FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 18-03-2009, 13:35   #1
Banned
 

...altre "cattivi" loro...

allora...oggi ci ho provato...più di ieri..al mio solito...è qualcosina in più del solito l'ho detta...ho finto anche un po' di vero interesse su quello che stavo raccontando e su quello che ascoltavo (anche se in realtà mi interessava solamente riuscire ad interagire un po')...qualche breve frase...battuta...non crediate nulla di più...

però...oggi al solito sono riuscito a fare rispondermi da una persona che mi piacerebbe tutto sommato avvicinare in malo modo...
ed io ho fatto altrettanto (al solito se si tratta di fare una battutina nel vuoto del silenzio o rispondere/criticare so farlo...anche se in fatto di conversazione poi sono il nulla).

Cosa ho dedotto da questo?

Da una parte...che vabbeh...io non riesco ad aprirmi...vorrei iniziare a parlare del + e del -...ma...se non sono spinto dalla situazione è impossibile che io riesca a far iniziare una conversazione e soprattutto mandarla avanti...
dunque so solo reagire...

in secondo luogo ho notato UNA DIFFERENZA BESTIALE TRA ME E GLI ALTRI...LA STESSA CHE HO ESPRESSO NEL RAPPORTO UOMO-DONNA...NELL'ALTRO THREAD...

IO quando mi avvicino o sono avvicinato da una persona non parto mai con un giudizio negativo, con la voglia di attaccarla, farle del male...
...

magari poi tra me e me posso anche pensare che sei troppo estroversona, troppo rozza, brutta ma che te la tiri comunque ecc...ecc...
MA...MA IO MAI AL PRIMO APPROCCIO TI DIRò "VERGOGNATI...ESTROVERSONA..."....al max lo faccio a 4 occhi ridendo e scherzando facendoti capire che siamo su 2 mondi a parte...ma in modo soft...quasi che la colpa fosse la mia e non la tua....una conversazione insomma normale tra 2 adulti...

GLI ALTRI? GLI ALTRI TE LO FANNO NOTARE IN MODO QUANTO MAI INSENSIBILE E SPREGIEVOLE...

NON PENSANO NEMMENO X UN ISTANTE CHE IO POTREI SENTIRMI FERITO...L'ALTRO...NO...MOLTI ATTACCANO SENZA NEMMENO PENSARCI...QUESTO è IL MODO SEMPLICEMENTE CON CUI SI RAPPORTANO CON CHI NON RIESCONO A STABILIRE UNA RELAZIONE.

ECCO...IO SONO IMPOSSIBILE DA AVVICINARE (perchè converso sempre poco con quasi tutte le persone con cui non ho confidenza - ma a volte anche quelle con cui ce l'ho -e quindi con quasi tutti)...
DUNQUE? DUNQUE LA PRIMA COSA CHE DICO CHE NON VA GIù...BEH...MI SI ATTACCA...CIOè...MAGARI NON DIRETTAMENTE....MA SI ALZA LA VOCE E SI ASSUMONO TONI ACIDI, RETORICI (come x dire...basta...hai sempre idee diverse dalle mie).

IO IO...SE "ATTACCO" LO FACCIO SEMPRE VERSO L'IDEA...QUASI MAI FACENDO SENTIRE OFFESA L'ALTRA PERSONA..MAI SENZA QUELLA BASE D'ACIDITA E STIZZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI...

ECCO....ECCO PERCHè HO MANTENUTO UN CERTO MURO, ECCO PERCHè PARLO SEMPRE POCO (ANZI X NULLA).

PERCHè? PERCHè GLI ALTRI SONO SEMPRE PRONTI A GIUDICARTI (senza nemmeno rendersene conto)...IO? IO A 4 OCCHI POSSO ESPRIMERE LA MIA ...MA LO FACCIO IN MANIERA CHE TU NON TI SENTA POI MOLTO TOCCATA (A MENO CHE NON SONO PROVOCATO E QUINDI REAGISCO ALZANDO I TONI).

E COSì? E COSì QUANDO MI RAPPORTO DEVO SEMPRE FINGERE DI FARE IL "GROSSO"...E COSì FACENDO NON MI VIENE MAI DA PARLARE....PERCHè TRA ME E ME SO CHE è UN CONTINUO GIUDICARE...

