FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-01-2013, 00:25   #1
Banned
 

Sono più di tre anni che praticamente non esco più di casa. A parte qualche volta per portare la spazzatura nel cassonetto, quindi pochi metri dall'uscio, sono sempre dentro. Ho un terrore fo....grandissimo di incontrare persone e di camminare in mezzo agli altri. Voi riuscite ad uscire, incontrare e parlare con persone ecc.. (immagino di si da quello che leggo nel forum) e se si come fate?
Vecchio 24-01-2013, 00:40   #2
Esperto
L'avatar di AbitanteDiMarte
 

Di solito mi concentro sulla respirazione.
ma non so se funzionerebbe nel tuo caso.
Prova a darti una destinazione non lontana ma che sia un pò più in la del bidone della spazzatura,una volta raggiunta prova a distrarti,con qualsiasi cosa attiri l'attenzione o semplicemente prova a non pensare a niente,a rilassarsi.in un altra occasione potresti fissare un punto leggermente più distante rispetto al primo,e via discorrendo.
e se per caso incontri qualcuno lo si può salutare o ignorare.
Semplicemente un "salve",poi basta.
Non so se può aiutare.
Vecchio 24-01-2013, 01:31   #3
Banned
 

Pur essendo evitante
uscir di casa non è un grosso problema.
È pur vero che non sono scattante
e di far con la gente par ci sia n'anatema.
Vecchio 24-01-2013, 07:11   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluto Visualizza il messaggio
Sono più di tre anni che praticamente non esco più di casa. A parte qualche volta per portare la spazzatura nel cassonetto, quindi pochi metri dall'uscio, sono sempre dentro. Ho un terrore fo....grandissimo di incontrare persone e di camminare in mezzo agli altri. Voi riuscite ad uscire, incontrare e parlare con persone ecc.. (immagino di si da quello che leggo nel forum) e se si come fate?
se sei ancora giovane hai tempo per rimediare... se vai per i 30 beh datti na mossa, fai qualcosa altrimenti sei spacciato.
te lo dico chiaramente, prima o poi dovrai uscire per forza da quella casa ( patente , ospedale, mangiare, lavoro ecc...=)
se abiti in quella casa da anni ormai come socializzare nel tuopaese sei fottuto, tutti si chiederanno come mai il figlio di xxx non si vede mai...
trovati almeno 1amico vicino a te su internet, magari che cerchi amicizia pure lui, e poi uscite insieme.
Vecchio 24-01-2013, 11:22   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Vanitas Visualizza il messaggio
Pur essendo evitante
uscir di casa non è un grosso problema.
È pur vero che non sono scattante
e di far con la gente par ci sia n'anatema.
Quando in rime a parlare ci si mette
non è un problema d' esser capiti
o che le parole non possan esser lette
ma d'essersi ,probabilmente, rimbambiti
Vecchio 24-01-2013, 11:39   #6
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Boh infilo la porta e esco. Credo che impazzire i se stessi segregata 24/7. Finora nessuno mi ha ancora mangiato quindi continuo a essere fiduciosa vedrai che se piano piano proverei a incamminarti per un tratto sempre più lungo fino a uscire dal tuo isolato,perlomeno, la paura si attenuera`. E questione di abitudine owio che se sono anni che non esci di casa per te è diventata un'esperienza che non riesci nemmeno a prendere in considerazione. Ma più lo eviterei più il solo pensiero di dover affrontare una situazione seppur naturale come questa ti genererà ansia. A me capita quando so che devo fare una cosa che mi spaventa, più rimando il momento in cui la farò più il pensiero mi da l'angoscia, ma il più delle volte una volta che l'ho fatta mi rendo conto che era una roba da poco.
Vecchio 24-01-2013, 12:08   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluto Visualizza il messaggio
Sono più di tre anni che praticamente non esco più di casa. A parte qualche volta per portare la spazzatura nel cassonetto, quindi pochi metri dall'uscio, sono sempre dentro. Ho un terrore fo....grandissimo di incontrare persone e di camminare in mezzo agli altri. Voi riuscite ad uscire, incontrare e parlare con persone ecc.. (immagino di si da quello che leggo nel forum) e se si come fate?
Bè ti posso dire che anni fa io avevo il terrore di mettere solo il muso fuori dalla porta e nemmeno la spazzatura riuscivo a portare!! Ansiolitico e ho cominciato a fare dei giri intorno a casa mia, poi andavo a prendere mia mamma al lavoro, andavo al mercato una volta ero scappata via, poi però tornata a casa ero contenta di averci almeno provato. Ora sono nella situazione che non mi basta più "fare il giretto" perchè mi annoio però non ho più quel terrore di una volta. Devi buttarti, forza
Vecchio 24-01-2013, 13:00   #8
Banned
 

Esco tranquillamente e cammino tranquillamente ma per l'amor di dio, non chiedetemi di parlare con la gente.
Vecchio 24-01-2013, 14:03   #9
Avanzato
L'avatar di Satiah
 

