FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 20-05-2017, 15:37   #21
Banned
 

Sono stato un po a puntare le vene con una forbice appuntita e ho fatto dei leggerissimi graffi, non mi sembra particolarmente emozionante come pratica, il bello è che toccando le vene lentamente queste si spostavano quasi come se non volessero essere tagliate, comunque le ho troppo sporgenti, temo che nel caso ci sarebbe un lago di sangue, meglio stare calmi mi sa.
Vecchio 20-05-2017, 15:39   #22
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Sono stato un po a puntare le vene con una forbice appuntita e ho fatto dei leggerissimi graffi, non mi sembra particolarmente emozionante come pratica, il bello è che toccando le vene lentamente queste si spostavano quasi come se non volessero essere tagliate, comunque le ho troppo sporgenti, temo che nel caso ci sarebbe un lago di sangue, meglio stare calmi mi sa.
i tagliatori abituali non tagliano dove ci sono le vene ma in superficie.Che poi purtroppo con la moda emo è diventato cool ,ma sempre un grave problema resta.
Vecchio 20-05-2017, 15:45   #23
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Addirittura tagliarsi...
Per fortuna non sono ancora scesa così in basso... mi farei troppo schifo, se facessi una cosa del genere. Tra l'altro, sono ipersensibile al dolore fisico e provarlo non mi farebbe stare affatto meglio, anzi...
Al massimo, me la prendo con le dita, mangiandomi le unghie e strappando le pellicine intorno. Ma più di questo, direi di no.
Vecchio 20-05-2017, 15:47   #24
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Addirittura tagliarsi...
Per fortuna non sono ancora scesa così in basso... mi farei troppo schifo, se facessi una cosa del genere. Tra l'altro, sono ipersensibile al dolore fisico e provarlo non mi farebbe stare affatto meglio, anzi...
Ti posso assicurare che non è piacevole per nessuno eppure in molti lo fanno.Anche molte ragazze con DCA. Per altri/e è o un modo per punirsi,o per scaricarsi.Su via cerchiamo di non giudicare tutti noi abbiamo le nostre debolezze e fragilità non credo tu sia da meno e non abbia le tue.

Ultima modifica di freaktown; 20-05-2017 a 15:51.
Vecchio 20-05-2017, 15:52   #25
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da freaktown Visualizza il messaggio
Ti posso assicurare che non è piacevole per nessuno eppure in molti lo fanno.Anche molte ragazze con DCA.Per altri/e è o un modo per punirsi,o per scaricarsi.
Sì, so che molti lo fanno. Mi chiedevo solo cosa possa spingere a procurarsi dolore fisico... A me non scaricherebbe affatto, anzi. Starei molto, molto peggio
Vecchio 20-05-2017, 15:59   #26
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Sì, so che molti lo fanno. Mi chiedevo solo cosa possa spingere a procurarsi dolore fisico... A me non scaricherebbe affatto, anzi. Starei molto, molto peggio
Ognuno scarica dolore e tensioni a seconda di come la mente è strutturata o di come ha imparato dalla vita,o di come si è biologicamente preposti a reagire.... sarebbe troppo lungo da spiegare in un post.
Vecchio 22-05-2017, 14:43   #27
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Se lo si fa con delle motivazioni importanti il dolore è assolutamente secondario. Quasi non lo si sente.
Vecchio 22-05-2017, 14:45   #28
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Se lo si fa con delle motivazioni importanti il dolore è assolutamente secondario. Quasi non lo si sente.
Come si fa a non sentire il dolore??
Vecchio 22-05-2017, 14:51   #29
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Come si fa a non sentire il dolore??
Prima cosa ho una curiosità sul tuo nick. Sono qui da poco e non ho ancora capito come si legge M.me

Comunque non ho scritto "non si sente" proprio per evitare questo tipo di risposte. Ho scritto "è secondario e quasi non lo si sente". Lo provi ma non ci pensi. Non so come spiegarlo. Il dolore è in sottofondo.
Dipende molto anche da ciò che si usa. Se si usa roba poco tagliente o sporca è più difficile distrarsi dal taglio in sé e concentrarsi sul perché lo si sta facendo o a rilassarsi.

Ultima modifica di Dominic; 22-05-2017 a 14:54.
Vecchio 22-05-2017, 14:54   #30
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Prima cosa ho una curiosità sul tuo nick. Sono qui da poco e non ho ancora capito come si legge M.me

Comunque non ho scritto "non si sente" proprio per evitare questo tipo di risposte. Ho scritto "è secondario e quasi non lo si sente". Lo provi ma non ci pensi. Non so come spiegarlo. Il dolore è in sottofondo.
Dipende molto anche da ciò che si usa. Se si usa roba poco tagliente o sporca è più difficile distrarsi dal taglio in sé e a concentrarsi sul perché lo si sta facendo o a rilassarsi.
È l'abbreviazione di madame.