EDIT:IN SINTESI? RESTO CHIUSO PERCHè....PERCHè Lì FUORI TRA I COETANEI è UN CONTINUO GIUDIZIO...è UN CONTINUO "SEI SFIGATO", "SEI UN GRANDE", SEI QUI E SEI Lì...SEI NOIOSO E SEI INTERESSANTE....parli di questo e sei così, parli di quello e sei colì...IO...IO VORREI ESSERE LIBERO DI PARLARE CON LE PERSONE DELLE CACCOLE, MA ANCHE DI COSA MI RIMESCOLA IN QUEST'ISTANTE DENTRO, VORREI ANCHE POTERE STARE ZITTO...E TUTTO QUESTO SENZA ESSERE DANNATAMENTE GIUDICATO...cioè...io non lo faccio...MAI...

-Vai in disco? a me non m'aggrada più di tanto....non sei nè peggio nè meglio di me...
-parli tutto il tempo di matematica? a me non m'aggrada, però volendo anche solo x cortesia ti ascolto...ma non ti ritengo uno sfigato, noioso o altro....al max ti posso fare una battutina del tipo "si ma te la sogni anche la notte?" (ma tutta roba di circostanza....subito dopo ammetto che sto scherzando e faccio una battutina sulla mia scemenza).
- Sei un tipo silenzioso? ne prendo atto...al max penso tra me e me "chissà perchè lo è"...e se trovo il coraggio te lo chiedo (ma non ti giudico per questo nè in positivo, nè in negativo).
- Sei un'estroversona? stessa cosa...faccio qualche battutina facendo ben capire che sto scherzando...MA MAI TI FACCIO SENTIRE GIUDICATA (o almeno mai seriamente).

GLI ALTRI SEMBRANO SOLO ASPETTARE QUELLO...

IO TI GIUDICO SE OFFENDI QUALCUNO/A, SE MANCHI DI RISPETTO, SE MALTRATTI ECC..ECC...ecco lì si che ti posso dire "ma ti sembra normale?"....

E X QUESTO...X QUESTO QUANDO DEVO INTERAGIRE CON GLI ALTRI DEVO SEMPRE TENERE PRONTA UNA MASCHERA....FACENDO FINTA DI NON ESSERE MAI FERITO...O SE LO SONO CERCANDO MAI DI TRASMETTERE PENA, MA DISPICARE/AMAREZZA (ma con forza)...

E X QUESTO...X UN CONTINUO GIUDICARE DEGLI ALTRI MI SONO COMPLETAMENTE ESTRANIATO....
Vecchio 18-03-2009, 17:57   #2
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
EDIT:IN SINTESI? RESTO CHIUSO PERCHè....PERCHè Lì FUORI TRA I COETANEI è UN CONTINUO GIUDIZIO...è UN CONTINUO "SEI SFIGATO", "SEI UN GRANDE", SEI QUI E SEI Lì...SEI NOIOSO E SEI INTERESSANTE....parli di questo e sei così, parli di quello e sei colì...IO...IO VORREI ESSERE LIBERO DI PARLARE CON LE PERSONE DELLE CACCOLE, MA ANCHE DI COSA MI RIMESCOLA IN QUEST'ISTANTE DENTRO, VORREI ANCHE POTERE STARE ZITTO...E TUTTO QUESTO SENZA ESSERE DANNATAMENTE GIUDICATO...cioè...io non lo faccio...MAI...
secondo me è dentro di te questa "voce" non fuori.

vivi pensando a te stesso e non al giudizio degli altri che non conta nulla.

Quote:
GLI ALTRI? GLI ALTRI TE LO FANNO NOTARE IN MODO QUANTO MAI INSENSIBILE E SPREGIEVOLE...

NON PENSANO NEMMENO X UN ISTANTE CHE IO POTREI SENTIRMI FERITO...L'ALTRO...NO...MOLTI ATTACCANO SENZA NEMMENO PENSARCI...QUESTO è IL MODO SEMPLICEMENTE CON CUI SI RAPPORTANO CON CHI NON RIESCONO A STABILIRE UNA RELAZIONE.

ECCO...IO SONO IMPOSSIBILE DA AVVICINARE (perchè converso sempre poco con quasi tutte le persone con cui non ho confidenza - ma a volte anche quelle con cui ce l'ho -e quindi con quasi tutti)...
DUNQUE? DUNQUE LA PRIMA COSA CHE DICO CHE NON VA GIù...BEH...MI SI ATTACCA...CIOè...MAGARI NON DIRETTAMENTE....MA SI ALZA LA VOCE E SI ASSUMONO TONI ACIDI, RETORICI (come x dire...basta...hai sempre idee diverse dalle mie).

