FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 23-09-2018, 17:08   #61
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
ps Te stai male. L'unico che giustificasse il fascismo qui è stato ansiolino.
contestualizzandolo nel suo periodo. Altre motivazioni mi porterebbero al ban
Vecchio 23-09-2018, 17:11   #62
Banned
 

https://ilmanifesto.it/palazzeschi-i...ida-clowneria/
Vecchio 23-09-2018, 17:15   #63
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
contestualizzandolo nel suo periodo.
Ovviamente non era giustificabile neanche così.
Fascismo = crimine contro l'umanità, che è quello che conta più di tutto.
La storia ha emesso la sua sentenza, il resto è misero tentativo di difendere l'indifendibile.
Vecchio 23-09-2018, 17:17   #64
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ovviamente non era giustificabile neanche così.
Fascismo = crimine contro l'umanità, che è quello che conta più di tutto.
La storia ha emesso la sua sentenza, il resto è misero tentativo di difendere l'indifendibile.
il Fascismo è nato prima della seconda guerra.....
Vecchio 23-09-2018, 17:24   #65
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
il Fascismo è nato prima della seconda guerra.....
Ecco che parte l'azzeccagarbugliata per difendere l'indifendibile, come dicevo: via all'arrampicata sugli specchi. Sarebbe divertente se non fosse tragico.

Vedo che continui a scriverlo con la maiuscola: don't worry, il ducetto non risorgerà dall'inferno per fucilarti se lo scrivi con la minuscola, adesso sta bruciando per bene come merita insieme a Hitler e Stalin.
Comunque non vedo obiezioni a quanto ho detto prima, e che ripeto: fascismo = crimine contro l'umanità.
Vecchio 23-09-2018, 17:27   #66
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ecco che parte l'azzeccagarbugliata per difendere l'indifendibile, come dicevo: via all'arrampicata sugli specchi. Sarebbe divertente se non fosse tragico.

Vedo che continui a scriverlo con la maiuscola, don't worry, il ducetto non risorgerà dall'inferno per fucilarti se lo scrivi con la minuscola, adesso sta bruciando per bene come merita insieme a Hitler e Stalin.
Comunque non vedo obiezioni a quanto ho detto prima, e che ripeto: fascismo = crimine contro l'umanità.
allora illuminaci sul perchè non poteva essere possibile un'idea politica come il Fascismo (e il Nazionalsocialismo), all'epoca in cui sono nati

Se pensi che il ducetto stia bruciando per bene, evidentemente dai ragione a Hitler (se capisci cosa intendo)
Vecchio 23-09-2018, 17:33   #67
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
allora illuminaci sul perchè non poteva essere possibile un'idea politica come il Fascismo (e il Nazionalsocialismo), all'epoca in cui sono nati

Se pensi che il ducetto stia bruciando per bene, evidentemente dai ragione a Hitler (se capisci cosa intendo)
Pure il nazismo scrivi con la maiuscola? Te l'hanno insegnato al campo estivo dei balilla?

Veramente io ho detto un'altra cosa (quando mai ho detto che il fascismo, con la minuscola, non era possibile? purtroppo sì che lo è stato), non ho capito cosa c'entri questo e non capisco le tue allusioni.
Ho detto, e ri-ripeto, che il fascismo è un crimine contro l'umanità.
Spiegami tu casomai perché non lo è, visto che ti rode tanto se qualcuno lo dice.

Ultima modifica di Winston_Smith; 23-09-2018 a 17:36.
Vecchio 23-09-2018, 17:46   #68
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Pure il nazismo scrivi con la maiuscola?

Veramente io ho detto un'altra cosa (quando mai ho detto che il fascismo, con la minuscola, non era possibile? purtroppo sì che lo è stato), non ho capito cosa c'entri questo e non capisco le tue allusioni.
Ho detto, e ri-ripeto, che il fascismo è un crimine contro l'umanità.
Spiegami tu casomai perché non lo è, visto che ti rode tanto se qualcuno lo dice.
Hai detto che non era giustificabile (quindi possibilie) nemmeno nella sua epoca. Se questo non è dire che non era possibile non so cos'altro voglia significare.

Le allusioni si riferiscono al fatto che se dici che il ducetto sta bruciando (all'inferno), probabilmente credi nella religione. Ebbene ti comunico che Hitler diceva di agire nel nome di Dio quando sterminava gli ebrei che, fino all'arrivo degli alleati (che pure sapevano ancor prima di entrare nei lagher), nessuno ha impedito, nemmeno la Chiesa stessa. Ma questa è una risposta alla tua domanda, non una giustificazione o un incitamento all'odio.

Per spiegare perchè il Fascismo non è un crimine contro l'umanità basta vedere come sta andando il mondo adesso, con dittature mascherate da democrazie che davvero si arricchiscono sui poveri, mentre invece all'epoca si conquistavano altri Paesi, è vero, ma li si facevano anche evolvere (e non solo sfruttarli)

Ultima modifica di ansiolino; 23-09-2018 a 17:48.
Vecchio 23-09-2018, 18:17   #69
Esperto
 