Mmm...forse ho capito. Anche se non so se mi sarebbe possibile visto che non riesco a filtrare gli stimoli per via dell'autismo. Ma credo di aver capito a quale meccanismo ti riferisco.
Vecchio 22-05-2017, 15:43   #31
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
Conta anche un po' l'idea che c'è di quel metodo. Si potrebbe anche usare un cilicio o flagellarsi ma è roba da santi non da depressi.
Bruciarsi è più comune, forse ancora di più fra le ragazze ma secondo me è una rottura. L'ustione che ne deriva è sicuramente di secondo grado. Brucia da far schifo per un lungo periodo di tempo e ti viene un flittene che se ne va dopo settimane. Con queste premesse non so come si fa a non pensare solo al dolore. Non è farsi male l'obiettivo dell'autolesionismo.
Vecchio 23-05-2017, 07:21   #32
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Comunque la scarica di endorfine immediatamente successiva è bella forte. Assimilabile all'orgasmo. Il dolore è quasi impossibile sentirlo. Praticamente si è sedati.
Vecchio 23-05-2017, 07:48   #33
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Mai fatto, le ferite mi impressionano molto e il dolore causato da una lacerazione del derma/tessuto muscolare per me è insopportabile anche più di dolori oggettivamente più intensi. Esempio, ho sopportato il dolore causato da un ascesso al molare per giorni senza battere ciglio perchè non volevo andare dal dentista, mi taglio con un foglio? Vado in tilt. (rabbrividisco al solo pensiero). Credo dipenda dal fatto che il mio grado di sopportazione del dolore dipende molto dalla mia psiche, se sono calma sopporto meglio, se sono agitata meno e il senso di impressione e disgusto che provo all'idea di una lacerazione del mio corpo acutisce il dolore. Comunque aldilà delle questioni psicologiche, vi sembrerà innocuo tagliarvi, la ferita guarisce direte voi, ma se vi tagliate con uno strumento sporco e se non curate bene la ferita si rischiano conseguenze molto gravi, esempio una setticemia, non pensate che farlo sia innocuo alla stregua di tirarsi un capello, se avete questa tendenza dovreste cercare di risolverla parlandone con uno psicologo.

Ultima modifica di JericoRose; 23-05-2017 a 08:05.
Ringraziamenti da
cancellato17092 (23-05-2017)
Vecchio 10-01-2019, 17:54   #34
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Comunque la scarica di endorfine immediatamente successiva è bella forte. Assimilabile all'orgasmo. Il dolore è quasi impossibile sentirlo. Praticamente si è sedati.
L'ho rifatto e confermo... In sto periodo non va bene per niente. E' l'unico modo che conosco per distrarmi.
Vecchio 10-01-2019, 18:53   #35
Banned
 

Da adolescente lo facevo coscientemente, era istintivo non so precisamente perché lo facevo forse per dare forma tangibile alla sofferenza che a quei tempi era impossibile per me inquadrare con la ragione che era oscurata , poi non l ho più fatto eccetto negli ultimi anni durante sbronze cattive senza senno. Devo ammettere che la vista dei rivoli di sangue in ogni modo l ho sempre trovata artistica, specie quelli sottili da lametta. Una sorta di sanguinello senza pennello. Poi mi piace il gusto, ciucciarlo.per quello usavo trafiggermi con aghi ipodermici capezzoli e labbra che non lasciano nessun segno e esce abbastanza sangue. Da un lato forse mi piace anche ora, non lo faccio per motivi estetici. Ma è una sensazione sottile di piacere che mi da i brividelli sul collo. Non è autolesionistismo qui, ma di sicuro il piacere e sorto da quei vecchi sfoghi.
Vecchio 10-01-2019, 19:03   #36
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Se lo si fa con delle motivazioni importanti il dolore è assolutamente secondario. Quasi non lo si sente.
Motivazioni importanti?
Vecchio 10-01-2019, 19:14   #37
Esperto
L'avatar di Dominic
 

Quote:
Originariamente inviata da Maca Visualizza il messaggio
Motivazioni importanti?
Non mi ricordo adesso a cosa mi riferivo. Oggi forse penso che lo faccio solo perché sono impulsivo a merda e non ragiono. Però se mi taglio un motivo dev'esserci. Forse manco io lo conosco appieno.
Vecchio 10-01-2019, 19:17   #38
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Non mi ricordo adesso a cosa mi riferivo. Oggi forse penso che lo faccio solo perché sono impulsivo a merda e non ragiono. Però se mi taglio un motivo dev'esserci. Forse manco io lo conosco appieno.
Non c’è un’alternativa?
Vecchio 10-01-2019, 19:22   #39
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quando ero arrivato all'apice del mio malessere, qualche anno fa, provavo forti impulsi autolesionisti. Era tutto tranne che qualcosa di razionale, un impulso appunto. Sentivo fortemente che farmi del male sarebbe stata l'unica via di fuga. Capivo come si sentono certi animali che, se intrappolati, giungono all'autolesionismo.
Per fortuna non sono mai passato all'azione. Dopo qualche tempo ho chiesto aiuto psichiatrico e, attualmente, devo riconoscere che sono stati i farmaci a darmi il supporto per annullare l'impulso in questione. Ormai è una cosa del passato, ed è meglio così. Spero che non ritorni più.
Vecchio 10-01-2019, 19:39   #40
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Come si fa a non sentire il dolore??
Secondo me ha un significato preciso che non c'entra con il dolore. Anche perché non mi sembra doloroso, e sicuramente più doloroso darsi dei colpi con una cinghia o martellate sulla testa. Ha un suo perché.. Perché proprio tagliarsi? Perché sangue e non lividi?me lo dono chiesto spesso.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Tagliarsi per calmarsi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Tagliarsi i capelli Pertugio Off Topic Generale 19 02-02-2013 00:57



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:39.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2