IO IO...SE "ATTACCO" LO FACCIO SEMPRE VERSO L'IDEA...QUASI MAI FACENDO SENTIRE OFFESA L'ALTRA PERSONA..MAI SENZA QUELLA BASE D'ACIDITA E STIZZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI...

ECCO....ECCO PERCHè HO MANTENUTO UN CERTO MURO, ECCO PERCHè PARLO SEMPRE POCO (ANZI X NULLA).

MAGARI anche tu senza accorgetene offendi e ferisci gli altri!!!!!Non ci hai mai pensato????

In ogni caso se ti attaccano verbalmente reagisci verbalmente dicendo il tuo punto di vista...se a loro non và bene amen.. Se te ne stai zitto tornerai a casa e ti farai mille seghe mentali.... e le seghe mentali fanno male!!!!!

ciau
Vecchio 18-03-2009, 18:35   #3
Banned
 

E vero quel che dici, non e una tua fantasia "malata" come ti vogliono far credere...sono poche le persone con cui si può stare in pace, e parlare anche delle tue debolezze senza la minima vergogna...Io credevo fosse una mia paranoia, questo sentirmi costantemente umiliato ...giudicato..non lo è.Io ne ho piene le palle di sentirmi così, di sentire tutte queste pressioni, in un modo o nell'altro imparerò a liberarmene.
Vecchio 18-03-2009, 18:43   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Freddy_Krueger
E vero quel che dici, non e una tua fantasia "malata" come ti vogliono far credere...sono poche le persone con cui si può stare in pace, e parlare anche delle tue debolezze senza la minima vergogna...Io credevo fosse una mia paranoia, questo sentirmi costantemente umiliato ...giudicato..non lo è.Io ne ho piene le palle di sentirmi così, di sentire tutte queste pressioni, in un modo o nell'altro imparerò a liberarmene.
ma sei xanaworship??? rispondi

se non lo sei ,sei nu strunz
Vecchio 18-03-2009, 19:28   #5
Avanzato
L'avatar di LeonardoDaFobic
 

cavoli però, i post di giova li riconosco sempre dal titolo, ma come faccio? :lol:
Vecchio 18-03-2009, 19:32   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Freddy_Krueger
E vero quel che dici, non e una tua fantasia "malata" come ti vogliono far credere...sono poche le persone con cui si può stare in pace, e parlare anche delle tue debolezze senza la minima vergogna...Io credevo fosse una mia paranoia, questo sentirmi costantemente umiliato ...giudicato..non lo è.Io ne ho piene le palle di sentirmi così, di sentire tutte queste pressioni, in un modo o nell'altro imparerò a liberarmene.
ESATTAMENTE...è inutile...è inutile dire che è tutto solo frutto della mia testa...

IL SILENZIO...beh quello sì che è frutto della mia testa....il blocco...sì è frutto della mia testa....perchè...perchè se vivi a testa alta nulla ti può buttare...a qualsiasi frase puoi reagire...

(Oggi a proposito ho parlato e interagito con più persone del solito)

MA...MA NON MI SI VENGA A DIRE CHE LE MIE SENSAZIONI NON SONO VERITIERE....
LO SONO FIN TROPPO...

SE io ho mai offeso qualche coetaneo? può essere..però....però me ne sono accorto al volo e ho cercato di rimediare...
qualche volta scappa anche a me uno scatto di rabbia o peggio un giudizio affrettato...ma....ma l'istante dopo sono subito lì a dire "scusa...la merda sono io...se lo sei tu lo sono pure io" o "senti prima non ragionavo...ecc...ecc..."

E comunque è raro...solitamento reprimo reprimo e reprimo...anche avessi davanti la persona più spregievole di sto mondo...prima di farla sentire offesa cerco di capire prima la sua psicologia, come reagirebbe al colpo...e se mi accorgo che reagisce male comunque tento sempre di farla sentire meglio...di farle capire che se reagisce così forse sono io ad aver sbagliato il giudizio...ecc...ecc...

IO SONO COSì...
GLI ALTRI NON SONO COSì...E NON SONO SOLO MIEI PENSIERI...

E' UN DATO DI FATTO...