Quando parlavo di difendere l'indifendibile, intendevo questo.
Ansiolino non può dire papale papale che i crimini commessi dal fascismo e dal nazismo sono giusti, pur essendo un simpatizzante, quindi non gli restano che supercazzole senza capo né coda come queste.
Almeno certe cose vengono smascherate per quello che sono.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Hai detto che non era giustificabile (quindi possibilie) nemmeno nella sua epoca. Se questo non è dire che non era possibile non so cos'altro voglia significare.
Forse parliamo due italiani diversi, ma possibile e giustificabile non sono la stessa cosa.
Esempio: è possibile che ti freghino il portafogli sulla metro ma il furto non è giustificabile.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Le allusioni si riferiscono al fatto che se dici che il ducetto sta bruciando (all'inferno), probabilmente credi nella religione. Ebbene ti comunico che Hitler diceva di agire nel nome di Dio quando sterminava gli ebrei che, fino all'arrivo degli alleati (che pure sapevano ancor prima di entrare nei lagher), nessuno ha impedito, nemmeno la Chiesa stessa. Ma questa è una risposta alla tua domanda, non una giustificazione o un incitamento all'odio.
Qui l'arrampicata sugli specchi sale di livello, è necessario non distinguere più tra religione e strumentalizzazione della medesima, fino a dire che, siccome Hitler si proclamava uomo della Provvidenza, allora essere cristiani e credere nell'Inferno e nel Paradiso equivale a pensarla come lui o a dargli ragione (quindi tutti i cristiani osservanti sarebbero nazisti o quantomeno crederebbero a Hitler come inviato da Dio, nonsense allo stato puro ).

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Per spiegare perchè il Fascismo non è un crimine contro l'umanità basta vedere come sta andando il mondo adesso, con dittature mascherate da democrazie che davvero si arricchiscono sui poveri, mentre invece all'epoca si conquistavano altri Paesi, è vero, ma li si facevano anche evolvere (e non solo sfruttarli)
In Etiopia nel 1935-1936 li facevano "evolvere" coi gas nervini, sì.
Qui invece si allude alla tecnica craxiana del "tutti colpevoli = nessun colpevole" (Craxi, noto ladrone, non aveva molto altro a cui appigliarsi, ma gli andò male).
Per smontarla basta considerare che se Tizio commette un crimine, Caio che lo commette anch'egli e magari in maniera sistematica e istituzionalizzata da un sistema legislativo non diventa certo innocente per questo, anzi.
Ma per tagliare la testa al toro ti domando: privare dei diritti civili, segregare e infine sterminare categorie intere di esseri umani è un crimine contro l'umanità?
E' gradita una risposta impegnativa e categorica (cit.): SI o NO? senza supercazzole, grazie.

Ultima modifica di Winston_Smith; 23-09-2018 a 18:38.
Vecchio 23-09-2018, 18:46   #70
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Quando parlavo di difendere l'indifendibile, intendevo questo.
Ansiolino non può dire papale papale che i crimini commessi dal fascismo e dal nazismo sono giusti, pur essendo un simpatizzante, quindi non gli restano che supercazzole senza capo né coda come queste.
Almeno certe cose vengono smascherate per quello che sono.
Io difendo l'idea politica. Che poi vi sia stata la guerra la colpa non è del Fascismo (forse nemmeno del Nazismo se conosci bene la storia).


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Forse parliamo due italiani diversi, ma possibile e giustificabile non sono la stessa cosa.
Esempio: è possibile che ti freghino il portafogli sulla metro ma il furto non è giustificabile.
se è possibile, in certi casi è giustificabile.
Esempio: è possibile che ti freghino il portafogli sulla metro se lo Stato in cui vivi o i politici che lo governano ti portano alla morte per fame, e tu rubi a uno che ha almeno il portafogli (c'è chi non ha nemmeno quello quando muore di fame). Il furto in questo caso è quindi giustificabile.

Per evitare ribattute, capisco che in questo esempio il furto potrebbe far nascere un circolo vizioso di furti di portafogli perchè magari anche il malcapitato a cui è stato sottratto il denaro aveva solo quei soldi e quindi dovrà anche lui rubare per non morire di fame, ma tornando al discorso che ha fatto nascere il tutto, va preso caso per caso. Magari ad esempio il ladro ha visto che il tizio era pure vestito bene e con l'iphone....

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Qui l'arrampicata sugli specchi sale di livello, è necessario non distinguere più tra religione e strumentalizzazione della medesima, fino a dire che, siccome Hitler si proclamava uomo della Provvidenza, allora essere cristiani e credere nell'Inferno e nel Paradiso equivale a pensarla come lui (quindi tutti i cristiani osservanti sarebbero nazisti, nonsense allo stato puro ).
Attenzione perchè dimosti di non aver colto appieno la mia risposta. Quando dici che il ducetto brucia (a mò di scherno) intendi comunque credere nell'esistenza del concetto paradiso/inferno. Ecco, quando io ho scritto ''...nessuno ha impedito...'' dovresti aver capito a chi mi riferivo.
E non dire che mi sto arrampicando sugli specchi perchè già dalla prima risposta a questo discorso ho risposto con la tua ''ironia''


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
In Etiopia nel 1935-1936 li facevano "evolvere" coi gas nervini, sì.
Qui invece si allude alla tecnica craxiana del "tutti colpevoli = nessun colpevole" (Craxi, noto ladrone, non aveva molto altro a cui appigliarsi, ma gli andò male).
Per smontarla basta considerare che se Tizio commette un crimine, Caio che lo commette anch'egli e magari in maniera sistematica e istituzionalizzata da un sistema legislativo non diventa certo innocente per questo, anzi.
Ma per tagliare la testa al toro ti domando: privare dei diritti civili, segregare e infine sterminare categorie intere di esseri umani è un crimine contro l'umanità?
E' gradita una risposta impegnativa e categorica (cit.): SI o NO? senza supercazzole, grazie.
Sul discorso Etiopia ti risposi già all'inizio del nostro lungo dialogo, quindi sui proiettili dum dum e le varie torture inflitte ai soldati italiani. Ma se proprio non basta ti aggiungo questo http://www.storiainrete.com/11204/st...erra-detiopia/

Quanto alla tua domanda, parli ancora delle guerre coloniali o degli ebrei (e quindi dell'alleanza con Hitler dovuta alle iniquie sanzioni volute dai ''buoni'')? Perchè se ti riferisci al primo caso non sai bene quello che dici. Quanto al secondo, vi sono pagine di documenti ufficiali che dimostrano sì che Mussolini ha perseguitato gli ebrei dopo l'alleanza, ma gli stessi parlano anche di come pur essendo ancora alleati (e quindi ligio a dei patti) ne abbia salvati migliaia (cosa che invece non hanno fatto gli Alleati, che potevano e dovevano, invece, hanno chiuso i porti).