Io esco solo per le cose essenziali e se ho un richiamo esterno, diciamo...ma spesso il mio stare in casa è più dettato da pigrizia e non abitudine all'uscire. Sono un po' pantofolaia, lo ammetto.
Però mi rendo conto di una cosa: meno esco e più faccio fatica a farlo, cioè, quando esco e conduco un po' di vita sociale mi rendo conto che sto meglio, mi divago un po', penso ad altro e capisco che in fondo non è così difficile uscire.
Quando sto per un po' di tempo in casa, invece, trovo sempre più difficile uscire perché ho paura di non sapermi relazionare con il mondo esterno...e più protraggo l'isolamento, più diventa difficile uscire.
Quello che voglio dire è che, come in tutte le cose, quello che rende l'abitudine naturale e che toglie la paura è la pratica costante.
E' come una persona che ha paura di guidare perché si sente insicura...chiaramente meno userà la macchina e meno riuscirà a vincere le sue paure. Anzi, col tempo finirà per autoconvincersi che non è capace di guidare e non giuderà più.
Quindi se sono 3 anni che non esci di casa, è chiaro che non potrai sin da subito andare chissà dove perché hai perso l'abitudine e questo aumenta la tua insicurezza.
Se fino ad ora esci solo per buttare la spazzatura, prova a fare qualche passo in più...ti devi sforzare, chiaro...ma un po' di impegno ci vuole come in tutte le cose.
Prova a fare un tragitto più lungo per un periodo e imponiti di non retrocedere. Cioè: se da domani decidi di fare 10 passi in più fuori dalla porta di casa dì a te stesso:" Dieci passi in più, mai in meno." Devi iniziare con piccole cose, ma una volta che le hai acquisite non perderle...o ritornerai al punto di partenza. Trova delle ragioni che possano spingerti a fare di volta in volta tragitti un po' più lunghi. Chiaramente i tempi non devono essere arbitrari, nel senso che compierai lo step successivo solo quando ti sentirai pronto per farlo.
Vecchio 24-01-2013, 14:04   #10
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Halastor Visualizza il messaggio
ma d'essersi ,probabilmente, rimbambiti
Oppure che non passava un cazzo e non avevamo voglia di andare a dormire.
Vecchio 24-01-2013, 14:42   #11
Banned
 

Io ogni volta che esco in mezzo alla gente mi capita quasi sempre qualcuna che si avvicina e ci prova,anche se non spudoratamente.Tipo ieri al centrocommerciale una si e`quasi buttata addosso mentre provavo delle cuffie,e una commessa si e`messa mezz`ora dietro a me a controllare dei prodotti che cercavo ignorando tutta la gente che aspettava.Dovrei ritenermi fortunato per questo eppure non so perche`esco se posso il meno possibile,sara`che nn mi fido della gente e delle donne in particolare.
Vecchio 24-01-2013, 14:50   #12
Esperto
L'avatar di dentromeashita
 

io principalmente perchè devo,esco sempre perchè devo far qualcosa,mooooolto meno per piacere,...esco e non ci penso,sono migliorato su queste paranoie tipo incontrare i vicini appena esco,e doverci scambiare due chiacchiere,la paura,cerco di metterla via se e quando arriva,ci si può lavorare,piu vedi gente e piu "guarisci" questa è in sintesi la via
Vecchio 24-01-2013, 15:56   #13
Principiante
L'avatar di Mare di Dirac
 

Dare consigli così su 2 piedi non è semplice, forse dovresti provare a dividere il problema in due elementi separati: uscire ed interagire con gli altri; uscire di casa non implica necessariamente dover entrare in contatto con altri (al 99% risulterai invisibile a chiunque) quindi magari prova per prima cosa ad estendere gradualmente la tua "area di competenza" e solo poi, quando ti sentirai più a tuo agio nel "tuo territorio", iniziare ad afforntare il problema della socializzazione con piccole cose, tipo, che so, l'edicola.