HO DETTO CHE NEGLI ULTIMI ANNETTI PARLO POCO E NULLA...VERISSIMO...MA OSSERVO MOLTO...TANTO...FORSE TROPPO....FORSE PIù DI QUANTO UNA PERSONA NORMALE NON RIESCE A PERCEPIRE X LA TROPPA FRENESIA DELLA PROPRIA VITA....M'ACCORGO DI CHI SPARLA DIETRO, DELLE OCCHIATE TORVE FATTE DIETRO ALLE SPALLE...DEI COMMENTINI(dei più silenziosi bisbigliati al vicino)...PERCEPISCO SE DIETRO AD UNA RISPOSTA SI NASCONDE INTERESSE, SPENSIERATEZZA, UN ATTEGGIAMENTO STIZZITO, ACIDITà, NOIA (anche se magari dall'altra persona viene celato tutto al meglio con apparente normalità)
Vecchio 18-03-2009, 20:03   #7
Intermedio
L'avatar di deltoide
 

Mi piacerebbe trovare più gente che abbia una mentalità aperta, che non sdegni o giudichi gli altri solo per come si vestono o per i loro gusti. Qualche persona così la conosco, ma conosco molti più ragazzi che si limitano alla superficie..ragazzi che magari normalmente sono simpatici e gentili ma che non possono fare a meno di mettere etichette, di evitare, pure con espressioni scocciate o schifate persone che loro giudicano inferiori rispetto ai loro standard. Questa cosa io non riesco proprio a capirla, mi scoccio da morire quando sento qualcuno sfottere magari un ragazzo (o una ragazza) tranquillissimo e gentile solo perchè magari si veste in modo che non gli va a genio o perchè fa degli interventi considerati fuori luogo e strani.
Vecchio 18-03-2009, 20:12   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Triplano
Quote:
Originariamente inviata da Freddy_Krueger
E vero quel che dici, non e una tua fantasia "malata" come ti vogliono far credere...sono poche le persone con cui si può stare in pace, e parlare anche delle tue debolezze senza la minima vergogna...Io credevo fosse una mia paranoia, questo sentirmi costantemente umiliato ...giudicato..non lo è.Io ne ho piene le palle di sentirmi così, di sentire tutte queste pressioni, in un modo o nell'altro imparerò a liberarmene.
ma sei xanaworship??? rispondi

se non lo sei ,sei nu strunz
si sono xanaxwhorekiss , ma non dirlo a nessuno.mantieni il segreto! :|
Vecchio 18-03-2009, 20:55   #9
Esperto
L'avatar di jack10
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
...altre "cattivi" loro...

allora...oggi ci ho provato...più di ieri..al mio solito...è qualcosina in più del solito l'ho detta...ho finto anche un po' di vero interesse su quello che stavo raccontando e su quello che ascoltavo (anche se in realtà mi interessava solamente riuscire ad interagire un po')...qualche breve frase...battuta...non crediate nulla di più...

però...oggi al solito sono riuscito a fare rispondermi da una persona che mi piacerebbe tutto sommato avvicinare in malo modo...
ed io ho fatto altrettanto (al solito se si tratta di fare una battutina nel vuoto del silenzio o rispondere/criticare so farlo...anche se in fatto di conversazione poi sono il nulla).

Cosa ho dedotto da questo?

Da una parte...che vabbeh...io non riesco ad aprirmi...vorrei iniziare a parlare del + e del -...ma...se non sono spinto dalla situazione è impossibile che io riesca a far iniziare una conversazione e soprattutto mandarla avanti...
dunque so solo reagire...

in secondo luogo ho notato UNA DIFFERENZA BESTIALE TRA ME E GLI ALTRI...LA STESSA CHE HO ESPRESSO NEL RAPPORTO UOMO-DONNA...NELL'ALTRO THREAD...

IO quando mi avvicino o sono avvicinato da una persona non parto mai con un giudizio negativo, con la voglia di attaccarla, farle del male...
...

magari poi tra me e me posso anche pensare che sei troppo estroversona, troppo rozza, brutta ma che te la tiri comunque ecc...ecc...
MA...MA IO MAI AL PRIMO APPROCCIO TI DIRò "VERGOGNATI...ESTROVERSONA..."....al max lo faccio a 4 occhi ridendo e scherzando facendoti capire che siamo su 2 mondi a parte...ma in modo soft...quasi che la colpa fosse la mia e non la tua....una conversazione insomma normale tra 2 adulti...

GLI ALTRI? GLI ALTRI TE LO FANNO NOTARE IN MODO QUANTO MAI INSENSIBILE E SPREGIEVOLE...

NON PENSANO NEMMENO X UN ISTANTE CHE IO POTREI SENTIRMI FERITO...L'ALTRO...NO...MOLTI ATTACCANO SENZA NEMMENO PENSARCI...QUESTO è IL MODO SEMPLICEMENTE CON CUI SI RAPPORTANO CON CHI NON RIESCONO A STABILIRE UNA RELAZIONE.