Sempre per evitare derive del discorso, i porti in questo caso Salvini li chiude perchè l'Italia non ha bisogno di immigrati così come all'epoca gli inglesi, i francesi e il resto d'Europa (ma anche gli Usa) non avevano bisogno degli immigrati ebrei visto che, per loro, e solo per loro (dato che vi piace ricordare che gli italiani sono stati, e lo sono ancora, tra i primi ad emigrare), era impedito l'accesso
Vecchio 23-09-2018, 18:57   #71
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Io difendo l'idea politica. Che poi vi sia stata la guerra la colpa non è del Fascismo (forse nemmeno del Nazismo se conosci bene la storia).
Qui si può solo ridere per non piangere.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
se è possibile, in certi casi è giustificabile.
Esempio: è possibile che ti freghino il portafogli sulla metro se lo Stato in cui vivi o i politici che lo governano ti portano alla morte per fame, e tu rubi a uno che ha almeno il portafogli (c'è chi non ha nemmeno quello quando muore di fame). Il furto in questo caso è quindi giustificabile.

Per evitare ribattute, capisco che in questo esempio il furto potrebbe far nascere un circolo vizioso di furti di portafogli perchè magari anche il malcapitato a cui è stato sottratto il denaro aveva solo quei soldi e quindi dovrà anche lui rubare per non morire di fame, ma tornando al discorso che ha fatto nascere il tutto, va preso caso per caso. Magari ad esempio il ladro ha visto che il tizio era pure vestito bene e con l'iphone....
Vedo che l'arrampicata sugli specchi diventa sempre più difficile, infatti nulla di quanto hai scritto può negaree che possibile e giustificabile non coincidono. E il fascismo (minuscola) era purtroppo possibile ma non giustificabile.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Attenzione perchè dimosti di non aver colto appieno la mia risposta. Quando dici che il ducetto brucia (a mò di scherno) intendi comunque credere nell'esistenza del concetto paradiso/inferno. Ecco, quando io ho scritto ''...nessuno ha impedito...'' dovresti aver capito a chi mi riferivo.
E non dire che mi sto arrampicando sugli specchi perchè già dalla prima risposta a questo discorso ho risposto con la tua ''ironia''
Vedo che il discorso su Hitler messo celeste lo hai subito accantonato, bravo, almeno quello.
Se la Chiesa ha commesso iniquità ed è stata complice di massacri nel passato, uno che si dice cristiano dovrebbe per forza esservi associato? Si crede in Dio, mica nei singoli uomini che ricoprono determinate cariche, e che sono fallibili anch'essi.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Sul discorso Etiopia ti risposi già all'inizio del nostro lungo dialogo, quindi sui proiettili dum dum e le varie torture inflitte ai soldati italiani. Ma se proprio non basta ti aggiungo questo http://www.storiainrete.com/11204/st...erra-detiopia/
E quindi se sono stati commessi crimini da parte degli etopici, gli italiani diventano improvvisamente "civili"? Ti devo ancora citare Debra Libanòs?
Ma gliel'aveva ordinato il medico all'Italia di invadere l'Etiopia?
Ma stiamo ancora alla balla dello sterminio fatto passare per civilizzazione?

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Quanto alla tua domanda, parli ancora delle guerre coloniali o degli ebrei (e quindi dell'alleanza con Hitler dovuta alle iniquie sanzioni volute dai ''buoni'')? Perchè se ti riferisci al primo caso non sai bene quello che dici. Quanto al secondo, vi sono pagine di documenti ufficiali che dimostrano sì che Mussolini ha perseguitato gli ebrei dopo l'alleanza, ma gli stessi parlano anche di come pur essendo ancora alleati (e quindi ligio a dei patti) ne abbia salvati migliaia (cosa che invece non hanno fatto gli Alleati, che potevano e dovevano, invece, hanno chiuso i porti).

Sempre per evitare derive del discorso, i porti in questo caso Salvini li chiude perchè l'Italia non ha bisogno di immigrati così come all'epoca gli inglesi, i francesi e il resto d'Europa (ma anche gli Usa) non avevano bisogno degli immigrati ebrei visto che, per loro, e solo per loro (dato che vi piace ricordare che gli italiani sono stati, e lo sono ancora, tra i primi ad emigrare), era impedito l'accesso
Ed ecco la supercazzola gigante, ancora sul tema del "tutti colpevoli = nessun colpevole" (con il solito sito di destra e la sua "verutà alternativa" che comunque non salva certo il fascismo). In questo caso poi si aggiunge "Ne ho massacrati tot, ma qualcuno l'ho salvato" (sempre che sia vero). Ambè, santo subito, mica è un criminale nooo
Le sanzioni "inique" contro un Paese che ne invade un altro, certo, poveri cocchi che male hanno fatto ^^
Io avevo chiesto un SI o un NO, vedo che sei in enorme difficoltà a rispondermi e non ho dubbi sul perché. Parlo sia delle guerre coloniali che degli ebrei, vediamo se hai altre scuse.
Se nel prossimo tuo post non vedrò un SI o un NO senza supercazzole alla mia domanda non ti risponderò più, credo che tu abbia difeso assassini e genocidi anche troppo per oggi, riposati.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Sempre per evitare derive del discorso, i porti in questo caso Salvini li chiude perchè l'Italia non ha bisogno di immigrati così come all'epoca gli inglesi, i francesi e il resto d'Europa (ma anche gli Usa) non avevano bisogno degli immigrati ebrei visto che, per loro, e solo per loro (dato che vi piace ricordare che gli italiani sono stati, e lo sono ancora, tra i primi ad emigrare), era impedito l'accesso
L'ipotesi che siano tragicamente in errore in entrambi i casi non ti sfiora la mente, vedo.

