è che le ossessioni derivano dalla scarsa tolleranza alle emozioni negative, sia dal punto di vista dell'intensità che della durata. Si pensa che l'emozione negativa sia qualcosa di intollerabile e infinito, invece bisognerebbe allenare la propria tolleranza a questi momenti vissuti come traumatici.
Una persona che sviluppa il doc legato al danno non sopporta il pensiero di poter causare danno a qualcuno, è come se non vedesse nessuna sfumatura, è convinta che qualunque tipo di danno sia imperdonabile, come se ogni singolo danno equivalesse ad una tragedia e quindi è costretta a sviluppare dei comportamenti ritualizzati per difendersi da quel pensiero. Cioè il problema sta nell'avere un tipo di pensiero assoluto, che non vede sfumature ed è tipico di chi si autocondanna in modo molto severo. Sto iniziando a capire qualcosa
Vecchio 06-07-2024, 09:03   #6249
Esperto
L'avatar di anahí
 

Quote:
Originariamente inviata da cosechenonho Visualizza il messaggio
Io feci l’errore madornale di leggere “Sottomissione”, no non fa per me H. La vita è troppo breve per leggere ste cagate, imho
Sottomissione non mi attira quanto altri ma mi interessa, cosa non ti è piaciuto?
Vecchio 06-07-2024, 14:40   #6250
Principiante
L'avatar di timewave
 

Quote:
Originariamente inviata da cosechenonho Visualizza il messaggio
Io feci l’errore madornale di leggere “Sottomissione”, no non fa per me H. La vita è troppo breve per leggere ste cagate, imho
Lo vedo sempre scontato al Libraccio Come mai non ti è piaciuto?
Vecchio 06-07-2024, 17:39   #6251
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

La comodità del male. Libertà interiore e servitù confortevole, di Boris Cyrulnik.
L'autore, ebreo francese, è stato catturato dai nazisti quando aveva sette anni.
Il libro ripercorre la sua vicenda e ne trae riflessioni sulla violenza e le persecuzioni di gruppo.
Procede in maniera poco sistematica e per ora non capisco bene dove voglia andare a parare, ma mi sta già dando diverso spunti non banali.
Inoltre è scritto molto bene.

Vecchio 06-07-2024, 19:17   #6252
Esperto
L'avatar di cosechenonho
 

Quote:
Originariamente inviata da anahí Visualizza il messaggio
Sottomissione non mi attira quanto altri ma mi interessa, cosa non ti è piaciuto?
Mah.. Islamofobia, oppure solo idiozia delirante mascherata da ironia… mi ricordo poco l’ho letto diversi anni fa
Vecchio 08-07-2024, 17:56   #6253
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Carnefici e spettatori: La nostra indifferenza verso la crudeltà, di Alessandro Dal Lago.
Poteva essere un libro interessante su come certe forme di crudeltà suscitano più sdegno di altre, invece temo si rivelerà una tirata a senso unico contro l'Occidente kattivo e che è sempre stato tale.

Vecchio 09-07-2024, 17:14   #6254
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Psicologia del male, di Piero Bocchiaro.
Con tutti i libri su questo argomento che sto leggendo in queste settimane mi si sta chiarendo molto il dibattito in corso, le diverse posizioni, i punti forti e i punti deboli.
L'idea di leggere testi di saggistica uniti a blocchi su argomenti singoli, che sto portando avanti da quest'anno, da una parte è un po' limitante, perché impedisce a volte anche per tempi lunghi di spaziare su altre letture, ma dall'altra permettere di ritenere meglio le informazioni e soprattutto di farsi un'idea articolata sull'argomento in questione.
Sono sempre più convinto che sperare di farsi un'idea su un determinato argomento leggendo un singolo libro sia da evitare perché a grosso rischio di essere fuorviante.

Vecchio 09-07-2024, 20:11   #6255
Principiante
L'avatar di timewave
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
Psicologia del male, di Piero Bocchiaro.
Con tutti i libri su questo argomento che sto leggendo in queste settimane mi si sta chiarendo molto il dibattito in corso, le diverse posizioni, i punti forti e i punti deboli.
L'idea di leggere testi di saggistica uniti a blocchi su argomenti singoli, che sto portando avanti da quest'anno, da una parte è un po' limitante, perché impedisce a volte anche per tempi lunghi di spaziare su altre letture, ma dall'altra permettere di ritenere meglio le informazioni e soprattutto di farsi un'idea articolata sull'argomento in questione.
Sono sempre più convinto che sperare di farsi un'idea su un determinato argomento leggendo un singolo libro sia da evitare perché a grosso rischio di essere fuorviante.

Come fai a leggerti un libro al giorno? Complimenti!
Vecchio 09-07-2024, 20:12   #6256
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
Come fai a leggerti un libro al giorno? Complimenti!
Sono libri da poche pagine.
Vecchio 10-07-2024, 14:18   #6257
Principiante
L'avatar di timewave
 

Finito Noi, è stato un po' faticoso ma ne è valsa la pena.

Ora nella coda di libri acquistati e non ancora letti devo scegliere fra: Pace in Terra di Lem (in italiano) e Ham on Rye di Bukowski (in inglese). Sarei per accantonare per un po' la fantascienza filosofica e buttarmi su Bukowski.
Vecchio 10-07-2024, 17:47   #6258
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

The Science of Evil: On Empathy and the Origins of Cruelty, di Simon Baron-Cohen.
Sono appena all'inizio, ma sto trovando cose che mi lasciano perplesso. Spero migliori.

Vecchio 12-07-2024, 18:07   #6259
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Archeologia della violenza, di Pierre Clastres.
Oggi ho letto solo un pezzo dell'introduzione, ma mi puzza sia un libro riconducibile all'anarco-primitivismo, quelli che dicono che quando si viveva nelle tribù in mezzo alla giungla si stava bene perché non c'erano i padroni.
Spero di sbagliarmi.

Vecchio 12-07-2024, 18:56   #6260
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Ragazzi.. per il compleanno passato mi hanno regalato un buono da 90 euri da spendere sul sito feltrinelli.
Però non ho ancora speso nulla, ed è passato un mesetto.

Consigli su saggistica inerente alla filosofia dei samurai, ecc...

Spero si possano pure ritirare i libri in libreria, perchè avrei problemi coi corrieri non essendo a casina.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Che libro state leggendo?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
A COSA STATE PENSANDO? Twist87 Off Topic Generale 11 10-12-2010 19:00
A COSA STATE PENSANDO? mezzavvoi SocioFobia Forum Generale 1241 14-06-2010 18:43
mi sono troppo incazzata leggendo che... biancaneve SocioFobia Forum Generale 23 02-04-2008 23:12
Che cosa state facendo ? andrea870 SocioFobia Forum Generale 10 15-12-2006 20:11
Come state? dottorzivago SocioFobia Forum Generale 25 01-01-2006 17:10



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:12.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2