ECCO...IO SONO IMPOSSIBILE DA AVVICINARE (perchè converso sempre poco con quasi tutte le persone con cui non ho confidenza - ma a volte anche quelle con cui ce l'ho -e quindi con quasi tutti)...
DUNQUE? DUNQUE LA PRIMA COSA CHE DICO CHE NON VA GIù...BEH...MI SI ATTACCA...CIOè...MAGARI NON DIRETTAMENTE....MA SI ALZA LA VOCE E SI ASSUMONO TONI ACIDI, RETORICI (come x dire...basta...hai sempre idee diverse dalle mie).

IO IO...SE "ATTACCO" LO FACCIO SEMPRE VERSO L'IDEA...QUASI MAI FACENDO SENTIRE OFFESA L'ALTRA PERSONA..MAI SENZA QUELLA BASE D'ACIDITA E STIZZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI...

ECCO....ECCO PERCHè HO MANTENUTO UN CERTO MURO, ECCO PERCHè PARLO SEMPRE POCO (ANZI X NULLA).

PERCHè? PERCHè GLI ALTRI SONO SEMPRE PRONTI A GIUDICARTI (senza nemmeno rendersene conto)...IO? IO A 4 OCCHI POSSO ESPRIMERE LA MIA ...MA LO FACCIO IN MANIERA CHE TU NON TI SENTA POI MOLTO TOCCATA (A MENO CHE NON SONO PROVOCATO E QUINDI REAGISCO ALZANDO I TONI).

E COSì? E COSì QUANDO MI RAPPORTO DEVO SEMPRE FINGERE DI FARE IL "GROSSO"...E COSì FACENDO NON MI VIENE MAI DA PARLARE....PERCHè TRA ME E ME SO CHE è UN CONTINUO GIUDICARE...

EDIT:IN SINTESI? RESTO CHIUSO PERCHè....PERCHè Lì FUORI TRA I COETANEI è UN CONTINUO GIUDIZIO...è UN CONTINUO "SEI SFIGATO", "SEI UN GRANDE", SEI QUI E SEI Lì...SEI NOIOSO E SEI INTERESSANTE....parli di questo e sei così, parli di quello e sei colì...IO...IO VORREI ESSERE LIBERO DI PARLARE CON LE PERSONE DELLE CACCOLE, MA ANCHE DI COSA MI RIMESCOLA IN QUEST'ISTANTE DENTRO, VORREI ANCHE POTERE STARE ZITTO...E TUTTO QUESTO SENZA ESSERE DANNATAMENTE GIUDICATO...cioè...io non lo faccio...MAI...

-Vai in disco? a me non m'aggrada più di tanto....non sei nè peggio nè meglio di me...
-parli tutto il tempo di matematica? a me non m'aggrada, però volendo anche solo x cortesia ti ascolto...ma non ti ritengo uno sfigato, noioso o altro....al max ti posso fare una battutina del tipo "si ma te la sogni anche la notte?" (ma tutta roba di circostanza....subito dopo ammetto che sto scherzando e faccio una battutina sulla mia scemenza).
- Sei un tipo silenzioso? ne prendo atto...al max penso tra me e me "chissà perchè lo è"...e se trovo il coraggio te lo chiedo (ma non ti giudico per questo nè in positivo, nè in negativo).
- Sei un'estroversona? stessa cosa...faccio qualche battutina facendo ben capire che sto scherzando...MA MAI TI FACCIO SENTIRE GIUDICATA (o almeno mai seriamente).

GLI ALTRI SEMBRANO SOLO ASPETTARE QUELLO...

IO TI GIUDICO SE OFFENDI QUALCUNO/A, SE MANCHI DI RISPETTO, SE MALTRATTI ECC..ECC...ecco lì si che ti posso dire "ma ti sembra normale?"....

E X QUESTO...X QUESTO QUANDO DEVO INTERAGIRE CON GLI ALTRI DEVO SEMPRE TENERE PRONTA UNA MASCHERA....FACENDO FINTA DI NON ESSERE MAI FERITO...O SE LO SONO CERCANDO MAI DI TRASMETTERE PENA, MA DISPICARE/AMAREZZA (ma con forza)...

E X QUESTO...X UN CONTINUO GIUDICARE DEGLI ALTRI MI SONO COMPLETAMENTE ESTRANIATO....

t capisco alla perfezione GIOVA...ank io noto tutto ciò...