Ultima modifica di Winston_Smith; 23-09-2018 a 19:03.
Vecchio 23-09-2018, 21:56   #72
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Qui si può solo ridere per non piangere.
è scritto nero su bianco, qui si dice solo la verità


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Vedo che l'arrampicata sugli specchi diventa sempre più difficile, infatti nulla di quanto hai scritto può negaree che possibile e giustificabile non coincidono. E il fascismo (minuscola) era purtroppo possibile ma non giustificabile.
mettiamola così: se possibile non vuol dire, a volte, anche giustificabile, difficile (cioè la camminata sugli specchi che secondo te io starei facendo) non vuol dire impossibile (quindi mi staresti dando ragione senza, per orgoglio, ammettere di aver sbagliato)



Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Vedo che il discorso su Hitler messo celeste lo hai subito accantonato, bravo, almeno quello.
Se la Chiesa ha commesso iniquità ed è stata complice di massacri nel passato, uno che si dice cristiano dovrebbe per forza esservi associato? Si crede in Dio, mica nei singoli uomini che ricoprono determinate cariche, e che sono fallibili anch'essi.
Vedo che ancora non hai capito a chi mi riferivo. Credi all'aldilà e il ducetto brucia all'inferno? Ebbene allora chi doveva intervenire non era la Chiesa, ma Dio stesso. Ma ripeto, questo è un discorso ironico visto il tuo riferimento all'inferno quindi su questo non ribatterò più


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
E quindi se sono stati commessi crimini da parte degli etopici, gli italiani diventano improvvisamente "civili"? Ti devo ancora citare Debra Libanòs?
Ma gliel'aveva ordinato il medico all'Italia di invadere l'Etiopia?
Ma stiamo ancora alla balla dello sterminio fatto passare per civilizzazione?
Nessuno ha parlato di civili o meno, si parla solo di ''ripagare con la stessa moneta'' e quindi, se si vuole denigrare il Fascismo (con la maiuscola), è noioso ripetere solo quello fatto dai fascisti senza conoscere quello fatto dalla controparte.
Non gliel'ha ordinato il dottore, ma nemmeno agli inglesi e ai francesi era stato ordinato di colonizzare l'Africa. Ti dirò di più, gli Usa come li conosci adesso, non esisterebbero se l'America non fosse stata colonizzata dagli inglesi che loro sì hanno quasi sterminato, e segregato, i nativi americani.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ed ecco la supercazzola gigante, ancora sul tema del "tutti colpevoli = nessun colpevole" (con il solito sito di destra e la sua "verutà alternativa" che comunque non salva certo il fascismo). In questo caso poi si aggiunge "Ne ho massacrati tot, ma qualcuno l'ho salvato" (sempre che sia vero). Ambè, santo subito, mica è un criminale nooo
Le sanzioni "inique" contro un Paese che ne invade un altro, certo, poveri cocchi che male hanno fatto ^^
Io avevo chiesto un SI o un NO, vedo che sei in enorme difficoltà a rispondermi e non ho dubbi sul perché. Parlo sia delle guerre coloniali che degli ebrei, vediamo se hai altre scuse.
Se nel prossimo tuo post non vedrò un SI o un NO senza supercazzole alla mia domanda non ti risponderò più, credo che tu abbia difeso assassini e genocidi anche troppo per oggi, riposati.
il solito sito di destra però ti porta nomi e fonti che puoi confutare, quindi che importanza ha l'appartenenza politica se quello che dice è la verità?
Il discorso ne ho massacrati tanti e ne ho salvati tot è per quelli che ''fanno di tutta l'erba un fascio'', ovvero che continuano a insistere col fatto che sono state usate le bombe a gas pensando che così si sia estinta la popolazione di un intero stato. Un pò come pensare e dire che le due atomiche hanno sterminato l'intera popolazione giapponese (ma l'atomica è tabù).
Le sanzioni sono giuste quando, seguendo il tuo ritornello "tutti colpevoli = nessun colpevole", vengono date anche agli altri colonialisti. Mi elenchi quelle che si sono imposte (o ancor meglio, hanno imposto a, perchè bisogna capire chi decide chi comanda) Francia e Inghilterra?
Quanto alla domanda con risposta secca, se vuoi posso risponderti in privato, non voglio incorrere in ban.
Ma tanto per far intendere a chi ci segue anche il tuo pensiero, tu, in riferimento alla conquista delle americhe, come ti schieri? E bada che i motivi degli stermini avvenuti sono diversi rispetto alla questione ebraica rispetto quella dei nativi.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
L'ipotesi che siano tragicamente in errore in entrambi i casi non ti sfiora la mente, vedo.
Che invece l'ipotesi cheper i migranti odierni si possa fare davvero qualcosa a casa loro mentre per quelli dell'epoca l'unica era accoglierli vedo invece che non sfiora la tua di mente. Se vuoi te la spiego.
Se volevi andare a far cambiare idea a Hitler sapevi che avresti scatenato una guerra (come poi, per altre cause è stato fatto), ma per aiutare i profughi che vengono qui basta mandare una bella dose di uomini e mezzi, e non dare/vendere più armi e munizioni, in quei paesi dove manca la tanto amata democrazia. Però è più facile andare a letto contento di aiutare intere popolazioni (perchè c'è anche chi è convinto che accogliendo quel pugno di profughi che riescono a scappare, riesce a salvare anche chi resta là) dicendo che Salveeeene incita all'odio
Vecchio 24-09-2018, 09:59   #73
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
è scritto nero su bianco, qui si dice solo la verità
Ma cosa? Che la guerra non è stata colpa né dal fascismo né dal nazismo?
Ma che è 'sta palla galattica?
Ma sarà scritto su qualche immondo sito di giustificatori dei genocidi, solo gente con lo stomaco forte può inventarsi la storia a proprio piacimento in questo modo, quando si tratta di tragedie di questa portata.
Hitler era stato avvertito che non avrebbe potuto continuare a invadere e annettersi nazioni europee a suo piacimento, non fu certo aggredito proditoriamente e in spregio dei trattati esistenti mentre se ne stava in pace (proprio come invece aveva fatto lui con Austria, Cecoslovacchia e Polonia).
E il 10 giugno 1940 fu l'Italia a dichiarare guerra a Francia e Inghilterra, poi se in qualche universo parallelo di fascisti se la raccontano diversamente sono problemi loro.
E il 22 giugno 1941 fu la Germania ad attaccare e invadere l'URSS in spregio al patto Ribbentrop-Molotov.
E il 7 dicembre 1941 fu il Giappone a bombardare Pearl Harbour.
Poi sono io quello che non conosce bene la storia...


Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
mettiamola così: se possibile non vuol dire, a volte, anche giustificabile, difficile (cioè la camminata sugli specchi che secondo te io starei facendo) non vuol dire impossibile (quindi mi staresti dando ragione senza, per orgoglio, ammettere di aver sbagliato)
Oh, finalmente ci siamo arrivati e lo hai dovuto ammettere, pur con duecentomila giri di parole.
Fascismo possibile ma non giustificabile, e chiusa lì. Tu fatti pure tutti i giri sugli specchi che vuoi.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Vedo che ancora non hai capito a chi mi riferivo. Credi all'aldilà e il ducetto brucia all'inferno? Ebbene allora chi doveva intervenire non era la Chiesa, ma Dio stesso. Ma ripeto, questo è un discorso ironico visto il tuo riferimento all'inferno quindi su questo non ribatterò più
Ah quindi se esistono il male e il libero arbitrio chi commette del male non è colpevole perché Dio non glielo impedisce? Ammazza che contorsione, manco gli avvocati di berlusconi arrivano a tanto

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Nessuno ha parlato di civili o meno, si parla solo di ''ripagare con la stessa moneta'' e quindi, se si vuole denigrare il Fascismo (con la maiuscola), è noioso ripetere solo quello fatto dai fascisti senza conoscere quello fatto dalla controparte.
Non gliel'ha ordinato il dottore, ma nemmeno agli inglesi e ai francesi era stato ordinato di colonizzare l'Africa. Ti dirò di più, gli Usa come li conosci adesso, non esisterebbero se l'America non fosse stata colonizzata dagli inglesi che loro sì hanno quasi sterminato, e segregato, i nativi americani.
Niente, vedo che proprio non ti schiodi dall'argomentazione "Tutti colpevoli = nessun colpevole", che di questi tempi è stata aggiornata ad "E allora il PD?!"
Il fatto che durante la colonizzazione europea di America e Africa siano stati commessi crimini non annulla certo quelli commessi dal fascismo (con la minuscola). Mi sembra di una logica elementare, quindi eviterò di ripeterlo ancora.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
il solito sito di destra però ti porta nomi e fonti che puoi confutare, quindi che importanza ha l'appartenenza politica se quello che dice è la verità?
Il discorso ne ho massacrati tanti e ne ho salvati tot è per quelli che ''fanno di tutta l'erba un fascio'', ovvero che continuano a insistere col fatto che sono state usate le bombe a gas pensando che così si sia estinta la popolazione di un intero stato. Un pò come pensare e dire che le due atomiche hanno sterminato l'intera popolazione giapponese (ma l'atomica è tabù).
Ah quindi, siccome non sono morti tutti i giapponesi, quello non è un crimine? Certo che lo è.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Le sanzioni sono giuste quando, seguendo il tuo ritornello "tutti colpevoli = nessun colpevole", vengono date anche agli altri colonialisti. Mi elenchi quelle che si sono imposte (o ancor meglio, hanno imposto a, perchè bisogna capire chi decide chi comanda) Francia e Inghilterra?
Quanto alla domanda con risposta secca, se vuoi posso risponderti in privato, non voglio incorrere in ban.
Ma tanto per far intendere a chi ci segue anche il tuo pensiero, tu, in riferimento alla conquista delle americhe, come ti schieri? E bada che i motivi degli stermini avvenuti sono diversi rispetto alla questione ebraica rispetto quella dei nativi.
Le sanzioni contro l'Italia erano giuste, talmente giuste che non furono applicate come dovevano (pecunia non olet) e si tradussero solo in un boomerang propagandistico a favore del fascismo.
Fu sbagliato non applicarle anche ad altri Stati, certo (benché formalmente l'Etiopia facesse parte della Società delle Nazioni, a differenza dei domini francesi e inglesei). E lo sterminio degli indios centro- e sudamericani da parte degli spagnoli e degli indiani del Nord da parte degli USA furono crimini contro l'umanità, certo. Il punto però è sempre quello: se Tizio commette un crimine, non diventa innocente solo perché lo ha commesso anche Caio.
Quindi fascismo = crimine contro l'umanità e conquista del West = crimine contro l'umanità. Contento che t'ho aggiunto pure gli iuessei? La accendiamo SI o NO?
Non m'interessa avere un dialogo privato con chi simpatizza per gli abomini, non voglio avere altri mp di un nazista nella mia casella di posta, quindi se vuoi darmi una risposta pubblica bene, altrimenti il discorso per me si chiude qui.
Io ho cercato di risponderti sempre, se tu non vuoi rispondere (e immagino il perché) all'affermazione fondamentale da cui è partito questo dialogo, non ha senso continuare.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Che invece l'ipotesi cheper i migranti odierni si possa fare davvero qualcosa a casa loro mentre per quelli dell'epoca l'unica era accoglierli vedo invece che non sfiora la tua di mente. Se vuoi te la spiego.
Se volevi andare a far cambiare idea a Hitler sapevi che avresti scatenato una guerra (come poi, per altre cause è stato fatto), ma per aiutare i profughi che vengono qui basta mandare una bella dose di uomini e mezzi, e non dare/vendere più armi e munizioni, in quei paesi dove manca la tanto amata democrazia. Però è più facile andare a letto contento di aiutare intere popolazioni (perchè c'è anche chi è convinto che accogliendo quel pugno di profughi che riescono a scappare, riesce a salvare anche chi resta là) dicendo che Salveeeene incita all'odio
Guarda che la sospensione della vendita di armi a certi paesi l'ho proposta anch'io nel topic dedicato alla questione migranti.
Peccato che a Salvini e ai suoi accoliti freghi zero di "aiutarli a casa loro", nonostante quello che proclamano. Non mi risultano sue proposte di legge in merito. Questo perché a loro frega soltanto di "chiudere i porti" per guadagnare consensi elettorali. Figuriamoci se vogliono davvero impegnare risorse per lo sviluppo dei paesi africani. Quindi aiutarli a casa loro no, aiutarli qui no, che affoghino o muoiano in qualche lager libico, questa è la proposta di Salvini.
Quando si comincerà sul serio ad "aiutarli a casa loro", allora sempre meno gente avrà voglia di scappare da miseria a fame. Fino ad allora, se qualcuno è in difficoltà in mare, va soccorso e portato nel porto sicuro (quindi non la Libia preda di milizie armate) più vicino. Punto.

