FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 28-11-2019, 21:39   #1
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Sento diversa gente della mia età, o giù di lì, di mia conoscenza, che hanno progetti nell'andare a convivere o che lo hanno già attuato.
Questa cosa, letteralmente, mi uccide: cioè gli altri hanno avuto esperienze sul piano sentimentale e io proprio un cazzo di nessuno, nemmeno un bacio sulle labbra!
Questa è l'enesima dimostrazione che io sono inadeguata rispetto gli altri e non merito di vivere.
Voglio morire.
Vecchio 28-11-2019, 21:48   #2
Intermedio
L'avatar di Idiota
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Questa è l'enesima dimostrazione che io sono inadeguata rispetto gli altri e non merito di vivere.
Voglio morire.
Non sei inadeguata, ti senti senti inadeguata.
Ringraziamenti da
BbFenix (30-11-2019), DeadSoul (28-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 21:49   #3
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Capisco bene, io stesso subisco "trigger" su queste cose. Non esagerare però con il pensiero negativo, non sempre la vita degli altri è invidiabile, e non è detto che convivere nell'arco dei vent'anni sia sempre desiderabile. Dipende ache dal rapporto che si crea, a vent'anni o poco più si è ancora un po' immaturi e non è detto che i rapporti stretti che si instaurano siano sempre del tutto funzionali.
Comunque capisco la tua sofferenza. Non disperare, so che dà fastidio quando te lo dicono ma sei ancora giovane e hai tempo davanti.
Ringraziamenti da
DeadSoul (28-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 21:58   #4
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Ho saputo due settimane fa che un mio ex compagno di classe che si pisciava sotto quando doveva parlare con una ragazza ora convive..beh ci sono rimasto sotto..sono proprio l ultima ruota del carro
Ringraziamenti da
DeadSoul (28-11-2019), Guybrush (30-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 21:59   #5
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

io prima dei 25-26 il nulla assoluto, posso capire il sentirsi in ritardo. Comunque non vuol dire che sei inadeguata, non hai ancora avuto occasioni. Ci sarà tempo
Ringraziamenti da
DeadSoul (28-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 22:06   #6
Principiante
 

Ci si rende conto di essere qualcosa di diverso, esseri particolari lontani dalla normalità (cioè quello che è comune alla maggioranza), e questo crea una esclusione che esclude anche le cose belle, non avere nemmeno una briciola del "felici e contenti".
Ritrovarsi davanti una futura vita fatta cosi.
Comprendo il desiderio di farla finita.
Ringraziamenti da
DeadSoul (28-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 22:29   #7
Intermedio
L'avatar di funambolic
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Sento diversa gente della mia età, o giù di lì, di mia conoscenza, che hanno progetti nell'andare a convivere o che lo hanno già attuato.
Questa cosa, letteralmente, mi uccide: cioè gli altri hanno avuto esperienze sul piano sentimentale e io proprio un cazzo di nessuno, nemmeno un bacio sulle labbra!
Questa è l'enesima dimostrazione che io sono inadeguata rispetto gli altri e non merito di vivere.
Voglio morire.
mapeppiacere! capisco sentirsi inadeguati per essere indietro con lo studio o con le esperienze lavorative, ma le relazioni? andiamo, non significa nulla, capirai che traguardo... ci vuole culo e basta. e a qualsiasi età puoi averne. se magari la smettessi di idealizzare sempre lo stesso ragazzo, eh? non li invidiare, non sai come gli può andare a finire e se non si mettono già le corna.
poi io non ho mai invidiato chi si fidanzava o si accasava, anzi semmai chi ha la libertà di fare quel che gli pare, cambiare città per lavorare, poi un periodo all'estero, conoscere persone senza per forza fidanzarsi in casa... Ma beati loro! Vita fluida e in continua evoluzione! Altro che ventenni che progettano di andare a vivere assieme. Che tristezza mado'

Ultima modifica di funambolic; 28-11-2019 a 22:36.
Ringraziamenti da
Saturnino (28-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 22:38   #8
Esperto
L'avatar di syd_77
 

mah li vedo come persone così diverse da me che possono fare quello che vogliono e non mi fa nessuna differenza.
in generale credo che intraprendere una convivenza a 20 anni non sia una scelta saggia.. poi per carità, se va bene a loro.. ma non mi sentirei inferiore ad essi.
Vecchio 28-11-2019, 22:43   #9
Esperto
L'avatar di Zulema
 

Il paragonarsi agli altri porta solo insoddisfazione non tenendo conto che ognuno ha un percorso di vita diverso
Ringraziamenti da
Baby Lemonade (30-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 22:46   #10
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

Se mi dicessero che questi ventenni convivono riuscendo a mantenersi da soli...lavorando e pagandosi tutte le spese allora penserei: complimenti sono davvero ragazzi in gamba...tanto di cappello...ma senza invidiarli.