Ma devi partire dal fatto ke:

primo

il giudizio degli altri è inevitabile cakio...siamo uomini, ognuno giudica...in senso positivo o negativo...ank noi giudichiamo...

secondo

il fatto è che bisogna dar non troppo peso a come gli altri ci giudicano...perchè se focalizziamo il nostro pensiero solo su ciò che gli altri potrebbero pensare di noi quando parliamo, quando ci atteggiamo, quando abbiam quindi un minimo di relazioni con gli altri...allora nn ne usciamo e nn miglioriamo...
Vecchio 18-03-2009, 22:47   #10
Esperto
L'avatar di MoonwatcherIII
 

Giova, io e te ci dovremmo conoscere... magari ci faremmo una bella chiacchierata... :lol:
Vecchio 19-03-2009, 12:36   #11
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da mezzelf
Quote:
Originariamente inviata da J4ck

vivi pensando a te stesso e non al giudizio degli altri che non conta nulla.
che non conta nulla non è vero, conta talmente tanto che la natura ci ha dato due emozioni potentissime come la vergogna e il senso di colpa.
se ti vergogni o senti sensi di colpa significa che ti lasci condizionare dal giudizio degli altri.


Quote:
SE io ho mai offeso qualche coetaneo? può essere..però....però me ne sono accorto al volo e ho cercato di rimediare...
Ribadisco NE SEI CERTO DI ACCORGERTENE SEMPRE ?????

Quote:
HO DETTO CHE NEGLI ULTIMI ANNETTI PARLO POCO E NULLA...VERISSIMO...MA OSSERVO MOLTO...TANTO...FORSE TROPPO....FORSE PIù DI QUANTO UNA PERSONA NORMALE NON RIESCE A PERCEPIRE X LA TROPPA FRENESIA DELLA PROPRIA VITA....M'ACCORGO DI CHI SPARLA DIETRO, DELLE OCCHIATE TORVE FATTE DIETRO ALLE SPALLE...DEI COMMENTINI(dei più silenziosi bisbigliati al vicino)...PERCEPISCO SE DIETRO AD UNA RISPOSTA SI NASCONDE INTERESSE, SPENSIERATEZZA, UN ATTEGGIAMENTO STIZZITO, ACIDITà, NOIA (anche se magari dall'altra persona viene celato tutto al meglio con apparente normalità)
Si ma osservi il tutto sotto al tuo punto di vista....

MA TUTTA QUESTA OSSERVAZIONE COSA TI SERVE ALLA FINE????

selezioni amici o "giudichi" persone in base a cosa pensi che loro pensino in base hai loro attaggiamenti che tu interpreti in un determinato modo????
Vecchio 19-03-2009, 14:18   #12
Banned
 

x jack: ribadisco...io penso di farlo molto meno di altri...e se lo faccio comunque me ne sto rendendo conto e me ne dispiace comunque in minima parte sia se poi vado e cerco di chiarire o meno...

se capita con me....beh avviene in modi, tempo, quantità e "qualità" differenti...
Vecchio 19-03-2009, 14:34   #13
Esperto
L'avatar di Miky
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
x jack: ribadisco...io penso di farlo molto meno di altri...e se lo faccio comunque me ne sto rendendo conto e me ne dispiace comunque in minima parte sia se poi vado e cerco di chiarire o meno...

se capita con me....beh avviene in modi, tempo, quantità e "qualità" differenti...
perchè su sto forum parli solo e sempre di te?
non rispondi mai a nessun altro. inetrvieni solo nei post dove si parla di te
nei tuoi posto usi centomila volte termini come "io" e "me" io...io....me...me....
Vecchio 19-03-2009, 14:56   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Miky
Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
x jack: ribadisco...io penso di farlo molto meno di altri...e se lo faccio comunque me ne sto rendendo conto e me ne dispiace comunque in minima parte sia se poi vado e cerco di chiarire o meno...

se capita con me....beh avviene in modi, tempo, quantità e "qualità" differenti...
perchè su sto forum parli solo e sempre di te?
non rispondi mai a nessun altro. inetrvieni solo nei post dove si parla di te
nei tuoi posto usi centomila volte termini come "io" e "me" io...io....me...me....
l'ho già detto...

perchè mi trovo più comodo a spiegare prendendo un qualche esempio...e io come esempio vado più che bene...
esempio? il thread sulla patente.....x far capire che non c'era nessuna preoccupazione ho raccontato come è andata a me la cosa...
e così in diversi altri thread.
Io consigli su cosa la tua persona deve o non deve fare in maniera assoluta mai li darò...
come nei thread aperti da altri su come fare a comunicare.....

è inutile che sto lì a dire: senti john dovresti sforzare di parlare, di ascoltare gli altri e interessarti, legarti in qualche situazione ecc..ecc...e la stessa cosa devo fare io...