Ultima modifica di Winston_Smith; 24-09-2018 a 10:17.
Vecchio 24-09-2018, 13:09   #74
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ma cosa? Che la guerra non è stata colpa né dal fascismo né dal nazismo?
Ma che è 'sta palla galattica?
Ma sarà scritto su qualche immondo sito di giustificatori dei genocidi, solo gente con lo stomaco forte può inventarsi la storia a proprio piacimento in questo modo, quando si tratta di tragedie di questa portata.
Hitler era stato avvertito che non avrebbe potuto continuare a invadere e annettersi nazioni europee a suo piacimento, non fu certo aggredito proditoriamente e in spregio dei trattati esistenti mentre se ne stava in pace (proprio come invece aveva fatto lui con Austria, Cecoslovacchia e Polonia).
E il 10 giugno 1940 fu l'Italia a dichiarare guerra a Francia e Inghilterra, poi se in qualche universo parallelo di fascisti se la raccontano diversamente sono problemi loro.
E il 22 giugno 1941 fu la Germania ad attaccare e invadere l'URSS in spregio al patto Ribbentrop-Molotov.
E il 7 dicembre 1941 fu il Giappone a bombardare Pearl Harbour.
Poi sono io quello che non conosce bene la storia...
3 settembre 1939: Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, India e Francia dichiarano guerra alla Germania. Quali siano i motivi è un altro discorso (il solito che ti piace tanto del ''se lo fai tu lo faccio anche io''). Qui si parla di chi ha iniziato una guerra che sarebbe durata qualche mese e avrebbe coinvolto tanta gente, ma non tanta quanta ne hanno fatta coinvolgere gli Alleati.
Il resto sono tutte conseguenze della dichiarazione di guerra ''dei buoni''

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Oh, finalmente ci siamo arrivati e lo hai dovuto ammettere, pur con duecentomila giri di parole.
Fascismo possibile ma non giustificabile, e chiusa lì. Tu fatti pure tutti i giri sugli specchi che vuoi.
Parlavamo di Fascismo, e in quel caso era possibile e giustificabile. Sei tu che ti ostini a dire e pensare il contrario


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ah quindi se esistono il male e il libero arbitrio chi commette del male non è colpevole perché Dio non glielo impedisce? Ammazza che contorsione, manco gli avvocati di berlusconi arrivano a tanto
Seguendo il tuo scherno favolistico del ducetto che arde nelle fiamme dell'inferno sì. Ma ripeto, questa era una risposta ironica alla tua provocazione ironica.