Io non esco molto, generalmente perchè mi sono costruito un sistema di vita e di piaceri che mi permettono nel caso di dover fare "esplorazioni" assai limitate; uscire di per se non è un problema neppure in loughi affollati anche se, data la mia proverbiale pigrizia, talvolta anche andare da qualche parte per far qualcosa di piacevole (piacevole per me) mi risulta faticoso e spesso finisce che rinuncio anche a quelle piccole escursioni che alternativamente non potrebbero farmi altro che bene. Avrei costantemente bisogno di uno stimolo che mi inciti a fare il primo passo.
Vecchio 24-01-2013, 16:23   #14
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluto Visualizza il messaggio
Sono più di tre anni che praticamente non esco più di casa. A parte qualche volta per portare la spazzatura nel cassonetto, quindi pochi metri dall'uscio, sono sempre dentro. Ho un terrore fo....grandissimo di incontrare persone e di camminare in mezzo agli altri. Voi riuscite ad uscire, incontrare e parlare con persone ecc.. (immagino di si da quello che leggo nel forum) e se si come fate?
Anche io ho l'ansia a camminare in mezzo agli altri. Ci stavo pensando giusto ieri se fossi l'unica ad essere così, avrei voluto aprire un topic ma ovviamente non ne ho il coraggio. Ieri ho parcheggiato la macchina lontano dal posto che dovevo raggiungere, giusto per farmi una passeggiata, ma più che una passeggiata è stato un calvario. Ogni volta che passavo per una via dove c'era qualche persona, dovevo sforzarmi e pensare di tener la testa alta perchè la mia reazione naturale è quella di camminar a testa bassa e il più velocemente possibile. Mi basta sentire una risata per pensare che stiano ridendo di me, essere ancora più disagio e farmi scappare ancora di più. Se mi capita una via dove non c'è nessuno provo sollievo. Non vedevo l'ora di arrivare a destinazione per "nascondermi" e non incontrare più nessuno.
Sinceramente non saprei che consigli darti, perchè non so che consigli dare neanche a me stessa. Come faccio ad affrontare queste cose? Le faccio e basta, sapendo che devo farle, ma le faccio malamente.
Vecchio 24-01-2013, 18:51   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluto Visualizza il messaggio
Sono più di tre anni che praticamente non esco più di casa. A parte qualche volta per portare la spazzatura nel cassonetto, quindi pochi metri dall'uscio, sono sempre dentro. Ho un terrore fo....grandissimo di incontrare persone e di camminare in mezzo agli altri. Voi riuscite ad uscire, incontrare e parlare con persone ecc.. (immagino di si da quello che leggo nel forum) e se si come fate?
Ad uscire di casa ci riesco,anche se esco solo per andare a scuola,però non parlo quasi per niente con le persone.
Vecchio 25-01-2013, 01:38   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da MeStessa93 Visualizza il messaggio
Riesci a capire da cosa è generato questo terrore? Se lo sappiamo sarà più facile capire come superarlo ^^
Il mio terrore, almeno da quello che riesco a capire di me stesso, è di interagire con estranei. Il solo pensiero mi manda letteralmente in tilt, però non riesco a comprenderne i motivi profondi. So solo che è così. Se vivessi nel deserto non avrei nessun problema a fare decine di chilometri perchè avrei la certezza di non incontrare nessuno.
Vecchio 25-01-2013, 01:51   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Belindo Visualizza il messaggio
se sei ancora giovane hai tempo per rimediare... se vai per i 30 beh datti na mossa, fai qualcosa altrimenti sei spacciato.
te lo dico chiaramente, prima o poi dovrai uscire per forza da quella casa ( patente , ospedale, mangiare, lavoro ecc...=)
se abiti in quella casa da anni ormai come socializzare nel tuopaese sei fottuto, tutti si chiederanno come mai il figlio di xxx non si vede mai...
trovati almeno 1amico vicino a te su internet, magari che cerchi amicizia pure lui, e poi uscite insieme.
Di anni ne ho 39. Comunque ricordo che fino a qualche anno fa uscivo e frequentavo persone, però stavo malissimo. Avevo emicranie atroci. Quando stavo a casa il cervello era tempestato da rimurginamenti che mi impedivano di riposare. Per esempio ripensavo ossessivamente alle discussioni che avevo intrattenuto con altre persone durante la giornata che mi si presentavano alla mente del tutto involontariamente, nel senso che non riuscivo a scacciarle dalla testa. Poi quando ero fuori c'era ovviamente l'ansia che mi attanagliava. Per questi motivi mi riempivo di farmaci che però non hanno mai portato a miglioramenti degni di nota.
Vecchio 26-01-2013, 04:40   #18
Esperto
L'avatar di mr.Nessuno
 

intanto bisogna ben capire se la tua è una reale paura o semplice mancanza di voglia nell'uscire di casa.

nel primo caso bisogna capire la causa e lavorarci, nel secondo caso, la mancanza di voglia, come la mia, fra qualche mese saranno 2 anni che non esco seriamente di casa, e sperare che ti venga prima o poi, nel mio caso esco se devo fare qualcosa di preciso e sopratutto se ne ho voglia, poi appena passato l'impatto tutto ok, ma è proprio la mancanza di voglia a frenarmi.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Uscire fuori di casa
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
bamboccioni fuori di casa! Jes SocioFobia Forum Generale 42 23-09-2020 13:40
Stanno tutto il giorno fuori casa Who_by_fire SocioFobia Forum Generale 27 04-09-2018 14:13
Evitare di uscire,se c'e gente conosciuta fuori? RagazzoSolo SocioFobia Forum Generale 13 16-11-2012 21:09
Residenza fuori casa SA. SocioFobia Forum Generale 31 19-10-2012 02:00
Starò fuori casa per 7 giorni utentequalsiasi SocioFobia Forum Generale 13 02-09-2011 22:01



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:19.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2