ECCO...E' LO STESSO MOTIVO FORSE X CUI NON PARLO FUORI...

X ME CERTI DISCORSI SONO GIà SCONTATI...

IO QUANDO SCRIVO I MIEI THREAD NON MI ASPETTO ASSOLUTAMENTE CHE NESSUNO MI RISPONDI....SONO UNA SORTA DI MONOLGHI....PERCHè? PERCHè LE RISPOSTE SONO SCONTATE....

QUALSIASI UTENTE SU STO FORUM LE RISPOSTE LE SA GIà...

X ME QUALSIASI PERSONA LE RISPOSTE LE SA GIà...

LA CONVERSAZIONE IN Sè E' IL FRUTTO DI UN FINTO INTERESSE...

QUINDI? QUINDI PIUTTOSTO CHE RISPONDERE AI POST DICENDO "john dovresti fare questo...", "solfa dovresti trovare questo e fregarti di questo", "cali dovresti prendere e andare da quella anche se tremi..."

INVECE DI DIRE TUTTE STE FRASI CHE PER ME SONO SCONTATE "esempio a cali in un paio di thread gliel'avevo detto "prendi e vai dalla vicina ecc...ecc.."" DICO SEMPLICEMENTE QUELLA CHE è LA MIA ESPERIENZA...X FAR COMPRENDERE COSA è UMANAMENTE POSSIBILE E COSA NO DAL MIO PUNTO DI VISTA.

DARE RISPOSTE è PER LO PIù SUPERFLUO....


L'HO SEMPRE DETTO CHE IN PARTE SONO ASOCIALE PERCHè NON SONO ABITUATO ALLA COMUNICAZIONE STANDARD E ALLE ABITUDINI DEI PIù....QUESTO NE è UN ALTRO ESEMPIO.

MOLTI FANNO I THREAD ASPETTANDOSI RISPOSTE E CONSIGLI.

IO...IO QUANDO SCRIVI I MIEI INFINITI MONOLOGHI....NON MI ASPETTO CONSIGLI (del tipo...."ma dovresti sforzarti e blablabla...magari vai da uno psicologo...devi aver fiducia...interessarti"....quelle sono tutte cose che già ci sanno...)...MI PIACEREBBE VEDERE MONOLOGHI ALTRETTANTO LUNGHI DA PARTE DEGLI ALTRI UTENTI....CHE RACCONTASSERO COME FACCIO IO LA LORO ESPERIENZA...DICENDO "GIOVA....MERDA....PURE IO SONO COSì E COSì....IERI PENSA CHE MI è CAPITATO...."
Vecchio 19-03-2009, 14:58   #15
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da mezzelf
Quote:
Originariamente inviata da J4ck
Quote:
Originariamente inviata da mezzelf
Quote:
Originariamente inviata da J4ck

vivi pensando a te stesso e non al giudizio degli altri che non conta nulla.
che non conta nulla non è vero, conta talmente tanto che la natura ci ha dato due emozioni potentissime come la vergogna e il senso di colpa.
se ti vergogni o senti sensi di colpa significa che ti lasci condizionare dal giudizio degli altri.
Perchè pensi di non essere come dovresti e quindi di non essere accettato, in pericolo.
Se tu percepisci il giudizio degli altri come positivo allora sei soddisfatto e orgoglioso di te.
ti rispondo di nuovo che ti lasci troppo condizionare dal giudizio degli altri.

tu devi essere soddisfatto e orgoglioso di te per quello che stai facendo indipendentependentemente dal fatto che gli altri lo giudichino in modo positivo o negativo.

Ovviamento in tutto questo discorso comunque ci sono delle eccezzioni.
Vecchio 19-03-2009, 18:00   #16
Esperto
L'avatar di jack10
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
x jack: ribadisco...io penso di farlo molto meno di altri...e se lo faccio comunque me ne sto rendendo conto e me ne dispiace comunque in minima parte sia se poi vado e cerco di chiarire o meno...

se capita con me....beh avviene in modi, tempo, quantità e "qualità" differenti...

ok...io ti capisco giova, mi rivedo quasi sempre in ciò che dici...

Ma ti ripeto, "il giudicare" da parte di noi uomini è sempre esistito e ci sarà sempre, è inevitabile...

Son d'accordissimo con te anche quado dici che tu lo fai in modo differente, anche per me è così, se devo giudicare una persona, intanto spesso il giudizio lo tengo per me...mentre vedo che magari "gli altri" ( ad esempio all'uni...) appena giudicano...iniziano a sparlare, a sputtanare ecc...ecco io così nn ne son capace...