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Niente, vedo che proprio non ti schiodi dall'argomentazione "Tutti colpevoli = nessun colpevole", che di questi tempi è stata aggiornata ad "E allora il PD?!"
Il fatto che durante la colonizzazione europea di America e Africa siano stati commessi crimini non annulla certo quelli commessi dal fascismo (con la minuscola). Mi sembra di una logica elementare, quindi eviterò di ripeterlo ancora.
Vedo che tu non ti schiodi invece dal discoro ''Fascismo padre di tutti i mali, anche di quelli avvenuti prima che nascesse!!''. Come ti ho ripetuto più volte, se si parla male di qualche cosa (in questo caso politica), bisogna parlare allo stesso modo di tutto quello simile ad esso. Però non vedo che apri tread sui genocidi in Africa e America, propagandando ad esempio di boicottare i prodotti dei ''buoni'', anzi... Ma tant'è


Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ah quindi, siccome non sono morti tutti i giapponesi, quello non è un crimine? Certo che lo è.
Nessuno ha detto questo, e infatti come sempre non ci sei arrivato. Il discorso sull'atomica è un pò diverso però. Che sia sempre un crimine nessuno lo mette in dubbio (soprattutto, e dovresti saperlo, chi ha idee politiche anti americane), ma con quel gesto disumano si sono salvate molte più vite di quelle perse con le due bombe. Se infatti non fossero state sganciate i giapponesi non si sarebbero mai arresi (prova ne è che alla prima è dovuta seguire una seconda bomba) e chissà quanta gente sarebbe morta

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Le sanzioni contro l'Italia erano giuste, talmente giuste che non furono applicate come dovevano (pecunia non olet) e si tradussero solo in un boomerang propagandistico a favore del fascismo.
Fu sbagliato non applicarle anche ad altri Stati, certo (benché formalmente l'Etiopia facesse parte della Società delle Nazioni, a differenza dei domini francesi e inglesei). E lo sterminio degli indios centro- e sudamericani da parte degli spagnoli e degli indiani del Nord da parte degli USA furono crimini contro l'umanità, certo. Il punto però è sempre quello: se Tizio commette un crimine, non diventa innocente solo perché lo ha commesso anche Caio.
Quindi fascismo = crimine contro l'umanità e conquista del West = crimine contro l'umanità. Contento che t'ho aggiunto pure gli iuessei? La accendiamo SI o NO?
Non m'interessa avere un dialogo privato con chi simpatizza per gli abomini, non voglio avere altri mp di un nazista nella mia casella di posta, quindi se vuoi darmi una risposta pubblica bene, altrimenti il discorso per me si chiude qui.
Io ho cercato di risponderti sempre, se tu non vuoi rispondere (e immagino il perché) all'affermazione fondamentale da cui è partito questo dialogo, non ha senso continuare.
Le sanzioni furono applicate e anche troppo bene, il problema è che si pensava di dare il colpo di grazia a un moribondo, cosa che l'Italia non propriamente era.
Sbagliato o no applicarle agli altri stati poco importa visto che la non fu fatto ed è questo che conta, in rapporto a come si è sviluppata poi la storia.

Quanto alla domanda, fai come vuoi, l'unico motivo che non mi fa rispondere pubblicamente è il ban

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Guarda che la sospensione della vendita di armi a certi paesi l'ho proposta anch'io nel topic dedicato alla questione migranti.
Peccato che a Salvini e ai suoi accoliti freghi zero di "aiutarli a casa loro", nonostante quello che proclamano. Non mi risultano sue proposte di legge in merito. Questo perché a loro frega soltanto di "chiudere i porti" per guadagnare consensi elettorali. Figuriamoci se vogliono davvero impegnare risorse per lo sviluppo dei paesi africani. Quindi aiutarli a casa loro no, aiutarli qui no, che affoghino o muoiano in qualche lager libico, questa è la proposta di Salvini.
Quando si comincerà sul serio ad "aiutarli a casa loro", allora sempre meno gente avrà voglia di scappare da miseria a fame. Fino ad allora, se qualcuno è in difficoltà in mare, va soccorso e portato nel porto sicuro (quindi non la Libia preda di milizie armate) più vicino. Punto.
Quindi vuoi un premio per aver detto, ogni tanto, una cosa giusta, o pensi che ti abbia copiato? Fammi capire...

Quanto alla questione aiutarli a casa loro, sai bene che deve essere un impegno dell'UE. Ti immagini ''nuove iniquie sanzioni perchè l'Italia AIUTA un Paese africano''??
Aprire i confini è come aprire le porte di casa tua. Tu le apri e accogli gli immigrati? L'Italia è di tutti, e se DEMOCRATICAMENTE molti italiani hanno votato Salvini, evidentemente le porte del Paese non vogliono aprirle

Sul discorso del voler scappare da miseria e fame anche qui toppi. Censimenti sugli immigrati dimostrano che sono 1/10 gli immigrati che davvero scappano dalla guerra, gli altri, tutti furbacchioni che hanno capito che qua c'è ''la bella vita aggratis''
Vecchio 24-09-2018, 14:31   #75
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
3 settembre 1939: Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, India e Francia dichiarano guerra alla Germania. Quali siano i motivi è un altro discorso
Un paio di ciufoli "un altro discorso". Per il resto ho già scritto quello che c'era da scrivere, tu resta nel tuo mondo di fantasia in cui la Germania era una nazione pacifica e rispettosa dei trattati e della pace europea, aggredita da un giorno all'altro senza preavviso da un gruppo di Stati prepotenti.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Parlavamo di Fascismo, e in quel caso era possibile e giustificabile. Sei tu che ti ostini a dire e pensare il contrario
Sei tu che ti ostini a dire e pensare giustificabile un crimine contro l'umanità.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Seguendo il tuo scherno favolistico del ducetto che arde nelle fiamme dell'inferno sì.
Ok, Aristotele ti fa un baffo come logica ^^

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Vedo che tu non ti schiodi invece dal discoro ''Fascismo padre di tutti i mali, anche di quelli avvenuti prima che nascesse!!''. Come ti ho ripetuto più volte, se si parla male di qualche cosa (in questo caso politica), bisogna parlare allo stesso modo di tutto quello simile ad esso. Però non vedo che apri tread sui genocidi in Africa e America, propagandando ad esempio di boicottare i prodotti dei ''buoni'', anzi... Ma tant'è
Io ho detto che la conquista del West e il fascismo sono stati due crimini contro l'umanità (non "padre di tutti i mali compresi quelli cronologicamente precedenti", questo lo hai scritto tu adesso), quindi ho "parlato male" di entrambe le cose. Una simile ammissione da parte tua per il fascismo mi pare invece di non averla mai vista (e mai la vedrò, credo).