Se invece come è molto più probabile gli hanno pagato tutto i genitori e magari sono ricchi di famiglia e se lo possono permettere....vabbeh allora ...nulla di che.
Ringraziamenti da
Claire86 (29-11-2019), Clarice (29-11-2019)
Vecchio 28-11-2019, 22:48   #11
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Dipende anche a 20 anni quando. Se dopo i 25 o prima..se é prima non mi sento di invidiarli
Vecchio 28-11-2019, 22:50   #12
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
mah li vedo come persone così diverse da me che possono fare quello che vogliono e non mi fa nessuna differenza.
in generale credo che intraprendere una convivenza a 20 anni non sia una scelta saggia.. poi per carità, se va bene a loro.. ma non mi sentirei inferiore ad essi.
Credo che l'età sia un particolare, sono le disponibilità economiche e la predisposizione a condividere la realtà più personale possibile, cioè quella privata domestica, con una altra persona che creano il fattore di disagio, io mi sento un topo di fogna, povero, infelice, tossico e repulsivo a tutti gli altri, che si rotola nella sporcizia, mentre ci sono quelli che fin da giovani possono dirsi omologati, sanno stare in coppia, contare una fortuna in tasca, e fare quei passi da manuale che si aspetta la società.
Vecchio 28-11-2019, 22:51   #13
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Credo che l'età sia un particolare, sono le disponibilità economiche e la predisposizione a condividere la realtà più personale possibile, cioè quella privata domestica, con una altra persona che creano il fattore di disagio, io mi sento un topo di fogna, povero, infelice, tossico e repulsivo a tutti gli altri, che si rotola nella sporcizia, mentre ci sono quelli che fin da giovani possono dirsi omologati, sanno stare in coppia, contare una fortuna in tasca, e fare quei passi da manuale che si aspetta la società.
Verissimo
Vecchio 28-11-2019, 22:57   #14
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

Cmq non è il caso di tirare già le somme ora....come se questi ragazzi si fossero già sistemati...Possono finire in breve tempo anche i matrimoni di parecchi anni tra persone mature...figuriamoci una convivenza tra ventenni...solo il tempo lo può stabilire.
Vecchio 29-11-2019, 00:34   #15
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Sento diversa gente della mia età, o giù di lì, di mia conoscenza, che hanno progetti nell'andare a convivere o che lo hanno già attuato.
Questa cosa, letteralmente, mi uccide: cioè gli altri hanno avuto esperienze sul piano sentimentale e io proprio un cazzo di nessuno, nemmeno un bacio sulle labbra!
Questa è l'enesima dimostrazione che io sono inadeguata rispetto gli altri e non merito di vivere.
Voglio morire.
Com'è possibile? Sei una ragazza, se vuoi un bacio te lo do volentieri.
Vecchio 29-11-2019, 02:02   #16
Intermedio
L'avatar di Clarice
 

Non vedo tutti questi giovanissimi che vanno a convivere.
A vent'anni, avendo uno stipendio accettabile, è già tanto se riesci a pagare una stanza in affitto e a fare la spesa.
Senza considerare poi le utenze.
Ringraziamenti da
Nightlights (29-11-2019)
Vecchio 29-11-2019, 03:09   #17
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da Dorian Gray Visualizza il messaggio
Com'è possibile? Sei una ragazza, se vuoi un bacio te lo do volentieri.
Specifico che quello che ho scritto va inteso in senso metaforico, per non andare contro il regolamento visto che su di me pende un ultimatum. Intendo dire che secondo me un ragazzo puoi trovarlo se è quello che veramente vuoi.
Vecchio 29-11-2019, 03:15   #18
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Sento diversa gente della mia età, o giù di lì, di mia conoscenza, che hanno progetti nell'andare a convivere o che lo hanno già attuato.
Questa cosa, letteralmente, mi uccide: cioè gli altri hanno avuto esperienze sul piano sentimentale e io proprio un cazzo di nessuno, nemmeno un bacio sulle labbra!
Questa è l'enesima dimostrazione che io sono inadeguata rispetto gli altri e non merito di vivere.
Voglio morire.
Ma l'avere esperienze sentimentali è qualcosa che vuoi tu oppure senti il peso di non essere omologata alla maggioranza?
Vecchio 29-11-2019, 03:39   #19
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Il 80 percento dei miei colleghi in pratica.
Gli altri sono vicini al farlo visto che sono comunque fidanzati tutti.
Da una parte mi piacerebbe farlo anche da me per alleviare la solitudine, dall'altra è probabile che troverei comunque un modo per essere insoddisfatto. La cosa migliore sarebbe ognuno col proprio appartamento ma vedersi comunque spesso, magari fermarsi a dormire più sere a casa dell'altro, mangiare spesso insieme ma mantenendo la propria indipendenza.
Vecchio 29-11-2019, 06:39   #20
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Dipende anche a 20 anni quando. Se dopo i 25 o prima..se é prima non mi sento di invidiarli
Non è la convivenza in sè, è il fatto che gli altri hanno potuto fare le loro esperienze e, tuttora, hanno relazioni stabili ormai da anni, quindi sono apposto. Io no!
Ringraziamenti da
Masterplan92 (29-11-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Ventenni che vanno a convivere
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
I ventenni devono uscire di casa ma... Biomotivato SocioFobia Forum Generale 70 17-06-2014 13:17
Convivere con l'eritrofobia faber Presentazioni 3 23-11-2013 19:42
ragazze che vanno a convivere tino Amore e Amicizia 13 16-05-2013 19:37
Ventenni e lavoro by Louis CK...altro che bamboccioni Nick Forum Scuola e Lavoro 7 22-03-2012 16:04
convivere tino Amore e Amicizia 26 23-09-2011 22:17



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2