Cmq tutto sta nel fatto di sbattercene il + possibile del giudizio degli altri, perk se no non dimuiremo mai le nostre "seghe mentali"/ paranoie/ complessi/blocchi e quant'altro... :wink:
Vecchio 19-03-2009, 18:15   #17
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

La cosa che non capisco, giova, è dove trovi tutta questa voglia - e tempo - di scrivere...molti si ritrovano in quello che dici, ma non stanno a ripeterlo in continuazione...secondo me per te questo posto è troppo separato dalla realtà...diventa un prolungamento della tua testa.

Prova ad andare a un raduno e vedrai che dopo non ci scrivi più, ricollegherai qusto posto alle "persone fisiche", e magari ti passerà la questa dipendenza che il forum sembra darti...
Vecchio 19-03-2009, 18:18   #18
Esperto
L'avatar di jack10
 

Quote:
Originariamente inviata da JohnReds
La cosa che non capisco, giova, è dove trovi tutta questa voglia - e tempo - di scrivere..

+ ke altro voglia...io spesso leggo..e basta...ma scrivere i poemi k scrive lui nn ce la farei mai... :lol:

cmq complimenti...
Vecchio 19-03-2009, 19:43   #19
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da JohnReds
La cosa che non capisco, giova, è dove trovi tutta questa voglia - e tempo - di scrivere...molti si ritrovano in quello che dici, ma non stanno a ripeterlo in continuazione...secondo me per te questo posto è troppo separato dalla realtà...diventa un prolungamento della tua testa.

Prova ad andare a un raduno e vedrai che dopo non ci scrivi più, ricollegherai qusto posto alle "persone fisiche", e magari ti passerà la questa dipendenza che il forum sembra darti...
ma...può essere...non ho problemi ad ammetterlo...

comunque quando non hai una vita normale è facile trovare il tempo...e la voglia.....io ho sempre la voglia purtroppo di pensare....quindi...

credo proprio che io usi questo forum come prolungamento dei miei pensieri...come semplice valvola di sfogo.....una sorta di diario in cui ogni giorno mi maledico...
Vecchio 20-03-2009, 10:30   #20
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88bannato2
Quote:
Originariamente inviata da JohnReds
La cosa che non capisco, giova, è dove trovi tutta questa voglia - e tempo - di scrivere...molti si ritrovano in quello che dici, ma non stanno a ripeterlo in continuazione...secondo me per te questo posto è troppo separato dalla realtà...diventa un prolungamento della tua testa.

Prova ad andare a un raduno e vedrai che dopo non ci scrivi più, ricollegherai qusto posto alle "persone fisiche", e magari ti passerà la questa dipendenza che il forum sembra darti...
ma...può essere...non ho problemi ad ammetterlo...

comunque quando non hai una vita normale è facile trovare il tempo...e la voglia.....io ho sempre la voglia purtroppo di pensare....quindi...

credo proprio che io usi questo forum come prolungamento dei miei pensieri...come semplice valvola di sfogo.....una sorta di diario in cui ogni giorno mi maledico...
Giova ti consiglio di leggerti

Giacobbe Giulio C.
- Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita
http://www.ibs.it/code/9788879286626...ere-farsi.html

Ovvio ci sono seghe mentali (ovvero pensieri) positivi e negativi.
es. Newton si era fatto mille seghe mentali sul perchè gli è caduta la mela in testa e cosi ha scoperto la gravità. :lol:

Però leggendo tutti (ehm qualcuno dei tuoi post) diverse volte ri-dici le stesse cose e non sembrano molto positive quindi potrebbero essere seghe mentali negative. Ho notato anche che scrivi cose positivi ed interessanti.
IL FATTO FONDAMENTALE CMQ è che il troppo pensare solitamente non genera effetti positi nell'uomo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a tante volte asociale/estraniato io;altre "cattivi"
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sondaggio: siete stati "mammoni" troppo protetti d esposizione Amore e Amicizia 77 24-03-2013 17:16
"Quotare"-"to quote"-"citare" Who_by_fire Off Topic Generale 2 09-04-2009 20:20
boh...forse miglioro...altre sono asociale,ma la solitudine? giova88fobicottinemie Amore e Amicizia 8 09-04-2009 11:35
stressare gli ""amici"" caotico Ansia e Stress Forum 4 15-03-2008 09:07
"stavo solo scherzando...." allora c'hanno fregato bambolina SocioFobia Forum Generale 13 28-07-2006 12:25



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:37.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2