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Quanto alla domanda, fai come vuoi, l'unico motivo che non mi fa rispondere pubblicamente è il ban
Come volevasi dimostrare. Una pappardella infinita, menando il can per l'aia ovunque possibile, ma ammettere l'evidenza e rispondere sì o no a una semplice domanda, giammai.
Discussione finita per me, ti lascio l'ultima parola.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Quindi vuoi un premio per aver detto, ogni tanto, una cosa giusta, o pensi che ti abbia copiato? Fammi capire...

Quanto alla questione aiutarli a casa loro, sai bene che deve essere un impegno dell'UE. Ti immagini ''nuove iniquie sanzioni perchè l'Italia AIUTA un Paese africano''??
Aprire i confini è come aprire le porte di casa tua. Tu le apri e accogli gli immigrati? L'Italia è di tutti, e se DEMOCRATICAMENTE molti italiani hanno votato Salvini, evidentemente le porte del Paese non vogliono aprirle
Anche questo l'ho già detto nel topic dedicato alla questione, non voglio premi tranquillo.
Democraticamente io dissento dalla decisione di Salvini (indagato per sequestro di persona ricordo, così per la cronaca) e di coloro che lo appoggiano. Anche in questo caso si tratta di azione possibile ma non giustificabile.

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
Sul discorso del voler scappare da miseria e fame anche qui toppi. Censimenti sugli immigrati dimostrano che sono 1/10 gli immigrati che davvero scappano dalla guerra, gli altri, tutti furbacchioni che hanno capito che qua c'è ''la bella vita aggratis''
Sì sì, stanno bene a casa loro e qui vengono solo a farsi una vacanza, e se rischiano la pelle è solo perché cercano il brivido dell'avventura
Vecchio 24-09-2018, 15:33   #76
Esperto
 

Bisogna fare come disse Orfini, censire e schedare razzisti e fascisti. Poi si passerà a schedare grillini, leghisti, comunisti, novax, qualche altra subcategoria - chessò, i contrari all'utero in affitto. In seguito, quando il freno inibitorio sarà liberato, essi verranno spedite in centri di cura e di re-inquadramento.

Che bello! Che progresso, che modernità!
Vecchio 27-09-2018, 17:46   #77
Esperto
 

Un video prova la premeditazione, in data 13 settembre, del corteo Mai Con Salvini negli scontri vicino alla sede di Casapound di Bari.

http://www.secoloditalia.it/2018/09/...tazione-video/

Poverini, fanno partire gli spin ma ai fatti non ci si ritrova mai.
Vecchio 30-09-2018, 18:43   #78
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Bisogna fare come disse Orfini, censire e schedare razzisti e fascisti. Poi si passerà a schedare grillini, leghisti, comunisti, novax, qualche altra subcategoria - chessò, i contrari all'utero in affitto. In seguito, quando il freno inibitorio sarà liberato, essi verranno spedite in centri di cura e di re-inquadramento.

Che bello! Che progresso, che modernità!
Blablabla, citazioni in libertà e a vanvera (fino a prova contraria chi propaganda razzismo e fascismo dovrebbe essere sanzionato a norma di Costituzione e di Codice, altro che schedato).
L'unica schedatura a cui si è andati vicino ultimamente è quella proposta da Capitan Findus per i rom (forse per agevolare il lavoro della futura Gestapo?).

Ecco la raffinata strategia difensiva dei camerati, presa in prestito dagli stupratori che colpevolizzano le donne, o per usare una metafora classica, in stile Superior stabat lupus: "se la sono cercata", "ci hanno provocato".

Intanto, la presunta testimone scappata via a causa dell'arrivo delle orde cosacche smentisce di essere una testimone.

E poi, alla fine dei conti, quelli che sono stati menati mi pare siano di una parte ben precisa:


Ma sicuramente si saranno menati da soli per infangare i figli della lupa, eia eia alalà.

Qui, per chi volesse approfondire, una mappa delle "reazioni alle provocazioni" (sono sempre stati provocati, poverini, hanno il sangue caldo e le mani che gli prudono) in tutta Italia nel 2017 da parte dei baldi camerati.
Vecchio 30-09-2018, 18:53   #79
Esperto
 

Ecco, per esempio in questo caso i baldi camerati hanno reagito virilmente alla bieca provocazione rossa, limitandosi a una italica risposta in 15 contro 1 e a lesioni "non gravi". Dei veri moderati.
Vecchio 08-10-2018, 22:49   #80
Banned
 

https://youtu.be/tyRNIU7KrvU?t=351

"Popolo tedesco, dateci quattro anni e vi prometto che così come io ho preso il potere io lo lascerò!"


Miglior contaballe del XX secolo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Thread fascismo/nazionalsocialismo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Thread Comunismo Gummo Off Topic Generale 2072 13-05-2021 22:20
Thread montanaro Gummo Off Topic Generale 15 27-02-2018 23:11
Thread fascismo/nazionalsocialismo Mike Patton Off Topic Generale 429 26-01-2018 14:33
Thread informativo Seishinbyouin Off Topic Generale 1 13-01-2017 19:02
Thread del Fare Marco Russo Automiglioramento 154 27-07-2013 11:56



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2